\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clic per leggere: AL FRANCHI FINISCE IN UN GIUSTO 2-2 TRA DUE FORMAZIONI CHE GIOCANO BENE AL CALCIO
Di Admin (del 30/09/2013 @ 20:49:28, in Calcio Campionato, linkato 969 volte)

                           

 

 IL PARMA RECUPERA IL RISULTATO PROPRIO ALL'ULTIMO SECONDO MA HA MERITATO IL PAREGGIO LA FIORENTINA NON E' QUELLA DELLO SCORSO ANNO. AL FRANCHI COMUNQUE SI SONO AFFRONTATE DUE FORMAZIONI CHE GIOCANO BENE AL CALCIO.

in gol GARGANO ( Parma)con deviazione di Rodriguez 46' 1°tempo RODRIGUEZ ( Fiorentina) 19' 2° tempo

VARGAS ( Fiorentina ) con deviazione 33' 2° tempo  GOBBI ( Parma) 47' 2° tempo

 

Molto intraprendente il Parma nei primi minuti di gara al Franchi.Donadoni non può disporre di Amauri rimpiazzato da Palladino,mentre Montella ha di nuovo in mezzo al campo Pizzarro. Due discese di Palladino poi un tiro di Cassani respinto da Neto con ulteriore tiro di Palladino che finisce addosso a Savic.Rischio per la porta viola.Questo nei primi 10 minuti.Unica punta viola è Giuseppe Rossi che ha alle spalle Joaquin ma nel primo quarto d’ora da parte della Fiorentina c’è solo il consueto movimento della palla da un settore all’altro senza riuscire a liberare qualcuno al tiro.

In settimana c’è stata polemica tra Mazzarri e Montella circa la gara perduta dai viola a Milano contro l’Inter.Che in casa toscana vi sia l’amarezza di una gara gettata è evidente ed anche comprensibile.Montella ha chiesto immediato riscatto contro il Parma che per ora sta facendo un’ottima gara.

 20mo spinta di Marchionni su Aquilani sanzionata dall’arbitro Massa con il giallo. 23mo accelera la Fiorentina.Episodio dubbio in area emiliana con Aquilani messo giù da Biabiany ma l’arbitro lascia correre. Un minuto dopo occasione per Giuseppe Rossi il cui colpo di testa esce di pochissimo alla destra di Mirante su cross di Roncaglia.

 Poi sono gli uomini di Donadoni a sprecare il vantaggio quando proprio dal dischetto del rigore Palladino riesce a tirare proprio al centro della porta ove Neto si aspettava la sfera!

Tocca poi a Cassano con un bel destro dalla distanza ad impegnare Neto. Gara piacevole ed aperta ma difese certamente non irreprensibili. I viola perdono troppi palloni a centrocampo e per ora si può dire che il Parma riesce a tener lontane le minacce dalla propria area.

 35mo tegola per i viola.Giuseppe Rossi esce dal campo leggermente zoppicante al suo posto entra il “giovane armadio” Rebic un ventenne Croato.

 Sono sul campo Franchi di Firenze due squadre che giocano al calcio.Per ora ha giocato meglio il Parma di Donadoni un bravo allenatore poco considerato.

42mo ottima azione di Rebic fermato fallosamente da Lucarelli proprio al limite dell’area.Lucarelli si becca il giallo mentre la punizione battuta da Valero non ha esiti.

 Nel recupero segna il Parma in maniera casuale e fortuita.Al limite dell’area viene servito Gargano che tira di sinistro.Il pallone incoccia Rodriguez e finisce dentro.La deviazione è importante.Propendiamo per un autogol. Si chiude il primo tempo con gli ospiti in vantaggio e dobbiamo dire che è un vantaggio meritato perché il Parma ha giocato un buon calcio ,è stato più propositivo e continuo rispetto ad una Fiorentina poco pungente ed anche poco veloce. Montella dovrà svegliare i suoi.

 Ed infatti con parecchi “sveglia” provenienti dalle tribune del Franchi inizia il secondo tempo che vede i viola più intraprendenti.Intanto Montella ha tolto Wolski ed inserito Vargas che si fa subito notare con interessanti cross dalla sinistra.Parma più arroccato in difesa ma pericoloso quando si distende in forze ed in contropiede.

 15mo azione personale di Alonso con discesa in area di rigore ed immediato tiro che Mirante riesce a mettere in angolo.E’ la migliore occasione della gara per la Fiorentina.

19mo ecco il pareggio della Fiorentina.Su calcio d’angolo battuto da Valero svetta altissima la testa di Gonzalo Rodriguez che colpisce la sfera in girata senza dar modo a Mirante di intervenire.

Il Parma si è troppo ritirato in difesa del vantaggio o è la Fiorentina che spinge con più convinzione? Propendo per al seconda ipotesi

. Emiliani anche più fallosi.Ammonito Gargano ed anche Rodriguez per proteste..Donadoni dovrebbe effettuare qualche cambio oltre a quello di Palladino con Sansone avvenuto al 20mo anche perché i suoi sembrano in debito di ossigeno.

 28mo mossa  della Fiorentina.Rientra in campo dopo l’infortunio alla spalla l’uomo forse più importante dei viola per le accelerazioni offensive.Si tratta del colombiano Cuadrado che prende il posto di Aquilani mentre nel Parma Rosi ha preso il posto di Cassano.

33mo passa in vantaggio la Fiorentina con un gol di forza di Vargas,servito da Pizarro, abile in piena area di rigore a saltare in mezzo agli avversari, toccare di petto il pallone poi colpirlo con un sinistro al volo che picchia su di una tibia,subisce una deviazione e beffa Mirante. ( Comunque questo sembra meno autogol rispetto all’azione del vantaggio ducale)

Gara recuperata da parte dei viola ma il Parma è scomparso dalla scena nel secondo tempo ( e Cassano pure). Considerando quanto visto nella ripresa sarà molto difficile per il Parma recuperare.

 Donadoni al 40’ effettua l’ultimo cambio.Dentro Okaka,fuori Cassani.

 Negli ultimi minuti c’è un mini assedio del Parma alla difesa viola

Proprio con la forza fisica Okaka al 47mo se ne va via in profondità nell’area viola poi,però,spreca tutto con un cross altissimo ed inutile.

 Comunque il Parma ci crede e raggiunge il meritato pareggio proprio all’ultimo secondo del recupero quando a seguito di un’azione simile a quella di Okaka,proprio portata aventi da lui stesso con passaggio a Biabiany che effettua un cross come si deve con sfera che finisce nella zona dove saltano due parmensi ( Gobbi e Sansone) proprio accanto al secondo palo alla destra di Neto.Ed è la testa di Gobbi a battere Neto

Pallone al centro e triplice fischio di chiusura. Giusto così.La Fiorentina non è di certo quella dello scorso anno.Il Parma gioca un bel calcio ed anche se non ha le individualità dei viola ha meritato.