\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: DUE SQUADRE DI MADRID IN FINALE CHAMPIONS A LISBONA SIMEONE BATTE MOURINHO 3-1
Di Admin (del 30/04/2014 @ 21:37:54, in Champions League, linkato 1033 volte)

 SEMIFINALE DI CHAMPIONS LEAGUE

 Gara di ritorno tra CHELSEA ED ATLETICO DI MADRID Andata 0-0

Stadio Stamford Bridge di Londra

Ci auguriamo che sia una partita di calcio e non una gara tra chi il calcio lo distrugge ( catenaccio alla Mourinho) e chi il calcio lo concepisce con mentalità cinica (calcio utilitaristico ed anche a volte cattivo di Simeone ) Di certo di spettacolo ,speriamo di sbagliarci, se ne vedrà poco.

 Se saremo smentiti sarà positivo.

Chelsea: ( 4-5-1 ) Schwarzer Ivanovic A.Cole David Luiz Cahill Terry Azpilicueta Ramires Hazard Willian Torres Allenatore : Mourinho

Atletico di Madrid: Courtois Godin Filipe Luis Juanfran Miranda Mario Suarez Tiago Koke Arda Turan A.Lopez Diego Costa. Allenatore: Diego Pablo Simeone

 Arbitro: Rizzoli (Italia)

CHELSEA   1  ATLETICO MADRID           3

Torres al 36' 1° tempo  Lopez al 44' 1° tempo Diego Costa su rigore al 15' 2° tempo  Arda Turan al 27' 2° tempo

(Aggregate:Chelsea 1-Atletico Madrid 3 )

Nell’Atletico manca il capitano Gabi per squalifica. Mentre Mourinho non potrà utilizzare Lampard e Obi Mikel che sono squalificati. Dubbi sulla presenza degli infortunati Hazard,Eto’o, Terry e Cech.

 I diffidati sono: nel Chelsea Willian e David Luiz nell’Atletico di Madrid Adrian Insua , Koke e Juanfran

Teniamo conto che l’Atletico di Madrid è l’unica squadra imbattuta in Champions.

Al 4’ scarso un tiro dal limite dell’area defilato sulla sinistra da parte di Koke fa battere la sfera sulla traversa e poi sul palo alla destra della porta difesa da Schwarzer che in un modo o nell’altro rimedia! Sarebbe stato un gol pesantissimo!

Gara molto combattuta e per ora equilibrata. 14’ pericolosa punizione battuta dai 20 metri da parte di Willian con palla che supera di poco la traversa.Il fallo era stato Koke in fase di ripiegamento.

Si gioca con buona velocità e per ora è interessante vedere come da una parte ( Chelsea ) si metta in luce con ripetute volate palla al piede El Nino Torres e dall’altra ( Atletico Madrid ) tenti di fare lo stesso Diego Costa. Questo anche se per ora le iniziative non hanno sbocco nel gol.

Comincia a spingere forte il Chelsea conquistando calci d’angolo sempre battuti da Willian.Ed è ovvio che la mischia in area spagnola con tutti i saltatori inglesi accorsi in massa sia furiosa.Come si capisce la gara è un combattimento con pochi tiri.

 Ammonito Cahill per fallo su Diego Costa che era partito in velocità.Alla mezz’ora.

Per ora la gara è piacevole. 36’ Chelsea in vantaggio ! Grazie ad un’azione di classe del solito Willian che in pratica con un suo movimento,detta il passaggio sulla destra,recupera la sfera e fa fuori due difensori spagnoli cadendo a terra,la palla resta nei pressi è recuperata da Azpilicueta e crossata bassa in area ove El Nino Torres con una girata bassa precisa mette dentro.Questa volta è una bella giocata e questo Torres è sempre un gran bel giocatore!

 Per ora a Lisbona andrebbe il Chelsea.Al Madrid manca un gol,un solo gol.

44’ furia spagnola in campo! 1-1 grazie ad un bel gol di Adrian Lopez che sfrutta una girata in area fatta quasi dalla linea di fondo del N°20 Juanfran ed anche un liscio clamoroso del capitano del Chelsea Terry che sfiora soltanto la sfera..La palla è colpita bene ed è imparabile per Schwarzer. Ora in finale sarebbe l’Atletico di Madrid.Per Simeone è molto importante aver recuperato prima della fine del tempo.

Per ora il pari è giusto e la partita è piacevole

Al 2’ della ripresa mezzo miracolo del portiere del Chelsea che alza in angolo una botta a colpo sicuro da parte di Arda Turan trovatosi a tu per tu con la porta inglese dopo inconsueto non controllo delle difesa blu su palla filtrante.

