VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Sport & Sport, videomagazine di VideoNewsTV, in onda tutti i venerdi alle 20.05 su TELEMONDO, ... di videonewstv
 
"
Un'idea che non sia pericolosa non merita affatto di essere chiamata idea

Oscar Wilde
"
 
\\ Home Page : Storico : calcio serie c (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 




Nulla da fare! Nemmeno contro la Giana Erminio sono arrivati i 3 punti per la Pistoiese. Ancora una volta recuperato il risultato dall’avversario di turno e gara terminata sull’1-1. E’ vero che per la prima volta la Pistoiese ha segnato una rete alla Giana con Minardi a seguito di errore del portiere ospite ma è anche vero che la vittoria manca ormai da 5 gare e quindi il salto di qualità non è avvenuto.


 In una giornata fredda e con pochi spettatori, appena 558, la Pistoiese ha ottenuto l’ennesimo pareggio l’11mo di stagione e sesto sull’1-1

 In un campionato ormai falsato dalla vicenda Arezzo ,con la classifica stravolta in attesa della definitiva soluzione in un senso o nell’altro della vicenda aretina ,la Pistoiese con solo 3 punti fatti negli ultimi 15 disponibili si è posizionata a fine gara al 12mo posto in solitario con 32 punti e questo alla vigilia di una striscia di ben 5 derby consecutivi iniziando da Lucca per proseguire con Pontedera,Prato,Pisa e Siena.

 Insomma,la Pistoiese a livello di classifica è tra quelli che son sospesi… ma l’occasione dello scatto in avanti è stata gettata.


Era dunque questo per gli arancioni il secondo incontro interno consecutivo. Ancora fuori Ferrari per scontare la seconda giornata di squalifica. La squadra di Gorgonzola è settima con 34 punti la Pistoiese ne ha 31 Gli ospiti come sappiamo sono guidati da ben 23 anni dallo stesso tecnico:Mister Albè e vantano specie in attacco uomini di valore come Salvatore Bruno e Fabio Perna.

 Non di certo favorevoli i precedenti,pochi per la verità a dire il vero. Lo scorso anno due gare e due sconfitte,quest’anno all’andata un secco 3-0 per la Giana Per la Pistoiese quindi ,una gara delicata anche perché gli ultimi risultati non positivi hanno creato qualche ansia e qualche polemica.La stagione entra nella sua fase decisiva e c’è da capire se gli arancioni potranno puntare ai play-off o se dovranno guardarsi alle spalle

.Stadio Melani di Pistoia 

 PISTOIESE   GIANA ERMINIO    1-1

 Minardi ( PT) al 33’ del 1 tempo Gullit Okyere ( GE )al 25’ del 2° tempo

PISTOIESE
: Zaccagno Nardini Priola Terigi Zullo Regoli Minardi Luperini Hamlili Picchi Vrioni

All.tore: Indiani

GIANA ERMINIO
: Sanchez Perico Bonalumi Montesano Foglio Chiarello Degeri Marotta Iovine Okyere Bruno

All.tore: Albè

Arbitro: Davide Miele di Torino

 Indiani mette in campo un solo attaccante che è Vrioni. AL 7’ triangolazione in area avversaria con tiro finale dal limite di Luperini con Sanchez portiere lombardo che para alla sua destra. 13’ in area arancione è Bruno che dopo essersi liberato al tiro tra due avversari,colpisce il palo alla destra di Zaccagno battuto!

 Un minuto dopo risponde la Pistoiese con un diagonale di Regoli e palla deviata in angolo. 24’ è bravo Bruno al limite dell’area a servire corto l’accorrente Okyere che però alza troppo la mira. Anche in questo caso Bruno è stato libero di fare ciò che gli è parso fare.

 Si arriva al 31’ col vantaggio della Pistoiese. E’ il portiere Sanchez che combina un pasticcio. Su un tiro non certo irresistibile di Vrioni dal limite,dopo palla respinta dalla difesa, il portiere non trattiene ,la palla gli sfugge sulla sinistra dove lo stesso Vrioni la raccoglie crossando per Minardi che mette dentro a porta vuota.




 Davvero decisiva la papera.

 Finale di tempo con la Pistoiese ancora in avanti ed ancora Sanchez protagonista in negativo con un rinvio corto senza senso e palla recuperata da Vrioni che tira a rete ma sull’esterno.Buona occasione sprecata.

