\\ Home Page : Articolo : Stampa
FAI CLICK PER LEGGERE LA NOTIZIA: PLAY-OFF CHAMPIONS : MILAN-PSV 3-0 PIU’ FACILE DEL PREVISTO
Di Admin (del 28/08/2013 @ 22:43:56, in Champions, linkato 979 volte)

                      

PLAY-OFF CHAMPIONS : MILAN-PSV 3-0 PIU’ FACILE DEL PREVISTO DOPPIO BOATENG E BALOTELLI PSV SPRECONE

Quando si carica così una gara già a fine agosto c’è qualcosa che non va. Il Milan del futuro dipende da questa gara con il giovane PSV. Non ci siamo.Non è da grande squadra.

Ed in effetti il Milan attuale non è una grande squadra.

 La prova di Verona lo dimostra.

 Sono in ballo una trentina di milioni per il passaggio di questo turno di play-off.

E questi danari dovranno servire a rafforzare la squadra.

Cioè a dire la DIFESA che da anni è una banda del buco non degna delle tradizioni dei rossoneri.Invece si vocifera su Honda e su Matri..Mah!

Buon pubblico a San Siro al rientro dalle vacanze.

Nel Milan torna in difesa De Sciglio ed in avanti a supporto di El Shaarawy e Balotelli c’è Boateng con Muntari e Montolivo a centrocampo.

Il PSV gioca e pressa già nella trequarti rossonera. Al 7’ ottima opportunità per Matavz che di testa impegna Abbiati confermando ancora una volta le difficoltà per i rossoneri sulle palle alte e subito dopo arriva improvviso il vantaggio dei rossoneri grazie ad un tiro forte e preciso all’angolino da parte di Boateng non nuovo a simili giocate.

Il portiere sia pure in leggero ritardo francamente non poteva far molto.

La gara quindi si mette bene per il Milan. Gli olandesi ricominciano a giocare con gran possesso palla ,il Milan aspetta il momento giusto per chiudere la contesa.

 Ottimo tiro da oltre 20 metri del solito Maher che costringe all’angolo Abbiati. Si notano due occasioni per El Shaarawy prima di una ghiotta opportunità al 30’ per il capitano rossonero Montolivo lanciatosi sulla destra e con tiro di pochissimo fuori.

 Il Milan ora giostra molto meglio ed è più veloce ed è anche sfortunato al 32’ quando un tiro in mezza girata da centro area su cross dalla sinistra da parte di El Shaarawy fa terminare la sfera sulla traversa interna e da lì sulla riga bianca.Grossa occasione per il 2-0!

Il PSV è calato così come accadde una settimana fa e tenta di pungere il Milan soprattutto con tiri dalla grande distanza.Il più pericoloso è quello di Depay al 35’ con sfera di poco fuori.

 Al 38’ si vede per la prima volta Balotelli con un colpo di testa non di molto fuori alla destra di Zoet il tutto dopo cross da destra

 Al 42’ Occasione PSV quando il tiro cross di Willems supera Abbiati e finisce sulla parte superiore della traversa! Siamo più o meno nella stessa situazione della gara di andata.

A cercare di costruire gioco sono gli ospiti che manovrano piacevolmente anche se con fraseggi spesso troppo insistiti.Il Milan che ha maggiore esperienza internazionale e punte più pericolose attende la giusta occasione per segnare il gol che con tutta probabilità chiuderebbe la gara.

La difesa del PSV se attaccata dalle fasce balla parecchio. 43’ scontro Montolivo-Schaars che finisce con il doppio giallo comminato dall’arbitro inglese Clattenburg Al 1’ di recupero ancora un pericolo in difesa del Milan per una puntata del solito Matavz che è ben bloccata da Abbiati. Al 2’ di recupero si vede Balotelli con una sua punizione da gran distanza bloccata a terra da Zoet.

Riposo con il Milan in vantaggio di un gol.Non è molto.Gara decente ma nulla di più. La ripresa inizia con un mezzo miracolo di Abbiati che respinge un tiro a botta sicura di Wijnaldum.Grandissimo pericolo!In questo caso ha di più sbagliato l’attaccante del PSV.Gettato il pari.Un errore questo che potrebbe costare carissimo.

 Insistono gli uomini di Cocu non ci stanno a perdere.

Sembra che gli olandesi abbiano una carica a molla che piano piano perde forza…sono partiti a tutta forza come hanno sempre fatto in queste gare,poi piano piano si spengono.

 All’8’ grossa occasione per El Shaarawy che lanciato in profondità entra in area,supera il portiere e poi riesce incredibilmente a mettere fuori alla sinistra di Zoet

.Ancora non ha appieno recuperato lucidità El Shaarawy.

Due minuti dopo al 10’ arriva finalmente il gol liberazione dagli affanni e lo segna Mario Balotelli alla sua prima segnatura in Champions con la maglia rossonera.Un gol d’astuzia e bravura.

Angolo di El Shaarawy, testa di Mexes ed intervento vincente di Balotelli con un sinistro al volo.

Ora la gara è in discesa per il Milan.

 12’ proteste olandesi per un intervento di Boateng in area su Depay non sanzionato dall’arbitro. Arbitro che invece subito dopo sanziona con un ennesimo giallo Balotelli reo di un intervento da dietro su Jozefroon ( il cantante-giocatore ) appena entrato al posto di Park.

Olandesi generosamente all’attacco ma il Milan tiene.Il PSV per passare deve fare due gol certamente molto difficile. Al 22’ bel lancio di Balotelli per El Sharawy che tenta una improbabile rovesciata.Una giocata semplice per Balotelli,molto difficile per El Shaarawy che ancora una volta dimostra di voler strafare per tornare quello di un anno fa.

Ancora pericoloso il PSV con un tiro di Schaars al 24’ che sembrava diretto sotto la traversa ma Abbiati alza in angolo.

 Cocu cerca il tutto per tutto e mette dentro anche lo spilungone Toivonen al posto di Maher ed Allegri fa uscire El Shaarawy ed entra Poli per rafforzare il centrocampo.

 33’ gara chiusa.Secondo gol di Kevin Boateng che proiettatosi sulla sinistra in area dopo lancio di Poli riesce in scivolata con un sinistro in diagonale a battere per la terza volta Zoet.Ora la qualificazione per la fase a gironi per il Milan è sicura e considerando le due gare anche meritata.

La differenza l’ha fatta la maggiore qualità ed esperienza degli attaccanti rossoneri.Insomma Balotelli sia pure con tutti i difetti ( la questione delle ammonizioni non è molto tollerabile ) è meglio averlo che non averlo in squadra.

Il PSV gioca benino,è molto mobile come manovra ma alterna fasi di furore con improvvise amnesie difensive. L’errore di Wijnaildum ad inizio ripresa è stato decisivo.Comunque il futuro gli appartiene se troverà un buon goleador pur essendo Matavz non male.

Continua quindi la tradizione favorevole del Milan nei confronti del PSV ed ora non resta che attendere l’esito del sorteggio per vedere quali saranno le avversarie di Juventus,Napoli e Milan nei vari gironi di Champions.

 Comunque: MILAN URGONO RINFORZI!