\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: BASTA UN GOLLETTO DI IMMOBILE PER DARE ALL’ITALIA LA QUASI CERTEZZA DEGLI SPAREGGI! BATTUTA PER 1-0 ISRAELE LA SPAGNA TRAVOLGE PER 8-0 IL LUSSEMBURGO
Di Admin (del 06/09/2017 @ 00:09:12, in Calcio qualificazioni mondiali, linkato 367 volte)

                                                              

Qualificazioni Europee a Russia 2018

Ottava giornata

BELGIO GIA’ QUALIFICATO

Delle squadre non europee già qualificati: BRASILE IRAN GIAPPONE MESSICO

Molto vicine alla qualificazione le squadre di: Inghilterra, Germania e Polonia
.

Reggio Emilia Stadio Città del Tricolore 

ITALIA    ISRAELE     1-0

Immobile al 9’ del 2° tempo


ITALIA: Buffon Astori Conti Barzagli Darmian Candreva De Rossi Verratti Insigne Belotti Immobile

All.tore: Ventura

 ISRAELE:
Harush Tzedek Ban Haim Davidzada Melikson Keltjens Cohen Kabha Natcho Shechter Refaelov All.tore:Levy

 Arbitro: Bastien ( Francia )

 Italia ancora sotto accusa per la brutta prestazione di Madrid.Ventura sotto accusa per aver rinunciato al centrocampo spaccando a metà la squadra tra difesa ed attacco e costringendo a magre figure Verratti,Insigne ed anche l’asse centrale Bonucci-Buffon.

Ha fatto bene,ha fatto male Ventura ?

 Doveva giocarsela tutta in difesa e contropiede? Avrebbe perso lo stessso perché la Spagna da anni è meglio dell’Italia soprattutto in questo periodo della stagione
.

                                                                          

Ora la gara con Israele da vincere a tutti i costi per rassenerare l’ambiente incendiato dalle parole di Tavecchio circa il disastro ( ha detto apocalisse ) che avverrebbe in caso di mancata qualificazione ai Mondiali di Russia 2018

. L’Italia con tutta probabilità se la giocherà agli spareggi.

Italia in maglia azzurra Israele in maglia bianca. In apertura subito grosso pericolo per la difesa di Israele quando Belotti servito da Darmian dferra una botta di destro con palla che esce di poco fuori dallo specchio!

Al 3’ rispondono gli ospiti con un colpo di testa di Cohen su calcio di punizione battuto da Natcho ma la direzione della palla è a uscire dai pali di Buffon.

Fase della gara con pochi spunti e giocata a ritmi bassi. Bell’intervento difensivo di Conti in scivolata su iniziativa personale di Kabha al 23’ Per due volte la difesa israeliana deve salvare prima su cross di Conti messo in angolo,poi su cross da destra di Darmian con palla non raggiunta da Conti. Ma in definitiva non ci sono clamorose occasioni.

 Al 42’ è Buffon che deve fare il Buffon per alzare in angolo una botta di Cohen che aveva tentato la botta dal limite.E meno male che la palla era centrale.

In finale di tempo si rivedono gli azzurrri di nuovo pericolosi c on Insigne al 42’ con un tiro rimpallato ed al 46’ con una vera occasione da gol .Una palla calciata da breve distanza che Harush il portiere ospite riesce a respingere con un piede.

Al riposo col risultato ad occhiali.Non molto ha fatto l’Italia solo in due occasioni veramente pericolosa.In apertura di gara ed a fine tempo.Ma Israele ha saputo approfittare di una manovra azzurra non certo veloce ed anche rendendosi pericolosa con Cohen al 42’ con palla messa in angolo da Buffon.

Dagli spalti piovono anche fischi. Ben diverso piglio degli azzurri nella ripresa.

3’ il solito Darmian crossa da sinistra per il colpo di testa di Immobile con palla non molto distante dai pali di Harush.E questo dopo che Harush e la difesa avevano tremato su una botta dal limite di De Rossi con palla addosso ad un difensore
. Ancora Harush bravo con i piedi a respingere una botta di Immobile servito da Candreva. Deve uscire Conti per un leggero infortunio e ne prende il posto Zappacosta.


                                                          

 La rete del vantaggio era matura ed arriva al 9’ quando Candreva effettuta una discesa delle sue con palla sul secondo palo perfetta per l’intervento di testa di Immobile con palla che non dà scampo ad Harush.


17’ nell’Israele esce Melikson ed entra Ben Chaim. 22’ Candreva mette palla dentro ma Davidzada è nei pressi,tocca di mano e l’arbitro lascia correre per la distanza minima tra i due. 24’ si rivede Belotti che da palla d’angolo battuta da Candreva impegna di testa Harusch.

Un cambio ancora tra gli ospiti con la 100 presenza in Nazionale di Benayouon al posto di Shechter Italia molto più continua e pericolosa al 28’ quando una palla di Candreva per Barzagli consente allo juventino una girata deviata in angolo da Harush e .dall’angolo tocca a Belotti con un colpo di testa far correre un brivido alla difesa israeliana.

 31’ ancora da Candreva a Belotti con palla calciata addosso al portiere. Ultimo cambio ospite con Einbinder al posto di Cohen 41’ giallo a carico di Immobile per simulazione poi esce l’ottimo Candreva migliore in campo ed entra Bernardeschi.

Si fa vedere per due volte Ben Chaim prima con un tiro in diagonale dalla distanza che esce,poi con un tentativo di pallonetto bloccato da Buffon dopo errore di Astori.E questa palla poteva costare molto cara!

C’
è ancora il tempo per vedere un tiro di Bernardeschi con palla fuori ed anche l’ultimo cambio con Montolivo per Verratti.

Finisce quindi con la vittoria per 1-0 dell’Italia su Israele questa delicata e temuta partita.Non di certo per il valore degli avversari ma per la situazione psicologicamente delicata degli azzurri. E’ loro venuto in aiuto anche il risultato di Montenegro-Albania gara finita in pareggio.Così all’Italia manca un solo punto per essere certa degli spareggi di novembre. Non è granchè ma è già qualcosa


. Comunque questo 4-2-4 di Ventura pare funzionare poco.

Gruppo G Spagna 22 punti stasera ha vinto 8-0 in Lussemburgo Italia 19 punti Albania 13 punti Israele 9 punti Erj Macedonia 7 punti Lussemburgo 0 punti

 Il 5 ottobre Italia-Erj Macedonia Spagna-Albania Il 9 ottobre Israele-Spagna Albania-Italia