\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:EUROPA LEAGUE BUON PAREGGIO PER 1-1 DELLA LAZIO A PRAGA OK LIVERPOOL E DORTMUND
Di Admin (del 10/03/2016 @ 18:28:56, in Calcio EUROPA LEAGUE, linkato 433 volte)

                                                                    
                  
  EUROPA LEAGUE 2015-2016


 OTTAVI DI FINALE Gare di andata

Ore 19,00

 SHAKHTAR DONETSK       ANDERLECHT       3-1

 Taison (Sh)  al 21' del 1° tempo  Kucher( Sh)  al 24' del 1° tempo Acheampong (A) al 24' del 2° tempo Eduardo (Sh) al 34' del 2° tempo



 BASILEA        SIVIGLIA       0-0


 BORUSSIA DORTMUND      TOTTENHAM          3-0

 Aubameyang al 30' del 1° tempo Reus al 16' ed al 25' del 2° tempo




 FENERBACHE   BRAGA     1-0

 Mehmet Topal al 37' del 2° tempo


Ore 21,05


 VILLAREAL     BAYER 04 LEVERKUSEN        2 -0 

 Bakambu al 4' del 1° tempo  ed all'11' del 2° tempo



 ATLETICO BILBAO       VALENCIA    1-0

 Raùl Garcia al 20' del 1° tempo



 LIVERPOOL     MANCHESTER UNITED         2-0 

 Sturridge al 20' del 1° tempo su rigore Firmino al 28' del 2° tempo



 SPARTA PRAGA     LAZIO
      1-1 

  Frydek (SP) al  13' del 1° tempo  Parolo (L) al 38' del 1° tempo


PRAGA Stadio Letna  

 SPARTA PRAGA    LAZIO    1-1

Frydek (SP ) al 13’ del 1° tempo Parolo (L) al 39’ del 1° tempo

SPARTA PRAGA: Bicik Costa Brabec Holek (Cap) Frydek Marecek Dockal Zahustel Krejci Vacha Lafata All.tore:Zdenek Scasny

LAZIO: Marchetti Hoedt Bisevac Radu Konko Milinkovic-Savic Biglia ( cap ) Parolo Candreva Matri Keita All.tore:Pioli

Arbitro:Mallenco (Spagna)

Una Lazio a due facce quest’anno.Ottima in Europa League,assai modesta in campionato. Tra l’altro in Europa League è imbattuta quest’anno.Pioli preferisce partire con Matri.Klose è in panchina.

Buon inizio laziale con un tiro di Parolo al 5’ e palla messa in angolo dalla difesa ceca.Sulla battuta d’angolo è Savic che non riesce ad impattare col pallone :lo sfiora soltanto.
 All’11’ la Lazio rischia quando Lafata servito da una rimessa laterale tira a lato da buona posizione sull’uscita del portiere Marchetti.

 Al 13’ lo Sparta va in vantaggio ! Ed è un bel gol anche.Lafata serve sulla destra Frydek che prima controlla poi si gira e di destro batte imparabilmente Marchetti con un bel diagonale alto.


 Si gioca in una serata fredda e in uno stadio con discreta atmosfera dal punto di vista del tifo ambientale. Presenti circa 2 mila tifosi laziali.
 Bello scambio Savic, Keita,( con colpo di tacco ) Parolo che non si chiude per l’intervento di Matri a due passi dal portiere Bicik.
 Questo Sparta è come è stato descritto.Senza infamia e senza lode.Squadra mobile e compatta con buon agonismo ma assolutamente prevedibile

. Intanto c’è un intervento dell’arbitro spagnolo che ferma il gioco per qualche istante invitando lo speaker dello stadio ad informare i tifosi laziali sul non corretto comportamento circa ululati rivolti a Costa.

 37’ miracolo del portiere Bicik su un intervento in acrobazia da parte di Candreva abile ad impattare nei pressi del palo di destra su una palla proveniente dalla sinistra ben calciata da Keita.Angolo. Parolo pareggia! Al terzo calcio d’angolo consecutivo battuto sulla destra dell’attacco laziale.da Biglia. La palla arriva in area dove la colpisce di testa a colpo sicuro Hoedt.Il portiere Bicik può soltanto respingere corto.Arriva Parolo e scaraventa in rete! Gol molto pesante segnato in trasferta.

Siamo al 39’ Al 46’ tutti al riposo sull’1-1. La Lazio, dopo aver subito come al solito un gol nella prima parte della gara è riuscita in uno dei suoi rari attacchi ad arrivare al pareggio

.La qualità degli uomini là davanti è tale che si possa sperare anche in qualcosa di più.

.Primo cambio nella Lazio al 10’ Entra Lulic ed esce Matri.

 Quel qual cosina in più che chiedevo e prevedevo per pochissimo non arrivava al 12’ col solito tiro al volo di Candreva che con un tiro di contro balzo e spalle alla porta in girata tutto spostato sulla destra lasciva partire una palombella tesa che toccava la traversa depositandosi poi sopra la rete!

Nello Sparta esce Dockal ed entra Fatai poi esce anche Lafata ed entra Julis. Siamo al 16’ Pioli fa uscire Basta ed entrare Mauricio al 20’
 Lo Sparta ha di molto abbassato il ritmo e la Lazio sembra poter controllare bene la gara. Ci sono molte imprecisioni e cambi di possesso palla in questa fase.Non è una gran partita.
Sono convinto che se solo la Lazio avesse un pochino di concentrazione in più potrebbe vincere questa partita. 26’ bella combinazione Keita-Candreva che si trovano alla grande. Solo che il tiro di quest’ultimo è debole e finisce tra le braccia di Bicik!
 Primo tiro in porta centrale di Marecek senza problemi per Marchetti dello Sparta al 32’ a dimostrazione che la Lazio nella ripresa controlla bene la gara
. Mancano solo 5’ alla fine e si può dire che la Lazio ha ottenuto sul campo dello Sparta Praga un bel punto pesante in prospettiva del doppio confronto.Il gol segnato in trasferta è importante anche perché i cechi sono molto pericolosi in campo avverso dove in questa stagione NON HANNO MAI PERSO. 3 pareggi sempre con gol e due vittorie! Ecco perché sarebbe stato meglio se la Lazio stasera avesse soprattutto nel secondo tempo osato di più.

 Finisce sull1-1.Il ritorno è aperto ma la Lazio è favorita.

 Dopo questa gara per lo Sparta Praga 93 gare in Europa League con 39 vittorie 30 pareggi e 24 sconfitte

 Per la Lazio 110 gare con 55 vittorie 29 pareggi e 26 sconfitte