\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: LA ROMA TORNA A VINCERE MA I VIOLA SPRECANO LA JUVENTUS E’ LONTANA 3 PUNTI.
Di Admin (del 08/12/2013 @ 23:02:59, in Calcio campionato, linkato 904 volte)

 Come al solito conferme.La ultra spezzettata giornata di campionato N°15 ha decretato qualcosa di importante.

 Montella sconfitto per 2-1 dalla Roma ha definito questa come una gravissima battuta d’arresto.Era uno scontro diretto per la lotta al terzo posto che rappresenta il minimo sindacale per le ambizioni della Fiorentina che voglia o non voglia la Juventus ed il tifoso Juventino ha dalla sua il miglior gioco d’Italia

Montella lo sa bene ed è giustamente ambizioso.Ma è anche onesto nelle valutazioni ed ha capito che gli errori in fase di finalizzazione,i gravi errori di Aquilani sono costati molto.In pratica la sconfitta.

Torna quindi a vincere la Roma che si piazza a tre punti dalla Juventus,attende il vicinissimo rientro di Totti ( contro il Milan) e mantiene la migliore difesa ed anche l’imbattibilità in campionato.Non male davvero per Garcia all’esordio nel nostro campionato.

Ci si attende l’avversario dei bianconeri,ora si guarda al Napoli,poi ai viola,poi all’Inter che in serata ha fatto 3-3 contro un ottimo Parma dimostrando ancora una volta se mai ce ne fosse stato il bisogno che la squadra milanese al pari dell’altra ( il Milan) è senza capo né coda.

E’ una squadra divisa in due con un attacco molto forte ed una difesa a volte impresentabile.Il Parma nel quarto d’ora finale aveva in pugno la vittoria ed ha messo alle corde i neroazzurri i quali potrebbero anche lamentarsi perché Cambiasso sul fischio finale ha avuto una grande occasione sventata da Mirante.Il calcio dell’Inter è questo da decenni.Ma quanto al gioco Donadoni ha dato una bella lezione a Mazzarri poi ognuno la veda come vuole.

 Con il Napoli anch’esso a corrente alternata cosa resta per spaventare la Juventus?

Crediamo soltanto la Roma che sia pure con un Totti che non potrà dare una continuità eccessiva al suo torneo vuoi per l’infortunio subito,vuoi per l’età,ha pur sempre un fior di organico ed ha giocatori come Gervinho ( così come Cuadrado nella Fiorentina) in grado di “spaccare” una gara.

Vediamo una lotta tra Juventus e Roma per il titolo ed una tra Napoli,Fiorentina ed Inter nell’ordine per il terzo posto.

A fronte delle 13 vittorie dei bianconeri e delle 11 dei giallorossi fanno riflettere le sole 4 del Milan! E meno male che Balotelli si è risvegliato! Sarà bene si svegli tutta la squadra perché i prossimi avversari e tutti a San Siro dove gli uomini di Allegri se possibile giocano anche peggio,si chiamano Ajax,Roma ed Inter.

 Intanto la Juventus ha inanellato 7 vittorie consecutive con 15 gol all’attivo e zero subiti.Buffon è al suo record personale aperto di 650’ di porta inviolata