\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: MENTRE LA JUVENTUS FESTEGGIA CON I 102 PUNTI IL TORINO CON CERCI SPRECA IL RIGORE DELLA VITTORIA ! PARMA IN EUROPA!
Di Admin (del 18/05/2014 @ 22:52:59, in Calcio campionato, linkato 760 volte)

 

 Ultimi spiccioli di un mediocre campionato 2013/2014 terminato con il record di punti (per l’Italia) della Juventus.

 102 punti un bottino frutto di forza,tenacia,bravura ed anche per merito degli stimoli di una Roma perfetta prima della “sbracatura” delle ultime giornate.

 Il record europeo appartiene al Celtic che al termine del campionato 2001/2002 terminò in vetta al torneo scozzese a 103 punti in 38 giornate così come la Juventus quest’anno in 38 gare ne ha fatti 102! In ordine di importanza dei tornei il valore dei 102 punti bianconeri è chiaramente superiore.

Così come lo è, maggiore, tanto per dare a Cesare quello che è di Cesare, in termini di valore ciò che fece l’AJAX di Cruijff nel 1971/72 quando al termine delle 34 gare del torneo di punti ne fece 93 con una media di 2,73 punti a gara che è superiore anche agli attuali 2,68 a gara della Juventus 2013/2014.

Comunque ciò che è riuscita a fare la Juventus di Conte con il terzo scudetto consecutivo in crescendo è qualcosa da consegnare alla storia del calcio italiano

 

 E veniamo all’unica gara che ha interesse per il posto ( l’ultimo ) buono per l’Europa League.

Il Torino ha tutto nelle sue mani.Durante il torneo ha dilapidato valanghe di punti soprattutto nei finali di gara.E ,rispetto alle altre pretendenti ha più meriti.Di sicuro ,rispetto al modesto Milan di quest’anno.Verona e Parma sotto differenti aspetti hanno fatto campionati importanti ma il Torino ha anche mostrato il “fenomeno” Ciro Immobile e non è poco.

In settimana i “dietrologi” che da noi hanno campo facilitato. dato il bizantinismo leguleio proprio a questo popolo piegato da troppe dominazioni nei secoli , hanno dibattuto su ciò che farà la Fiorentina.

 La Fiorentina è già sicura quarta,non ha stimoli,la tifoseria viola è gemellata da anni con quella del Torino e poi…c’è da fare uno sgarbo al Milan che lo scorso anno privò i viola all’ultimo istante del terzo posto..e via discorrendo..

Via gliela facciamo vincere al Toro! Molti tifosi ed anche addetti ai lavori a Firenze la pensano così.

Personalmente non credo che Montella gradisca un’altra sconfitta casalinga.

 Diciamo che saranno le motivazioni a decidere. Il Torino a Firenze ha al seguito un bel drappello di tifosi.Oltre 5000! L’arbitraggio è affidato all’internazionale Rizzoli e questa decisione non ha molto rassicurato Ventura.Inoltre la tradizione non incoraggia i granata che non vincono a Firenze da tempo:ben 38 anni.

Tra i granata come noto manca Immobile il capocannoniere.Avrà modo di mettersi in luce Meggiorini che agirà da punta assieme a Cerci.Granata quindi alla ricerca di un posto in Europa ove mancano da 20 anni. Gara,quindi,dai risvolti storici per la Torino granata in un momento ove l’altra squadra di Torino la Juventus festeggia con il record di punti.

Fiorentina:    Rosati  Pasqual  Hegazy  Roncaglia  Rodriguez  Vargas  Cuadrado  Valero  Aquilani  Pizarro Rossi  All.tore: Montella

Torino:    Padelli  Glik  Maksimovic  Darmian  Moretti  Vives  El Kaddouri  Kurtic  Tachtsidis  Cerci  Meggiorini  All.tore  Ventura.

 

FIORENTINA-TORINO 2-2  ROSSI al 12° 2° tempo su rigore LARRONDO al 22°  2° tempo  REBIC  al 34° 2° tempo e Kurtic al 39° 2° tempo

In pieno recupero CERCI del Torino ha sprecato il calcio di rigore della qualificazione Europa League

 I viola con Rossi in campo per prendere ancor più fiato e forma in vista dei Mondali. Subito un’azione di Cuadrado ma Padelli fa buona guardia. Al 1° scambio Meggiorini-Cerci a tu per tu con Rosati ma era fuorigioco. Al 10° ancora in evidenza Rossi il cui tiro per poco non si insacca a fil di traversa ma Padelli riesce a deviarlo in angolo.La sfera aveva subito una deviazione maligna.

 Al 21° protesta Cerci con Rizzoli causa una leggera trattenuta subita al momento di entrare in area dove stava per ricevere un passaggio da El Kaddouri.Lo stesso Cerci aveva iniziato l’azione con un bel dribbling su tre avversari. Al 27° ammonizione a carico di Pizarro per fallo di mano.

 Gara aperta ed equilibrata con centrocampo viola più manovriero.

