\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: CHAMPIONS VINTA DAL REAL CON UN PESANTE 4-1 MA A SIMEONE SFUGGE PER UN MINUTO
Di Admin (del 24/05/2014 @ 21:45:06, in Champions League, linkato 1098 volte)

FINALE CHAMPIONS LEAGUE 2013/2014

 LISBONA STADIO DA LUZ

 

REAL MADRID 4- ATLETICO MADRID 1

Godin al 36° 1° tempo  Sergio Ramos 48° 2° tempo  Bale 5° 2° tempo supplementare  Marcelo 13° 2° tempo supplementare e C.Ronaldo su rigore al 15°  2° tempo supplementare

 Eccoci! MADRID si gioca la Champions League 2013/2014 ! La Spagna ha vinto comunque !

Il faraonico multimiliardario Real Madrid la Società più famosa al mondo ,quella che è stata capace di vincere consecutivamente le prime cinque Coppe dei Campioni ,stasera è alla ricerca della sua DECIMA vittoria.La insegue da 12 anni ! In panchina il sette volte finalista ( da giocatore e da allenatore ) Carlo Ancelotti saprà guidare i suoi alla vittoria ?

Se giocherà come contro il Bayern Monaca è probabile che vinca.

 Ma l’Atletico Madrid il “parente povero” si fa per dire ,è un OSSO DURISSIMO da rodere e si presenta in campo allo Stadio da Luz di Lisbona DA IMBATTUTO in questa Champions!

REAL MADRID: Casillas Carvajal Varane S.Ramos Coentrao Khedira Modric Di Maria Bale Benzema C.Ronaldo All.tore Ancelotti Modulo 4-3-3

 

ATLETICO MADRID : Courtois Juanfran Miranda Godin Felipe Luis Raul Garcia Gabi Tiago Koke Diego Costa Villa All.tore Simeone Modulo: 4-4-2

 Arbitro: Kuipers ( Olanda )

 Il Real gioca in maglia bianca mentre l’Atletico con la consueta casacca biancorossa a strisce verticali con pantaloncini blu.

Il Real Madrid come noto ha già vinto nove volte la Coppa mentre l’Atletico Madrid mai. L’Atletico però è fresco Campione di Spagna.Ancelotti è privo per squalifica di Xabi Alonso (ed è una pesante assenza) ed ha un Pepe che non al massimo parte dalla panchina.

Simeone è privo per infortunio di Arda Turan e recupera in extremis Diego Costa che mette in campo assieme a Villa a guidare l’attacco.

 Inizia deciso il Real con un Di Maria mobilissimo.Grande ritmo con il Real che fa il gioco. Diego Costa appare recuperato e lo si è visto in un’azione con difesa prolungata della palla da parte sua all’altezza dell’area di rigore madridista.Per ora il canone di gioco è quello atteso.

Non ci sono occasioni da rete e l’Atletico appare più attendista.

Sorpresa al 9’.Improvvisamente Diego Costa chiede il cambio!

Evidentemente ha azzardato ed ha anche messo in difficoltà il suo allenatore Simeone.Le cure miracolose effettuate con placenta di cavallo sono state,quindi, solo un palliativo.Una grave perdita ed un’azzardo inutile che potrebbe costare caro all’Atletico!

Al suo posto è entrato Adrian.

Si vede,si vede benissimo che le due squadre si conoscono alla perfezione.Strana finale.Azioni ora di qua ora di là ma di vere parate i due portieri non le hanno fatte.

E siamo al 23° del primo tempo.Quello che si è visto finora è la conferma se mai ce ne fosse stato bisogno che l’Atletico ha una difesa di ferro.Molto decisa ed anche mobile.

 Per ora i due spauracchi rappresentati da Bale e Ronaldo sono stati neutralizzati. 26° doppia ammonizione comminata da Kuipers a Raul Garcia e Sergio Ramos per un fallo commesso da Garcia su C.Ronaldo. Ramos ha avuto il giallo per proteste vivaci verso l’autore del fallo.La punizione battuta da Ronaldo da oltre 25 metri è parata da Courtois al centro dei pali.