 Al 1’ una girata di Bruno con palla alta sulla traversa, poco dopo tocca a Okyere calciar fuori una palla con un diagonale poco preciso. Giana Erminio entrata in campo determinata. 21’ ancora Bruno al tiro e poco fortunato.Un colpo di testa e palla a palombella che colpisce la parte alta della traversa.

 Ma al 25’ arriva il pari che era maturo da tempo.E’ Okyere a segnare in mischia di testa ,dopo essere stato servito da Iovine.Una decina di giocatori sulla linea di porta. Indiani mette in campo

Papini al posto di Picchi. Al 27’ Ma la Giana continua a fare la gara ed a creare occasioni. Lo scarso pubblico del Melani mugugna.

Sempre Bruno al 28’vicino alla rete con un tiro al volo di gran classe.Palla alta.

 Si rivede la Pistoiese con Vrioni che nel cuore dell’areaimpegna severamente Sanchez.Grande occasione questa.


 Alla mezz’ora un giallo per Minardi ,poi ancora un cambio con Luperini che lascia spazio a Surraco. 36’ evidentemente non è la giornata di Bruno,questa. Ancora una traversa colpita dopo una giocata personale.Al solito Bruno sembra scherzare con i difensori arancioni. Davvero sfortunato


 
( e pensare che se gli fossero andati bene i 3 tiri sfortunati avrebbe raggiunto le 200 segnature in carriera ! )

. Anche la Pistoiese ha al 40’ una buona chanche ma Hamlili servito da Zullo nonostante un bel gesto tecnico ,una girata al volo, manda la palla alta,di poco, sulla traversa.Davvero un bel tiro.


 L’entrata di De Cenco per Vrioni a 2’ dal termine non cambia gli equilibri.

 Un punto è arrivato ma dopo un secondo tempo sulle gambe.D’altra parte è anche la qualità del gioco che lascia a desiderare.La Pistoiese è andata in vantaggio grazie ad una papera del portiere ospite ,poi ha subito parecchi tiri pericolosi. Finisce tra i fischi dopo una seconda parte di gara in mano agli ospiti.Si imputa forse a Indiani un atteggiamento troppo prudente.Di certo Indiani si deve essere fatto una precisa idea sulle possibilità di questa squadra circa certi obiettivi. In definitiva si può dire che alla Pistoiese quest’oggi è anche andata bene.A parte la rimonta degli avversari avvenuta sempre nelle ultime 4 gare c’è da mettere in conto la serie di legni colpita da Bruno il capitano dei lombardi.

 Deficitario per la Pistoiese il raffronto con le stesse gare dell’andata. Nelle prime 7 dell’andata fatti 9 punti nelle stesse 7 del ritorno fatti 6 punti. Nella serie dei 5 derby consecutivi all’andata furono fatti 6 punti ora vedermo al ritorno.

 Rispetto allo scorso campionato la Pistoiese ha 3 punti in più.
 





Il calendario prima della serie di 5 derby consecutivi propone alla Pistoiese la possibilità di riprendere punti e morale con due gare interne una di seguito all’altra. La prima con l’Olbia e la seconda con la Giana Erminio.

 Di certo non ci voleva la squalifica per 2 giornate comminata a Ferrari Con la classifica cortissima che c’è ,un paio di vittorie ti proietterebbero quasi certamente al quinto posto dal momento che tra la tredicesima che è il Pontedera e la quinta che è la Giana ci sono solo 4 punti! Tra l’altro i sardi avversari di turno sono avanti di un solo punto rispetto alla Pistoiese e quindi sorpassabili in caso di successo.

 Oltre a Ferrari mancherà anche Mulas ma tra i sardi ci saranno grossi problemi di formazione mancando Ogunseye.Pisano,Piredda e gli squalificati Muroni e Vallocchia.

 Stadio Melani di Pistoia

PISTOIESE   OLBIA   1-2


De Cenco (PT) al 22’ del 1° tempo Pennington (O) al 6’ del 2° tempo Silenzi (O) al 30’ del 2° tempo

 Al 35’ del 2° tempo Zaccagno para un calcio di rigore tirato da Ragatzu


PISTOIESE: Zaccagno Regoli Quaranta Priola Nardini Luperini Hamlili Minardi Picchi Surraco De Cenco

 All.tore: Indiani

OLBIA
: Aresti Pinna Iotti Leverbe Cotali Pennington Biancu Feola Murgia Ragatzu Senesi .

