\\ Home Page : Articolo : Stampa
DERBY DI MILANO SUPER HANDANOVIC SALVA L’INTER.DOPO 20 DERBY SENZA PAREGGI ESCE UNO SCIALBO 1-1
Di Admin (del 24/02/2013 @ 21:44:54, in calcio campionato, linkato 945 volte)

                                                  

 

E’ Derby di Milano. Il Milan ha un punto in più dell’Inter e vuole come minimo mantenerlo. Il Milan ha perso gli ultimi derby di campionato ed ha nelle proprie fila un giocatore,Mario Balotelli che è cresciuto atleticamente proprio nelle file dei neroazzurri poi venendo ceduto non si sa con quanti mal di pancia del patron Moratti agli inglesi del City.

 Il Milan viene da una straordinaria vittoria contro il Barcellona,vale a dire contro la squadra più titolata al mondo di questi ultimi anni, una vittoria che potrebbe lasciare strascichi indelebili negli spagnoli ma che contemporaneamente non può non aver dato una marcia in più ai rossoneri.

Vediamo, ricordando anche che un pareggio nei derby di Milano manca da ben 20 turni.

 Al 7’ ottima occasione milanista con un passaggio di El Shaarawy per l’avanzante De Sciglio il cui tiro violento esce di un nonnulla.

 Gara dai ritmi intensi. 12’ ammonizione di Mexes per fallo su Cassano.

 Inter molto determinata e stranamente manovriera.

 Grande occasione per Balotelli al 15’ che a tu per tu con Handanovic scivola e non colpisce un bel pallone di De Sciglio.Prima palla gol della serata.

 Risponde Palacio con un tiro fuori sulla sinistra di Abbiati.

 Al 20’ torna al gol portando in vantaggio il Milan il Faraone Stefan El Shaharawy che raggiunge le 16 marcature in questo campionato e senza rigori battuti. Sfera da Boateng a El Shaarawy il cui tiro non dà scampo ad Handanovic

. Reagisce l’Inter con un bel tiro di Cassano un diagonale fuori di poco.

 Il Milan ha preso in mano la gara e spinge. 27’Altra clamorosa occasione per Balotelli il cui colpo di testa viene miracolosamente salvato all’altezza della traversa da un super intervento di Handanovic.La battuta era da calcio d’angolo e la palla è ricaduta all’altezza della linea. Per Super Mario la gara si mette male.Lo sappiamo la sua è una gara nella gara e per ora ha solo sfiorato per due volte il gol

.La gara poteva già esser chiusa. Ancora Handanovic contro Balotelli lanciato da De Sciglio due minuti dopo.Il portiere salva sulla linea! Per Balotelli tre occasioni da gol!

34’ ammonizione a carico di Ranocchia per fallo su Balotelli. Poi un uno due da una parte e dall’altra con Muntari al tiro e Palacio al tiro con due parate centrali dei rispettivi portieri. Il tempo si chiude con un po’ di nervosismo in campo per un fallo subito da Montolivo da Cambiasso e con una bella punizione da lunga distanza sempre di Balotelli che impegna Handanovic sulla destra.

Il Milan ha meritato il vantaggio che poteva già dopo 45’ avere contorni netti se solo un super Handanovic non avesse impedito per due volte in maniera clamorosa il gol a colui che lo cerca con più voglia ,vale a dire Mario Balotelli. Se continuerà con questa convinzione anche nella ripresa sarà difficile che la porta interista non capitoli ancora.

Un solo gol di vantaggio è troppo poco per il Milan che sembra rinato dopo i primi opacissimi mesi di campionato.Ottimo primo tempo di Abate,De Sciglio e Boateng ritornato ai livelli dello scorso anno.Inter mobile ma con trame che si perdono all’altezza della difesa dei rossoneri una difesa che spesso e volentieri abbiamo criticato ma che per ora anche stasera così come è accaduto di fronte al Barcellona non ha rischiato granchè.

 La ripresa inizia con un fallaccio di Montolivo su Palacio lanciato verso l’area.L’arbitro Mazzoleni lo ammonisce. Ancora un fallo su Palacio al 5’ L’Inter ha iniziato la ripresa all’attacco mentre si gioca in mezzo ai fumogeni che tardano a liberare il terreno di gioco.

 All’8’ questa volta il miracolo lo compie Abbiati che devia sulla destra una botta a colpo sicura di Guarin su cross di Palacio ! Milan un po’ in difficoltà . I fumogeni tardano a diradarsi.

19’ confusione in area interista con Balotelli a tu per tu con Handanovic che resta momentaneamente a terra. Allegri negli ultimi minuti,non belli, ha più volte richiamato alla calma proprio Balotelli che sembra sempre più nervoso anche perché su di lui i difensori non fanno complimenti.

 22’ primo cambio Inter dentro Schelotto fuori Cambiasso

26’ pareggia proprio Schelotto il cui colpo di testa in mezzo a due difensori rossoneri !!! è imparabile per Abbiati.Il tutto su lancio di Nagatomo. Il Milan del secondo tempo lo abbiamo già detto non è nemmeno parente di quello del primo.

L’Inter ha spinto molto e appena 4 minuti dopo il suo ingresso in campo Schelotto ha fatto fessi i due rossoneri in difesa ( uno dei quali era Mexes ) ed ha impattato la gara.

Al 35’ Allegri fa entrare Niang al posto di Boateng. Al 40’ esce il Faraone ed entra Bojan Al 43’ tiro di Niang respinto da Handanovic.

 Nulla di importante fino alla fine.Il Milan nel secondo tempo è come se fosse restato negli spogliatoi,.L’Inter in tutta la gara ha avuto due occasioni ed una l’ha trasformata in gol.Il Milan in tutta la gara ha avuto 5 occasioni ed ha fatto un solo gol.Questa la differenza. Da preferirsi il Milan come manovra (ma su questo non potevano esserci dubbi ).un grande Handanovic ha dato all’Inter la possibilità di pareggiare.Milan sprecone e nella ripresa senza fiato,Inter pratica e di volontà.La Juventus è sempre più lontana.