\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:NIENTE FERMA BLATTER RICONFERMATO PER LA QUINTA VOLTA PRESIDENTE DELLA F.I.F.A. QATAR PALLONE DI SANGUE!
Di Admin (del 29/05/2015 @ 22:59:54, in Calcio Scandali, linkato 795 volte)

                                                           

 

 E’stato l’argomento del giorno a livello planetario. L’elezione del Presidente della FIFA , soprattutto dopo lo scandalo scoppiato ( ad arte? ) con gli arresti eccellenti di ieri su ordine del Dipartimento giustizia USA.

Nelle parole pronunciate dal riconfermato Presidente della FIFA ( per la quinta volta ) Sepp Blatter ( fino al 2019 ) c’è anche un accenno sui fatti di ieri ,su quei 7 alti funzionari arrestati.

 

  Lastampa.it           

 Ha detto Blatter: “non è positivo che tutto questo sia accaduto poco prima delle elezioni. Non voglio parlare di una coincidenza – ha aggiunto – ma tutto è possibile“.

Nel primo scrutinio Blatter aveva sfiorato il quorum ottenendo 133 voti contro i 73 votii del principe giordano Ali Bin Hussein ,poi ritiratosi dalla contesa.Di conseguenza non c'è stato bisogno della seconda votazione.

Quello che deve far riflettere anche alla luce dei fatti di corruzione emersi dai contorni ancora non definitivamente chiariti è la potenza economica della FIFA.

 La FIFA ha un fatturato di ben 5,718 miliardi di dollari con riserve di cassa pari a 1,523 miliardi di dollari!Il 43% del gettito in entrata è costituito dai diritti delle Tv, mentre le entrate dal marketing sono pari al 29%.

Una vera potenza economica ora potenzialmente intaccabile dalla scandalo arresti e già si ventilano possibili defezioni in merito ad alcuni sponsor di peso.

 Intanto nel giorno del ricordo dei caduti dell’Heysel di quella maledetta gara Juventus-Liverpool che mai avrebbe dovuto disputarsi, c’è stata sempre in ambito dei lavori per l’elezione del Presidente FIFA a Zurigo, una manifestazione di carattere sindacale promossa dalle federazioni europea e mondiale degli edili per protestare contro la FIFA circa le condizioni di lavoro sui cantieri del Qatar e in Russia ove già si contano oltre 1300 operai morti di cui nessuno ha parlato!

                                                    

Una carneficina dovuta alle condizioni di vita inumane in cui questi operai lavorano alla costruzione degli stadi destinati ai Mondiali del 2022 con temperature oltre i 40’.

E la previsione dell’associazione internazionale dei sindacati pronostica che si possa arrivare sui 4000 morti al momento del completamento degli stadi!

 In Qatar non esiste statuto dei lavoratori ed in questo caso invece di lavoratori si deve parlare di veri e propri schiavi.

 Che bellezza eh!

I Signori della FIFA in alberghi da 600 euro a notte ove si può anche essere prelevati dalla polizia come accaduto ieri ed i poveri cristi che lavorano alla costruzione degli stadi muoiono come mosche là ove si terrà lo spettacolo.Ad ognuno i propri rischi….