 Spinge la squadra di Simeone che non ha campionissimi ma è un “conjunto” vero con uomini che si aiutano l’un l’altro e corrono,corrono. E squadra portata all’iniziativa.Non sono primi in classifica della Liga, a caso!

Al 7’ incursione del Chelsea con una bella inzuccata di Terry sulla quale risponde alla grande Courtois! Buona occasione. Cambio per Mourinho.Entra Samuel Eto’o al posto di Cole.

 Al 15’ la svolta decisiva. DIEGO COSTA dopo un minuto trascorso ( e giallo beccato ) per cercare di mettere al giusto posto il pallone da battere per un calcio di rigore causato da un intervento falloso su di lui proprio dal neo entrato Eto’o e trasformato con grande precisione e freddezza con una sventola alta appena sotto la traversa.Può essere il gol per la finale di Lisbona contro il Real Madrid! Atteggiamento giusto da parte di Simeone nel secondo tempo.Ha cominciato attaccando forte della spinta avuta dal pareggio proprio nel finale del primo tempo come avevamo già detto

18’ palo del Chelsea su calcio di punizione battuto da Willian con colpo di testa di Luiz portatosi in attacco.! Fortunato nell’occasione Courtois!

 Ora lo Stamford Bridge è una bolgia.Il Chelsea deve segnare due gol per passare.

21’ esce Lopez nell’Atletico ed entra Raul Garcia. 22’ esce anche Torres ed al suo posto Ba.

 27’ la corsa nervosa e felice di Simeone significa FINALISSIMA DI LISBONA . L’ATLETICO DI MADRID DA IMBATTUTO E’ IN FINALE CON I CUGINI DEL REAL MADRID. Si,perche la sua squadra è in vantaggio per 3-1 ! Ha segnato Arda Turan !

Tiago mette un pallone in area per Juanfran che serve Turan il cui colpo di testa colpisce la traversa.Interviene di nuovo Arda Turan e segna con la porta spalancata. Non è la prima volta che vediamo azioni aeree da una parte all’altra dell’area ,condotte con schemi precisi e studiati in allenamento.Ora il Chelsea per vincere dovrebbe fare 3 gol e per quanto visto finora è altamente improbabile.

Diciamo che questo Atletico ha caratteristiche molto diverse dal Real ed ha qualità inferiore ma produce gioco continuativo e dinamico.Non sarà facile per Ancelotti.

Nell’occasione del terzo gol si è infortunato Diego Costa che al 31’ deve uscire

.Al suo posto Sosa.Esce anche Willian ed entra Schurrle. Al 38’ ultimo cambio Atletico con Rodriguez al posto di Arda Turan. Ormai in pratica si gioca solo per onore di firma tra i canti dei moltissimi spagnoli presenti a Stamford Bridge.

 Rizzoli concede addirittura 5’ di recupero nei quali da notare un bel tiro di Hazard che Courtois respinge col piede,poi arriva Terry il cui tiro è alto.

Dopo 40 anni l’Atletico di Madrid è in finale di Champions! Era il 15 maggio 1974 quando la finale tra Bayern Monaco ed Atletico Madrid disputata a Bruxelles terminò 1-1 dopo i supplementari.La finale venne ripetuta due giorni dopo ed il Bayern vinse per 4-0, sempre a Bruxelles. Allenatore di quell’Atletico era l’argentino Lorenzo. Ora Simeone.

 Vincere sul campo di Stamford Bridge non è semplice né da tutti. Solo due squadre ci sono riuscite in passato.Mourinho ha sempre fatto del suo stadio un vero fortino che in campionato è caduto dopo anni proprio la scorsa settimana. In un totale di 117 gare interne con Mourinho in panchina le sconfitte sono state solo 4.Con il Sunderland in campionato e 3 in Champions contro Barcellona ,Basilea e stasera contro l’Atletico Madrid.

 Sarà la seconda finale tutta spagnola della storia della Champions dopo quella del 20 maggio del 2000 a Parigi tra Real Madrid e Valencia vinta dai madrileni per 3-0

Il Chelsea esce quindi dalla Champions alla sua 136 gara nella competizione e con 69 vittorie 38 pareggi e 29 sconfitte, quest’ultima fatale.

Da parte sua l’Atletico di Madrid è alla sua 77 gara di Champions con 40 vittorie 20 pareggi e 17 sconfitte.