\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:PIU’ PASSA IL TEMPO E PIU’SI AGGRAVA LA IRREGOLARITA’ DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE A IL CUNEO PASSA DA -23 A -17 ED ALLA LUCCHESE SI DANNO ALTRI 20 GG DI ANGOSCIA
Di Admin (del 29/03/2019 @ 18:26:41, in Calcio Serie C, linkato 108 volte)




NON C’E’ LIMITE AL SENSO DEL RIDICOLO!

 Si parla di calcio.SI parla nuovamente di LEGA PRO GIRONE A Ancora un terremoto in classifica per il CUNEO, ancora attese per il destino della LUCCHESE.   


 Il Presidente di Lega PRO GHIRELLI SCEGLIE L’UNICA VIA POSSIBILE PER SALVARE LA FACCIA: IL SILENZIO!


 Ma che cosa si vuole fare di questo tormentato torneo?

Decidere tutto quando il calendario sarà finito? Decidere in estate?

Partiamo dal CUNEO: alla società piemontese la Corte Federale d’Appello seconda sezione della FIGC HA RIDATO AL CUNEO 6 dei 23 punti complessivi PER ORA comminati per svariate inadempienze amministrative. Il Cuneo così in classifica passa al quart’ultimo posto assieme all’Arzachena con 27 punti.


 C’è poi il problema legato alle fideiussioni sia del Cuneo che della Lucchese con multe già comminate di ben 350.500 euro ciascuna,fideiussioni che la FIGC aveva ritenuto a suo tempo fasulle decisione a cui le 2 Società si erano opposte con ricorsi. La Corte Federale d’Appello ha respinto il reclamo del Cuneo mentre sullo stesso argomento ha concesso alla Lucchese altri 18 gg di attesa e di angoscia.

 Infatti spetterà alla Lega Pro il compito di dimostrare entro il prossimo 18 di aprile che quella fideiussione non era valida.

 Appare di tutta evidenza che andando avanti di questo passo non c’è più alcuna certezza sulla classifica che potrebbe cambiare di colpo in base alle decisioni della Giustizia Sportiva mettendo a rischio posizioni tranquille come ad esempio quella raggiunta dalla Pistoiese che a 30 punti già ritenendosi salva ha visto nelle ultime giornate i propri giocatori in un certo senso mollare gli ormeggi…

 6 giornate ancora significano 18 punti in palio e se si andrà avanti di questo passo dalla posizione della Juventus Under 23 che è a quota 35 a quella della Lucchese che è a quota 21 , nessuna si potrà sentire tranquilla ( in mezzo ci sono Olbia,Gozzano,Alessandria,Pistoiese, Arzachena,Cuneo e Albissola)