\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: UN’ITALIA IMPRECISA AL TIRO E’ SALVATA DALL’ORIUNDO EDER SOLO 2-2 A SOFIA CONTRO LA BULGARIA CROAZIA PRIMA NEL GRUPPO H
Di Admin (del 28/03/2015 @ 22:44:53, in Calcio Nazionale , linkato 957 volte)

  

 

QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016  CAMPIONATO EUROPEO DI CALCIO

GRUPPO H

BULGARIA     ITALIA     2-2

Minev (B) al 3’ del 1° tempo autorete Popov (B) all’11’ del 1° tempo Micanski (B) al 17’ del 1° tempo Eder (I) al 38’ del 2° tempo

 Bulgaria : Mihaylov Manolev Bodurov A. Aleksandrov Minev Dyakov Gadzhev Milanov Popov M. Aleksandrov Micanski All.tore: Petev

Italia : Sirigu Barzagli Bonucci Chiellini ( Cap ) Darmian Candreva Verratti Bertolacci Antonelli Zaza Immobile All.tore: Conte.

Arbitro: Skomina (Svn).

 E’ una gara valida per il Gruppo H delle qualificazione europee a Francia 2016 Una gara che si va a giocare a Sofia in Bulgaria ove la Nazionale Italiana non ha mai vinto nella sua storia.

Una gara che viene dopo le feroci polemiche tra la proprietà della Juventus ( Elkann ) e l’ex allenatore bianconero ora selezionatore azzurro,Conte.Il tutto esploso dopo “la farsa” dell’infortunio-non infortunio capitato a Marchisio.Una figuraccia incredibile.

 Conte è indisponente,assolutamente indisponente ma francamente gli avvenimenti,gli ultimi avvenimenti non lo hanno aiutato.Se non ci si può fidare neppure delle risonanze magnetiche e del proprio staff medico,allora…

Assenti tra gli azzurri oltre a Marchisio e Pasqual anche Buffon colpito da un’influenza nelle ultime ore. Conte mette Verratti a centrocampo in regia con Candreva e Bertolacci e con Antonelli e Darmian esterni.In attacco il duo Zaza- Immobile.

 A Sofia non fa freddo anche se c’è leggera pioggia.

 Nel frattempo nel pomeriggio si sono disputati due incontri nel Gruppo dell’Italia. L’Azerbaigian ha ottenuto la sua prima vittoria battendo Malta per 2-0 e la Croazia che guida la classifica con l’Italia ha battuto la Norvegia con un pesante 5-1 andando a 13 punti con un +13 di differenza reti.

 Parte a tutta l’Italia e già dopo soli 20 secondi va vicino al vantaggio con un servizio in area per l’intervento di Immobile che di destro costringe il portiere Mihaylov ad una difficile deviazione in angolo. Insistono gli azzurri e passano in vantaggio al 4’ quando Bertolacci sulla sinistra effettua un lancio in area.Sulla palla interviene male il portiere che la fa carambolare addosso a Minev il quale la mette in rete per il più classico degli autogol! Italia in vantaggio!

 E’ ancora Italia con una punizione battuta da Candreva e deviata in angolo.Sull’angolo ancora un pericolo per i locali per il possibile intervento di testa di Chiellini. Al 9’ è Immobile che gira a rete col destro ma Mihaylov non è impegnato più di tanto. Comunque sono 10’ di netto predominio azzurro.

 All’11’ in pratica alla prima occasione la Bulgaria pareggia con Popov abile a battere in diagonale Sirigu con una botta dai 25 metri dopo aver ricevuto palla da Manolev.

 La gara è cambiata.Il pari ha dato forza ai bianco verdi che tornano al tiro due minuti dopo con una botta di Milanov bloccata da Sirigu.

 Al 17’ Bulgaria in attacco con 3 uomini contro 5 difensori più il portiere Sirigu a far da guardia.L’azione è veloce e va per vie centrali. Da Popov a Milanov il cui cross in area è corretto in rete per il vantaggio bulgaro da un perfetto colpo di testa di Micanski che anticipa Barzagli e batte Sirigu immobile.Una bella azione ed un bel gol.

 Al 19’ risponde l’Italia con un colpo di testa si Immobile che però non trova lo specchio della porta ed era davanti a Mihaylov dopo essere stato servito da Verratti. Sprecata una buona occasione. Una gara davvero singolare.

Parte a razzo l’Italia passa in vantaggio sia pure casualmente,poi si fa infilare due volte.Non è da difesa italiana. Qui la testa non è sgombra.

 Per circa 10’ l’Italia si riporta sotto alla ricerca del pari ma non va oltre un paio di angoli. Anzi,deve stare attenta alle veloci ripartenze bulgare. Al 29’ infatti per poco Manolev interveniva su una palla servitagli in area da Gadzhev. 34’ duro fallo da dietro di Zaza su Bodurov che l’arbitro Skomina lascia correre.

