\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: LA JUVENTUS NON FA 13 RESTA IN 10 E PAREGGIA 1-1 CONTRO UNA BUONA LAZIO CHE E FERMATA DAI PALI
Di Admin (del 25/01/2014 @ 22:43:10, in Calcio Campionato, linkato 1137 volte)

             

 Sport & Sport, il blog di Gianni Zei

SI FERMA A 12  LA STRISCIA DI VITTORIE CONSECUTIVE DELLA JUVENTUS DI CONTE

UNA BUONA LAZIO IN SUPERIORITA' NUMERICA PER BUONA PARTE DELLA GARA E' FERMATA DAI PALI

LAZIO-JUVENTUS  1-1  CANDREVA al 26' 1° tempo su rigore  LLORENTE al 15' del 2° tempo

 Allora proseguirà il cammino della Juventus alla ricerca del record assoluto italiano di vittorie consecutive in campionato che appartiene all’Inter di Mancini 2006/2007 ( post terremoto Calciopoli ) con 17 ? Vedremo.

La Lazio ha cambiato passo con Reja ma la Juventus in campionato è una vera schiacciasassi e torna in quell’Olimpico ove qualche giorno fa è stata eliminata dalla Coppa Italia dall’altra romana,quella che le contende lo scudetto sia pure a debita distanza in classifica.

 Conte ha Chiellini squalificato ed inserisce Ogbonna, Pirlo è in panchina in campo c’è Marchisio ed in avanti Tevez e Llorente

.Reja ha Onazi e Lulic squalificati ma vede rientrare Ledesma ed in appoggio all’unica punta Klose mette Hernanes.

 Gara equilibrata sino al 14’ quando un retropassaggio di Barzagli a Buffon è mal controllato dal portiere bianconero.Si avventa su di lui Klose che riesce a toccare la sfera ed a porta libera spedisce fuori!

 Intanto il portiere laziale Berisha ha il suo bel daffare su tiri di Tevez e di LLorente. Il pubblico dell’Olimpico di fede laziale mugugna ed ulula ogni volta che l’ex Lichsteiner manovra la sfera.

25’ Lazio in vantaggio su calcio di rigore messo a segno da Candreva contro Storari.Si Storari che aveva preso il posto da Buffon espulso per aver causato il fallo su Klose proiettatosi in area di rigore bianconera ed affrontato fallosamente facendolo cadere a terra dal portiere titolare.

Una bella botta per la Juventus che ora in 10 uomini dovrà cercare di recuperare il risultato.

 Una lotta finora tra Klose e Buffon che si è chiusa col vantaggio laziale.

Per far posto a Storari Conte ha fatto uscire Asamoah. Nella Juventus ora l’unica punta avanzata è Llorente. Ed è proprio lui che sfiora il pari quando servito da Tevez e sia pure controllato da vicino riesce a girarsi in area ed andare al tiro.Bravo è Berisha a bloccare a terra.

 E’ il 36’ Poi azioni senza troppo pericolo da una parte e dall’altra con cadute in area di Tevez poi di Hernanes che l’arbitro Massa giudica regolari. I 2’ di recupero non portano cambiamenti e si va al riposo con la Lazio avanti di un gol.

Gara non semplice per la Juventus.La Lazio con Reja in panchina ha ritrovato fiducia e per ora viaggia con 10 punti in 4 gare!

Ripresa: la Lazio nei primi minuti cerca di mantenere il possesso palla e soprattutto di impedire rifornimenti a Llorente.Tevez è un sorvegliato speciale:per un fallo su di lui a centrocampo è ammonito Biava al 12’

Ed è proprio Tevez che fa una magia delle sue con un passaggio sulla fascia a Lichsteiner che crossa subito in area ove di testa salta più in alto di tutti Llorente che con una parabola angolata non dà scampo alcuno a Berisha.E’ l’1-1 ! Siamo al 15’ e la Juventus non molla.

 Ancora Juventus due minuti dopo con un tiro di Tevez che Berisha mette in agolo..Nell’immediato contrattacco la Lazio sfiora il raddoppio con una scivolata in area di Klose che per pochissimo non trova il pallone!

Buon momento di calcio.

 20’ Reja inserisce Gonzales al posto di Cavanda. La Juventus ha ripreso a credere nella possibile vittoria e nonostante sia in 10 è molto tonica. 27’ lancio profondissimo dalla metà campo della Juventus in area laziale ove si proietta Llorente che riesce a toccare di petto per prepararsi al tiro con il contrasto di due laziali.Arriva Tevez che colpisce a botta sicura.La palla colpisce in pieno Dias.Occasione d’oro!

30’ Vero miracolo di Storari quando su colpo di testa di Klose riesce a toccare la sfera che colpisce la traversa e torna in campo! L’occasione è partita da un calcio di punizione battuto sulla destra da Ledesma.Il colpo di testa in tuffo di Klose era violentissimo! E Storari si è ritrovato la palla tra le braccia !

 Al 40’ ancora un palo a salvare  la Juventus!

 Juventus fortunata. Il tiro è stato di Keita appena entrato al posto di Candreva.

Finale veemente con le due squadre che vogliono l’intera posta.

E proprio al 2’ di recupero per poco Vidal e Pogba ( che è un’iradiddio..) non trovavano il giusto varco.

 La Juventus quindi si ferma a 12 vittorie consecutive ed il record dell’Inter di Mancini resta imbattuto.La squadra ha combattuto bene soprattutto nel secondo tempo in 10 uomini con Tevez,Pogba e Storari in luce.Lazio discreta non fortunata in alcuni frangenti ( traversa e palo) ma che in difesa non ha dato la sensazione di essere sicurissima.

 PS:Conte in fine settimana è rimasto in silenzio stampa per protestare contro delle “interpretazioni” fatte da certi giornalisti circa le sue dichiarazioni sul mercato di rafforzamento di Napoli e Roma.