 32° prima vera occasione da gol per il Real ( e di tutta la partita !) quando un’accelerazione in percussione centrale da parte del gallese Bale per poco non ha successo.Superati un paio di difensori la palla se ne va su fondo non di molto! L’azione è partita da una palla persa da Tiago.

36° DIEGO GODIN colpisce ancora! Da calcio d’angolo sulla destra battuto da Gabi la palla arriva al limite ove Varane la respinge,interviene Juanfran di testa poi ancora Godin che mal marcato da Khedira la colpisce di testa e neppure molto forte.Il portiere Casillas esce male poi rientra e cerca disperatamente di levare dalla porta la palla che vi stava spiovendo.

La tocca quando la palla varca la linea,ma nell’inerzia della rincorsa finisce con la palla dentro la rete!

Francamente un golletto ed un grave errore dei difensori in maglia bianca.

 Subisce il colpo il Real e l’Atletico al 41° batte ancora un angolo con Gabi.Interviene di testa Adrian con palla non di molto alta sulla traversa.! Micidiali con i colpi di testa i giocatori di Simeone.Al 1° del recupero ammonito anche Khedira del Real per un fallaccio sul mobilissimo Villa.

Finisce il tempo con l’Atletico in vantaggio per il gol di Godin.

Non è stata una gran partita.Combattutissima a centro campo,con i difensori in maglia bianco rossa in gran spolvero e con l’errore di Casillas che ha deciso di uscire dalla porta proprio mentre Godin colpiva di testa !Simeone ha per ora ben bloccato sia Bale che Ronaldo.

Nel Real il migliore uno strepitoso Di Maria,mentre in difesa come sempre qualche svarione i madridisti lo commettono sempre.Ad esempio per due volte Sergio Ramos l’eroe della gara contro il Bayern ha malamente messo in angolo palloni gestibili.

 Comunque una gara con un tiro in porta pericoloso e con un gol “mezzo fasullo” non può considerarsi una bella gara.

 Si riprende senza alcun cambio. 6° slalom fantastico di Di Maria che costringe Miranda al fallo che si becca pure il giallo. Batte la punizione C.Ronaldo e Courtois alza in angolo! Dall’angolo ancora un colpo di testa di C.Ronaldo che termina di poco fuori! Attacca il Real! 10° risponde Adrian con una bella discesa in area ove viene stoppato all’ultimo da una scivolata di Carvajal con palla in angolo.

Sarà anche cinico l’Atletico di Madrid ma è organizzatissimo e risponde colpo su colpo pur subendo la maggiore qualità tecnica di alcuni elementi del Real.

13° esce Coentrao ed entra Marcelo nel Real.Un minuto dopo Ancelotti immette Isco al posto di Khedira. Sono un paio di minuti che l’Atletico attacca con 5 uomini in area del Real!Questa è una squadra,signori.Non è bella da vedere ma è un “vero conjunto “. E questo è merito di Simeone che ha formato un gruppo a sua immagine.

Altra occasione per il Real al 16° quando un pallone in area dell’Atletico su cross di Ramos è toccato da Ronaldo di testa con tocco non preciso da buona posizione. Simeone ricorre alla seconda sostituzione con l’uscita di Raul Garcia e l’immissione di Sosa. E’ il 21° e l’Atletico conduce sempre per 1-0 26° cartoncino giallo per Villa dell’Atletico che si lancia alla caccia del pallone a tu per tu con Casillas e lo colpisce mentre il portiere aveva già bloccato la sfera.

27° al tiro Bale con pallone che sfiora il palo alla sinistra di Courtois. Ancora una rovesciata in area da parte di C.Ronaldo con palla alta.Ora il Real spinge molto e la difesa dei “colchoneros” soffre.Simeone gesticola ed impreca.

 E’ stato ammonito anche Juanfran per un fallo su Di Maria. 32° Garet Bale va via in velocità a tutti entra in area e tira.Ma la sfera termina fuori di poco.I difensori non potevano nulla se non provocare un rigore

Comunque non è calcio quello di Bale ma una gara di 50 metri di atletica! Immenso Godin! Difende alla grande

Ora è un vero assedio.Mancano 10’ al sogno dell’Atletico! Simeone riccore all’ultimo cambio.Alderweireld al 38° del secondo tempo prende il posto di Felipe Luis.

