\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:LA FINALE CHAMPIONS SARA’ REAL MADRID-LIVERPOOL UNA GENEROSA ROMA VINCE NEL FINALE PER 4-2 MA NON BASTA
Di Admin (del 02/05/2018 @ 23:33:26, in Calcio Champions League, linkato 172 volte)


                                                                    
 

Semifinale Champions League 2017/2018


gara di ritorno

 Roma Stadio Olimpico 

 ROMA  LIVERPOOL 4-2

Manè al 9’ del 1° tempo Milner ( L ) autorete al 15’ del 1° tempo Wijnaldum (L) al 25’ del 1° tempo Dzeko ( R ) al 7’ del 2° tempo Nainggolan ( R ) al 41’ del 2° tempo Nainggolan al 48’ del 2° tempo su rigore

 Aggregate:6-7

 Il Liverpool raggiunge in finale il Real Madrid che ha battuto il Bayern Monaco per 4-3

ROMA
: Alisson Kolarov Manolsa Fazio De Rossi Nainggolan Pellegrini Florenzi Dzeko Schick El Shaarawy

All.tore: Di Francesco

 LIVERPOOL:
Karius Robertson Lovren Alexander –Arnold Van Dijk Wijnaldum Milner Henderson Manè Firmino Salah

 All.tore: Klopp

 Arbitro:Skomina ( Slovenia )

 Decima semifinale per i reds del Liverpool ( stasera in maglia bianca ) che sono ad un passo dalla settima loro finale. Si,perché sperare che accada ancora un miracolo come quello avvenuto tra Roma e Barcellona a favore dei giallorossi è poco probabile.

 Inizio volitivo della Roma con un paio di iniziative da parte di Dzeko ma già al 9’ gli inglesi passano in vantaggio! Errore di appoggio nella zona centrale da parte di Nainggolan e parte subito il contropiede degli inglesi con palla da Firmino a Manè che se ne va verso Alisson e lo batte! Errore pagato carissimo.

Al 15’ la Roma perviene al pareggio casualmente
.Una carambola impazzita con palla che finisce alle spalle di Karius. El Shaarawy la mette in area dove un rinvio di Wijnaldum che anticipa Scick fa finire la palla sulla nuca di Milner e direttamente in porta!

 17’ tiro di Manè con palla fuori di poco. 24’ il Liverpool getta al vento un gol fatto con grazie anche ad un intervento di piede di Alisson. Ma dall’angolo una situazione confusa in area on un batti e ribatti di testa consegna una palla d’oro a Wijnaldum che mette dentro per l’1-2 che costringerà i giallorossi a più di un miracolo! Occorrono 4 gol per i supplementari e 5 per passare direttamente alla finale! Improponibile.

 
Si va ripetendo la solita storia.Roma in un certo senso spaccata in due tronconi con difesa spesso presa d’infilata dai veloci attacchi degli inglesi.

 Non fortunato un tiro dalla distanza di El Shaharawj al 34’ con palla che colpisce il palo alla sinistra del portiere Karius ! Poteva essere questa in caso di gol una bella spinta emotiva
.

 Sul tiro di El Shaarawy una deviazione di Milner stava ingannando Karius. Poco da annotare fino a fine tempo. 42’ una buona opportunità per Florenzi che servito da Nainggolan tira al volo dalla destra con palla che termina a lato. 44’ giallo a Lovren per un fallo su El Shaarawy che appare uno dei più motivati tra i giallorossi. La gara sembra ormai segnata.



Questo Liverpool è un cliente brutto per tutti. In difesa è superabilissimo ma come commetti errori di impostazione diventa letale.Klopp è l’unico in Europa a giocare in questo modo.Ha in Firmino la mente operativa ed nel senegalese Manè e nell’egiziano Salah le due frecce al suo arco. In stagione i reds hanno già segnato più di 120 gol!

Al 4’ della ripresa un episodio contestato. Dzeko su cui commette fallo da rigore Karius viene fermato per un fuorigioco che non c’èra ed un minuto dopo un contropiede del Liverpool con Manè è fermato da Manolas


Al 7’ la Roma si porta sul 2-2 grazie ad un gol di Dzeko che finalizza in porta una respinta di Karius su botta di El Shaarawy liberatosi di Alexander-Arnold. E’ un buon momento per la Roma che spinge



. 8’ esce Pellegrini ed entra Under 11’ da Kolarov una palla in area con stacco di testa di Dzeko non preciso Ancora un cross per il bosniaco al 13’ ma Van Dijk sventa poi al 15’ è Karius che nei pressi delle linea di porta blocca un tentativo di Under.

 18’ ancora giallorossi protagonisti ma sfortunati quando l’arbitro non concede loro un calcio di rigore per un intervento con la mano di Alexander-Arnold su tiro di El Shaarawy!

21’ tocca a Dzeko rendersi pericoloso con un diagonale di poco fuori su lanci preciso di De Rossi. Al 24’ un grande intervento di istinto di piede da parte di Alisson impedisce a Firmino di portare il Liverpool in vantaggio.Firmino va al tiro dopo essere stato servito da Salah.

 Di Francesco manda in campo Gonalons per De Rossi, poi al 30’ il giovane Antonucci per El Shaarawy senz’altro uno dei migliori.



32’ un giallo a Florenzi per scorrettezza su Manè Non con grande intensità,comunque la Roma spinge sempre per cercare almeno la vittoria anche se per la qualificazione servirebbero 4 gol in un quarto d’ora. Antonucci non aggancia al volo in area si cross di Kolarov, poi è Schick che mette sul fondo ed anche Dzeko fa lo stesso.

 Al 35’ un grande intervento di Karius con il piede di richiamo evita un gol di Dzeko che era andato al tiro in diagonale con buona forza e precisione!


37’ primo cambio negli inglesi Klavan al posto di Manè 39’ gialli per Robertson e per Manolas.Il primo per fallo su Florenzi il secondo per proteste.

41’ Roma in vantaggio ! Palla da Kolarov a Nainggolan che nei pressi dell’area di rigore sulla destra lascia partire una delle sue bordate con palla che picchia sulla base del palo interno alla destra di Karius e finisce in rete dalla parte opposta.


 Il Liverpool cerca in ogni modo di perdere tempo. Klopp manda in campo Clyne per Alexander-Arnold 3’ di recupero.

                                                                    

 Al 48’ Skomina assegna alla Roma quel calcio di rigore che gli aveva negato in precedenza. Ma questa volta il braccio di Klavan era attaccato al corpo. Comunque va Nainggolan e con la solita botta centra porta il risultato sul 4-2 finale


. Non suffciente per la finale ma bastevole per ricevere una valanga di applausi da parte dei sostenitori giallorossi.

 Finali di gara indigesti al Liverpool? Tra gara di andata e ritorno i reds hanno subito ben 4 reti!Hanno mollato? Sintomatico il fatto che dopo i cambi i reds abbiano subito le 4 reti. Col Real Madrid non potranno permetterselo.Di certo che segnerà i gol della vittoria Champions tra C.Ronaldo e Salah,vincerà non solo la Coppa ma anche il pallone d’oro.