\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:TRA RIGORI SOLARI NON CONCESSI NONOSTANTE IL VAR E SCIOPERI DELLA FAME A STAFFETTA…SIAMO PROPRIO MESSI MALE
Di Admin (del 16/05/2019 @ 20:44:03, in Critica politica e sportiva, linkato 92 volte)


Oggi non so davvero se parlare dello SCANDALO del rigore SOLARE non assegnato ieri sera all’Atalanta oppure della RIDICOLAGGINE del passaggio di testimone circa lo sciopero della FAME-SETE che alcuni radicali stanno facendo da giorni pro la causa della proroga della convenzione in atto ( da 25 anni senza gara! ) per la trasmissione a caro prezzo delle sedute parlamentari.

 Sapete già come agirò visto che sono coerente.
Parlo di tutte e due i casi.

 SCANDALO RIGORE NON DATO: è’ da ridere!

                                        

Hanno rotto le palle per mesi, forse anni. C’è bisogno di tecnologia,il mondo va avanti. Non si può più tollerare il sospetto che gli arbitri aiutino sempre le grandi.Cavalchiamo i tempi! Mettiamo una 30na di telecamere in campo con sala regia in pullman e con una decina di stipendiati tra arbitri ,assistenti di linea,secondi arbitri, quarti,quinti sesti uomini,guardalinee a bizzeffe così non ci saranno più errori.

 Poi il VAR che è la somma delle buffonate. Il calcio ROVINATO per sempre.

 Non è la macchina INFALLIBILE che decide.E’ di nuovo l’uomo.Anzi gli uomini che si sono moltiplicati come i PANI. CosI’ SI SBAGLIA DI PIU’ ma almeno si spende di più e tutti contenti.

 Andate a dirlo a quelli dell’ATALANTA se sono contenti.

 Non dico che abbiano perso la finale per colpa di QUELL’ERRORE MACROSCOPICO perché i bergamaschi contratti e confusionari per una volta, non sono stati all’altezza delle prestazioni dell’ultimo mese,ma almeno qualcosa sarebbe cambiato. SE NON E’ RIGORE QUELLO DI BASTOS allora non vi sono rigori da assegnare.MAI PIU’

Eppure c’è qualcuno in campo e qualcun altro in cabina regia che NON HA VISTO NULLA. E allora ache serve il cazzozzone VAR?

E veniamo ai RADICALI
che gioiscono sul filo di lana visto che LA LEGA?!!! ha presentato un emendamento per la proroga a prezzo lievemente ridotto della convenzione per altri 6 mesi.



 Radicali che utilizzano come arma di ricatto morale lo sciopero della fame ed a volte della sete. E’ un mezzo che non sopporto.

La lotta non violenta non è lotta.E’l’opposto di chi magari fa la voce grossa ,ti tira uno schiaffo ma che poi è capace di accettare la sconfitta.Chi attua questa forma di lotta NON L’ACCETTA LA SCONFITTA! Vuole!Vuole! E’ più violento dell’altro!

Mette a rischio la propria vita ( in qualche caso…) per COSTRINGERTI a CEDERE. E’ la forma di violenza PEGGIORE !

 Ed ora pare si arrivi anche alla ridicolaggine del passaggio di testimone. Smetti pure Rita dice Bolognetti che ora inizio io.Fatti pure uno spaghetto … e giù sentiti ringraziamenti a reti unificate. RIDICOLO!