\\ Home Page : Articolo : Stampa
MILAN :UNA DOPPIETTA DI PAZZINI CANCELLA I SOLITI ERRORI DIFENSIVI NON INGANNI IL 4-2
Di Admin (del 28/04/2013 @ 22:49:35, in campionato, linkato 997 volte)

 

                                                           

 NON INGANNI IL RISULTATO! MILAN FRENESIA IMPRECISIONI IN ATTACCO E SOLITE SVISTE DIFENSIVE!

C'E' VOLUTA LA CONCRETEZZA DI PAZZINI PER RECUPERARE IL RISULTATO.

EL SHAARAWY NON SEGNA PIU'

PER IL TERZO POSTO BELLA LOTTA MILAN-FIORENTINA!

 Occhio Milan! Non si respira un’aria tranquilla in quel di Milanello.Ed era facilmente prevedibile che tutto questo accadesse dopo la sciagurata partita del Milan a Firenze.

Lo ricorderete.Il Milan stava sul 2-0 ed aveva completamente in pugno la gara.Poi grazie a decisioni arbitrali assurde ( avute anche a favore ) e ad un incomprensibile e colpevole rilassamento generale in campo i rossoneri furono raggiunti sul 2-2 e non poterono vincere nel finale per gli errori ancora una volta dell’arbitro

Un pareggio che ha ridato forza ad una Fiorentina che ha ripreso a vincere e che stasera prima della gara del Milan con il Catania è davanti in classifica.E’ terza,ha occupato il posto buono per i preliminari di Champions.

Il Milan stasera deve vincere ( non lo fa da tre turni ove ha conquistato solo 2 miseri punti ) e ripresenta al centro dell’attacco Balotelli anche lui colpevolmente caduto nei tranelli del dopo gara di Firenze. Non c’è nulla di scontato.Il Milan ha fatto una grande rimonta ma non è ancora una grande squadra,tutt’altro.La Fiorentina gioca meglio del Milan da tutto il torneo ed ha una freschezza superiore.Vedremo.

 Come prevedibile parte a razzo il Milan. Balotelli si dà un gran daffare e già al terzo si grida al rigore per un tocco di mano di Legrottaglie in area etnea.Massa di Imperia,l’arbitro lascia correre. Al 5’ ancora un bel diagonale di Balotelli fuori di poco. L’iniziativa è nelle mani dei rossoneri,il Catania attende il momento giusto per distendersi in contropiede ed ha in avanti uomini molto pericolosi.

Intanto ammonito De Sciglio per un fallaccio su Barrientos. Al tiro anche Montolivo con deviazione di Frison il portiere etneo.Siamo al 13’

16’ Occasionissima Milan con discesa in area della destra di Boateng e cross immediato in area con leggerissimo ritardo in scivolata di Balotelli. Ci prova ancora lo stesso Balotelli un minuto dopo con tiro fuori di poco.Forse troppo voglioso Mario Balotelli.Deve cercare di ragionare di più.Comunque le due creste bionde (?) Boateng e Balotelli si danno molto da fare.

 Qualche minuto di nulla poi ancora Abate che mette in area etnea una bella palla che finisce nella confusione di piedi tra Balotelli ,El Shaarawy ed i difensori del Catania.Non ne esce nulla tranne un leggera zoppia per Abate.

 Non è facile per i rossoneri passare.Anche perché attaccano sempre alla stessa maniera,sulla fascia destra e con traversoni tesi in area.

 Ed ecco la sorpresa! Catania in vantaggio ed al primo tiro verso la porta del Milan! L’ex Legrottaglie salta più in alto di tutti su un pallone battuto dalla tre quarti campo su calcio di punizione da parte di Lodi che è un vero specialista.L’ENNESIMO GOL SUBITO DAL MILAN SU ESITI DI CALCIO D’ANGOLO O DA PUNIZIONE.

Incredibile non aver cercato di correggere questo difetto.In questa occasione Amelia è rimasto fermo come un sasso. Pochi istanti dopo pericoloso contropiede del Catania con Gomez che impegna Amelia. Sfortunato il Milan al 32’ con una traversa colpita da Boateng.

 Un minuto dopo doppio salvataggio sulla linea di porta del Catania..un vero muro umano ha impedito il pareggio!Un batti e ribatti con salvataggio di Frison su tiro di Balotelli. Veramente un momentaccio per il Milan che ha poca fortuna.La palla non è voluta entrare!

41’ violenta punizione di Balotelli deviata in angolo da Frison che qualche minuto prima era stato ammonito per perdita di tempo.Ammonito anche Legrottaglie per fallo su Boateng.

44’ pareggio strameritato del Milan con un bel tiro di contro balzo del francese Flamini dopo la solita incursione dalla destra di Abate con cross in area deviato da Boateng per la battuta in diagonale di Flamini.Flamini è al terzo gol in questo campionato.A dire il vero non è che abbiano portato molta fortuna.Comunque per il Milan nettamente dominatore,ma troppo poco lucido,della gara è importante aver pareggiato prima dell’intervallo. Balotelli molto determinato e di grande importanza nel gioco d’attacco e nelle punizioni così come in buona serata appare Boateng. El Shaarawy più come rifinitore che come attaccante.

