\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:PRIMA VITTORIA IN CAMPIONATO PER LA PISTOIESE CHE SUPERA CON UN SECCO 3-0 LA CARRARESE I GOL DI GYASI,HAMLILI E ROVINI DANNO UNA CLASSIFICA DIGNITOSA AGLI ARANCIONI
Di Admin (del 26/09/2016 @ 18:10:21, in Calcio Lega Pro Girone A, linkato 480 volte)
                                                                  


Sia in linea statistica ( tre pareggi consecutivi ed assenza di vittorie ) sia in linea tecnica ( innesto di due nuovi difensori ) era intuibile che per la Pistoiese di Remondina stesse per arrivare la prima vittoria in questo campionato di Lega Pro 2016-2017.

 E così è stato. Un franco 3-0 sulla Carrarese che consegna agli arancioni una buona classifica a quota 7 punti ed anche guardando in prospettiva.

 Intanto sembra assestarsi la fase difensiva.Nelle ultime due gare non sono state subite reti ad avvalorare la tesi che gli innesti di Neuton e Guglielmotti cominciano a farsi sentire.

 Soddisfazione anche per Remondina quella di aver battuto la sua ex squadra guidata negli ultimi 3 anni e nella quale aveva anche militato come calciatore nei primi anni 80.

Al Melani di Pistoia

PISTOIESE    CARRARESE    3-0

Gyasi al 15’ del 1° tempo Hamlili al 12’ del 2° tempo Rovini al 41’ del 2° tempo


Espulso Marsili ( Carrarese ) al 9' del 2° tempo

PISTOIESE: Albertoni Zanon Neuton Priola Guglielmotti Luperini Minotti Hamlili Gyasi Colombo Rovini

 All.tore: Remondina

CARRARESE: Lagomarsini Foglio Massoni Battistini Migliavacca Marsili Rosaia Cristini Torelli Miracoli Floriano

All.tore:Danesi

Arbitro: Vigile di Cosenza

 Pistoiese a trazione anteriore col tridente Gyasi,Colombo,Rovini sina dalla partenza.

 Al 2’ proteste per un intervento di Battistini su Rovini lanciato da Colombo. Insiste Rovini che al 7’ impegna il portiere Lagomarsini 8’ arancioni pericolosi con Gyasi ( che ricordiamolo è un ex della Carrarese -6 reti lo scorso anno-) che crossa in area ma la palla viene allontanta da un difensore a portiere battuto.

 Ottimo inizio degli arancioni che insistone ed al 12’ sono pericolosi con Luperini che di testa su cross di Rovini spedisce alto.

 Il vantaggio era maturo ed arriva al 15’ quando Luperini serve Gyasi che si libera di un avversario e batte imparabilmente Lagomarsini.Per Gyasi è la terza segnatura in questo inizio di campionato

Dopo il grande inizio ed il vantaggio maturato la Pistoiese abbassa i ritmi e la Carrarese ha qualche opportunità come al 33’ quando Floriano ha una buona occasione ma non riesce a concludere ed al 40’ quando su un calcio di punizione la palla finisce a Miracoli che cade a terra e Cristini che non riesce a raggiungerla .

 Al riposo si va sull’1-0 per i padroni di casa che all’8’ della ripresa vanno vicini al raddoppio con Luperini che impegna Lagomarsini con Colombo in agguato nei pressi

.All’9’ la Carrarese resta in 10 uomini per l’espulsione di Marsili reo di un fallo su Luperini.

 E poco dopo al 12’ c’è il raddoppio della Pistoiese

.E’ Hamlili a trovare la botta giusta in mischia
. Gli apuani sembrano cedere.

15’ da Gyasi a Rovini che impegna severamente Lagomarsini bravo nell’occasione a respingere. La migliore opportunità per accorciare le distanze gli apuani l’hanno al 20’ quando Miracoli costringe Albertoni all’intervento di piede poi è Neuton sulla seconda battuta che salva sulla linea in rovesciata con gli ospiti che vogliono il gol.

 Anche Colombo ha la sua bella occasione per segnare ma la spreca al 20’ davanti al portiere.

Al 24’ Remondina sostituisce Gyasi appaludito con Finocchio. Poi deve uscire anche Hamlili per infortunio.Entra Benedetti.

 Al 41’ il pubblico del Melani ( poco più di 1100 presenti che serviranno a poco per uscire da quel sest’ultimo posto della graduatoria delle presenze allo stadio nel Girone A ) gioisce ancora per il terzo e definitvo gol della Pistoiese segnato da Rovini ( secondo in campionato ) dopo una ingenuità difensiva apuana ed uno slalom vincente.

 La prima vittoria quindi è stata convincente.

Difesa ed attacco OK.

L’infortunio di Hamlili non ci voleva.però. Di certo l’espulsione di Marsili seguita subito dopo dal raddoppio arancione ha facilitato le cose ma è innegabile che la Pistoiese stia crescendo gara dopo gara

La conferma la avremo domenica prossima nell’altro ennesimo derby toscano questa volta a Siena contro la Robur.

Da ricordare come la Pistoiese sia ancora imbattuta in trasferta.Tre trasferte, tre pareggi.