\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: FIORENTINA IN SEMIFINALE DI COPPA ITALIA.BATTENDO 2-1 UN SIENA PIUí CHE DIGNITOSO
Di Admin (del 23/01/2014 @ 22:55:35, in Coppa Italia, linkato 1195 volte)

                                                          

Quarto di finale  di Coppa Italia a Firenze:

FIORENTINA 2 SIENA 1  ILICIC  al 19' 1° tempo  GIACOMAZZI 15' 2° tempo  COMPPER 30' 2° tempo

 Eccoci al terzo quarto di finale di Coppa Italia quello tra Fiorentina e Siena (unica squadra di B rimasta in corsa) Apparentemente una gara senza storia ma la carenza di attaccanti dei viola ( anche il neo arrivato Matri è andato subito K.O.) potrebbe anche lasciare qualche possibilità ai senesi.

Chi vince affronterà in semifinale l’Udinese che ieri sera ha con merito eliminato un Milan mediocre che non riesce a rialzarsi.

 E non mi si venga a dire come qualche commentatore ha fatti che il Milan pensa alla Champions caricato come è dell’impegno e dell’orgoglio di essere rimasta l’unica squadra a rappresentare l’Italia nella massima manifestazione continentale per clubs… Balle! Sono balle!

Il Milan teneva eccome alla Coppa Italia possibile scorciatoia per un Europa minore ma sempre Europa dalla quale ora è lontanissimo vista la sua deficitaria classifica in campionato.

 Il fatto è che come abbiamo detto sin dal primo giorno di campionato questa squadra è profondamente sbagliata e completamente da rifondare.Sbagliato aver confermato un Allegri che mai ha dato un gioco,sbagliata la lotta intestina tra Barbara Berlusconi e Galliani,sbagliatissima la campagna acquisti ( ? ) e a mio modesto parere sbagliato anche affidare a Balotelli le chiavi del futuro della squadra.Punto ed a capo.

 E andiamo al Franchi per Fiorentina-Siena

Al 1’ o poco più poteva starci subito un rigore per i viola quando Ilicic è stato messo giù in area dopo triangolazione con Joaquin. L’arbitro Giacomelli non interviene.

 Improvviso tiro di Cuadrado al 5’ con il portiere senese che mette in angolo. Gara veloce ed aperta con i viola che manovrano bene in attacco svariando anche da una fascia all’altra per cercare di liberare al tiro qualcuno vista la munita linea difensiva che Beretta allenatore del Siena ha allestito per l’occasione. 5’ di predominio assoluto dei viola che spingono forte con Cuadrado che si è portato sulla fascia sinistra e che continua a mettere in difficoltà gli avversari.Ma al tiro non ci va nessuno.

 Al 19’ viola in vantaggio con Ilicic che riceve palla dalla propria metà campo supera Della Fiore che tra l’altro scivola sull’erba bagnata ( a Firenze piove dall’inizio gara ) e se ne va battendo imparabilmente il portiere Farelli.Il vantaggio della Fiorentina è meritato.

 Al 21’ è bravo Neto il portiere della Fiorentina ( che tra l’altro in campionato è imbattuto da molto tempo) a mettere in angolo un bel colpo di testa di Paolucci che sarebbe finito all’incrocio dei pali. Al 27’ Aquilani al tiro in piena area di rigore ma all’ultimo istante Feddal riesce a mettere in angolo con buona scelta di tempo.Il Siena rischia molto ma non rinuncia di certo ogni tanto a qualche contropiede. Al 35’ Giannetti da lunghissima distanza vede Neto un po’ fuori dai pali e tenta il tiro a rete.La palla sorvola la traversa di un nulla.E’ la migliore occasione per gli ospiti finora.

 In chiusura di tempo Joquin sfiora il 2-0 con un tiro che esce di poco deviato da Della Fiore.

 In definitiva per il gioco mostrato ed il feroce pressing il vantaggio viola appare meritato ma il Siena è più che dignitoso ,quindi la gara deve considerarsi ancora aperta.

Proteste viola al 6’quando il cileno Fernandez viene a contatto in area senese con Matheu che lo butta giù.Poteva starci il penalty.

 Poi da parte senese una buona occasione azione capitata a Giannetti che in piena area tenta una rovesciata volante con palla colpita però sporca.Il cross è stato di Angelo. Mentre la pioggia aumenta di intensità Montella inserisce Pizarro al posto di Borja Valero. Ammonizioni a carico di Ilicic per simulazione e di Roncaglia per fallo di mano. Rosseti entra in campo per il Siena al posto di Paolucci.

Improvvisamente il Siena pareggia al 15’ a seguito di calcio di punizione battuto sul fronte destro dell’attacco senese da Valiani con perfetto cross toccato di testa imparabilmente per Neto da Giacomazzi. Tutto da rifare per la Fiorentina.La palla era assolutamente imparabile sul palo più lontano.

Cominciano a farsi sentire anche i tifosi senesi nell’incitare i bianconeri. Il Siena ha trovato entusiasmo e convinzione e gioca assolutamente alla pari dei più titolati avversrai.Montella inserisce anche Vargas per dar forza all’attacco ,gli lascia spazio Pasqual.

 Siamo al 25’ della ripresa.Nel Siena sta disputando una gara molto intensa e di qualità Valiani tra l’altro autore del cross vincente per Giacomazzi.

Beretta immette Plasmati al posto di Giannetti.

Vantaggio viola al 30’ con un colpo di testa di Compper  ( tedesco di Tubinga ) che sorprende l’intera difesa bianconera inserendosi su una palla da calcio d’angolo battuta da Ilicic con Beretta ed il portiere furiosi per l’errore commesso nell’aver lasciato solo il N°5 viola.

Il Siena sbanda e rischia subito il terzo gol quando uno scambio Cuadrado Pizarro vede quest’ultimo colpire in pieno il palo !

34’ si fa male ad una spalla cadendo Ilicic ed è costretto ad uscire.Al suo posto Matos. Ora le squadre sono molto allungate e si viaggia da una parte all’altra del campo con notevole dispendio di energie.

Ancora un palo colpito dalla Fiorentina al 36’ quando Joaquin si vede negata la gioia del gol che avrebbe chiuso la sfida.

Ultimo cambio nel Siena con Belmonte al posto di Matheu. Ormai mancano solo 6’ più recupero alla fine e la Fiorentina è costretta a gestire al meglio il risultato essendo stata fermata dai pali.Il Siena è ancora molto combattivo.

Al primo dei cinque minuti di recupero grande intervento in angolo di Neto che nega il pareggio a Rosina il cui tiro dal limite per poco non finiva sotto la traversa.Un Siena più che dignitoso cerca il tutto per tutto.

Finisce sul 2-1 per i viola che vanno in semifinale contro l’Udinese.Considerando i pali colpiti (2 ) e qualche fallo in area senese dubbio il risultato è giusto. Comunque onore la Siena che ha disputato un’ottima gara.