 All.tore: Mereu

 Arbitro: Nicoletti di Catanzaro

 Una sorpresa nella Pistoiese è l’assenza da titolare di Vrioni che è in panchina.Problemi fisici alla schiena ,pare. Gli arancioni quindi sono senza i due bomber principali. Ma la Pistoiese scende in campo con gran voglia di fare. Al 5’ Pistoiese in avanti sulla destra con Nardini che crossa in area per De Cenco che calcia subito spedendo la palla di poco fuori. Un giallo per Feola all’8’ poi al 13’ è l’ex pistoiese Aresti ora portiere dei sardi a respingere di pugno una palla gestita tra Hamlili e Surraco. Sardi contratti

.Si vedono al 21’ con Senesi che entra in area ma Zaccagno è attento.

 Al 22’ la Pistoiese passa in vantaggio ! Gran merito va a Surraco che serve bene De Cenco che davanti ad Aresti non sbaglia! Primo gol stagionale per lui.


 Il gol subito scuote i galluresi che reagiscono e che devono cambiare per infortunio Senesi con Silenzi. Al 35’ una botta dalla distanza di Biancu con palla di poco alta sulla traversa.Poi è bravo Zaccagno a sventare una minaccia di Ragatzu mettendo palla in angolo.Poi dall’angolo è Cotali che mette fuori. Si rivede la Pistoiese al 39’ quando su tocco di De Cenco è Luperini con una botta dalla distanza a sfiorare l’incrocio.

 Non cambia il risultato e si va al riposo dopo 4’ di recupero col minimo vantaggio arancione. Entra in campo Nossa al posto di Quaranta .

 L’Olbia pareggia al 6’ con Pennington.Cross dalla sinistra di Ragatzu e colpo vincente sul secondo palo con difesa disattenta.
Tra l’8vo ed il 10mo la Pistoiese ri rende di nuovo pericolosa prima con De Cenco con un tiro fuori poi con un tiro di Regoli che Aresti manda in angolo. Entra Vrioni che non era al meglio al 15’ al posto di De Cenco. 22’ Olbia pericoloso con Silenzi che ricevuta palla da Pinna da breve distanza manda alto. 24’ risponde la Pistoiese con una conclusione di Hamlili sul fondo. 27’ nella Pistoiese esce Picchi ed al suo posto entra Zappa.

 Ma al 30’ gli ospiti passano in vantaggio! L’azione nasce da un errore in disimpegno degli arancioni , Priola, con una scambio in contropiede tra Ragatzu e Silenzi che ricevuta palla batte Zaccagno


. 33’ parata di Aresti su tiro di Zappa. 35’ rigore per l’Olbia. E’ Hamlili che commette fallo su Penninton.

L’Olbia ha la possibilità di chiudere il discorso ma Ragatzu che va alla battuta tira addosso a Zaccagno. Comunque nei restanti minuti non accade più nulla di importante e l’Olbia fa dunque sua la gara ed anche a sorpresa

E così l’Olbia dopo ben 8 sconfitte esterne consecutive se ne torna in Gallura con i 3 punti presi al Melani.
Pur avendo forse gli avversari assenze più pesanti rispetto alla Pistoiese la squadra giovane messa in campo da Mereu ha avuto la capacità di rimontare lo svantaggio e vincere con chiarezza.

 Per la Pistoiese di certo è una battuta d’arresto del tutto inaspettata.Due soli punti nelle ultime 4 gare sono pochi ed è stata persa l’occasione di superare in classifica proprio i sardi.Questa squadra evedentemente non riesce a fare un salto di qualità.E’ già la terza sconfitta nel girone di ritorno dove gli arancioni hanno conquistato 5 punti rispetto ai 9 dell’andata. C’è da interrogarsi sui perché della frenata. Non tutto può imputarsi al 3-3 di Cuneo.Di certo quel recupero degli avversari dallo 0-3 al 3-3 è stato pesante ma non può essere causa di un cambio di obiettivo. I play-off sono sempre raggiungibili.Ma se sopravverranno paure,angosce e timori vari la stagione potrebbe diventare non solo anonima ma anche pericolosa.


