\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:ANCHE DA ALESSANDRIA LA PISTOIESE TORNA A MANI VUOTE TERZA SCONFITTA CONSECUTIVA E UNDICESIMA NELLE ULTIME 16 GARE GIOCATE E MENO MALE CHE ALTRE STANNO PEGGIO….
Di Admin (del 03/03/2019 @ 22:29:33, in Calcio Serie C, linkato 72 volte)








Mi sembra di essere un pappagallo a ripetere sempre la stessa musica.

 Campionato di Serie C girone A completamente falsato dai noti avvenimenti.

 Pistoiese che non sfigura,nella gran parte dei casi, ma che perde, nella gran parte dei casi.


 Ma ad Alessandria è mancato anche il gioco e l’1-0 per i piemontesi è risultato anche stretto.

Pistoiese che visti i problemi del Pro Piacenza escluso dal campionato e quelli reali d enormi delle due superpenalizzate Lucchese e Cuneo, non dovrebbe rischiare nulla in termini di play-out nonostante nelle ultime 10 gare cui gli arancioni sono scesi in campo abbiamo ottenuto solo 2 vittorie 2 pareggi e ben 6 sconfitte con una media retrocessione.0,801 punti a gara di Asta contro gli 0,750 di Indiani

A questo magro bottino si sono poi aggiunti i 3 punti a tavolino contro il Pro Piacenza.

 Ma i problemi delle altre stanno salvando la stagione alla Pistoiese.

 Tant’è che l’argomento principe in settimana è stato quello dello stadio Melani.



 Si sa che entro il mese di giugno in previsione dell’iscrizione della squadra al prossimo si spera regolare campionato di Serie C sarà necessario il certificato di agiblità dello stadio Melani.Pena l’esclusione dal campionato.

Ed il Melani di lavori ne ha bisogno.Tribuna ovest sentrale e laterale necessita di adeguamento statico e sismico.Per la curva nord si dovrà decidere se abbatterla o salvarla.La gradinata scoperta è da anni che dovrebbe essere demolita. In aggiunta occorre anche un adeguamento dell’impianto di illuminazione ed una sostituzione dei seggiolini della tribuna.

                                                  

 L’amministrazione comunale è proprietaria dello Stadio ed ha risposto così alle richeste del Presidente Ferrari.”stiamo lavorando sulla cosa e partiremo il priù presto possibile con gli interventi”

 Da Alessandria dunque la Pistoiese è tornata con una sconfitta per 1-0 Poteva essere l’occasione di un aggancio in classifica con i grigi ma è invece arrivata la terza sconfitta consecutiva in pochi giorni.

 Anche al Moccagatta di Alessandria la Pistoiese era in emergenza formazione.

Squalificati Fantacci per 2 giornate e Dossena.Non disponibili Più e Picchi.In porta Asta ripropone Pagnini dopo che Meli non si è particolarmente distinto contro il Siena. I padroni di casa dell’Alessandria sottotono nettamente in questo torneo nonostante le ambizioni hanno in panchina da pochi giorni il nuovo allenatore Alberto Colombo

. Assente per squalifica l’attaccante Coralli.

 Stadio Moccagatta di Alessandria

 ALESSANDRIA  PISTOIESE  1-0

 De Luca al 36’ del 1° tempo

ALESSANDRIA:
Pop Prestia Gazzi Panizzi Gemignani Checchin Maltese Badan Bellazzini De Luca Santini

 All.tore: Alberto Colombo

 PISTOIESE: Pagnini Terigi Ceccarelli El Kaouakibi Regoli Petermann Vitiello Luperini Llamas Fanucchi Momentè

All.tore: Antonino Asta

 Arbitro: Fabio Pasciuta di Ravenna

Partono subito a tutta forza i padroni di casa e con Bellazzini ( ex ) si rendono pericolosi con un tiro da fuori. Al 7 ‘ altra conclusione di Santini con un destro fuori 25’ Bellazzini batte da fuori,Pagni respinge arriva De Luca che segna ma da posizione irregolare.

 27’ ancora Alessandria pericolosa con Santini fermato da Pagnini Punizione di Momentè e palla alta 33’ ottimo Pagnini su tiro di De Luca e deviazione con i piedi

 Al 37’ locali in vantaggio dopo che Bellazzini aveva fatto partire un contropiede con palla per De Luca che supera Llamas e batte il portiere Pagnini.Difensore mal piazzato in questo caso.


 Insistono i locali che vogliono chiudere la gara. Incrocio dei pali per Checchin due miniti dopo ed ancora Pagnini sugli scudi evitando problemi su Santini
Primo tempo di netto predominio da parte dell’Alessandria.

 Asta cerca di correre ai ripari mandando in campo al 1’ della ripresa Forte e Cagnano per Terigi e Llamas.

 Insiste Bellazzini che impegna in angolo il portiere Pagnini.

 Al 7’ nella Pistoiese entra Tartaglione al posto di Vitiello.

 Sembra riprendersi la Pistoiese che ora ha 2 attaccanti in campo ed ottiene qualche angolo.Tiro alto di Momentè al 20’ Ma è decisamente il portiere della Pistoiese ad essere sugli scudi.Prima su De Luca poi su Bellazzini. Troppe occasioni sbagliate potrebbero consentire alla Pistoiese di recuperare il risultato.

 Ancora Pagnini respinge un tiro di Gemignani al 40’ 42’ nella Pistoiese esce Regoli dentro Sallustio Pistoiese ultraoffensiva per il finale

. Espulsione per Panizzi al secondo giallo a fine gara e nel recupero occasione per la Pistoiese quando un tiro di Cellini entrato al 33’ al posto di Luperini, viene stoppato da Gemignani poi l’uscita di Pop proprio sul fischio finale

. Finisce quindi con un’altra sconfitta questa trasferta in terra piemontese.



 Dal momento che il portiere Pagnini è stato il migliore dei suoi si può ben capire come la prestazione questa volta sia mancata.