\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: COPPA ITALIA IN VIA DI DEFINIZIONE I QUARTI DI FINALE CON NESSUNA SORPRESA SOLO IL CESENA RIESCE A FAR FUORI UNA DI A
Di Admin (del 18/01/2017 @ 23:16:02, in Coppa Italia 2016-2017, linkato 389 volte)


                                                                                
        

COPPA ITALIA 2016-2017 70ma edizione 29-7-2016 2-7-2017


 OTTAVI DI FINALE

 NAPOLI SPEZIA 3-1

 FIORENTINA CHIEVO VERONA 1-0

 JUVENTUS ATALANTA 3-2

 MILAN TORINO 2-1

 INTER BOLOGNA 3-2 d.t.s.

SASSUOLO CESENA 1-2

LAZIO GENOA 4-2


ROMA SAMPDORIA si gioca domani sera

L’esito delle sfide finora disputate 7 su 8 è stato corretto ? Si e’ trattato di gare interessanti? La partecipazione del pubblico è stata decente? Quest’ultimo aspetto in pieno gennaio e che gennaio ! è meglio sorvolarlo..E rendere onore agli “spericolati” che hanno trovato il coraggio di presenziare ad orari assurdi ed a temperature polari a gare che potevano e dovevano essere disputate ad orario diurno.

 Ma “mamma Rai” ha l’esclusiva e dovrà pur potersi vantare di qualche cosa visti i continui flop che di recente inanella?
Per cui lasciamo pure “squittire” i suoi commentatori sull’importanza delle gare o sull’audience raggiunta…

 Il Napoli non ha avuto problemi a superare il turno mentre alla Fiorentina è stato necessario un rigore estremamente generoso nel finale per eliminare il Chievo. A mio parere invece della Juventus avrebbe meritato l’Atalanta di passare il turno ma allora come l’avremmo messa con il già sbandierato quarto di finale con i rossoneri?Questioni anche di pubblicità..vale di più per la Rai un Juventus Milan o un Milan Atalanta?

Il buon Milan di Montella ha ancora una volta battuto il Torino che con Belotti spaventa sempre i rossoneri salvo poi crollare nella ripresa.Comunque per il Milan sarà quasi impossibile battere nuovamente i bianconeri nei quarti..Non ce la vedo la Juventus perdere di nuovo dopo la sconfitta in campionato e quella ai rigori di Doha…Per pura statistica se non per altro perché al momento la Juventus gioca davvero male.

 E non è che giochi benissimo neppure la rediviva Inter di Pioli nonostante le 6 vittorie consecutive tra campionato e coppa.Il gioco è sempre frammentario e le castagne dal fuoco vengono sempre tolte da personali giocate ora di uno ora dell’altro dei tanti “potenziali campioni” che Pioli ha in rosa.

 E a proposito di “rosea”..Che significa quell’occhiello:”..apre una magia di Murillo.Palacio raddoppia,ma il Bologna recupera e sfiora la beffa..”
MA QUALE BEFFA? Il Bologna dopo aver recuperato i 2 gol di svantaggio ha giocato meglio dell’Inter che non ne aveva più e se avesse vinto come poteva NON AVREBBE CREATO NESSUNA BEFFA …

 E’ sempre il solito giornalismo diseducativo e di parte adottato spesso e volentieri dalla “rosea”…Insomma un commento senza senso.

 Avevamo quasi auspicato sulla falsariga di quello che spesso avviene all’estero che almeno una squadra di categoria inferiore potesse pervenire ai quarti di finale.Ce l’ha fatta il Cesena recuperando una rete di svantaggio subita dal Sassuolo in apertura di gara con un uno due sul finale di gara e poi reggendo fino in fondo.D’altra parte in Sassuolo quest’anno ha avuto innumerevoli infortuni che ne hanno pregiudicato il cammino ed ora è fuori anche dalla Coppa.Ma Di Francesco si consola.Berardi l’uomo cardine è di nuovo in pista e senza dubbio trascinerà i neroverdi in una tranquilla posizione di classifica.

 La gara dell’Olimpico tra Lazio e Genoa non ha avuto molta storia.Inzaghi ha a disposizione una buona squadra con elementi interessanti e lotterà di certo per un posto in Europa. Troppo mal messo il Genoa in difesa e nonostante una recupero di due reti in 3’ con Pinilla e Pandev che rispondevano a Djordjevic e Hoedt i ragazzi di Juric cedevano a metà ripresa sotto le reti di Milinkovic.Savic e Immobile che chiudevano il discorso qualificazione. Da ricordare che sul 2-0 per la Lazio, Felipe Anderson si era fatto intercettare un rigore da Lamanna

 Quarti di finale già certi ( di sicuro interesse) NAPOLI FIORENTINA martedi 24 gennaio JUVENTUS MILAN mercoledi 25 gennaio INTER LAZIO martedi 31 gennaio A gara secca. Semifinali con gara di andata e ritorno