\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: A CHE SERVONO LE TELECAMERE SE POI DECIDE SOLO E SEMPRE L’ARBITRO?
Di Admin (del 10/06/2014 @ 22:04:47, in Calcio, linkato 1088 volte)

Già! A che servono i costosi sistemi di rilevazione gol/non gol messi in atto in ogni campo ove si disputi una gara del Mondiale Brasile 2014?

Ci sarà la assoluta certezza se il pallone avrà varcato o no la linea bianca e l’arbitro verrà immediatamente informato sia con una scritta sul display dell’orologio che con un avviso sonoro.

Tutto bello,finalmente si dirà anche i “parrucconi” della FIFA si sono aperti alla tecnologia.

 Il problema è che a decidere sarà sempre l’arbitro unico assoluto giudice. Quindi è un progresso che non c’è.E’ inutile.E’ utile solo alla ditta (tedesca) che l’ha proposto alla Fifa è l’ha fatto installare.

Ben 14 telecamere ad alta risoluzione ed ad alta velocità ( 7 per area di porta ) con 500 immagini al minuti seguiranno tutti i movimenti del pallone ( che ha al suo interno 3 fili di rame) nel mentre si avvicina o supera il campo magnetico creato a delimitare l’intera zona dei pali,della traversa e della linea di porta.

Impossibile sfuggire.

Se è gol e se l’arbitro non lo vede ( ed è spesso capitato ) c’è il segnale acustico e la scritta sul display dell’orologio.

Il costo per ogni stadio è di 260 mila dollari.Però la decisione dell’arbitro è quella che conta

.Ci sarà qualche arbitro che prenderà per buono quello che la tecnica ha stabilito essere incontrovertibilmente certo? Qualche dubbio resta!

Questa è l’unica riforma da accettare.Lasciamo perdere altri passi avanti del tipo fuorigioco,replay in campo,controllo dei falli di mano.Qui si parla di calcio non di palla a mano.Altra cosa.

Ed anche il margine umano di errore arbitrale può al limite rientrare nel gioco delle cose.Ma quando un pallone entra di un metro e l’arbitro non vede non può essere accettato ed allora ben venga questa soluzione tecnologica.Ma deve essere inappellabile e non a discrezione arbitrale!

N.B. Vengono in mente tre casi importanti:

1) Finale Mondiali 1966 gol  di Hurst in Inghilterra-Germania 4-2 Con il gol fantasma di Geoff Hurst che colpì un pallone su traversone di Ball con la sfera che battè sulla traversa interna e picchiò sulla linea di porta (non oltrepassandola ).Fu il guardalinee societico Bakhramov che convinse l’arbitro svizzero Dienst a concedere il .E fu il 3-2 per gli Inglesi.

 2) Mondiali di calcio in Sudafrica 2010 sempre tra Germania ed Inghilterra con gara terminata sul 4-1 per i tedeschi l’arbitro non vide il possibile 2-2 messo a segno da Lampard con la palla che era finita dentro la porta per almeno un metro e mezzo.

 3) non meno eclatante perché il Milan ci rimise lo scudetto,quando il 25/2/2012 in Milan-Juventus il rossonero Muntari aveva segnato un gol regolarissimo che non venne visto come tale.La palla anche in questo caso era dentro per un metro e Buffon portiere e capitano della Nazionale non ci fece di certo una gran figura con le sue dichiarazioni.