\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:L’ITALIA NON E’ PIU’ UN PAESE SOVRANO! SALVINI E DI MAIO FATELO RITORNARE NELLA LEGALITA’ MENTRE SIAMO AL RIDICOLO CON COTTARELLI DEFINITO NEUTRO!!!!
Di Admin (del 28/05/2018 @ 18:16:05, in Critica politica, linkato 187 volte)
Siamo all’avanspettacolo divenuto legge dello STATO!

                                                 

 L’imposizione da parte del Presidente Mattarella dell’ex MIT Carlo Cottarelli con l’incarico di formare un nuovo governo è un fatto grave ed avrà conseguenze importanti per il Paese.

 90 su 100 sarà tentativo inutile perché quel Governo fantasma e votato da nessuno-L’ENNESIMO- non otterrà la fiducia in Parlamento e di conseguenza quanto prima si tornerà al voto

. Ma non è il fatto più grave!

La cosa grave è che questa grave presa di posizione di Mattarella sta ridando fiato AI MORTI del PD ed a tutti coloro che vivono di politica degli intrallazzi unita ad un perdente perbenismo di fondo oltretutto schiavi dell’Europa matrigna!

Costoro e sono molti ( solo grazie alle mattane di Renzi come ho più volte detto e ripetuto non sono al potere..) erano tremebondi,sentivano scivolare dalle mani tutti i privilegi e le comodità derivanti dal sottobosco del potere. Stavano per arrivare gli UNNI!

 Ed ora,come detto,la canea degli sconfitti dalla storia e dal recente voto ha rialzato la testa grazie all’operato del Presidente Mattarella!

 Cottarelli ha ricevuto incarico di formare un GOVERNO NEUTRO per cercare una fiducia improbabile in Parlamento oppure per traghettare il Paese a nuove elezioni nel 2019 ( campa cavallo ) dopo aver fatto la legge di bilancio.

Dicevamo della CANEA degli sconfitti che hanno rialzato la cresta nella speranza di rientrare in gioco.Sono sempre gli stessi…

Ora stanno elucubrando,analizzando,parola per parola quanto detto da Cottarelli per vedere se ci fossero possibilità di ottenere una fiducia grazie a qualche barlume di speranza..magari dicono loro potrebbe tener buoni i populisti mettendo qualche milione li togliendolo di là e facezie di questo tipo. L’intera macchina della stampa radio tv che è dagli sconfitti dalla storia e dal voto controllata ,è di nuovo a pieno regime..

 LA COMICA FINALE è quando Cottarelli ha parlato di governo NEUTRO e contemporaneamente si è schierato per più Europa…

 Se questa è neutralità!

 Si gioca una partita importantissima e va giocata con estrema determinazione.

IL RIGURGITO degli sconfitti deve diventare UN GORGO INESTRICABILE che li faccia sprofondare all’inferno una volta per tutte!

 Questi pelandroni che hanno vissuto di politica e privilegi devono cominciare a capire che cosa vuol dire alzare un bandone al mattino e tirarlo giù alla sera. Invece con falso moralismo di cui sono campioni,vivono alle nostre spalle lucrando con gli arrivi dei clandestini ( ripresi a tutta forza ) e sperando che continuando a negare il voto popolare sia la strada per accontentare chi in Europa ci tratta da pellai e da mendicanti

 Quanti governi tecnici dovremmo sopportare dopo Letta il giovane,Monti servo della UE ed ora un Cottarelli ex Fondo Monetario Internazionale in sostanza un tagliatore di bilanci?

 Siamo all’opposto di quanto previsto dal programma Salvini-Di Maio!

 QUESTA SAREBBE LA NEUTRALITA’!

 Infatti per ora l’unico partito che appoggerà il tentativo Cottarelli è il PD!

Pensateci un attimo: al di là di differenze sostanziali evidenti tra PD e M 5 Stelle che cosa HA IMPEDITO IL NATURALE INCIUCIO CHE AVREBBE RESO FELICE MATTARELLA? Vale a dire UN GOVERNO M5STELLE- PD?



 Il fattore R! MATTEO RENZI! Di questo,a Renzi gliene va dato atto!

 Infatti ed a conferma, su Repubblica già si sprecano articoli vari fantasticando su che cosa si sarebbe potuto fare di buono per il Paese e per l’Europa se con calma i 2 gruppi si fossero annusati,piaciuti e fusi al Governo!

 Solo che non contavano su quanto contavo io: le “mattane” di Renzi!Che di punto in bianco va da Fazio e chiude ai 5 Stelle! Ed ora aspettiamo che questo tentativo NEUTRALE! Fallisca alla prova della fiducia in Parlamento e che con una robusta campagna elettorale si vada a sfondare col voto quello che resta della vecchia Repubblica.

 Il momento è maturo ma massima attenzione!

Questi ultimi scempi hanno ridato fiato ai morti del PD che cercano di ricompattarsi e di certo ci ritroveremo un Renzi

2 tra i piedi ,con le stesse ambizioni: CALENDA