\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:PER IL MILAN A ROMA CON LA LAZIO LA PROVA VERITA’ NAPOLI E ROMA FAVORITE PER IL TITOLO VIOLA TERZO INCOMODO
Di Admin (del 29/10/2015 @ 23:07:23, in Calcio critico, linkato 577 volte)

                                                                        

Ieri sera ho titolato:serie A giornata infrasettimanale vincono tutte,anche il Milan. Ma del Milan neanche ne ho parlato. E volutamente,anche.

 Perché esaltarsi tanto per due vittorie casalinghe,la prima delle quali contro il Sassuolo assai assai risicata e la seconda contro un Chievo Verona alla sua terza sconfitta consecutiva e da sempre avversario sacrificale dei rossoneri ?( con quella di ieri sera sono 11 le vittorie consecutive dei rossoneri !)

 Che cosa doveva fare il Milan dopo essere stato spazzato via dal Napoli se non vincere queste due mini prove?

Capisco l’esaltarsi della stampa di regime,ed in parte capisco anche i gridolini di gioia del pubblico di fede rossonera ma aspettiamo ad esaltarci.

Qualcosina di più la si potrà vedere dopo la trasferta contro la Lazio vale a dire dopo aver incontrato una squadra che in casa le ha vinte tutte ed ha subito un solo gol.Se il Milan vincerà all’Olimpico allora avrà intrapreso un giusto cammino per poter poi lottare per una posizione che a mio modo di vedere non potrà che essere quella dal 5° al 9° posto non essendo assolutamente in grado “il motore” rossonero così mal costruito nel corso degli ultimi due anni di poter andare oltre quel modesto compito.

 Felici di essere poi smentiti.

Ritengo assolutamente fuori portata per questo Milan squadre come Roma,Fiorentina,Napoli , Juventus,Lazio e forse anche Inter.

Il Milan se la vedrà per un posto di rincalzo anche con squadre come Sampdoria e Torino.A Milanello e nelle segrete stanze non ne hanno voluto sapere di ingaggiare Sarri ed hanno sbagliato e di grosso,anche.

 Solo che aveva visto,osservato e studiato il gioco dell’Empoli poteva aver capito il valore del tecnico.L’Empoli che sotto il profilo degli schemi aveva messo sotto ¾ della Serie A,lo scorso anno.L’ha capito De Laurentiis ed il Napoli ora vola

.Lo stesso Napoli così incostante e poco bello della scorsa stagione.Un Napoli che già ora lascia poco o nulla agli avversari e che quando potrà essere più cinico e pratico in campo punterà dritto allo scudetto magari scontrandosi con una Roma piena di talento e di tecnica ma meno applicata dei partenopei nello studio e nella neutralizzazione degli avversari.

La Roma viaggia col talento di Florenzi,di Pjanic,del ritrovato Gervinho e con la velocità di Salah oltre che sull’indubbia qualità di De Rossi,Torosidis e dello stagionato ma talentuoso Maicon.

A queste due indubbie favorite per il titolo se ne deve per la forza dell’evidenza aggiungere anche una terza,la Fiorentina che siamo sicuri non mollerà la zona alta della classifica.

Il primo intento di Sousa è stato quello di dare personalità e convinzione alla rosa.E poi anche il gioco.Quello stare in campo sempre con atteggiamento propositivo alla ricerca della vittoria e quel creare occasioni su occasioni non può non portar lontano.

Il curriculum di Sousa come allenatore è chiaro.Nella stagione 2013/2014 ha vinto il campionato Israeliano con il Maccabi di Tel Aviv,nella stagione 2014/2015 ha vinto il campionato Svizzero con il Basilea ……

 Di certo sembrano imparagonabili Higuain e Kalinic.Il primo è uno dei migliori al mondo ed attualmente irrefrenabile, il secondo un attaccante che partecipa alla manovra,sbaglia anche molto ma è efficace come pochi nel corso della gara. Insomma potremmo anche dire che alla Fiorentina va bene così.Va bene Kalinic.

Dell’Inter che dire? A fine novembre sapremo tutto.Mancini ed i suoi affronteranno infatti la Roma capolista ala prossima ed il Napoli in trasferta tra un mese.Se l’Inter esce indenne sarà poi molto pericolosa perché c’è una dato già ora che è significativo.Gli scudetti si vincono subendo poche reti e l’Inter di gol ne ha subiti soltanto 7 ed è la migliore difesa.

 E’ dalla difesa che si parte e se Icardi riprende a segnare con costanza saranno dolori per tutti.

Lo scetticismo nei confronti dei neroazzurri è dovuto al fatto che tutte e 6 le vittorie sono state risicate mai del tutto limpide.E questo fatto lascia dei dubbi.

Insomma o aggiusti il gioco o prima o poi i nodi verranno al pettine e giocoforza i neroazzurri scivoleranno pian piano in classifica e personalmente è quello che credo.