\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: LEGA PRO IL PISA CONQUISTA I PLAY-OFF BATTENDO IL LECCE PER 1-0
Di Admin (del 27/04/2014 @ 21:35:18, in Calcio Lega Pro, linkato 1024 volte)

 

 

 PISA MATEMATICAMENTE NEI PLAYOFF

Domenica 27 aprile 2014 - Lega Pro, Prima Divisione

 Pisa - Lecce 1-0

   

 Pisa: Provedel, Goldaniga, Sabato, Sampietro, Rozzio, Kosnic, Parfait, Favasuli, Arma (45' s.t. Forte), Giovinco (30' s.t. Bollino), Napoli (42' s.t. Martella). All. Menichini

Lecce: Caglioni, Sales, Diniz (36' s.t. Rullo), Papini, Vinetot, Martinez, Beretta, Amodio, Bogliacino (45' Bellazzini), Miccoli (11' s.t. Zigoni), Doumbia. All. Lerda

Reti: 11' Giovinco

Arbitro: Vincenzo Ripa di Nocera Inferiore

Ammoniti: Parfait, Napoli, Papini, Favasuli, Sabato

Note: 5620 spettatori presenti

Recupero: 0' p.t. / 6' s.t.

PISA - Ultima gara casalinga per il Pisa di Menichini che cerca il miglior piazzamento possibile nella griglia playoff contro un Lecce che coltiva le ultime speranze di vittoria del campionato in vista dell'ultima giornata. In panchina per la squadra ospite Tommaso Bellazzini, vecchia conoscenza del calcio pisano, nato a Pisa, ma che non ha mai avuto la possibilità di vestire la casacca nerazzurra. Sommerso di fischi invece Fabrizio Miccoli dall'inizio alla fine della gara. Il Pisa vince 1-0 con gol di Giovinco conquistando matematicamente un posto nei playoff.

 PRIMO TEMPO - La gara si anima subito con i contropiedi fulminanti di Napoli. Al 7' Aiman si conquista infatti un calcio d'angolo su azione personale. Nei primissimi minuti è il Pisa a spingere mentre il Lecce pensa più a difendersi. Su un altro calcio d'angolo di Giovinco, un minuto dopo, Napoli spreca di testa da due passi. La premiata ditta Napoli-Giovinco continua nel proprio duetto. Con un'ottima triangolazione infatti Giovinco dà palla a Napoli che di sinistro trova i guantoni di Caglioni. Su azione successiva, all'11' Favasuli serve Giovinco che di testa insacca. E' un Pisa travolgente fino a questo momento. Al 15' una punizione di Giovinco trova la testa di Amodio che colpisce benissimo, ma Provedel è molto bravo a respingere lateralmente. La gara si calma di colpo e non si assiste più per un intero quarto d'ora ad azioni pericolose da una parte e dall'altra fino a un altro calcio di punizione di Miccoli al 28' che stavolta trova la testa di Diniz che manda fuori di poco. Al 31' sugli sviluppi di una rimessa laterale Giovinco calcia dal limite, ma troppo debolmente e per Caglioni è facile far propria la sfera. Negli ultimi del primo tempo Provedel si immola nuovamente su un contropiede di Miccoli, avviato da Doumbia.

 SECONDO TEMPO - La ripresa inizia con l'ingresso di Bellazzini per Bogliacino. Il Pisa continua ad avere in mano il pallino del gioco. Al 5' un'incursione di Bellazzini semina il panico nella retroguardia pisana. Il giocatore del Lecce mette in mezzo un cross basso per Miccoli, ma il capitano giallorosso sbaglia dal limite dell'area piccola sparando alto. All'11' il Lecce cambia ancora. Dentro Zigoni per Miccoli, autore di una prestazione molto negativa. Dopo il cambio è Bellazzini a prendere in mano le redini della squadra con inserimenti, cross e punizioni insidiose. Dopo qualche minuto perso per alcuni infortuni in mezzo al campo il Pisa schiera Bollino al posto di Giovinco. Al 31' su calcio d'angolo calciato da Bollino è Rozzio a rendersi pericoloso di testa, ma Caglioni blocca. Il Pisa si copre e si difende riuscendo a limitare la manovra della squadra ospite, ma avendo perso molto tempo l'arbitro è costretto a dare 6' di recupero. La gara fortunatamente si chiude sull'1-0 e i nerazzurri conquistano matematicamente un posto nei playoff.

Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV