\\ Home Page : Articolo : Stampa
ANCORA UNA VOLTA A VERONA PER IL MILAN SON TONI E FULMINI ! SOLITA DIFESA IMPRESENTABILE, PER BALOTELLI PRIMA SCONFITTA
Di Admin (del 24/08/2013 @ 20:31:00, in CALCIO, linkato 1217 volte)

 Un campione del mondo di 35 anni,Luca Toni,ha steso il Milan

Ancora una volta Verona è stata la “fatal Verona” per i colori rossoneri che in quello stadio “Bentegodi” hanno lasciato 2 SCUDETTI !!!

 A quello perduto nel 1973 all’ultima giornata con la sconfitta per 5-3 partecipai anch’io come tifoso sugli spalti in uno stadio quasi interamente dai colori rossoneri e ricordo ancora gli sguardi sgomenti della folla milanista ad ogni gol veronese ..fioccavano a grappoli e pensare che il Verona era ampiamente salvo ma si trovò di fronte un Milan che non stava in piedi dopo la battaglia di Salonicco nella finale di Coppa Coppe contro il Leeds vinta quattro giorni prima con gol di Chiarugi.

 L’altro scudetto perduto a Verona è più recente,ai tempi di Sacchi e Van Basten con squadra mazziata dall’arbitro Lo Bello junior e da altri successivi fatti.Meglio lasciar perdere.

 Ovvio che la sconfitta di oggi non sia neppure lontanamente paragonabile a quelle ricordate comunque non può di certo far piacere ai milanisti.

 Diciamo subito che il Verona ha meritato.E’ una squadra che torna in A dopo 11 anni di assenza.E’ una squadra che è entrata in campo timorosa ( nei primi 20’ il Milan ha guidato con sicurezza il gioco andando anche in vantaggio con Poli ) poi,dopo il pareggio di Toni causa il solito errore difensivo su palla da calcio d’angolo, ha preso coraggio ed ha dato una dimostrazione di ottimo calcio con ripartenze a volte devastanti e pericolosissime per l’incerta difesa dei rossoneri ( Constant dove eri ? )

.Grande gara di Toni e di Romulo,due ex fiorentini quasi a volersi vendicare del posto Champions che a Firenze giudicano di loro spettanza scippatogli proprio dal Milan con quella vittoria all’ultimo tuffo di Siena.

 Il gol del vantaggio veronese è stato molto bello.Il colpo di testa di Toni su cross di Jankovic perfetto e violento a superare Abbiati che già dentro la porta riusciva a toccare.( Zapata preso d'infilata )

 C’èra ancora molto tempo per recuperare ma la manovra del Milan non era lucida.Poco visibile e confuso El Shaarawy poi sostituito con Petagna !!?? e poco lucido anche se volenteroso Mario Balotelli alla sua prima sconfitta con la maglia del Milan ( e non poteva che essere a Verona !)

 Balotelli si è spesso lamentato per i falli subiti.Nel finale convulso forse c'èrano gli estremi del rigore,ma non ha ben giocato.Ed è stato al solito ammonito.

Il Milan si è ritrovato con questa prima gara di campionato a Verona,campo molto ostico storicamente,in mezzo alle due gare di grande importanza di Champions contro il PSV.Il Milan pensa a quelle e pensa a passare il paly-off ed approdare alla fase a gironi.In ballo ci sono 30 milioni ed un paio di rinforzi.

Si insiste per il centrocampo invece si farebbe bene a pensare alla difesa che è il vero tallone d'achille della squadra.Abbiati continua a commettere errori ed a fare miracoli ( e per un portiere non è positivo ) degli altri presi anche stasera d'infilata dal Verona è meglio non parlare.Semplicemente non ci siamo.

Che i giovani del PSV siano lievi......