 Dagli altri campi intanto le notizie dicono che il Verona a Napoli è ormai out:perde tre a zero Il Parma sta pareggiando contro il Livorno mentre il Milan vince per 2-0 sul Sassuolo. A questo punto il sesto posto andrebbe al Milan !

 29° si mette in luce Darmian con un bel cross dalla destra ma in area viola non c’è nessuno che lo raccolga. Poi al 38° una punizione di Cerci non impegna Rosati. Al 40° Moretti e Cuadrado vengono a contatto in area del Torino e Rizzoli sorvola. Al 44° occasione per il Torino quando una punizione battuta da El Kaddouri viene soltanto sfiorata da Glik.

 Finisce il tempo sullo zero a zero.

Il Torino deve alzare i ritmi ed avere più ferocia agonistica se vuole essere sicuro di vincere senza dover aspettare gli altri risultati.

 Si riparte con un tiro di Kurtic del Torino che termina alto non di molto. Mah! In due minuti nelle rispettive aree i due portieri hanno commesso errori banali nei rinvii. Questa gara non decolla.

La Fiorentina è tranquilla e non si danna di certo l’anima.Il Torino potrebbe approfittarne. Invece è la Fiorentina che passa in vantaggio grazie ad un calcio di rigore decretato da Rizzoli per uno scontro in area viola tra Cuadrado e Vives.

Un contrasto come se ne vedono a centinaia, ma in questo caso Rizzoli è stato severo ed ha anche ammonito Vives.Dal dischetto Rossi ha segnato con facilità.

Ora per il Torino si fa veramente dura. Francamente vedendo e rivedendo l’azione sembra proprio che il rigore sia stato assolutamente eccessivo! Vives sembra spostarsi di lato e Cuadrado va dall’altra parte cadendo…L’unica cosa che non devono fare i giocatori di Ventura è quella di innervosirsi e perdere concentrazione per la rimonta.

Comunque il Torino non sta giocando bene.

Esce applauditissimo Giuseppe Rossi autore del suo 16° gol in questa travagliatissima stagione.Molto probabilmente giocandole tutte avrebbe sfiorato le 30 segnature!

27° sulla destra se ne va Cuadrado ma il suo tiro è respinto in angolo da Padelli. Secondo gli altri risultati è ancora il Milan ad acciuffare il sesto posto.

 Ma proprio in questo momento il Parma con Amauri ( una vera bestia nera del Milan anche in campionato ) ha portato in vantaggio i ducali che ora sarebbero in Europa!

21° riprendono le speranze del Torino! Un volatone di Cerci sulla destra con deposito di palla al centro area è concluso a rete da una bordata sotto la traversa di Larrondo! Siamo 1-1 ma al Torino non basta.

Ora però i granata sembrano crederci sospinti a gran voce. L’argentino Larrondo era appena stato messo in campo da Ventura al posto di Tachtsidis mentre Barreto subentrava ad un Meggiorini ancora deludente. Ora le squadre sono molto allungate ed il Torino spinge con convinzione.E’ ad un solo gol dall’Europa!

Al 28° Rizzoli vede una spinta di Larrondo su Rodriguez e quindi annulla la rete che Moretti aveva segnato.

33° Rebic mette fine alle speranze del Torino! Un contropiede veloce condotto da Cuadrado si conclude con un passaggio sulla sinistra per Rebic che entra in area e fredda padelli.Nulla da fare né da dire.Il Torino spingeva a tutta e la Fiorentina ha agito di rimessa.

Anche Rebic era appena entrato in campo al posto di Pasqual.

39° pareggia il Torino con uno schema su calcio di punizione nei pressi dell’area di rigore dei viola.Siamo 2-2 e mancano 6’ più recupero alla fine.La bordata di Kurtic è stata esemplare alla sinistra di Rosati.

Azione personale con dribbling del potente Rebic con palla fuori alla sinistra di Padelli

Minuti di grande tensione!Al Torino manca sempre un gol.Il Parma ora è in Europa.

 RIGORE PER IL TORINO AL 2° DI RECUPERO! RONCAGLIA COMMETTE FALLO SU BARRETO.CERCI VA SUL PALLONE E LO SPARA ADDOSSO A ROSATI CHE RESPINGE CON I PUGNI !!! IL PARMA E’ IN EUROPA LEAGUE ! PARMA 58 punti MILAN E TORINO 57 PUNTI

Il Torino ha gettato al vento la migliore delle occasioni a gara praticamente chiusa.La Fiorentina ha fatto la sua partita onestissima e non poteva di certo spalancare le porte.. E’ il Torino che è apparso sotto tono.E poi non si sprecano i rigori al 93° !! NO! Il Torino la sua possibilità di andare in Europa l’ha gettata al vento la scorsa domenica con il pareggio per 1-1 nello scontro diretto contro il Parma all’Olimpico di Torino. Dispiace per i tifosi granata e per Ventura che ha una buona squadra ma non ancora all’altezza per gestire scontri decisivi.