\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:IL NAPOLI E PRIMO IN CLASSIFICA DA SOLO! A BERGAMO UNA BELLA ATALANTA FERMA SUL 2-2 UNA JUVENTUS A SPRAZZI CON DYBALA CHE SBAGLIA UN RIGORE
Di Admin (del 01/10/2017 @ 22:43:50, in calcio Serie A, linkato 432 volte)





Che il Napoli non scherzasse ormai lo si era capito da tempo. Ha schiantato anche il Cagliari col solito 3-0 ed è arrivato alla settima vittoria consecutiva in campionato ed alla 12ma considerando anche le ultime dello scorso torneo.


 Il Napoli non stecca più contro le medio piccole ed attende a piede fermo di affrontare le big.Potrebbe essere l’anno giusto.Quello dello scudetto dopo decenni.

 Intanto Hamsik col suo gol ha raggiunto a 115 segnature il mito Maradona. ( dopo 10 giornate di astinenza ). Quello che spaventa è che la squadra di Sarri gioca uno spartito a memoria ed ha segnato in queste prime 7 gare ben 25 reti subendone solo 5 allo spettacolare quoziente di 5 tra gol fatti e subiti!



Sono cifre che se proseguite batterebbero ogni record !

Acclarato che la Roma è superiore al Milan e non vi era alcun dubbio su questo e che l’Inter ha trovato un suo rendimento costante da confermare negli scontri diretti ,spetta alla Juventus impegnata a Bergamo campo dove vince spesso e volentieri,rispondere al Napoli.

 Bergamo    

ATALANTA   JUVENTUS    2-2

 Bernardeschi ( J ) al 21’ del 1° tempo Higuain ( J ) al 23’ del 1° tempo Caldara ( A ) al 31’ del 1° tempo Cristante ( A ) al 21’ del 2° tempo

ATALANTA
: Berisha Palomino Hateboer Caldara Masiello Freuler Cristante Spinazzola Kurtic Gomez Cornelius

 All.tore: Gasperini

JUVENTUS:
Buffon Chiellini Lichsteiner Benatia Matuidi Asamoah Bernardeschi Bentancur Dybala Higuain Mandzukic

 All.tore: Allegri

 Arbitro:Damato di Barletta

 In campo Spinazzola e Caldara promessi Juventini. La Juventus parte forte. Già al 3’ Bernardeschi impegna Berisha. Al 17’ ancora pericoli per la porta bergamasca quando un sinistro di Higuain servito da Mandzukic impegna Berisha.

 Al 21’ passa la Juventus con Bernardeschi che riprende una respinta di Berisha su tiro dalla distanza di Matuidi.Di certo non felice e reattiva la parata dell’albanese! Bernardeschi è al primo gol in bianconero


. Al 24’ si può considerare quasi chiusa la gara. Higuain raddoppia! Passaggio filtrante di Bernardeschi in area per l’argentino che si libera di Spinazzola e fulmina alle spalle di Berisha!Sembra tornato sui suoi livelli Higuain. La Juventus ha capito che con una partenza autoritaria contro un’Atalanta che non può non risentire delle fatiche di giovedi nella gara pareggiata a Lione per 2-2


 Riapre la gara l’Atalanta al 31’ grazie ad una punizione battuta da Gomez con un tiro forte e centrale con palla che Buffon non trattiene, arriva Caldara e batte Buffon!


 Gasperini manda in campo Ilicic per Cornelius. Atalanta vicina al pareggio due minuti dopo! Ilicic effettua un bel cross teso in area con palla che supera tutti i difensori arriva a Kurtic che la manda alta sulla traversa!

Gara che ora ha preso un’altra piega. L’Atalanta è molto brava nel proporre palloni in area dalle fasce ed ovviamente sfrutta al meglio i calci di punizione di Gomez. Finale di tempo tutto atalantino con pressione costante ma non vi sono tiri in porta. Va al riposo in vantaggio la Juventus ma per quanto visto l’Atalanta ci crede eccome se ci crede ed avrebbe anche potuto pareggiare.

 Di sicuro Allegri chederà subito il terzo gol che chiuderebbe i giochi.

 5’ Benatia va di testa ma debole su una palla da punizione battuta da Dybala. Poteva essere buona occasione per la Juventus. La gara attende il momento della svolta. 9’ botta di Higuain dal limite ben servito da Dybala ma la palla è alta. Gasperini manda in campo Petagna per Kurtic. Siamo al 10’

11’ Il solito Mandzukic chiude quasi sicuramente la gara segnando il terzo gol su colpo di testa sul secondo palo ma dopo che Gomez era stato colpito da un braccio largo di Lichsteiner,anzi da una gomitata. Così infatto dice la VAR. Gol annullato! E giallo a Lichsteiner. Ancora speranze per l’Atalanta.

 Di certo però anche in questo caso non irreprensibile la difesa bergamasca ed anche il portiere. Comunque ora l’Atalanta sta subendo.

 18’ giallo a carico di Gomez per gioco pericoloso su Lichsteiner Allegri fa uscire Lichsteiner per Barzagli. Evita ulteriori problemi per lo svizzero che è fumantino.

21’ l’Atalanta pareggia! Gran colpo di testa di Cristante su grande palla da sinistra inviatagli da Gomez che deve essere considerato il migliore in campo !

Allegri manda in campo Cuadrado per Bernardeschi. 26’ da Petagna a Cristante poi tiro di Freuler però sbilenco! Una buona Atalanta quando attacca.Gasperini vorrebbe vincerla questa gara interrompendo una lunghissima sequenza negativa contro la Juventus.L’Atalanta non batte la Juventus da tanto tempo.16 anni!

La Juventus invece vuole assolutamente agganciare il Napoli in vetta alla classifica.Probabilmente chi avrà più fiato la spunterà.

                                        

 30’ altra grandissima azione di Gomez che da solo fa fuori mezza Juventus e serve Spinazzola che non riesce a concludere.Davvero ottimo questo argentino capitano dell’Atalanta. Applausi scroscianti


. Ulteriore cambio di Allegri. 32’ dentro Douglas Costa per Mandzukic. Ilicic-Hateboer- Petagna con intervento di Buffon che evita guai al 33’

34’ giallo per Palomino per fallo su Dybala al limite.Pericolo per Berisha.

Batte Dybala palla sulla barriera e calcio di rigore per la Juventus . Petagna si alza e colpisce con la spalla. Giallo per Petagna. Ancora VAR . Attesa troppo lunga. Confermato il calcio di rigore! Batte Dybala ma floscio alla sinistra di Berisha che devia in tuffo! In effetti un rigore molto ,molto dubbio questo per la Juventus. Ma questa VAR : meglio non parlarne!

Poi al 36’ una botta dalla distanza di Bentancour viene parata alla grande da Berisha che rispetto al primo tempo sembra essersi trasformato in meglio.

 Siamo sempre sul 2-2 e non mancano molti minuti alla fine. L’errore dal dischetto di Dybala potrebbe essere decisivo.E’ il secondo rigore sbagliato in carriera.

 Esce Cristante ed entra De Roon nell’Atalanta. La Juventus spinge ancora

.E saranno ben 6 i minuti di recupero.

All’Atalanta che ha fatto una bella gara ma solo dopo il 20’ il pareggio va bene.

 Meno alla Juventus che è andata a sprazzi in questa partita.

 Finisce con un giusto 2-2 e quello che più conta è che il NAPOLI è PRIMO IN CLASSIFICA!