Pochi i presenti al Melani.Solo 920.Una cifra che abbasserà la media che era di 1403
 






Dopo la bella prova contro il Livorno premiata solo con un punto ,però, per la Pistoiese c’è la trasferta a Cuneo contro una squadra in crisi di risultati che mai ha vinto in questo 2018.Solo un punto in tre gare per i piemontesi.

Alla Pistoiese quindi il compito preciso di interrompere la serie di brutti risultati in trasferta-3 sconfitte consecutive-contro una squadra che appare certamente abbordabile.

 Da ricordare come per la Pistoiese i 3 punti in trasferta manchino da lungo tempo,dalla prima trasferta quella vinta ad Arezzo ed era l’8 settembre.


 Nessun precedente tra le due squadre a Cuneo. Solo una gara disputata quella dell’andata al Melani terminata sull’1-1 A livello generale da annotare per l’Arezzo una ulteriore penalizzazione di due punti per inadempienze fiscali e amministrative varie comminata dal Tribunale Federale

 Stadio Fratelli Paschiero di Cuneo 

 CUNEO   PISTOIESE     3-3


 Vrioni (PT) all’ 11’ ed al 18’ del 1° tempo Ferrari (PT) al 25’ del 1° tempo Bruschi (CU) al 37’ del 1° tempo Cristini (CU) al 35’ del 2° tempo Gerbaudo (CU) al 49’ del 2° tempo su rigore


CUNEO: Stancampiano Puttini Zigrossi Conrotto Di Filippo Gerbaudo Bruschi Rosso Zappella Dell'Agnello Galuppini.

 All.tore: Viali

 PISTOIESE:
Zaccagno Priola Nossa Terigi Regoli Minardi Hamlili Luperini Picchi Vrioni Ferrari.

 All.tore: Indiani

Arbitro:Bitonti di Bologna

Ottimo inizio per la Pistoiese che al 3’ è già pericolosa con una conclusione di Picchi da fuori area con palla messa in angolo. 11’ la Pistoiese passa in vantaggio! Un gran bel gol di Vrioni che col sinistro,dopo essere stato servito da Minardi,appena dentro la lunetta sferra una botta vincente con palla all’incrocio. Per Vrioni è la settima rete stagionale.Un gol strepitoso!



 Il giovane attaccante della Pistoiese si ripete al 18’ quando servito da Regoli con un lancio profondo da centrocampo, riceve in area controlla indisturbato ,si gira e con un potente diagonale batte di nuovo il portiere locale Stracampiano! 8vo gol per lui in Campionato.Ed altra perla.

 Cumeo in netta difficoltà.D’altra parte i piemontesi hanno il peggior ruolino di tutti in casa. Al 23’ primo tentativo a rete per i padroni di casa quando Galuppini batte a rete ma Zaccagno respinge con i piedi. La Pistoiese approfitta al massimo dei disorientamenti avversari portandosi al 25’ sul 3-0!

 Questa volte è Vrioni che serve Ferrari che sotto porta mette dentro.Ora è lui il cannoniere della Pistoiese con 9 gol. Di certo all'acqua di rose le marcature dei padroni di casa !
Solo 3’ dopo Ferrari viene espulso dall’arbitro Bitonti per gioco scorretto.Gomitata a gioco fermo a Zigrossi Fallo segnalato dall’assistente



 Prende coraggio il Cuneo che con Bruschi al 36’ riapre la gara col gol dell’1-.3 .Un gran destro e palla all’incrocio dei pali dopo aver superato Priola.Azione personale,dribbling in area e gran tiro.
 40’ è Zaccagno che salva la porta su tiro di Garufi. In finale di tempo i locali sprecano la possibilità di riaprire veramente la gara fallendo un calcio di rigore quando è Galuppini a tirare alle stelle la palla del possibile 2-3- rigore concesso dall’arbitro per fallo di mano di Priola.


Ad inizio ripresa il tecnico del Cuneo Viali cambia due uomini. Entrano Testoni e Zamparo per Puttini e Di Filippo Ovviamente Cuneo a trazione anteriore. Al 2’ Bruschi va via in velocità a Priola che lo stende e si prende un giallo. Al 6’ il giallo lo prende anche Zaccagno accusato di perder tempo. 12’ un guaio per la Pistoiese. Si fa male Vrioni di certo tra i migliori e deve uscire. Entra De Cenco.

