\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: PISTOIESE 3 PUNTI D’ORO ANASTASI E DOPPIO MUNGO PER BATTERE IL GUBBIO NELLO SCONTRO DIRETTO
Di Admin (del 26/04/2015 @ 17:52:42, in Calcio Lega Pro, linkato 799 volte)

 

La gara dell’anno per la Pistoiese in affanno di gioco e di formazione. Ma è gara casalinga e contro un diretto avversario anch’esso in crisi di risultati.Il Gubbio.

 Solo 9 punti in ballo da qui alla fine del campionato e finalmente si torna a giocare tutti alla stessa ora.Dai 41 punti della Carrarese ai 36 del Savona ci sono ben 8 squadre in lotta per evitare i play-out essendo l’ultimo posto che porta alla retrocessione diretta in D appannaggio o del Pro Piacenza o del San Marino distanziati di 6 punti dal Savona che è terz’ultimo.

 In queste tre giornate che mancano alla fine di questo tribolato campionato a due facce per gli arancioni,sono previsti ben 11 scontri diretti ed è chiaro che potrebbe ancora accadere di tutto.

 Già alla fine della 36ma giornata e dopo Pistoiese-Gubbio , Grosseto-Prato e Forlì -Savona avremo maggiore chiarezza sul futuro del campionato.Il Gubbio ha un punto in più della Pistoiese in classifica 40 contro 39 e potrebbe quindi anche puntare ad una strenua difesa. Per l’occasione la dirigenza arancione ha abbassato i prezzi di ingresso al Melani confidando in una più ampia partecipazione di pubblico per questa gara così importante.

In definitiva come abbiamo sempre detto la salvezza diretta per la Pistoiese passa proprio dalle due ultime gare casalinghe contro Gubbio e Savona.

 Un peccato però dover affrontare queste gare decisive con un organico ridotto all’osso. Anche il Gubbio però che si è preparato nel ritiro di Roccaporena ha assenze pesanti come quelle di Regolanti e Domini-La Pistoiese è priva di Di Bari e Falasco squalificati cui si è aggiunto a fin settimana anche il forfait di Luca Ricci II

PISTOIESE   GUBBIO    3 -2

 Guerri (G) al 13’ del 1° tempo Mungo ( PT) al 24’ del 1° tempo D’Anna (G) al 41’ del 1° tempo Mungo (PT) al 2’ del 2° tempo Anastasi (PT) al 30’ del 2° tempo

 PISTOIESE : Ricci M Frascatore Ricci L Piana Golubovic Mungo Vassallo Falzerano Piscitella Romeo Coulibaly All.tore: Sottili.

GUBBIO : Iannarilli Luciani Manganelli Lasicki D'Anna Loviso Mancosu Guerri Casiraghi Vettraino Cais All.tore:Acori.

 Arbitro: Paolo Formato di Benevento

 Una formazione offensiva per la Pistoiese con due punte come Coulibaly e Romeo supportati sulle fasce da Falzerano e Piscitella. Un pochino di spettatori in più si vedono al Melani , con tanto di cartello incitatorio: Forza,lotta:vincerai”

Al 6’ tiro dalla distanza di Mungo con palla alta. Guerri alza pericolosamente in angolo una palla battuta su calcio di punizione dagli arancioni.

 Vettraino e Cais sprecano un contropiede micidiale per il Gubbio al 12’.Cais era lì che aspettava un passaggio che non è arrivato.Era un contropiede 2 contro 1..Ne esce un angolo.

 Simone Guerri però non sbaglia al 13’ riprendendo, dopo il calcio d’angolo, una palla respinta corta dal portiere Ricci su colpo di testa di Manganelli e mettendo sotto la traversa! Un ex colpisce ancora

Il Gubbio quindi,dopo aver sprecato soprattutto con l’egoista Vettraino un gol fatto,è riuscito egualmente a portarsi in vantaggio. Non c’è verso : la Pistoiese non riesce a mantenere la porta inviolata! Sono 16 gol subiti nelle ultime 11 gare.

 Esposito nel Gubbio entra in campo al 16’per un Mancosu che si è infortunato. Al 17’ ancora Romeo a litigare con la palla dopo un’azione a centro area di Coulibaly , non ne esce nulla.

 Al 24’ un bel gol di Mungo con uno dei suoi soliti tiri imprendibili.La palla va a finire sotto la traversa imprendibile per Iannarilli.La Pistoiese ha pareggiato.

