\\ Home Page : Articolo : Stampa
CHAMPIONS: ANALISI DOPO L’ANDATA DELLE SEMIFINALI E’ DEL BORUSSIA E DEL BAYERN IL CALCIO DEL FUTURO?
Di Admin (del 26/04/2013 @ 22:53:44, in champions, linkato 1007 volte)

 

                                   

 

In definitiva che cosa hanno detto le due belle serate di calcio internazionale dedicate alle semifinali di Champions League? Molte cose, molte indicazioni.E speriamo vivamente che i dirigenti del nostro calcio sappiano coglierle queste indicazioni.

 Anzitutto si è intravisto una sorta di ricambio generazionale ( non solo necessario quindi tra i nostri politici..) e di gestione delle rose attuato in primis dalle due tedesche Bayern Monaco e soprattutto Borussia di Dortmund,quest’ultima una delle squadre ad altissimo livello più giovani d’Europa.

Se si mettono a confronto al di là degli introiti generali-sia pure importanti-che per le tedesche e le due spagnole ( Real e Barcellona) ammontano a cifre considerevolmente superiori rispetto a Juventus,Inter,Milan e Napoli- gli acquisti portati a termine negli ultimi anni dalle nostre migliori società paragonati alle due tedesche c’è da restarci male.

I nostri manager o non hanno fiuto ( tranne l’operato eccellente da anni dell’Udinese) oppure riescono a convincere presidenti spendaccioni con pochi ritorni in termini di risultati.Il tanto decantato Lewandowski autore di 4 gol in una semifinale di Champions ( prima di lui c’èra riuscito 53 anni fa solo Puskas  in finalissima del Real contro l'Eintracht Francoforte e scusate se…) è stato nel mirino di diverse squadre italiane Genoa,Atalanta,Napoli.

Poi è arrivato il Borussia che nel giugno 2010 l’ha acquistato con la modica ( si da per dire) cifra di 4,75 milioni di euro.Ebbene,oggi Lewandowski di milioni di euro ne vale almeno 30 e in questi quasi tre campionati con il Dortmund ha messo a segno 74 gol in 133 gare disputate di cui solo quest’anno ( e non è ancora finito ) 35 gol in 43 gare.Una media eccellente subito dietro i due inarrivabili Messi e Cristiano ( Pavone ) Ronaldo.

Se si passa all’altra tedesca , il Bayern,ci sarebbe da fare l’esempio di Mario Mandzukic che venne acquistato dal Wolfsburg nel giugno 2012 per 13 milioni di euro ed oggi vale almeno il doppio.

Incredibile il risultato di 8-1 per le tedesche nei confronti di Real Madrid e Barcellona.Un 8-1 che ci sta tutto nonostante le lamentele di certi ambienti spagnoli circa arbitraggi scarsi.Non credo che gli spagnoli ( soprattutto il Real ) possano lamentarsi storicamente parlando degli arbitraggi !

Il fatto è che si tratta nel caso di Bayern e Borussia di due formazioni sontuose solide,tatticamente perfette ( soprattutto il Bayern ) e che hanno la punta di diamante proprio nel gioco d’attacco del Borussia Dortmund.Quel trio Lewandowski,Reus,Gotze è di livello mondiale.

Non per nulla i giallo neri sono ancora imbattuti in Champions.

Ovvio che la Spagna tutta scottata come non le accadeva da decenni spinga tutta per una molto improbabile “Remuntada” soprattutto crediamo nel caso del Barcellona contro il Bayern.Il Milan cedette per 4-0 ma i tedeschi un gol lo segnano di sicuro.Circa le possibilità di Mourinho di accedere alla finalissima di Wembley non crediamo si possa andare oltre un 20% proprio per quello che tutti hanno potuto ammirare al Westfalenstadion.

Attualmente i ritmi di gioco degli attaccanti a disposizione di Klopp non sono gestibili dai difensori del Real sempre un po’ statici e legnosi.Disponendo di Ronaldo tutto è possibile,anche segnare 3 gol ma non scommetterei un euro sulla possibilità che la porta (che era di Casillas,in rotta con Mourinho) possa restare inviolata.

Si dovrebbe andare quindi ad una finale tutta tedesca che potrebbe risultare tra le più spettacolari degli ultimi anni. Che tristezza pensare alle nostre migliori formazioni francamente molto distanti da quei livelli.E chissà per quanto,purtroppo.