\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:I NUMERI NON MENTONO MAI. ANNO SOLARE 2015 LA JUVENTUS E' PRIMA CON 81 PUNTI LA FIORENTINA SEGUE A 75 POI NAPOLI a 71...PER IL MILAN SOLO 55
Di Admin (del 22/12/2015 @ 22:40:24, in Calcio Commenti, linkato 594 volte)
                                                                        


Varrà pur qualcosa o no per valutare con obiettività le "cose" del calcio nostrano la classifica dell'anno solare 2015?
 Vale a dire quelle cifre che denotano il comportamento in campo nella seconda parte dello scorso campionato e nella prima parte di questo.
 Ebbene sono cifre che non mentono.

 La Juventus è prima ha fatto più punti di tutti e sono 81 e va bene.


Ma la seconda non è poi molto lontana ed è la Fiorentina con 75 punti poi il Napoli a 71, l'Inter a 70 la Roma a 66 . la Lazio a 65, il Torino a 59 ( con una gara in meno ), il Sassuolo a 56 ( con una gara in meno ) e poi udite udite il decaduto Milan, quello delle "missioni" a 55 braccato dal "fenomeno" Empoli a 52 punti.

 Francamente i numeri non mentono mai. Ed anche in questa classifica particolare c'è molta verità.

 Così come è vero che le prime quattro ( Juventus,Fiorentina,Napoli ed Inter ) lotteranno per lo scudetto 2015/2016 è anche vero che il ruolo del Milan che appena incontra una di queste squadre non fa che perdere è ben differente da quanto la "solerte stampa amica " continua ad alimentare.

Europa,Champions League,insomma un posto in Europa obbligatorio.Sogni!

 In campionato il Milan è destinato ad una posizione di rincalzo tra il sesto e l'ottavo posto.

Semmai i rossoneri devono ringraziare il tabellone della Coppa Italia che con le sconfitte inattese della Roma e della Fiorentina ha in pratica spalancato al Milan le porte della finalissima.

Ed in una gara singola può anche avvenire il miracolo ed ecco l'Europa tanto agognata.

 Vedrete che tra breve si comincerà a parlare di "missione finale di Coppa Italia".
 E vorrei anche vedere che il Milan non vincesse contro il Carpi e poi contro una tra Spezia ed Alessandria!

 Detto ancora che la Juventus appare al momento la favorita per l'ennesimo scudetto assieme al Napoli che però è troppo Higuain dipendente e che la Fiorentina prima o poi dovrà decidersi tra campionato ed Europa League ( per non fare la fine di quella di Montella..) veniamo all'Inter.

 I neroazzurri credono eccome se credono nella possibilità di vincere il campionato.La squadra è solida strutturalmente ed anche con valori tecnici importanti particolarmente in avanti e supplisce alla mancaza di gioco con una manovra ruvida ai limiti del regolamento soprattutto in quel Felipe Melo che sembra essere più adatto a calcare le arene di taekwondo che quelle di uno stadio di calcio.

Qualcuno prima o poi dovrà pur farglielo notare.