\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: LA PROCURA DI CREMONA DOPO 4 ANNI CHIUDE L’INCHIESTA CALCIOSCOMMESSE SI VA AL PROCESSO
Di Admin (del 09/02/2015 @ 22:56:21, in Calcioscommesse, linkato 805 volte)

Ricordate calcioscommesse?

E gli scudetti di cartone?E le indagini frettolose che salvarono chi come l’Inter si comportò più o meno come la Juventus ,ma ne uscì pulita anzi,con uno scudetto in più?

 Oggi si torna a parlarne perché bontà loro alla Procura di Cremona hanno notificato l’avviso di chiusura delle indagini.Il Procuratore capo Roberto di Martino 

 chiederà quindi il rinvio a giudizio per 130 persone ( calciatori ed ex calciatori,dirigenti ed allenatori )

Alcune a giudizio per associazione a delinquere : Mauri capitano della Lazio, Doni e Colantuono rispettivamente ex capitano ed allenatore dell’Atalanta e Gabriele Zamagna ds dei bergamaschi per una presunta manipolazione delle gara Crotone-Atalanta del 22/4/2011 ,Signori ex bomber del Bologna e l’attaccante del Chievo Verona Sergio Pellissier.

 A giudizio invece per frode sportiva l’attuale CT della Nazionale Antonio Conte-Puma che peraltro ha già pagato con 4 mesi di squalifica a suo tempo.Comunque non può di certo far piacere il ribadire da parte della giustizia quell’accusa di frode sportiva verso un uomo già di per sé assolutamente divisorio circa i sentimenti della tifoseria italiana.

 La Procura di Cremona ha lavorato oltre 4 anni con notevole dispendio di risorse riuscendo a coinvolgere nello scandalo quasi 300 tra calciatori ,allenatori e dirigenti.

 Ora si va verso l’udienza preliminare prima dell’estate con circa 50 accusati di associazione per delinquere e circa 100 accusati di frode sportiva.

 Che cosa rischiano: codice penale Art.416 associazione a delinquere :

quando tre o più persone si associano allo scopo di commettere più delitti, coloro che promuovono o costituiscono od organizzano l'associazione sono puniti, per ciò solo, con la reclusione da tre a sette anni

Per il solo fatto di partecipare all'associazione, la pena è della reclusione da uno a cinque anni

Pena accessoria in caso di scommesse: la pena è aumentata se il numero degli associati è di dieci o più.

Frode Sportiva Legge 401/89 e modifiche

Pena: punito con reclusione da un mese a un anno e la multa da 258 a 1032 euro.

 Pena accessoria in caso di scommesse: se il risultato della competizione è influente ai fini dello svolgimento di concorsi pronostici e scommesse regolarmente esercitati, i fatti sono puniti con la reclusione da tre mesi a due anni e con la multa da 2.582 euro a 25.822 euro.