Il Catania ha trovato un bel gol ( schema classico per Lodi ) e si è difeso ad oltranza.Ma se la squadra di Maran decidesse di giocare al calcio invece che pensare solo a far muro sarebbe un cliente difficile per il Milan. Il Milan colleziona calci d’angolo.Un bel tiro di El Shaarawy al 4’ costringe infatti Frison in angolo. Poi ancora Milan con Boateng il cui tiro è salvato da Lodi nei pressi della linea.

 5’ Grande occasione Milan non sfruttata da El Shaarawy dopo bello spunto sulla destra di Montolivo.Il suo cross al centro poteva meglio essere sfruttato.Invece il “Faraone” ha tirato subito impegnando Frison. Si ripete lo schema del primo tempo.Il Milan continua ad attaccare ma manca di freddezza in area o al momento della conclusione.

Troppe occasioni sprecate…attenzione alla regola N°1 del calcio. Ancora due angoli consecutivi.In una di queste battute Montolivo si esibisce in un bel colpo di testa che impegna Frison. Intanto Nocerino continua a sbagliare un’infinità di passaggi. Quando tocca la palla Lodi per il Milan son dolori.

Il Catania in vantaggio a San Siro! Discesa del fantasista ex Empoli,passaggio con palla alta verso Bergessio che controlla bene e batte Amelia in uscita con un pallonetto. La regola n°1 ha colpito ancora una volta.Chi sbaglia troppo,paga subito. Incredibile:il Catania due tiri due gol!!

In difesa proprio non ci siamo,Milan. Siamo al 25’,tempo per recuperare c’è, ma le idee? Entra Pazzini al 22’fuori un inutile Nocerino.

 Al 25’ El Shaarawy butta via il pari.Riceve palla in area e quasi dal calcio di rigore sparacchia fuori abbondantemente.Non ci siamo proprio.Milan nervoso ed anche Balotelli viene ammonito per proteste.

Riesce a pareggiare il Milan al 29’ con un gol di rapina tipico da parte di Pazzini appena entrato.Balotelli scaraventa una palla molto forte verso la porta che viene non trattenuta da Frison .Arriva come un rapace Pazzini che colpisce il palo interno .La palla per fortuna del Milan finisce dentro. 2-2

 Al 32’ il sorpasso Milan.Ancora Pazzini lanciato da Montolivo a riprendere un tiro di El Shaarawy ( che non riesce più a far gol ..) e dal cuore dell’area fulmina in rete. Il Milan aveva bisogno di concretezza e l’ha trovata con Pazzini.Proteste forti degli etnei per un fallo ad inizio azione di Boateng non sanzionato.Pazzini ha raggiunto i 15 gol segnati in questo torneo.

 La vittoria per il Milan a questo punto sarebbe anche strameritata ma non si devono sottovalutare le gravi pecche difensive di questa squadra per nulla eliminate.Il Catania è venuto a San Siro per fare una partita di contenimento ma quando ha deciso di giocarsela in avanti è stato molto concreto e sempre pericoloso. Infatti al 35’ per poco Bergessio non faceva il 3-3 ! Il suo tiro sorvola di pochissimo la traversa di Amelia.Era stato lanciato da Gomez.Ma i centrali rossoneri che facevano?

 Allegri fa uscire El Shaarawy per Muntari.Il “Faraone” non è di certo contento,anzi. Poi anche Boateng esce per Niang.

Per il Milan che vuole assolutamente la Champions questi sono tre punti molto importanti.La Fiorentina che ripetiamo gioca molto meglio del Milan e gioca con maggiore freschezza e lucidità sarebbe di nuovo dietro i rossoneri che non possono essere raggiunti essendo negli scontri diretti deficitari ( un pari ed una sconfitta con i viola)

Alla fine c’è gloria anche per Balotelli che segna il suo 16mo rigore consecutivo senza errori,dà al Milan la vittoria per 4-2 e raggiunge col Milan il suo 8vo gol in 9 gare. Al 47’ infatti Super Mario è stato atterrato appena dentro l’area da Izco e sotto gli occhi dell’arbitro.

 Non inganni il risultato che è giusto per il Milan ma durante tutta la gara c’è sempre stata sofferenza in fase difensiva.Il Milan insomma vince con le medio piccole e non riesce a farlo con le grandi.Infatti nella speciale graduatoria degli incontri diretti con Juventus,Napoli,Fiorentina,Lazio e Roma il Milan è ultimo.Per questo e per il pessimo avvio di campionato non ha potuto lottare per lo scudetto che andrà meritatamente alla Juventus.Il “rognoso” ( solo dal punto di vista calcistico-ovvio) Napoli arriverà secondo e per il terzo posto buono per i preliminari Champions se la vedranno Milan e Fiorentina.E sarà una bella lotta.Ed anche molto incerta.