\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: QUANDO IN NOME DELLE PLUSVALENZE SI PREFERISCE PERDERE UN TALENTO: IL CASO IMMOBILE
Di Admin (del 29/05/2014 @ 23:00:03, in Calcio campionato, linkato 1153 volte)

 

 

Immobile oggetto del desiderio di molte big d’Europa.

Non molto tempo è trascorso da quando ,era il maggio 2010, ai vivai Vannucci di Piuvica nell’ambito della presentazione del sesto Torneo Moreno Vannucci, al giovane Ciro Immobile venne consegnato il premio al giovane emergente nel calcio.

Dopo l’exploit al Torneo Giovanile Mondiale Coppa Carnevale di Viareggio ove Immobile fu capocannoniere e con i suoi 10 gol decisivo per il titolo vinto dalla Juventus, era il 2010 , solo 3 presenze nella Juventus poi 4 con il Siena e 16 a Grosseto prima ,era il 2011/2012,dell’esplosione a Pescara sotto la guida di Zeman con la bellezza di 28 gol in 37 gare determinanti per il ritorno degli abruzzesi in A.

 Immobile era in comproprietà tra Genoa e Juventus.

Solo nell’estate del 2013 la Juventus rilevò il 50% dal Genoa cedendolo ai cugini del Torino.

La storia è nota.Quest’anno la definitiva consacrazione con il titolo di capocannoniere della Serie A con 22 reti. Reti che gli hanno fatto mettere addosso gli occhi di molte società europee.

Soprattutto il Borussia di Dortmund una delle più forti compagini europee che lo ha fatto più volte seguire e visionare

 

Klopp l’allenatore delle “vespe” giallo nere lo vede,ed a ragione secondo noi, come perfetto sostituto di Lewandowaski già ceduto al Bayern Monaco.

 Ora si tratta di fare la giusta offerta a chi possiede il cartellino.Al 50% appunto Juventus e Torino.Chiaro che sarà un’asta al miglior offerente per poter iscrivere a bilancio plusvalenze milionarie.

A proposito proprio ieri la F.I.G.C. ha deliberato la fine delle compartecipazioni dal prossimo anno.Quelle in scadenza andranno ad esaurimento.Per l’Udinese soprattutto non è una bella notizia.

 Si dirà: ma per quale motivo questo buon giocatore,giovane,già nell’ambito della Nazionale non interessa alla Juventus ? Possibile che sia così chiuso dai vari Tevez,Llorente,Giovinco,Vucinic e compagnia?

Il motivo è evidente.Questione di modulo e di tattica.

Conte dovrebbe stravolgere il gioco della Juventus per inserire un Immobile che servisse alla causa.Immobile è adatto per squadre che giocano con una sola punta e soprattutto in contropiede del tipo Udinese e Torino,appunto.Soprattutto Borussia Dortmund. La Juventus arriva al tiro dopo triangolazioni,inserimenti,tagli,retropassaggi dal fondo,è del tutto inadatto l’attuale schema di Conte ai movimenti di Immobile che ama avere davanti ampi spazi e puntare l’uomo.

 Il Torino con Cairo il Presidente e Ventura il tecnico eccome se vorrebbero trattenerlo al Torino.

Ma l’offerta del Borussia se arriverà almeno sui 23/25 milioni di euro sarà decisiva come d’altra parte ,lo è già il volere del giocatore che dando dimostrazione di maturità ha già espresso con chiarezza che andrà via

.Come poter rinunciare ad un faraonico contratto in una squadra europea di vertice?

 Saranno tutti contenti: lui e le due torinesi per l’enorme plusvalenza a bilancio.