\\ Home Page : Articolo : Stampa
CAMPIONATO SERIE A 2012-2013 COMMENTO ALLA PRIMA GIORNATA
Di Admin (del 28/08/2012 @ 15:37:36, in campionato 2012-2013, linkato 1291 volte)

 COMMENTO ALLA PRIMA GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE A 

 

 

 

Il Blog del Direttore Gianni Zei

Nessuna sorpresa,o quasi, dopo la prima giornata del campionato Italiano di calcio Serie A

Juventus,Napoli autoritarie come previsto ed Inter sicura vincente in trasferta a Pescara.

Quel quasi ovviamente si riferisce alla batosta casalinga rimediata dal Milan causa l'unico tiro in porta effettuato dalla Sampdoria neo promossa in A.

Ed in questo dato, temo , ci sia già scritta la linea della stagione rossonera.

 Vale la pena di analizzare meglio anche perchè esperienza insegna che difficilmente si possono evitare le conseguenze  pratiche dei tre detti popolari ( fonte di esperienze vissute nel tempo ) che recitano così:

1) il buongiorno si vede dal mattino  

2) agli zoppi grucciate

3) chi sbaglia paga.

E per il Milan 2012-2013 l'aver subito gol nell'unico tiro in porta della gara, dopo aver sprecato un cambio per la "dabbenaggine" del solito Robinho ma soprattutto dopo lo smantellamento scientifico della rosa, la dice lunga su quello che potrà essere la stagione rossonera.Un disastro annunciato

In linea di principio era giusto mettere a posto i conti ed abbassare drasticamente il monte stipendi entrando in linea con i dettami imposti dall'Uefa, ma occorreva adattare il progetto tecnico alla nuova situazione voluta dagli azionisti.

Ibrahimovic lo si accetti o no era  l'asse portante della squadra negli ultimi due anni.

E la sua perdita non può non essere devastante.

 Lo svedese proteggeva la palla grazie alla sua fisicità, effettuava i lanci in profondità per Nocerino che spesso andava a rete, si procurava i rigori ed era cecchino infallibile dal dischetto ed infine ogni tanto ci metteva del suo con giocate di classe autentica finite in gol.Un giocatore irrinunciabile per gli schemi ??!!  del Milan di Allegri.

Ora la squadra è depauperata non solo della bocca da fuoco finale, ma anche dell'esperienza dei vari Nesta,Seedorf, Van Bommel,Gattuso,Thiago Silva , Zambrotta e via dicendo ( Cassano )

E' una rosa ringiovanita ma senza qualità,impaurita e senza stimoli e in aggiunta continuano in serie gli infortuni muscolari.Altro che Kakà o non Kakà..

Detto del Milan, la prima giornata ha evidenziato come la lotta al vertice potrà riguardare la solita Juventus dalla spirito combattivo e dalla quadratura feroce alla ricerca del risultato ed il Napoli di Mazzarri supportato dalla altrettanto feroce voglia di successi del suo allenatore  che ormai ha plasmato un gruppo maturo supportato anche da un entusiasmo del pubblico  come spinta ulteriore al successo.

Cresce l'Inter del giovane Stramaccioni squadra con elementi in grado di vincere qualsiasi battaglia e squadra che ha sempre avuto dei problemi  quasi cercandoseli all'interno del proprio spogliatoio . Il gruppo comunque è di elevato spessore.

Le due romane sono in grado di ben competere.Più pratica la Lazio più affascinante la Roma di Zeman.Di Zeman che dire: basta la parola.

 Coerenza nel cercare il risultato attraverso il gioco d'attacco .Le squadre del Boemo sempre segnano molto e sempre incassano molto.Il divertimento ed anche l'arrabbiatura alla stadio sno assicurati.Dipende dai gusti e poi,una voce fuori dal coro delle dichiarazioni scontate e di comodo è assolutamente necessaria.

Due parole sull'Udinese la vera squadra miracolo delel ultime due stagioni.L'Udinese impegnata ad entrare nella fase a gironi della Champions ,l'Udinese che stasera,parole di Guidolin, ha con il Braga la gara più importante degli ultimi anni.L'Udinese che ha volontariamente sacrificato la migliore formazione a Firenze perdendo all'ultimo secondo la gara con i viola.

Questo è un limite notevole.

 E' vero che Di Natale ( quasi 35 anni ...)  non ce la fa a reggere tre gare in sei giorni , ma è anche vero che se oltre alla Coppa Italia, ed alla Europa League ora anche il Campionato Italiano viene messo in seconda fascia, allora è giusto che il Campionato Italiano sia ridotto come è ridotto.Nettamente meno importante dei rispettivi campionati in Inghilterra.Spagna e Germania.