\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:LO SHAKHTAR ED I SUOI GIOCOLIERI SI SVEGLIANO NELLA RIPRESA E BATTONO PER 2-1 UNA ROMA BRUTTA NEL SECONDO TEMPO MA LA QUALIFICAZIONE E POSSIBILE
Di Admin (del 22/02/2018 @ 01:47:20, in Calcio Champions League, linkato 272 volte)



CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018 OTTAVI DI FINALE

 Gara di andata

A Kharkiv OSK Metalist Stadion 

SHAKHTAR DONETSK   ROMA  2-1


Under ( R ) al 41’ del 1° tempo Ferreyra (S) al 7’ del 2° tempo Fred (S) al 26’ del 2° tempo


 SHAKHTAR DONETSK : Pyatov Butko Kryvstov Rakitsky Ismaily Marlos Fred Taison Stepanenko Bernard Ferreyra

All.tore: Fonseca

 ROMA: Alisson Fazio Manolas Kolarov De Rossi Florenzi Strootman Under Nainggolan Dzeko Perotti

All.tore: Di Francesco

 Arbitro: Collum ( Scozia )

 Rakitsky raggiunge le 300 presenze con la maglia arancio-nera .Si gioca a meno 7 gradi !! Continua a giocare lo Shakhtar le sue gare interne a Kharkiv causa la situazione politica in Ucraina. L’ho già detto più volte. Questa squadra ucraina piena di talenti brasiliani è da anni una delle migliori formazioni in Europa.Va bene che sono al ritorno al gioco dopo la pausa invernale ma per la Roma non sarà facile superare il turno.

 4’ ucraini vicini al vantaggio quando un cross di Ismaily fa attraversare alla palla tutta l’area solo che Fred non riesce a metter dentro vicino al secondo palo. Risponde subito la Roma due minuti dopo con Dzeko che batte a rete e Pyatov che respinge una palla che arriva a Fazio che non riesce a concludere per l’interposizione di un avversario Gara giocata a viso aperto con la Roma che non sempre riesce a controllare le corsie esterne 13’ Marlos se ne va a Kolarov e dal fondo calcia a rete.Alisson blocca.

20’ angolo per la Roma battuto da kolarov.Di testa è Manolas che interviene mandando però alto. I giallorossi non sembrano soffrire più come ad inizio gara le incursioni sulle fasce e cominciano a spingere. Dopo due incursioni al 37’ ed al 38’ con Dzeko che tira addosso a Krystov e con Under che serve Nainggolan anticipato all’ultimo momento, al 41’ arriva il vantaggio della Roma. Ed è il quinto gol in quattro gare del giovane turco Under che ha esordito in Champions! E’ Dzeko che lancia Under in area sulla destra. Il suo forte tiro è toccato da Pyatov ma non deviato. Roma in vantaggio.

 

Deve uscire per problemi alla caviglia Krystov .Entra Ordets. Al riposo vantaggio giallorosso. Previdibile assalto ucraino alla porta di Alisson fin da subito. Dopo un tentativo di testa di Manolas su angolo di Florenzi e parata di Pyatov all’ 8vo arriva il pareggio ucraino.

Errore di Florenzi che manca una palla a centrocampo, volata di Ferreyra che in contropiede supera Manolas e va al tiro di precisione con palla alla sinistra di Alisson! 11’ ancora Shakhtar in attacco con Ismaily che crossa in area dove Marlos batte a rete.Alisson si supera e respinge!


 Ancora in azione il portiere giallorosso un minuto dopo su tiro di Taison. Lo si sapeva.Lo Shakhtar con i suoi giocatori funambolici è in grado di far male se si mette in testa di alzare i ritmi. 18’ ancora Alisson che mette in angolo un destro di Taison.


 Calcio di punizione per gli ucraini da posizione interessante. Va alla battuta Fred che con un sinistro forte e beffardo beffa Alisson alla sua sinistra. La palla picchia nella parte bassa della traversa all’incrocio dei pali e va dentro per il vantaggio dello Shakhtar! Alisson si è accorto troppo tardi della velenosa traiettoria della palla
.

Siamo al 26’ Nella Roma escono Florenzi e Under ed entrano Gerson e Peres Al 28’ i giallorossi rompono il mini assedio con una conclusione di Gerson dal limite paata in due tempi da Pyatov. La Roma si spinge in avanti alla ricerca del pari.Entra anche Defrel a supportare l’attacco .Esce Nainggolan. Al 38’ botta da fuori area di Stepanenko ma Alisson blocca.

 Non c’è molta precisione né ferocia nella risposta romana.D’altra parte e questo lo si sapeva con questi ucraini dalla giocata elegante c’è sempre il rischio di farsi beffare e quindi non è consigliabile un furore incontrollato
. Nel finale un po’ di maretta tra Taison e Perotti che vengono ammoniti.

 Ma al 48’ dopo che Bernard aveva lasciato posto a Kovalenko lo Shakhtar ha sprecato anche per la bravura di Peres la palla della possibile qualificazione ai quarti di Champions! Marlos crossa in area la difesa respinge corto,arriva a botta sicura Ferreyra che sulla linea a Alisson battuto si vede respingere il tiro da Peres con palla che supera la traversa! Può essere per la Roma la palla che vale il passaggio turno.A Roma basterà vincere per 1-0 ma nulla è scontato.Anche perché lo Shakhtar un golletto è capacissimo di farlo ed allora sarebbero guai.

Ricordiamo che nella stagione 2010/2011 tra Roma e Shakhtar i due incontri di ottavi di Champions terminarono con due vittorie degli ucraini

Si replica a Roma martedi 13 marzo prossimo.


 STADIO RAMON SANCHEZ SIVIGLIA 

 SIVIGLIA    MANCHESTER UNITED   0-0


Siviglia Sergio Rico Navas Mercado Lenglet Escudero N'Zonzi Banega (89' Pizarro) Sarabia Vázquez, Correa Muriel (85' Ramirez)

All.tore: Montella

 Manchester United De Gea Valencia Lindelof Smalling Young; Herrera (17' Pogba) Matic McTominay Mata (80' Martial) Lukaku Sanchez (75' Rashford). All.tore: Mourinho

Arbitro: Turpin ( Francia )