\\ Home Page : Articolo : Stampa
TROPPO BRASILE PER QUESTA SPAGNA,LA COPPA E SUA CON MERITO.CAMPIONI DEL MONDO BATTUTI 3-0
Di Admin (del 30/06/2013 @ 22:21:17, in confederations cup, linkato 1159 volte)

            

IL BRASILE VINCE CON MERITO LA NONA CONFEDERATIONS CUP DETERMINAZIONE PRESSING VOLONTA' FORMA FISICA IL PUBBLICO UN GRANDE NEYMAR ED UN GRANDE JULIO CESAR ECCO I MOTIVI DELLA VITTORIA   ma la Spagna non era quella vera.

                                                                      

 

                                                                                                                   

Già dagli inni e guardando in faccia i giocatori di Scolari si intuisce della loro grande concentrazione e volontà ferrea di evitare un mini-maracanazo.( Mini perché la Confederations Cup nulla ha a che vedere con un Mondiale,come quello perduto nel 1950 proprio nel vecchio Maracanà )

 La Spagna entra in campo con il tridente offensivo Mata,Pedro,Torres mentre Scolari conferma il “bestione” Hulk assieme a Fred .Attesissimo è Neymar che tra l’altro stasera affronterà i futuri compagni del Barcellona Xavi,Iniesta ed anche i futuri “nemici” del Real Madrid tra cui Casillas.

 Non è passato che un minuto e 40 secondi ed il Brasile è già in vantaggio grazie ad un papocchio difensivo soprattutto di Piquè.Duettano Oscar ed Hulk,la palla arriva in area di rigore spagnola ove vi sono due attaccanti carioca e due difensori spagnoli.Tra un rimpallo e l’altro la palla arriva a Fred che è a terra.Forse gli spagnoli credono che abbia toccato con una mano,Casillas esce ma Fred è bravissimo da terra a rovesciare in rete.Bravura e fortuna perché tutti i rimpalli sono stati favorevoli ai brasiliani

 Lo stadio è un pandemonio.E lo sarà per buoni 20 minuti. I giocatori carioca anticipano sempre gli avversari che mai si sono visti negli ultimi anni così in difficoltà.

All’8’ Oscar sfiora con un tiro dal limite dopo essere stato servito da Fred, il raddoppio. La palla passa radente il palo!Grandissimo movimento dei brasiliani che non potranno tenere questo ritmo per molto.Anche Hulk partecipa alla fase difensiva.Intanto Arbeloa è ammonito per un fallo su Neymar.Solo al 19’ si vede un tiro di Iniesta deviato in angolo e dall’angolo un colpo di testa di Torres alto.

La Spagna comincia a giocare.24’ tiro di Fred fuori.Continua il pressing feroce dei brasiliani ed Oscar viene richiamato dall’arbitro Kujpers.28’ ammonito Serio Ramos per fallo su Oscar.Sulla punizione dal limite parte un vero missile da parte di Hulk.

 31’ miracolo di piede di Casillas su contropiede brasiliano a seguito dell’ennesimo errore di passaggio a centrocampo da parte spagnola ???!!!! con fraseggio Neymar, Oscar e tiro di quest’ultimo a botta sicura ed intervento decisivo di piede di Casillas che mette in angolo.

Dall’angolo colpo di testa di Fred alto.

 40’ un vero intervento miracoloso in scivolata davanti alla porta spalancata di David Luiz evita il pareggio alla Spagna!! Il tiro era di Pedro che aveva ricevuto dalla sinistra da Xavi. Gol sbagliato gol subito.Tre minuti dopo combinazione vincente tra Oscar e Neymar con quest’ultimo che parte deciso in area sul filo del fuorigico e fulmina letteralmente Casillas sotto la traversa.! Questo Neymar è un gran giocatore e lui ed Oscar si trovano a meraviglia!Due a zero e dopo un gol che sembrava fatto ,per la Spagna è dura.

 Inizio della ripresa e gara virtualmente chiusa a favore del Brasile.Velocissimo contropiede brasiliano con uno stupendo velo di Neymar al limite dell’area e tocco chirurgico di Fred con palla che batte sul palo alla sinistra di Casillas e va dentro per il 3-0 che chiude virtualmente la gara.

 Da qui alla fine vi sono diversi cambi nel Brasile e deve anche essere annotata una serie di tentativi spagnoli per recuperare il migliore dei quali è un calcio di rigore per fallo in area su Navas battuto fuori di pochissimo da Sergio Ramos.

.Al 22’ espulso Piquè per un fallaccio su Neymar e con la Spagna in 10 da notare due grandi parate di Julio Cesar su Pedro prima e su Villa poi che negano agli spagnoli il gol che avrebbero meritato

Finisce 3-0 per un Brasile che ha voluto assolutamente questa Coppa che ha meritato

La Spagna ha subito una grave sconfitta dopo 29 gare utili e non è stata la vera Spagna.E’ andata sotto subito con un gol mezzo fasullo ,è stata assolutamente dominata per mezz’ora,poi ha sbagliato con Pedro il pari ( merito di Luiz ),ad inizio ripresa poi il  secondo gol di Fred l’ha stesa.La causa principale della sconfitta deriva dalla sorprendente superiorità brasiliana a centro campo forte di un anticipo ed un pressing che hanno costretto all’errore più volte gente del calibro di Busquets e Xavi.Il Brasile è grande con Oscar,Neymar ed i colpi di Fred ma non dimentichiamo la bravura della coppia centrale Silva-Luiz e quella del grande Julio Cesar…altro che Muslera !!