\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: E’ RIDICOLA UNA CRISI DI GOVERNO PER LA TAV SI TAV NO E FINIAMOLA CON QUESTA TAV DEL CAVOLO! METTIAMO A NORMA DI CIVILTA’ LE FERROVIE IN SICILIA AD ESEMPIO !
Di Admin (del 08/03/2019 @ 20:48:13, in Critica politica, linkato 57 volte)






Diciamola chiara e tonda così come siamo abituati a fare sempre.

 Francamente su questa storia della TAV si TAV no si sta facendo un grande polverone e soprattutto una lungagnata incredibile.


 La dico chiara e semplice.

 Quando in Sicilia per andare da Messina a Palermo 231 km si viaggia ancora in gran parte su linea unica e a velocità anni 30 ( 2H e 40’ ) e mi si parla di corrodoi Lisbona-Mosca passanti per la Torino-Lione MI VIENE DA RIDERE!

E poi provate la linea Siracusa-Ragusa-Gela-Canicattì ed allora rimarrete stupiti.

Siamo al medioevo della funzionalità


                                                       

In Sicilia tanto per restare in zona ci sono ancora 1146 Km di linea ferrata su 1369 Km totali a BINARIO UNICO!

E’ semplice logica. Prima guardiamo le cose che non vanno e mettiamole a posto poi si faranno se convenienti ed utili le grandi opere.

 E’ semplicissimo. Per cui se è vero che questa opera faraonica ha costi-benefici superiori alle utilità, allora che se ne vada al diavolo,
Francia o penali che vi siano.

 E utilizziamo quei soldi per mettere in stato decente alcune tratte ferroviarie indecenti assieme ai tanti ponti e strade dissestate del nostro Paese. INSOMMA PENSIAMO DI PIU’ AI NOSTRI CITTADINI E DI MENO AI NOSTRI AFFARISTI DELLE GRANDI OPERE.

 Da questo punto di vista sono con Di Maio e non con Salvini.

 Visto come si fa presto a parlare chiaro?

 La cosa importante a mio avviso e l’ho sempre detto è che Salvini NON TORNI con Berlusconi ! Ma temiamo che qualcuno trami per questo….( Giorgetti?...)