15’ pericolo in area pistoiese ma Zaccagno salva su Gerbaudo La Pistoiese di tanto in tanto cerca di rispondere . Ad esempio è Luperini servito da De Cenco ad effettuare un diagonale però impreciso al 21’ .Indiani al 23’ effettua un doppio cambio. Dentro Papini e Nardini ed escono Picchi e Minardi.

 24’ brivido in area arancione quando un tiro di Rosso dal limite sfiora l’incrocio dei pali. Momenti di stop per un infortunio a Zaccagno

Al 27’ la Pistoiese manda al vento con Hamlili la possibilità di chiudere la gara! Servito da Nardini manda fuori all’altezza dell’area piccola!

 29’ ancora un cambio tra i locali. Entra Zappella per Cristini. Cercano con lo stesso Zappella ,poi con Galuppini di pungere i locali ma sono imprecisi.Il fine gara si avvicina e la Pistoiese è sempre in vantaggio di due gol. Ma al 35’ il Cuneo accorcia! E’ Gerbaudo che mette una palla sul secondo palo dove il neo entrato Cristini si inventa un colpo di testa con palla in diagonale che supera Zaccagno!Mal controllato Cristini dalla difesa arancione.

 Ovvio che l’allenatore del Cuneo cerchi l’assalto finale. Esce Zigrossi ed entra D’Agostino. Al 40’ Nossa chiede il cambio per problemi fisici. Entra Zullo.Nell Cuneo al 43’ entra un’altra punta, Testa al posto dell’evanescente Galuppini. 45’ dal limite una botta di Testa con palla altissima.

 Si porta in area di rigore toscana anche il portiere del Cuneo. Al 47’ in una mischia furibonda in area di rigore della Pistoiese è Papini che tocca con la mano! Ancora calcio di rigore. Assembramento classico di protesta ma il rigore resta e Papini viene ammonito. Questa volta sulla sfera va Gerbaudo che non sbaglia pur avendo Zaccagno intuito !!
Al momento della battuta del rigore è il 94'20''

 
Incredibile finale. La Pistoiese non ci sta e si riporta in avanti. E’ Hamlili che al 96'03'' ha l’occasione della storica vittoria ma da due passi sbaglia!Un tiraccio con palla dalla parte opposta!

 Mah! Che dire? Neppure questa volta la Pistoiese è riuscire a vincere in trasferta e dopo essere andata sul 3-0 al 25’ del 1° tempo… Va bene che gli arancioni ( oggi in maglia formato trasferta ) sono rimasti in 10 uomini già dal 28’ del primo tempo ma farsi raggiungere ( ed anche con un rigore sbagliato dagli avversari a fine primo tempo ) francamente non è soddisfacente. Sembravano cosa fatta i 3 punti in trasferta dopo 5 mesi ma cosi non è stato.La beffa è arrivata in pieno recupero e su rigore.

 Grave l’errore di Ferrari che ha lasciato i suoi in 10 per lungo tempo. Zaccagno ha fatto il suo. Prosegue quindi il digiuno di vittorie in trasferta per la Pistoiese 8 squadre in 3 punti ma Pistoiese di nuovo fuori sia pure per 1 punto dalla zona play-off
 
Vediamo un pochino se per la Pistoiese si ripeterà l’andazzo delle ultime giornate che hanno visto una alternanza vittoria casalinga e sconfitta in trasferta e per ben 3 volte consecutive. E sarebbe anche bella cosa perché vorrebbe dire battere la capolista Livorno che gli arancioni ospiteranno al Melani.

