\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: QUESTA VOLTA FERRARI COLPISCE LA TRAVERSA SU RIGORE LA PISTOIESE VA SOTTO MA RECUPERA L’1-1 CON LA PRO PIACENZA E NEL FINALE SFIORA LA VITTORIA-ALTRA TRAVERSA! SI DEVE COMUNQUE CONSIDERARE PUNTO PESANTE
Di Admin (del 18/09/2017 @ 00:10:45, in Calcio Serie C 2017-2018, linkato 408 volte)



SERIE C LEGA PRO

Giornata N°4

 Stadio Marcello Melani in Pistoia 

PISTOIESE   PRO PIACENZA  1-1


Belotti ( PP ) all’11’ del 1° tempo Vrioni (PT) al 29’ del 2° tempo Al 2’ del 1° tempo Ferrari (PT) ha calciato sulla traversa un calcio di rigore
.

 PISTOIESE : Zaccagno Priola Nossa Quaranta Mulas Hamlili Luperini Regoli Zappa Surraco Ferrari .

 All.tore: Indiani.

PRO PIACENZA : Gori Messina Beduschi Belotti Ricci: Bazzofia La Vigna Aspas Barba Alessandro Mastroianni.

 All.tore: Pea.

Arbitro:Marini di Trieste

Si tratta del 4° incontro tra le due squadre.Nei precedenti 3 (uno in Serie D e gli altri in C ) una vittoria per parte ed un pari. In genere i rossoneri di Piacenza sono squadra ostica per la Pistoiese.

Indiani in settimana ha ricordato come occorra stare con i piedi per terra temendo che il troppo entusiasmo per le “storiche” due vittorie consecutive in apertura di torneo,potrebbe anche influire sull’atteggiamento in campo.

Prima dell’inizio gara osservato un minuto di raccoglimento per le vittime dell’alluvione di Livorno

Appena un minuto e 46” sono trascorsi  e la Pistoiese ha sul piede di Ferrari il suo bomber di stagione la palla del vantaggio! Un rigore a favore al secondo minuto è cosa rara.Solo che il tiro di Ferrari questa volta ed a differenza delle altre due va a sbattere sulla traversa!!! Ed il portiere Gori gettatosi sulla sua destra era spiazzato!

Rigore causato da un fallo di Mastroianni su Regoli in area.

 E’ una mazzata psicologica,indubbiamente. E può pesare molto .

 4’ Pro Piacenza al tiro su calcio di punizione dal limite.Zaccagno si conferma portiere di vaglia e devia in angolo una palla velenosa di Alessandro.

 8’ si vedono in avanti gli arancioni con Ferrari e Hamlili ma l’arbitro Marini blocca tutto per fallo dell’attaccante in area.

Ospiti in vantaggio all’11’ ! A seguito di un calcio di punizione nella zona della trequarti causato da Quaranta arriva in area un pallone battuto da Aspas che Belotti colpisce di testa imparabilmente per Zaccagno!


Non dico che fosse da prevedersi dopo l’errore dal dischetto che poteva mettere la gara in discesa ,ma di certo il fatto ha pesato.

16’ un tiro alto di Surraco prima dell’uscita dal campo per infortunio di Ricci del Pro Piacenza. Entra Belfasti. Tra il 28’ ed il 29’ pericoloso il Pro Piacenza con un colpo di testa di Mastroianni prima di un bell’intervento di piede di Zaccagno su Beduschi. Poi torna a spingere la Pistoiese ma senza grandi occasioni.

 30’ tiro di Ferrari parato da Gori, insiste l’argentino con un colpo di testa fuori 3 minuti dopo,poi ancora Ferrari che serve in area Regoli col portiere Gori che mette in angolo. Il tempo si chiude dopo 3’ di recupero e con un paio di ammonizioni a carico di Nossa e Mastroianni.

 Ospiti in vantaggio al riposo.Pesa e molto l’errore su calcio di rigore. Occorreranno calma e sangue freddo per recuperare il risultato
.

 6’ Arancioni in avanti con Surraco che lancia in area Regoli il cui tiro però finisce sull’esterno rete. Cambi al 21’ nella Pistoiese entra Vrioni al posto di Nossa Negli ospiti doppio cambio.con Battistini e Minni per Alessandro e Bazzoffia.

24’ solita bella punizione battuta da Zappa dalla distanza con palla che esce di poco.



 Al 29’ la Pistoiese pareggia! Bel passaggio da Surraco a Vrioni neo entrato. Vrioni si allunga palla in area superando Belotti e battendo Gori con una botta a fil di palo! Pari raggiunto sotto alla curva dei tifosi arancioni che in settimana hanno visto sciogliersi il gruppo Pistoia 1312.

 A questo punto può accadere di tutto con gli ospiti che non si rintanano in area ma se la giocano.


 33’ botta di Mastroianni dalla lunetta con Zaccagno che respinge con i pugni. Indiani immette forze fresche con l’ingresso di Minardi per Surraco al 34’ e di Zullo per Zappa al 43’



Un finale dove Luperini della Pistoiese si mette in mostra e prima conclude a rete con palla respinta,poi con un tiro a girare colpisce in pieno la traversa! Era evidentemente destino che questa sera non arrivasse la terza vittoria consecutiva per la Pistoiese.Ma a ben vedere il pareggio per come si erano messe le cose non deve essere considerato negativamente.

 Una gara giocata a viso aperto che è divenuta interessante dopo il pari della Pistoiese.Tutte e due le squadre hanno cercato il punteggio pieno.Di certo quella traversa di Luperini nel finale poteva cambiare le sorti della gara.Cosi come è ovvio il rigore sbagliato

Comunque si conferma ancora una volta che la squadra crede nella vittoria fino in fondo e lotta per ottenerla. Un cambiamento di atteggiamento rispetto agli scorsi anni che deve essere apprezzato dal pubblico.Pro Piacenza come previsto squadra ostica ,facilitata dal gol in apertura e comunque anch’essa alla ricerca dei 3 punti.

 Che dire? Dopo 2 vittorie arriva un punto che deve essere considerato pesante nonostante i due legni colpiti. A volte sono questi i punti che ti danno più forza e convinzione nei tuoi mezzi.