\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:HIGUAIN FA E DISFA COL TOTTENHAM SEGNA DUE GOL IN APERTURA POI SBAGLIA IL 3-0 E FALLISCE UN RIGORE I LONDINESI PAREGGIANO PER 2-2 ED A LONDRA SARA’ DURA
Di Admin (del 14/02/2018 @ 00:09:35, in Calcio Champions League, linkato 313 volte)

                                                              

CHAMPIONS LEAGUE 2017/2018

OTTAVI DI FINALE

GARA DI ANDATA

BASILEA    MANCHESTER CITY    0-4 Gundogan al 14’ Bernardo Silva al 18’ Aguero al 23’ Gundogan al 53’

JUVENTUS    TOTTENHAM      2-2 Higuain al 2’ ed al 9’ su rigore Kane al 35’ Eriksen al 72’



Allianz Arena di Torino 

 JUVENTUS   TOTTENHAM   2-2

 Higuain ( JU) al 2’ del 1° tempo Higuain (JU) al 9’ del 1° tempo su rigore Kane ( T ) al 35’ del 1° tempo Eriksen (T) al 27’ del 2° tempo
Higuain (JU) al 46’ del 1° tempo ha calciato sulla traversa un calcio di rigore.


JUVENTUS:
Buffon De Sciglio Benatia Chiellini Alex Sandro Khedira Pjanic Bernardeschi Douglas Costa Mandzukic Higuain

All.tore: Allegri

TOTTENHAM:
Lloris Aurier Sanchez Vertonghen Davies Dier Dembele Eriksen Alli Lamela Kane.

 All.tore Pochettino

Arbitro: Brych ( Germania )

Primo scontro tra le de Società in competizioni UEFA La Juventus non perde in casa in Champions dalla gara contro il Bayern Monaco ( 0-2) dell’aprile 2013 Poi 26 partite a Torino con 16 vittorie e 10 pareggi


Da parte loro i londinesi in Italia non è che abbiano finora ottenuto grandi risultati. In 8 gare disputate solo 1 vittoria contro il Milan nel 2011 poi 3 pareggi e 4 sconfitte Il Tottenham è giunto agli ottavi di Champions per la seconda volta nella sua storia ma ha vinto con 16 punti il suo girone arrivando davanti al Real Madrid campione in carica.
La Juventus è per la nona volta ad un ottavo. E quello che più conta per indicare lo stato di salute dei bianconeri è il fatto che nelle ultime 16 gare considerando tutte le competizioni la Juventus ha incassato solo 1 gol!

Da parte sua l’asso degli inglesi l’attaccante KANE è arrivato a 100 marcature in Premier League dopo 136 gare giocate.Il secondo più veloce a raggiungere quota 100 dopo Shearer arrivatoci dopo 124 turni giocati.

 Fa freddo a Torino ,al massimo 5 gradi.



 Micidiale inizio bianconero! Punizione battuta da Pjanic con palla verso Higuain che sbuca alle spalle dei difensori e sferra una botta micidiale ,un diagonale che batte Lloris piegandogli le mani Siamo al 2’ .insistono i bianconeri che al 9’ con Mandzukic mettono palla in area per Bernardeschi che viene travoilto da Davies.E’ rigore che Higuain mette a segno per la sua doppietta sia pure con qualche rischio.

Pochettino in nemmeno 10’ ha visto franarsi il mondo addosso. Come recuperare lo svantaggio con avversari che non subiscono gol? Cominciano a giocare ma n on ci sono idee ,c’è solo corsa e passaggi corti a centrocampo da parte inglese.La Juventus fa molto pressing sui centrocampisti del Tottenham e per questo Kane ancora non ha visto un solo pallone giocabile!

Solo che pian piano il ritmo degli inglesi cresce notevolmente e la Juventus è costretta a rattrappirsi. D’altra parte col doppio vantaggio può tentare ripartenze.


Al 25’ Buffon salva la sua porta con un bell’intervento su colpo di testa a botta sicura da parte di Kane perfettamente servito da Eriksen che al momento è il migliore dei suoi. Impovvisa accelerazione con palla in area e difensori superati. Kane ha anche colpito con forza ma Buffon si è superato se non altro per il piazzamento.

29’ contropiede bianconero partito da centrocampo con tiro finale a botta certa da parte di Higuain che però angola troppo il suo sinistro da appena dentro l’area e la palla esce di poco alla destra del portiere! Che occasione per il 3-0!


Ma il Tottenham riprende in mano il pallino del gioco sempre costantemente sospinto dai cori dei circa 2000 sostenitori giunti da Londra. Kane si rende pericoloso con un sinistro deviato da Buffon ma al 35’ l’attaccante inglese va a segno ponendo fine dopo 694’ alla imbattibilità di Buffon.



Da Alli a Eriksen che superano Chiellini con palla profonda a Kane che scarta Buffon e deposita in rete.
La Juventus accusa il colpo e subisce ma Douglas Costa tenta l’azione singola e Aurier lo mette giù in area.E’ ancora rigore. Higuain ha sul piede e in un momento decisivo poco prima dell’intervallo la palla del 3-1.

 Questa volta sceglie la botta violenta con Lloris che nemmeno si muove. Palla sulla traversa ed occasione sfumata!


Nella ripresa la Juventus si rende pericolosa solo al 15’ con una palla del generoso Higuain per Bernardeschi che con un sinistro a girare impegna Lloris. Poi Allegri è costretto a far uscire Khedira per infortunio al 21’ ed a inserire Bentancourt

Al 27’ il Tottenham pareggia ! Il 2-2 arriva su calcio di punizione concesso dall’arbitro tedesco per chiaro fallo di Chiellini su Alli al limte in zona lunetta. Va alla battuta Erikssen che grazie anche ad una barriera mal messe ed ad un Buffon non irreprensibile mette dentro!

 Deve uscire anche Mandzukic al 31’ per Sturaro 35’ giallo a Bentancour per gioco pericoloso Gli inglesi stanno giocando un bel calcio soprattutto veloce e con netta propensione offensiva.Si vede che stanno bene fisicamente. 37’ entra il coreano Son al posto di Alli nel Tottenham. 41’ gran giocata in discesa di Douglas Costa con palla bassa e tesa in area ma prima di Higuain arriva Verthongen che spara in angolo!

43’ esce Lamela ed entra Lucas Moura al 47 entra Wantayama per Eriksen nel Tottenham.

 Negli ultimi 5 minuti è solo il Tottenham a manovrare con i bianconeri ad assistere. Al 47’ gara chiusa sul 2-2

Questo Tottenham è buona formazione ed anche in stato di grazia. Allegri è subito corso negli spogliatoi di certo non contento. Un risultato pericoloso questo 2-2 ed a Londra farà molto caldo.Possibilità di passaggio turno ora leggermente a favore degli inglesi.Diciamo 60 a 40 anche se l’esperienza internazionale della Juventus peserà. Il fatto è che questo Tottenham gioca bene all’attacco e lo dimostrano i 2 gol segnati a Buffon ed altre occasioni create.Ci sarà pur un perché se la Juventus in Italia non prende gol ed appena incontra formazioni estere i gol arrivano. O no ?