\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: LA PISTOIESE HA MILLE OCCASIONI MA LE SPRECA ! NON C’E’ SERENITA’ E FINISCE PER PERDERE 2-0 CONTRO LA LUCCHESE
Di Admin (del 29/03/2015 @ 17:36:52, in Lega Pro , linkato 1012 volte)

 Dopo oltre 1 mese la Pistoiese torna a giocare al Melani in un incontro molto delicato contro i rossoneri di Lucca che quando all’andata persero in casa proprio contro la Pistoiese si videro costretti a diverse variazioni tecniche e societarie.

In quel periodo la Pistoiese aveva 21 punti dopo 13 gare ed ora ne ha 33 dopo 29 a dimostrazione del calo in verticale,invece la Lucchese ha fatto un cammino inverso ed ora viaggia a ritmo salvezza.

PISTOIESE      LUCCHESE    0-2

 Degeri (LU) al 32’ del 1° tempo Ferretti (LU) al 47’ del 1° tempo

 US PISTOIESE: Ricci Celiento Falasco Mungo Di Bari L.Ricci Falzerano Vassallo Romeo Calvano Martignago All.tore: Sottili

 AS LUCCHESE: Di Masi Calcagni Espeche Nolè Calistri Mingazzini Ferretti Degeri Forte Lo Sicco Raicevic All.tore: Galderisi

Arbitro: Livio Marinelli di Tivoli

Sono quasi 200 mila gli euro spesi per rimettere a norma il Melani e vi si torna in un derby di grande spessore soprattutto per la Pistoiese in crisi di risultati.Gli arancioni vengono da 3 sconfitte esterne consecutive e questo unitamente al fatto che sia pure con due gare da recuperare gli arancioni sono precipitati in zona play-out,.ha creato malumore tra i tifosi della curva nord che espongono uno striscione polemico,oltre quasi a disertarla.

 

Un paio di punizioni a favore dei rossoneri oggi in maglia bianca con banda rossonera sul petto, nei primi minuti di gioco.Uno di questi falli è costato il giallo a Celiento che era diffidato. Al 7 un bel tiro di Vassallo viene deviato in angolo e sull’angolo interviene Luca Ricci con palla alta.

10’ da Calcagni in area a Raicevic che di testa tocca la sfera con porta spalancata.La palla esce di un soffio a lato.Occasionissima.

 Risponde Mungo con un tiro da fuori. Ottimo Falzerano in piena area sulla destra con cross in area non raccolto da Romeo ,un Romeo che proprio contro la Lucchese si infortunò nella gara di andata.E’ una gara giocata a viso aperto anche se le occasioni vanno scemando.

Al 29’ bel colpo di testa di Di Bari che non impensierisce però Di Masi.

 Al 32’ Degeri gira al volo una palla su cross di Ferretti e tocco di Forte e la sfera si insacca alla sinistra del portiere arancione.Rossoneri di Lucca in vantaggio al Melani.

 33’ la risposta della Pistoiese è immediata ma Martignago in piena area di rigore ha sparacchiato molto alto.

Pochi secondo dopo i rossoneri per poco non raddoppiavano ma Raicevic a tu per tu con Ricci mette a lato.

Rigore per la Pistoiese.E’ Nolè che fa fallo su Celiento.Siamo al 36’.Va alla battuta il bomber Romeo che tira centrale ed addosso a Di Masi.Romeo non segna una rete proprio dal derby di andata.

 A me pare che la difesa della Lucchese lasci molte opportunità alla Pistoiese ,che non vengono sfruttate vuoi per concitazione vuoi per imprecisione. Al 47’ in piena contestazione da parte dei tifosi della Pistoiese arriva la mazzata del 2-0.E’ frutto di un lancio di Mingazzini per Ferretti abile a coordinarsi e con un bel tiro a battere ancora Ricci.Fischio finale del primo tempo e Lucchese in vantaggio per 2-0

Grave situazione ambientale e psicologica per la Pistoiese che ha sbagliato un rigore con Romeo ha avuto le sue occasioni non sfruttate ma ha come di consueto subito un paio di gol confermando la crisi di una difesa insicura.Non sarà facile recuperare questo svantaggio.

