\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: PISTOIESE ALLA QUINTA VITTORIA CONSECUTIVA AL MELANI BATTUTO IL PRATO 2.-1
Di Admin (del 09/11/2014 @ 20:56:27, in Calcio Pistoiese, linkato 1029 volte)

 Dopo 9 anni torna il derby col Prato.

 Dopo tanto tempo,nonostante Sportube,pubblico delle grandi occasioni al Melani.Circa 4500 presenze cifra che non si registrava da anni.

800 giunti dalla vicina Prato.

 Pistoiese ormai indecifrabile nel suo cammino tecnico.Ovvero: decifrabile nei termini della alternanza di risultati caratteristica dovuta alla giovane età dei componenti la rosa più che alla mancanza di idee della guida tecnica.Inspiegabile sennò un così evidente cambio di rendimento tra la splendida gara vinta 4-1 contro il Teramo e la bruttissima prestazione – sconfitta per 3-0 -contro il Santarcangelo.

Si è tornati finalmente a giocare ad un’ora umana ,le 14.30 ora che dovrebbe essere imposta come fissa ma lo sappiamo è il non calcio moderno- con il Prato,squadra ospite che in classifica ha un punto in più rispetto agli arancioni.16 contro 15.

PISTOIESE                 PRATO          2-1 
 

18'p.t. Romeo (PT) , 37' Falzerano,(PT)  31's.t. Bocalon (PR)

 La Pistoiese è scesa in campo con : Pazzagli Pasini Falasco Celiento Di Bari ( capitano ) Piana Falzerano Vassallo Romeo Calvano Tripoli All.tore : Lucarelli

Il Prato con: Brunelli  Bagnai  Ghidotti Dametto  Grifoni  Tassi  cavagna  Romanò  Fanucchi  Rubino  Bocalon  All:tore: Esposito

 

  Recuperato quindi il centravanti Romeo per una formazione al completo. In settimana Lucarelli e Ricci hanno deciso una stretta diciamo così disciplinare abolendo i permessi per meglio preparare l’atteso derby. Arbitra Lanza di Nichelino.

L’ultimo scontro al Melani tra le due squadre risale al 2004 quando la Pistoiese guidata da Bruno Tedino si impose per 3-1

10’ di studio poi la Pistoiese accelera. Rubino di testa si rende pericoloso.Poi al 16’ è Calvano che ha una grande occasione con palla sopra la traversa. Al 18’ passa la Pistoiese per merito di Romeo bravo a recuperare la palla e metter dentro dopo un intervento del portiere pratese Brunelli su tiro ravvicinato di Falzerano e dopo confusa azione difensiva dei pratesi. E’ per lui il quarto gol in questo campionato. Al 20’ contropiede arancione che poteva portare al raddoppio, ma dopo una bella discesa di Vassallo, Tripoli si impappina davanti al portiere dei lanieri.

26' c’è lavoro anche per Pazzagli che è quasi sorpreso da Grifoni.. Ora attacca il Prato che di certo è più forte davanti che in difesa. Colpo di testa di Piana e angolo al 32’ la Pistoiese è convinta e gioca un bel calcio d’attacco.Ma si spreca.Assist di Falzerano ma Tripoli al 34’ a porta spalancata tocca male e debole.

 Per il Prato pericolo scampato ma giù applausi per la Pistoiese che avrebbe potuto di già chiudere la gara.Tripoli ha sprecato davvero.

Ma il raddoppio arriva eccome.Al 36’ calcio d’angolo si eleva Di Bari che non colpisce ,palla che arriva a Falzerano che mette dentro Secondo gol di Falzerano in campionato e giusto raddoppio

Episodio poco chiaro in chiusura di tempo quando Fanucchi viene affrontato al limite dell’area da Pasini che è ammonito.I lanieri chiedono il rigore.In effetti un piede e mezzo del giocatore pratese sembra in area.Consultazione con il guardalinee e decisione per la punizione dal limite.La batte dopo due minuti e 30” Rubino e colpisce in pieno la traversa.

Potrebbe essere l’azione chiave della gara.

Primo tempo bello e giusto il vantaggio arancione.

 Inizio ripresa con Bandini del Prato che spreca una buonissima opportunità. Al 16’ invece è Tripoli che va vicinissimo al tris per la Pistoiese.Il suo piattone lambisce il palo. Il Prato cerca di fare la gara ma la Pistoiese non si chiude a riccio anche se al 25’ il capitano Di Bari è bene appostato sulla linea a respingere un tiro avversario Ammonito Celiento per la Pistoiese

Al 31’ ottavo gol stagionale di Bocalon con colpo di testa da due passi su palla da calcio d’angolo .L’attaccante non ha nemmeno avuto bisogno di spostarsi.La palla gli è proprio caduta sulla fronte.E gara riaperta.

 Deve evitare di asseragliarsi la Pistoiese. Ma il gol ospite è arrivato troppo tardi ed anche è inutile l’ingresso di Fofana per Rubino .Anche Lucarelli mette in campo forze fresche come Mungo,Piscitella e Frascatore per Falzerano,Tripoli e Piana.

 Da annotare solo una sterile supremazia soprattutto volontà non supportata dai fatti da parte del Prato che non punge più.

La Pistoiese vince il derby ed anche con pieno merito.Ha un pochino sofferto nella ripresa Ma non si è mai asserragliata in difesa,anzi nel finale Lucarelli inserendo Piscitella ha fatto capire ai suoi quanto fosse importante gestire la meglio la palla il più lontano possibile dall’area di rigore.Così è stato fatto e il pur generoso ma poco lucido assalto finale del Prato non ha sortito effetto positivo.

La Pistoiese battendo il Prato lo sorpassa in classifica ed ottiene la quinta vittoria consecutiva casalinga.Sembra di essere tornati ai tempi di Morgia.

Il problema degli arancioni sono le trasferte.

Troppo pochi 3 punti in 6 trasferte.Questa è una squadra che ha qualità e se mantenesse una media inglese pari a zero vale a dire vittoria in casa e pareggio in trasferta raggiungere i play-off sarebbe semplice.

Serve continuità ma la rosa è di buona qualità ed è ben guidata.Il derby N°61 contro il Prato è vinto.