 Rimasti a secco in termini di gol per la prima volta dopo 13 turni i ragazzi di Indiani dovranno superarsi per ottenere punti contro i favoriti N°1 per la promozione diretta in B. Una gara quella col Livorno già disputata al Melani per 14 volte con 3 vittorie per parte e 8 pareggi con gli arancioni che non vincono dalla C1 del 98/99.3 sconfitte per la Pistoiese nelle ultime 3 gare giocate tra casa e fuori col Livorno e con 7 gol subiti a zero

. Terminato il mercato d’inverno la Pistoiese ha visto la importante conferma di Ferrari inseguito dal Pisa fino alle ultime ore,la partenza di Rossini che era ormai in rotta,gli arrivi di Terigi in difesa oltre a Picchi,Cerretelli e Nardini ed anche il rinnovo contrattuale con cartellino tutto della Pistoiese per Minardi. Tutto questo unitamente all’ormai completato recupero fisico per il brasiliano De Cenco e per Papini,fa ben sperare per la seconda parte della stagione.Unico possibile problema resta Ferrari che nelle ultime gare è stato impiegato a singhiozzo e che forse asiparava a cambiare aria ma la Pistoiese pare anche rinunciando ad un’offerta importante ha tenuto duro

. Stadio Marcello Melani di Pistoia 

PISTOIESE  LIVORNO  1-1

 Ferrari ( PT ) al 41’ del 1° tempo Murilo ( LI ) al 31’ del 2° tempo


 PISTOIESE: Zaccagno Regoli Terigi Priola Mulas Nardini Minardi Picchi Hamlili Surraco Ferrari

All.tore:Indiani

LIVORNO: Mazzoni Morelli Pirrello Gasbarro Franco Luci Bruno Valiani Manconi Doumbia Vantaggiato

All.tore:Sottil

 Arbitro:Prontera di Bologna

Al Livorno che ultimamente è in crisi di risultati mancano Petrelli e Maiorino.Nella Pistoiese Indiani fa esordire subito Picchi, Terigi e Nardini.In avanti Surraco in appoggio di Ferrari.Luperini assente per squalifica.

 Dopo il minuto di silenzio in memoria dell’ex Commissario Tecnico della Nazionale Vicini l’inizio gara vede una Pistoiese molto propositiva

Già al 6’ arancioni vicini al vantaggio! Picchi se ne va sulla sinistra e batte subito a rete .Il tiro è forte ma impreciso mentre avevano seguito l’azione anche Ferrari e Surraco e potevano essere serviti.

Al 9’ ancora Pistoiese in avanti con Surraco che sulla destra effettua un cross in area dove per due volte prima di testa poi di piede è Ferrari che sfiora il vantaggio! Ma Mazzoni è bravo a respingere prima di piede poi in angolo
.Livorno in difficoltà. Si fa vivo al 13’ l’ex e contestato Valiani con una palla bloccata da Zaccagno Ma al 20’ ospiti vicino al vantaggio i quando Doumbia serve sulla sinistra Vantaggiato che cerca di scavalcare Zaccagno con un colpo di testa, ci riesce ma sulla linea è Regoli che impedisce l’1-0 per i labronici.

 Si rifà sotto la Pistoiese al 24’ con un tiro di Hamlili che Mazzoni respinge poi è Minardi che manda alta la palla respinta. Al 33’ Vantaggiato al limite dell’area si libera bene al tiro in dribbling ma però la sua conclusione è poco potente per impensierire Zaccagno.



 Pistoiese in vantaggio al 41’ E per merito di Ferrari che torna al gol dopo lunga assenza ( 19 novembre ) Sulla sinistra dell’attacco arancione un errore in disimpegno di Pirrello consente la fuga all’argentino della Pistoiese che si proietta in area e supera mazzoni con un tocco da sotto ignorando Surraco che aveva seguito l’azione.Un gran bel gol. L’ottavo di stagione per Ferrari.

 Pistoiese convinta ed autoritaria meritatamente in vantaggio. Capolista in crisi ? Di certo al momento sarebbe confermato il brutto momento con 1 punto in 3 gare! Ed al 47’ prima del riposo è Minardi che sull’uscita del portiere Mazzoni spreca il possibile 2-0! Pistoiese al riposo in meritato vantaggio.

 Al 3’ della ripresa Pirello cerca di farsi perdonare l’errore su Ferrari con un colpo di testa su angolo e palla alta di poco Risponde la Pistoiese con un tiro di Hamlili e palla a lato dopo un contropiede di Picchi. AL 10’ Zaccagno interviene senza problemi su Dumbia Un minuto dopo a dimostrazione della vivacità della gara tocca ad Hamlili servire Minardi che preò non riesce a rendersi pericoloso.

