\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: E LA SOLITA JUVENTUS SOFFRE GLI NEGANO UN RIGORE VA SOTTO POI MICIDIALE 1-2 DI HIGUAIN E DYBALA DI NUOVO SOFFERENZA E TOTTENHAM STESO UN MIX DI FORZA ED ESPERIENZA
Di Admin (del 07/03/2018 @ 22:43:06, in Calcio Champions League, linkato 203 volte)




CHAMPIONS LEAGUE 2017/2018

 Ottavi di finale Stadio di Wembley in Londra

 TOTTENHAM    JUVENTUS   1-2


Son ( T ) al 39’ del 1° tempo Higuain (J) al 18’ del 2° tempo Dybala (J) al 21’ del 2° tempo

 Andata 2-2 Aggregate:3-4


TOTTENHAM:
Lloris Sanchez Davies Vertonghen Trippier Alli Eriksen Dembele Dier Son Kane

All.tore: Pochettino

JUVENTUS:
Buffon Chiellini Barzagli Benatia Alex Sandro Douglas Costa Khedira Matuidi Pjanic Dybala Higuain

All.tore: Allegr

 Arbitro: Marciniak (Polonia)

 Maglia gialla per gli italiani e bianca per i padroni di casa londinesi. Si parte dal 2-2 di Torino.Risultato ostico.Impone una vittoria oppure un 3-3.

 In difesa gli inglesi sono perforabili mentre i bianconeri hanno proprio nella difesa il punto di forza oltre avere a disposizione esperienza da vendere e campioni come Higuain e Dybala capaci di segnare anche gol impossibili.

Questo per ora lo si è visto soprattutto in Italia,ma in Europa?

 Inizio movimentato assai.Con i bianconeri che cercano di velocizzare le azioni d’attacco in una delle quali un bel cross profondo in area di Costa per poco non veniva raccolto di testa da Higuain! Comunque il primo angolo è per gli inglesi e solo al 10’ Molto mobile e partecipativo appare Song che crea non pochi problemi alla difesa bianconera.

 14’ prima azione da gol per il Tottenham! E’ Kane che supera in dribbling Buffon e va a concludere a rete ma la palla va sull’esterno rete!

 16’ chiede un rigore la Juventus! E pareva esserci! Douglas Costa se ne va sulla destra dopo azione partita dalla difesa con Alex Sandro,entra in area e supera il difensore che lo tocca facendolo cadere. L’arbitro fa proseguire.Fallo di Vertonghen.Rigore netto! Anche in questo caso si è vista la praticità cinica della squadra italiana e la fallibilità della difesa inglese.In pochi secondi dall’area di rigore italiana a quella inglese.

19’ dopo azione corale d’attacco degli inglesi colpo di testa di Son con Buffon che respinge di pugno!

 Ancora una dimostrazione di efficacia del Tottenham quando attacca e lo fa con parecchi uomini. La Juventus però può agire con attacchi veloci in contropiede. 23’ ancora Son,il coreano va via anche a Chiellini che si salva in angolo. 27’ giallo a Vertonghen per fallo su Dybala.

 L’impressione è che il Tottenham non voglia di proposito accelerare i ritmi.Teme di subire un gol.Agli inglesi vanno bene 2 risultati su 3 ( a parte dal 3-3 in su ) E se la Juventus passa in vantaggio sarà durissima recuperarla.

 Di certo per ora è il coreano Son il migliore.Barzagli è in netta difficoltà.


 34’ altro lampo di Kane con un tiro dal vertice sinistro in diagonale e palla alta di poco Un giallo anche per Alex Sandro per fallo di gioco. Molto forte il pressing a centrocampo della Juventus con Khedira e Pjanic.

38’ altra grande azione di Son che va via in velocità a mezza difesa bianconera e conclude in diagonale con palla fuori di pochissimo! 39’ GOL DI SON
! Un destro nemmeno troppo pulito con palla che si alza sul petto di Chiellini che era sulla linea e va dentro nonostante la retro rincorsa di Buffon. L’azione era partita dalla parte opposta ed era proseguita dopo un intervento alla disperata di Barzagli con palla parallela alla linea di porta.Poi Trippier ha servito Son. Insomma azione corale d’attacco.

