\\ Home Page : Articolo : Stampa
LEGA PRO:Pisa batte Sorrento e vola al comando del girone
Di Admin (del 19/11/2012 @ 23:15:07, in calcio pisa, linkato 1051 volte)

Lunedì 19 novembre 2012 -

 Lega Pro, Prima Divisione, 11a giornata 

Dall'Arena Garibaldi di Pisa Michele Bufalino

       

 Pisa - Sorrento 2-0

Pisa: Sepe, Sbraga, Benedetti, Mingazzini (27' s.t. Rizzo), Colombini, Carroccio, Buscè, Barberis (48 s.t. Fondi), Scappini (38's.t. Strizzolo), Favasuli, Tulli. All. Pane.

 Sorrento: Frasca, Balzano, Bonomi, Zanetti, Di Nunzio, Nocentini, Di Dio (39's.t. Esposito), Beati (34's.t. Guitto), Corsetti, Arcuri, Schenetti (14's.t. Zantu). All. Bucaro.

 Gol: 18' Scappini, 37's.t. Favasuli (rig.)

Arbitro: Mirko Olivieri di Palermo

 Ammoniti: Benedetti, Corsetti, Zanetti, Di Nunzio

 Note: 3499 paganti e 1732 abbonati per un totale di 5231 spettatori

 Minuti di recupero: 0 p.t. / 3' s.t.

 PISA - Nel Monday Night di Lega Pro occasione ghiotta per il Pisa per tentare di andare via in solitaria in classifica. Con il riposo forzato per Perez e Sabato, i nerazzurri schierano Scappini, pronto ad affrontare la propria ex squadra in una partita che prevede il più alto numero di spettatori stagionali, nonostante la diretta televisiva. Arriva anche una nota da Pontedera, dove Raimondi ha rescisso il contratto con la squadra granata e si accaserà in Cile per essere allenatore in seconda in un progetto nuovo per la sua carriera. Ripartirà dalla Serie A cilena, per i preliminari di Coppa Libertadores.

 PRIMO TEMPO - Un primo tempo molto nervoso, con il Pisa che osa e alla fine ha ragione, grazie a una rete fortunosa, ma allo stesso tempo rapace di Scappini, al suo primo centro in campionato. I pericoli maggiori vengono dai piedi del Pisa, che attacca fin da subito, con Tulli, al 9' che va via sulla fascia e mette in mezzo per l'ex di turno, Scappini, che sotto misura tira fuori dall'area piccola. Pronta la risposta del Sorrento, con Corsetti che mette in mezzo per Schenetti, ma il suo tiro finisce sull'esterno della rete. Al 18' arriva il gol della squadra di Pane. Un retropassaggio sciagurato di Nocentini favorisce l'inserimento di Scappini, che riesce ad anticipare il portiere e mettere dentro. Ancora Pisa con Barberis, pochi minuti dopo che da un angolo trova la testa di Buscè, ma la palla termina di poco a lato. Il Sorrento si rende pericoloso con Corsetti, grazie a un splendido controllo e tiro di esterno, che mette in difficoltà Sepe, abile a distendersi e respingere la sfera. Al 26' un controllo di Tulli al volo non impegna Frasca, che si vede arrivare centralmente questo pallone. Non succede più nulla fino al 40', quando Scappini, servito da Tulli in contropiede, incrocia il tiro e trova Frasca, che respinge la sfera. Termina così la prima frazione di gara.

 SECONDO TEMPO - Nella ripresa poche emozioni, ma tanta sostanza. Il Pisa riesce finalmente a gestire al meglio il risultato, con grande prova di maturità. La prima azione è di Tulli, al 7', che si destreggia al limite dell'area e calcia fuori di sinistro dopo un dribbling al limite dell'area. Al 9' azione confusa in area del Pisa, e Sepe riesce in qualche modo a fare sua la sfera. Al 13' tiro debole di Favasuli, con parata di Frasca. Non succede più niente fino al 37' con Buscè che si fa atterrare in area dopo un cross di Barberis e l'arbitro assegna la massima punizione. Favasuli si incarica di trasformare siglando il suo sesto gol stagionale, il quinti dal dischetto. Il Pisa adesso è solo in testa alla classifica e può ambire alla promozione in Serie B.

 Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV