\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:IL REAL SI VENDICA SECCO 3-0 SUL BORUSSIA DORTMUND AL SOLITO SPRECONE OTTIMO PEPE
Di Admin (del 02/04/2014 @ 21:39:38, in Champions League , linkato 850 volte)

 

QUARTI DI FINALE CHAMPIONS LEAGUE:

Al Santiago Bernabeu di Madrid:

 REAL MADRID    3   BORUSSIA DORTMUND  0

BALE AL 3' 1° tempo  ISCO al 26' 1° tempo  C.RONALDO all'11' 2° tempo

Da una parte non c’è per infortunio il capelluto Marcelo e non credo sia per il Real Madrid una perdita ferale mentre dall’altra parte ,quella dei tedeschi del Borussia Dortmund, manca niente meno che Lewandowski che è squalificato.

Detta così e visto che Lewandowski ( l’anno prossimo al Bayern ! ) segnò la bellezza di 4 gol e proprio al Real in pratica eliminandolo dalla Champions dell’anno passato,sembrerebbe non vi sia storia stasera al Santiago Bernabeu.

 Se consideriamo poi che ai tedeschi mancano anche Gundogan ,Schmelzer e Blaszczykowski il risultato sembra scritto.Una disfatta. Vedremo.

 Da considerare poi il fatto che per il Real la Champions è un obiettivo assolutamente primario e sarebbe la decima vinta ,soprattutto dopo la sconfitta subita in campionato dal Barcellona in un torneo ove il Real non è più il favorito.( E’ terzo dopo Atletico e Barcellona )

 Ancelotti ripete che il Real rispetta tutti ma che la sua squadra in Champions è tuttora imbattuta. 7 vittorie ed un solo pareggio.

 Dirige l’arbitro inglese Clattenburg.

Il Real parte a razzo e dopo 3’ è in vantaggio con un gol del gallese Bale bravo ad anticipare il portiere in uscita e depositare in fondo al sacco un pallone servitogli da Carvajal a centro area dopo un bel lavoro di Benzema.E sono 34 le gare consecutive di Champions per il Real sempre con almeno un gol!

I blancos insistono e il Borussia non riesce a uscire dalla propria metà campo. Al 9’ un violento destro di Ronaldo è respinto da Weidenfeller che si ripete in angolo sempre su C.Ronaldo due minuti dopo.

Al 12’ Hummels riesce a evitare guai certi dopo che Bale era stato lanciato da Ronaldo. Al 14’ ancora il portiere tedesco che respinge corto ,sulla sfera si proietta Isco che però sparacchia fuori.

 Per ora dominio assoluto del Real.

Nel Borussia c’è un problema portiere.Weidenfeller accusa dolore ad un polso mentre i due attaccanti che sono Aubumeyang e Mkhitaryan per ora non hanno toccato un pallone.

 20’ Aubumeyang va in rovesciata ma la sfera colpisce al volto Pepe.

Al 23’ tranquillo raddoppio da parte di Isco ( ma la difesa tedesca che fa ?) e Real sul 2-0 E pensare che l’azione è partita come un contropiede del Real ( il Dortmund si era portato in attacco ed aveva appena battuto un angolo..) che poteva anche essere finalizzato in superiorità numerica essendo proprio Isco a proiettarsi verso l’area tedesca aspettando l’arrivo di Benzema e di Bale come infatti avvenuto.

Invece il gol è arrivato a difesa rientrata e scarsamente attenta nel marcare Isco che segnava con precisione nell’angolo alla destra di Weidenfeller vanamente proteso in tuffo.

 Lo stesso Weidenfeller che sembra essersi ripreso dal colpo al polso salvava la porta dal terzo gol alzando sulla traversa una bordata di Bale che sarebbe finita sotto la traversa.

 32’ primo tiro in porta dei giallo neri al termine di un’azione Reus ,Grosskreutz con tiro di quest’ultimo deviato da Casillas. Per ora nessun contropiede si è visto da parte del Borussia Dortmund che è nettamente dominato dal Real.

Nella parte finale del tempo le cose migliorano un po’ per Klopp ed i suoi.Il Borussia insiste in avanti con qualche azione potenzialmente pericolosa e nella ripresa dovrà continuare tenendo conto che segnare una rete sarebbe molto importante.Meglio perdere 3-1 che 2-0

 Infatti il Borussia inizia attaccando la ripresa solo che inizia anche a sbagliare così come spesso lo abbiamo visto fare,dei gol fatti.

Al 4’ Aubameyang andatosene in profondità preferisce tirare a rete sbagliando invece di servire Grosskreutz che poteva ricevere!

Cosa combinano i tedeschi al 9’ del 2° tempo!

Gettano al vento un gol che sembrava fatto. Gran discesa di Reus solo che non c’èra Lewandowski ma Mkhitaryan che al momento del tiro si impappinava tirando debolmente!!

Dopo un paio di gol gettati al vento ecco che il Borussia viene punito subito dopo con il 14mo gol in questa Champions da parte di Cristiano Ronaldo che così raggiunge Messi ed Altafini ( 1963) come gol segnati in una stagione in Champions.Ed anche Van Nistelrooy che segnò un gol nei preliminari. Gol facile dopo una serie di errori difensivi dei tedeschi.

Ronaldo era stato servito da Modric uno dei migliore stasera nel Real. Al 14’ ancora un errore in area spagnola.Per meglio dire mezzo miracolo di Pepe che evita un gol fatto

Dimostrazione che il Borussia deve attaccare,deve cercare di segnare anche se rischia la goleada. Ora la gara è equilibrata e piacevole.

Sgroppate di Bale sulla destra e grandi chiusure con tempismo perfetto in difesa da parte di Pepe,questo mostra il Real che fa dei cambi rinforzando il centrocampo.Esce con applausi Benzema entra Morata.Esce anche Ronaldo per un problema alla caviglia.

 Il Borussia spinge ma non segna .Al 38’ velocissima discesa di Bale terminata con un tiro fortissimo ma alto.Uno spettacolo!

Al 47’ il gol che poteva riaprire la qualificazione per i giallo neri tedeschi.Ma ancora una volta Aubumeyang si dimostra non all’altezza.Era stato servito dall’ottimo Reus.

Sembrava di rivedere una copia in meglio ( ma di poco ) del Nyang milanista!

Finisce 3-0 per il Real che è fortissimo ma in difesa può beccare sempre più di un gol ed è questo che spera Klopp per il ritorno di Lewandowsky al Westfalen Stadion.

Per eliminare il Real un’altra volta dalla Champions servirà un’impresa miracolo.Siamo ai limiti dell’impossibile.

Dopo questa gara questo il cammino in Champions delle due squadre:

REAL MADRID 368 gare disputate con 216 vittorie 64 pareggi e 88 sconfitte

BORUSSIA DORTMUND  105 gare disputate con 52 vittorie 21 pareggi e 32 sconfitte