 La Pistoiese sostituisce Falasco con Frascatore, mentre vanno a scaldarsi Coulibaly e Anastasi che non è al meglio. Anche l’inizio del tempo conferma un disagio per gli arancioni che non riescono ad uscire dalla propria metà campo.Al 7’ entra l’ivoriano Colulibaly al posto di Martignago.

Al 10’ una bella occasione capita a Domenico Mungo libero di entrare in area di rigore e di sprecare con un tiro alto Dall’altra parte è Raicevic che butta via un altro gol!La gara si sarrebbe chiusa.

Poi è Marcello Falzerano che getta via il gol del possibile 1-2! Ecco la prova che la gara potrebbe essere recuperata.Ma i piedi e la testa non ci sono! In due minuti sono stati sprecati da una parte e dall’altra ben 3 gol!

Entra Scapinello nella Lucchese, fuori Raicevic.

 Al 20’ ammonito anche Mungo per fallo di mano.

 22’ Romeo si libera di Espeche e va al tiro ,sembra incredibile ma non segna!

Di Masi para.Poi occasione per Vassallo

Insomma di occasioni la Pistoiese ne ha avute eccome a dimostrazione di quanto dicevamo ..anche la Lucchese di errori ne commette parecchi.La Pistoiese spreca, spreca molto!Si può parlare di sfortuna? Io parlerei di scarsa lucidità e freddezza al momento del tiro.Comunque il calcio ha dimostrato che quando si prospettano queste situazioni c’è qualcosa di profondo da curare.Ci vuole un fatto esterno o un caso, altrimenti ci si attorciglia sugli errori e si sprofonda sempre più.

 Terzo cambio nella Pistoiese al 28’ entra Anastasi per Calvano mentre Lo Sicco lascia il posto a Pizza nei rossoneri Ora la Pistoiese è tutta a trazione anteriore con Romeo e Anastasi punte centrali e con Mungo e Coulibaly in campo.

 Romeo costringe al 32’ ad un vero miracolo il portiere della Lucchese Di Masi! Romeo non ce la fa a segnare!La gara si poteva riaprire.L’azione era partita dalla retroguardia arancione con un bel lancio di Coulibaly

Chiaramente l’atteggiamento tutto offensivo degli arancioni offre ogni tanto qualche occasione anche alla Lucchese.Generoso finale della Pistoiese che ha scarsa fortuna .Se non altro dimostra di essere cresciuta come condizione fisica.

 Ultimo cambio rossonero con Strizzolo al posto di Ferretti. La gara volge al termine con la vittoria della Lucchese che in pratica con questi 3 punti è salva

.La Lucchese ha sprecato anch’essa qualche occasione, come nel finale con Scapinello, ma ha concesso molto alla Pistoiese.

Il guaio è che gli arancioni non ne hanno approfittato e subiscono una grave sconfitta interna che rappresenta la quarta battuta d’arresto consecutiva.Mai la Pistoiese in questa stagione aveva subito 4 sconfitte di seguito.E’ la decima sconfitta nelle ultime 13 gare! Incredibile!

Tutto per la Pistoiese si deciderà in 17 giorni.Il tempo occorrente per giocare a Pontedera mercoledi prossimo ed al Melani 3 gare consecutive contro Ancona,L’Aquila e Santarcangelo.

 Deve essere fermata la discesa,la picchiata, lo sprofondo.

Sono 50 i gol subiti in campionato dalla Pistoiese

La media punti di Lucarelli è stata di 1,125 a gara, quella di Sottili è di 1 punto a gara.Il cambio non è servito a nulla.

Classifica al momento nelle zone basse ( stramaledetto spezzatino ) :

 

Prato e Savona 35 punti con 32 gare giocate

Santarcangelo 34 punti con 31 gare giocate.

Forlì ( che ha battuto l’Ascoli ) 33 punti con 32 gare giocate

Pistoiese 33 punti con 30 gare giocate

Pro Piacenza 28 punti con 31 gare giocate

San Marino 26 punti con 32 gare giocate