 Altra occasione in area dell’Atletico con un centro che passa davanti a molte teste senza intervento di alcuno. Comincia a cedere la difesa di Simeone. Ammonito anche Koke per perdita di tempo. Il tempo è finito.

Siamo nel recupero.Simeone incita il pubblico dell’Atletico a sostenere i suoi giocatori.5 minuti di recupero. Al 3° del tempo di recupero ancora un gol di Sergio Ramos a seguito di calcio d’angolo battuto da Modric dalla destra..Un colpo di testa imparabile per Courtois.Ed ancora una volta questo difensore ha levato dai guai i suoi che sembravano spacciati.La gara sembrava finita ed invece si andrà ai supplementari!

E’ il terzo gol di Ramos tra semifinale e finale.

 Non è stata una gran partita ma combattuta ed intensa ed il Real con un gran secondo tempo ha meritato il pari. Da un punto di vista psicologico ora per l’Atletico sarà durissima.Aveva afferrato la Coppa e rischia di perderla a un minuto dalla fine!

Ora si vedranno i valori veri.Chi avrà vero carattere vincerà.

 Iniziato il 1° tempo supplementare. Juanfran subisce un colpo e sembra soffrire.Si comincia sia da una parte che dall’altra a accusare crampi.Gara spezzettata ed a rischio rigori.

Marcelo nel Real sta facendo un gran lavoro e spinge molto.Francamente è evidente la superiorità tecnica del Real.Ma l’anima dell’Atletico è grande.Ricordiamo che è imbattuto fino a questo punto in tutto il percorso della Champions.

 Gabi è il sesto ammonito dell’Atletico. Punizione per C.Ronaldo.Angolo senza esito. Finisce il primo tempo supplementare sempre sull’1-1 ! Secondo tempo supplementare. Va al tiro(anche leggermente deviato ) Luca Modric ma Courtois non ha difficoltà a parare. Risponde Godin con un colpo di testa che questa volta non sorpende casillas.

 Intanto l’Atletico è praticamente in 10 perché Juanfran zoppica vistosamente.

 Ed infatti arriva la punizione per l’Atletico.Segna il gol della PROBABILISSIMA DECIMA COPPA DEI CAMPIONI PER IL REAL MADRID il gallese GARET BALE quello dei 100 milioni, l’atleta calciatore che di testa batte Courtois

Di Maria va via imperiosamente e crossa.Sulla palla respinta da Courtois si inserisce  la testa di Bale in maniera vincente. L’Atletico di Madrid perde la sua seconda finale di Champions della sua storia e perde in particolare questa non essendo mai stato battuto nelle precedenti 12 gare.Quasi una beffa per Simeone.D’altra parte il Real ha vinto con la fisicità soprattutto e con giocatori che francamente non è che abbiano fatto granchè stasera.Benzema non si mai visto,Ronaldo pochissimo ,Bale solo in un paio di occasioni.Grandissimo è stato Di Maria.

 E grande anche Marcelo che ha spento al 117° i sogni di rimonta per l’Atletico.Avanza palla al piede non contrastato e arrivato al limite sferra un tiro che batte Courtois.In questa occasione il portiere belga non è esente da colpe.

 REAL MADRID VINCE LA DECIMA COPPA DEI CAMPIONI/CHAMPIONS DELLA SUA LEGGENDARIA STORIA. Onore a SIMEONE ED AI SUOI COLCHONEROS che hanno venduta cara la pelle e sono arrivati ad un passo dal titolo.

Non inganni il 4-1 finale!

Rigore di Cristiano Ronaldo al 118° e suo record di segnature che arriva così a 17 !! Il fallo è stato di Godin che ammonito viene espulso ( doppio giallo )

Finale burrascoso con Simeone espulso e nervosissimo.C’è da capirlo .Aveva la Coppa in mano ad un minuto dal termine.Ma il gol di Sergio Ramos ha rovinato tutto per l’Atletico!

Risultato troppo severo ma perfettamente in linea con le potenzialità immense a disposizione di Ancelotti.Dopo aver travolto il Bayern,ha travolto anche l’Atletico.

Ma con il Borussia Dortmund doveva perdere!! Questa la realtà dei fatti.