 Un minuto dopo è sempre Guerri a creare un pericolo in area della Pistoiese poi fa segno di aver accusato un infortunio. La gara è intensa e giocata a viso aperto con occasioni da tutte e due le parti. Romeo ancora al tiro al 27’dopo una discesa di Piscitella ma Iannarilli respinge poi l’intervento di Falzerano con palla altissima.

Al 40’ Coulibaly rimane lì è proprio il caso di dirlo! In un contropiede se ne va tutto solo verso Iannarilli ma non è deciso su cosa fare con la palla …e finisce che se la fa togliere. 41’ D’Anna segna il vantaggio per il Gubbio con un gol messo a segno tirando dalla linea di fondo ed a due passi da Matteo Ricci.Un gran bel passaggio di Casiraghi ed un gran gol! Ancora una volta gol sbagliato gol subito.

E questi sono gol pesanti. Un bel primo tempo con una Pistoiese a trazione anteriore ma con Romeo e Colulibaly francamente insufficienti e molto imprecisi e con la solita difesa spesso in difficoltà .Il Gubbio ha attaccato meno della Pistoiese ma è stato più pericoloso approfittando del modulo offensivo dei rivali.

 Sottili ha deciso nell’intervallo di lasciare a riposo Coulibaly e mettere in campo Anastasi che così fa coppia con Romeo. Al 2’Da Romeo a Piscitella che tira con palla sulla traversa,arriva Mungo che di testa mette dentro! E’ il 2-2.La ripresa si apre sotto i migliori auspici per gli arancioni che devono cercare assolutamente la vittoria evitando nel contempo gli errori difensivi.

costretto ad uscire uno dei migliori del Gubbio, Guerri che già non era al meglio nella fase finale del primo tempo.Entra al suo posto Tutino. Ora il Gubbio subisce e soffre assai.

 Ancora una buona occasione all’8’ per gli arancioni con un preciso tiro di Falzerano dal limite con palla di pochissimo fuori alla destra di Iannarilli.

 Pesante l’ammonizione a carico del diffidato Mungo all’11’.Salterà l’ultima trasferta a Ferrara.

Ultimo cambio nel Gubbio al 15’.Acori ha dovuto sostituire 3 giocatori infortunati.Entra Bentoglio per Cais. Fase della partita molto più calma con Pistoiese che tira il fiato.Teniamo conto anche del fatto che gli arancioni hanno nelle gambe un paio di gare in più ( i due recuperi ) nell’ultimo mese. Calvano e Martignago entrano per Romeo e Falzerano che zoppicava

.Siamo al 25’ della ripresa.In questa fase però il Gubbio dà l’impressione di gestire meglio la gara.

Al 30’ colpo di testa vincente di Anastasi su calcio d’angolo di Martignago.E’ la sua quarta rete in stagione per un vantaggio molto importante per la Pistoiese.Un quarto d’ora per gestire al meglio questi tre punti fondamentali.Nell’occasione il portiere Iannarilli di certo non è stato brillante.

 Ovvia la pressione finale del Gubbio che si rende pericoloso con un colpo di testa di Esposito ma soprattutto al 40’ con un tiro di Casiraghi che fa fuori non di molto.

Ammonito il portiere Ricci per perdita di tempo e poco dopo anche Anastasi e Martignago.

 Comunque finisce 3-2 ed è una vittoria di estrema importanza considerando anche i risultati degli altri scontri diretti.

Si è giocato in contemporanea così come sempre dovrebbe essere e Sportube ha già fatto capire quale sarà l’andazzo per il prossimo campionato con gli spot pubblicitari che già hanno invaso le fasi finali dei tempi ed anche interrotto i replay.Osceno,intollerabile.

In una sola giornata la Pistoiese ha conquistato un vantaggio di 3 punti su Carrarese,Gubbio ,Santarcangelo e Prato ed un punto su Forlì e Savona.Meglio di così..

Anche in caso di sconfitta a Ferrara contro la lanciatissima Spal per la Pistoiese ci sarebbero ampie possibilità di salvezza diretta.La gara decisiva per capire è Prato-Santarcangelo ed è possibile anche che Pistoiese –Savona venga privata di tutte le angosce legate ad una gara da ultima spiaggia.

E’ molto probabile che i play-off riguardino Pro Piacenza,Savona,Gubbio e Santarcangelo.