\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:ERA DAL 1995 CHE LA GERMANIA NON BATTEVA LA NAZIONALE ITALIANA DI CALCIO A MONACO L'ITALIA E' STATA TRAVOLTA PER 4-1 !
Di Admin (del 29/03/2016 @ 22:58:03, in Calcio Internazionale, linkato 471 volte)







                                                                                          

L'annuario statistico della Nazionale Italiana di Calcio parla chiaro: con la Germania abbiamo giocato 32 gare con 15 vittorie 10 pareggi e solo 7 sconfitte. Più 12 gol come differenza reti.
Non battiamo i tedeschi dal 28 giugno 2012
.Ma la Germania non ci batte dal lontano 21/6/1995 quando a Zurigo in amichevole l'Italia perse per 2-0.
 E questa gara amichevole dell'Allianz Arena di Monaco ci oppone ai detentori del titolo di Campioni del Mondo.

Vediamo tutti gli incontri degli anni 2000. Sono 6 più quello di stasera.

   20/8/2003 amichevole a Stoccarda Germania-Italia 0-1
  1/3/2006 amichevole a Firenze Italia-Germania 4-1
  4/7/2006 A Dortmund Campionati Mondiali di Calcio 2006 Italia-Germania 2-0
  9/2/2011 A Dortmund amichevole Germania-Italia 1-1
  28/6/2012 a Varsavia Campionati Europei 2012 Germania- Italia 1-2
  15/11/2013 amichevole a Milano Italia-Germania 1-1

 AMICHEVOLE ALLIANZ ARENA DI MONACO

GERMANIA   ITALIA     4-1


Kroos ( Ger) al 24’ del 1° tempo Goetze (Ger ) al 45’ del 1° tempo Hector (Ger ) al 14’ del 2° tempo Ozil (Ger ) al 30’ del 2° tempo su rigore El Shaarawy (It) al 38’ del 2° tempo


GERMANIA: ter Stegen Hummels Rudiger Rudy Hector Mustafi Goetze Draxler Kroos Ozil Muller All.tore: Loew

ITALIA: Buffon Acerbi Darmian Bonucci Montolivo Thiago Motta Giaccherini Florenzi Bernardeschi Zaza Insigne All.tore: Conte

Arbitro:Drachta ( Austria )

 I gol:

 Al 24’ ua giocata che abbiamo visto più volte anche al Mondiale porta in vantaggio i padroni di casa.Vale a dire il tiro dal limite di Kroos o su respinta della difesa o su quella del portiere.Questa volta Kroos colpisce imparabilmente per Buffon una palla su respinta di Bonucci su cross di Muller.

Il raddoppio a fine tempo quando il “Piccolo” Mario Goetze si inserisce tempestivamente tra due azzurri che erano Darmian e Florenzi e di testa batte Buffon preso in controtempo raccogliendo un cross del solito preziosissimo Muller.

 Al 14 ‘ della ripresa va in gol anche Hector servito da Draxle rcon un bel filtrante destro.Hector batte Buffon per la terza volta nella serata con un preciso diagonale.

Al 29’ Buffon non può evitare di atterrare Rudy che era lanciato a rete e si era presentato solissimo davanti a lui.Rigore trasformato con una botta di sinistro e palla all’incrocio ed imparabile da parte di Ozil.

 
La brutta sconfitta è resa meno amara e pesante dal bel gol di El Shaarawy che al 25’ della ripresa aveva preso il posto di Giaccherini.Okaka che al 23’della ripresa aveva preso il posto di Insigne smarca davanti all’area di rigore l’ex milanista che con un bel destro ( toccato da Rudiger) fa terminare al pallone la corsa alle spalle di ter Stegen.

 E' la solita storia,il solito calcio quello mostrato dalla Germania.Manovre avvolgenti e continue e una volta preso il pallino del gioco in mano non ce n'è per nessuno soprattutto se i tedeschi passano in vantaggio.Il gioco di Loew predilige un gran movimento delle punte il cui lavoro lascia spesso e volentieri spazio agli inserimenti dei centrocampisti o delle mezze punte come Tony Kroos o Mario Goetze e sono dolori. In difesa i bianchi si fanno valere per la stazza fisica.Insomma:organizzazione e fisicità.La nostra Nazionale è apparsa in deficit di corsa e fiato, lenta a centrocampo ed anche disattenta in difesa.Nonostante la buona volontà di Insigne il suo duello con Hummels è parso impari.Insomma all'Italia sembra mancare a questi livelli un attacco all'altezza della situazione.


 Dopo qualche anno quindi ( quasi 21) e dopo qualche gara ( 7 ) la Nazionale tedesca è riuscita a sfatare i tabù Italia.

 Ultime sconfitte: con Portogallo, Belgio e Germania.Brutta indicazione.Appena si alza il livello degli avversari l’Italia pare non all’altezza.


 A livello di “batoste” la situazione è questa: dopo la sconfitta per 6-1 subita dalla Jugoslavia il 12/5/1957 si sono avute sul livello numerico di stasera 4-1 altre 3 sconfitte.Due contro il Brasile (una in amichevole ed una in finale di un Mondiale ) il 21/6/1970 ed il 3/5/1976 e più recentemente c’è stato il pesante 4-0 subito dall’Italia contro la Spagna agli europei l’1/7/2012.