\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: UNA POSSIBILE RITORSIONE COMMERCIALE DI TRUMP VERSO I PRODOTTI EUROPEI GIA’ CREA PROBLEMI: PIAGGIO IN BORSA HA PERSO IL 2%
Di Admin (del 30/03/2017 @ 21:00:52, in Politica, linkato 384 volte)


                                                 



Terrore,panico,sconcerto democratico…

 Una eventuale, minacciata guerra commerciale di Donald Trump potrebbe partire dalla notizia trapelata oggi della imposizione da parte americana di dazi punitivi sui prodotti europei importati negli USA.

E non si tratterebbe di cosa da poco dal momento che per l’Italia si tratta di esportazioni negli Usa del valore-dati 2016- di 40 miliardi di euro!

                                                       

 Trump ,quindi,spaventa l’Italia che sarebbe colpita dal ventilato aumento del 100% dei dazi di importazione in Usa di certi prodotti italiani tra i quali gli scooter della Piaggio di Pontedera , le bottiglie di acqua San Pellegrino, Vera , Levissima, la Perugina ( tutte del gruppo Nestlè ) e la Buitoni per restare nelle aziende più note.


                                                          

 Sarebbe una ritorsione al contenzioso sul bando della U.E. sulla carne di manzo americana trattata con gli ormoni.

Ed è una questione che dura da tempo,già con Obama.I negoziati tra Usa ed UE in merito alla vicenda non hanno al momento avuto successo.Da qui la ventilata minaccia di Trump.

 Si calcola che se la minaccia dovessere divenire realtà si perderebbero circa 100 milioni di dollari l’anno, complessivamente.Non grande cosa di certo rispetto al totale europeo di esportazioni negli Usa pari a 360 miliardi !

Comunque sia subito tutti nel panico con cali in borsa e dichiarazioni affrettate tipo quelle della Piaggio che ha tenuto a precisare come l’eventuale aumento dei dazi significherebbe solo un calo del 2% del fatturato totale dell’azienda di Pontedera.

 Si prepara,quindi,da parte Trump la prima possibile offensiva protezionistica americana contro l’Europa.

Potremmo vederne delle belle…