 40’ risponde subito la Juventus con un tiro di Pjanic dal limite e palla fuori di una ventina di centimetri rispetto al palo di destra! 43’ ammonito anche Pjanic per ostruzione su Alli. Pjanic mancherà alla prossima. Per ora né Higuain né Dybala sembrano essere entrati in gara. Il problema è che il Totthenham è squadra votata all’attacco e quindi i bianconeri hanno il loro daffare in difesa e centrocampo. 2’ di recupero ed è riposo.

Guida 1-0 il Tottenham con la rete del migliore in campo:il coreano SON


Molto determinato il Tottenham ad inizio ripresa.Tiene palla per 3’30’ 4’ ammonito anche Benatia ed anche lui sarà assente nella prossima gara. Juventus un poco svagata.Anche Higuain perde palla nella propria trequarti ed Alli va subito al tirocon palla fuori. Al 6’ Alex Sandro si procura un angolo.

Di certo sia Sandro che Costa sono i migliori dei bianconeri.Soprattutto Costa viene molto sofferto dai difensori londinesi. 10’ gioco pericoloso e giallo per Alli 12’ pretende troppo Son con un tiro a parabola di destro che va alto.Comunque Barzagli non lo tiene!

Manovra bene il Tottenham sulla propria tre quarti d’attacco e per ora al di là dell’episodio del rigore non dato,merita il vantaggio. Il problema è che la Juventus sta giocando in 9 uomini.Higuain e Dybala poco pervenuti.


 Entra Asamoah ed esce Matuidi nella Juventus.Siamo al 15’ Cerca velocità Allegri.Esce Benatia ed entra Lichsteiner. 17’ Dybala si divora il pari! Un sinistro al volo in piena area dopo papocchio difensivo inglese e palla alta con Lloris battuto!

                                                                             

18’ pareggia Higuain con un tiro sotto porta! Bella discesa di Lichsteiner sulla destra con palla in area colpita di testa da Khedira e poi in maniera vincente da Higuain! Juventus in vantaggio! 21’ Dybala! Proprio i 2 che non avevano fatto nulla! Il calcio è incredibile! Una fuga in solitario dopo palla servitagli da Higuain e difesa inglese beffata. Esperienza,esperienza ed attesa del momento giusto.Oltre a campioni in attacco. Una sfuriata probabilmente decisiva per le sorti della qualificazione. Azzeccato l’inserimento di Lichsteiner.

Gli inglesi hanno accusato il colpo. Entra Lamela per Dier nel Tottenham al 28’ Ora il Tottenham è in forcing.Anche Kane si è visto pochissimo.Chiellini salva la baracca al 32’ con un intervento in angolo.Comunque c’è solo furore agonistico negli inglesi e poca precisione. Mancano solo 10’ e la Juventus al momento è qualificata per i quarti di Champions assieme a Liverpool e Real Madrid.

 Tiro di Eriksen deviato in angolo al 36’. La Juventus si salva spesso in angolo. Tiro di Son fuori di pochissimo con palla che sfiora il palo alla destra di Buffon!

 Entra Sturaro per Higuain nella Juventus. Mancano 7’ più recupero alla fine. Entra anche Llorente per Alli.Il Tottenham tenta l’assalto finale. Giallo per Dembele per fallo di gioco. Ormai mancano 2’

 Palo del Tottenham con un colpo di testa di Kane! La palla picchia sul palo alla destra di Buffon e poi picchia sulla linea di porta! Sofferenza Juventus. Ma per il Tottenham è finita! La Juventus soffrendo molto nel finale ha portato a casa la qualificazione ai quarti di Champions! Inglesi beffati da chi ha maggiore esperienza. Meglio non aggiungere altro perché occorre ricordare che alla Juventus non è stato assegnato nel primo tempo un chiaro calcio di rigore
.