 Al 37’ bulgari ancora pericolosi con un tiro ad effetto da parte di Popov con palla che tocca la traversa e va sul fondo. Un minuto dopo Candreva impegna a terra Mihaylov. Il tempo finisce con una buona occasione per gli azzurri quando da angolo Verratti lancia in area Immobile che effettua un tiro cross che attraversa tutta la porta e va sul fondo.

Possesso palla azzurro ed insistenza in avanti ma imprecisione al tiro.Da parte bulgara buone ripartenze in velocità che hanno messo in crisi la difesa azzurra da sempre punto di forza della Nazionale.Ma l’assenza di Buffon… Ottimo quel Popov nella Bulgaria.

 Nessun cambiamento negli schieramenti ad inizio ripresa. Esce per un paio di minuti Bertolacci che ha subito un colpo alla spalla. Al 5’ Minev batte una punizione con palla che attraversa tutto lo specchio della porta italiana senza che nessuno la tocchi. Al 10’ ammonizione a carico di Dyakov per fallo su Verratti. Non è male anche il fraseggio bulgaro.E meno male che l’arbitro ferma in fuorigioco ( che non c’èra ) il pericoloso Micanski.

 Al 12’ esordio di Eder in nazionale al posto di Zaza.E’ l’oriundo N° 43 nella storia del Calcio Azzurro

.Intanto quello che si può dire finora è che l’imprecisione sotto porta da parte di Immobile è senz’altro uno dei motivi per cui l’Italia deve recuperare.Il ragazzo ha volontà per spaccare il mondo ma è troppo precipitoso. 17’ occasione per Antonelli che per poco non arriva di testa a deviare in rete un bel crosso di Candreva.

22’ questa volta Immobile è bravo a liberarsi al tiro dal limite dell’area ed a impegnare alla sua destra con un bell’intervento coi pugni il portiere Mihaylov.La palla resta nei pressi,arriva Bertolacci ma con tiro non preciso. 25’ cambio Italia. Entra Soriano al posto di Bertolacci.Il genoano non ha sfigurato,anzi. 26’ entra in campo Bojnov attuale giocatore della Ternana al posto di Micanski, l’autore del 2-1 Al 32’ ancora un cambio da parte di Conte.Entra Gabbiadini al posto di Antonelli.Terminati i cambi per l’Italia.Italia col 4-3-3

36’ su angolo a favore dell’Italia Chiellini portatosi in avanti non riesce a colpire con precisione in mischia.Anzi, sparacchia malissimo.

37’ ammonizione a carico di Immobile per simulazione in area di rigore.Era diffidato.Non giocherà in Croazia alla prossima.

 38’ pareggia il conto l’oriundo Eder all’esordio in azzurro con uno dei tiri tipici del suo repertorio.Aggancia una palla al limite dell’area scherza con l’avversario liberandosi al tiro e sferra un bellissimo destro a girare che si infila alla sinistra di un esterrefatto Mihaylov! Un gran bel gol!

 Al 40’ nella bulgaria entra Slavchev al posto di Popov.

 Ed al 41’ è per Gabbiadini la palla della vittoria! Solo che davanti al portiere,servito da Immobile, la sua girata termina di un soffio alla sinistra del palo!! Che occasione!

Nei bulgari entra Vasilev per Milanov. Al 45’ ammonizione anche a carico di Darmian per un fallo su Slavchev.Anche lui era diffidato. Assalto finale dell’Italia anche nei 4’ di recupero. Il generoso finale con i bulgari tutti asserragliati in difesa produce solo un paio di occasioni con Immobile che centra per Gabbiadini anticipato da Badurov e proprio sul fischio di chiusura per Eder che si vede il tiro strazzato in scivolata da Gadzhev.

 Finisce 2-2 una gara che gli azzurri avrebbero potuto benissimo vincere vista la modestia del complesso bulgaro.Solo onesto e poco più. L’Italia però ha avuto 6’ di sbandamento ove ha subito due gol poi è stata imprecisa al tiro.Ci voleva una prodezza per recuperare e questa prodezza l’ha fatta l’oriundo Eder all’esordio.

Non di certo una grande Italia che ora è seconda nel Gruppo H con 11 punti dietro la Croazia che ne ha 13.

PS: abbiamo letto di sfuggita un commento circa il gol di Eder..Si legge: " nel finale il gol del blucerchiato spegne le polemiche sulla convocazione degli oriundi "

 Pessimo giornalismo,paraculismo vergognoso!

Che vuol dire? Che se non avesse  segnato il gol le polemiche ci sarebbero ancora? Poveri cervelli deboli...

 RISULTATI ODIERNI

KAZAKISTAN-ISLANDA 0-3

ISRAELE-GALLES 0-3

CROAZIA-NORVEGIA 5-1

AZERBAIGIAN- MALTA 2-0

REPUBBLICA CECA-LETTONIA 1-1

ABDORRA-BOSNIA ED ERZEGOVINA 0-3

BELGIO-CIPRO 5-0