 Sottil decide di cambiare uomini.Escono Manconi e Doumbia per Murilo e Perez Poi Bruno per Kanashi Nella Pistoiese Indiani al 19’ fa entrare Papini per Picchi.Poi al 25’ escono Surraco e Nardini ed entrano Zappa e De Cenco. Intanto al 21’ Livorno pericoloso con Franco che da sinistra si proietta in area e di sinistro impegna Zaccagno.

 Ma al 31’ gli ospiti pareggiano. Su palla da calcio d’angolo il pallone dopo una respinta imprecisa e goffa da parte di un difensore arancione di testa,arriva a Murilo che indisturbato colpisce al volo mandando la palla sotto all’incrocio dei pali alla sinistra di Zaccagno


 Proteste dei labronici al 36’ quando Franco chiede un rigore per fallo di Zaccagno in uscita.Ma l’arbitro fa proseguire. Tre minuti di recupero. Entra Nossa per Terigi colto da crampi. In pieno recupero De Cenco entra in area, crossa e il portiere amaranto smanaccia basso.

 E’ finita ed all’ambiente pistoiese resta l’amaro in bocca. Non per il punto conquistato pur sempre contro la capolista che aveva perso solo 2 volte in campionato ma per come si era messa la gara.E per le occasioni avute. Pistoiese decima con l’Arzachena a 30 punti e quindi sempre in zona play-off.

 Ora la trasferta di Cuneo. Buono il pubblico al Melani considerando le medie. 2005 presenti di cui 700 da Livorno.
 





Quel campo ,il Garilli di Piacenza continua a risultare indigesto per la Pistoiese che esce battuta per 1-0 dallo scontro contro la Pro Piacenza.Per gli arancioni è la gara N°22 del campionato ed è anche la terza sconfitta consecutiva in trasferta.Il totale assomma a 6.

Dopo l’opaca vittoria nel derby contro l’Arezzo la settimana non è trascorsa del tutto tranquilla.I motivi vanno ricercati in certe situazioni di mercato da risolvere ed in certi malumori interni da sopire. Ci sono giocatori insoddisfatti delle scelte tecniche di Indiani. Insomma ,Ferrari vuole andarsene mentre Rossini è ormai ai margini della rosa.

Tra l’altro proprio nelle ore antecedenti la gara c’è stato un leggero infortunio capitato ad Alberto Picchi che ha impedito il suo utilizzo in partita.Picchi finora è l’unico acquisto della Pistoiese in questa fase invernale di mercato.

 Pro Piacenza non messo bene in classifica.Ha soli 21 punti ed è quart’ultimo da solo,contro i 29 della Pistoiese che è da solo all’8vo posto.Non certo brillanti i risultati ottenuti in precedenza al Garilli contro la Pro dalla Pistoiese.Due sconfitte ed un pari

Stadio Garilli di Piacenza 

 PRO PIACENZA   PISTOIESE   1-0


Alessandro su rigore al 15’ del 2° tempo

PRO PIACENZA: Gori Calandra Belotti Battistini Ricci Barba Aspas La Vigna Musetti Mastroianni Alessandro

 All.tore:Pea

PISTOIESE: Zaccagno Priola Zullo Quaranta Mulas Minardi Hamlili Luperini Regoli De Cenco Vrioni

All.tore:Indiani

Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino

 Esordio dal primo minutonell’attacco della Pistoiese di Caio De Cenco.Pistoiese in maglia bianca.

 Al 2’ brivido per Zaccagno.Dopo un calcio di punizione una botta di Barba con palla che va fuori di poco!

 Si deve arrivare al 13 ‘ per vedere la prima conclusione della Pistoiese.E’ di Vrioni che da sinistra calcia un diagonale che esce alla sinistra di Gori.Ottima occasione.
 Bravo Zaccagno al 20’ con uscita provvidenziale su azione di Alessandro servito da Musetti,che centralmente era pronto a concludere. 27’ viene ammonito Hamlili per scorretteza. Una gara non certo bella e con poche occasioni. Ancora un giallo.Questa volta a carico di Luperini.

 41’ un tiro di Regoli da lontano leggermente deviato mette in difficoltà Gori che rischia l’autogol. Primo tempo senza reti quindi tra rossoneri ed arancioni.

 Poche azioni degne di nota ma prevalenza nella spinta da parte locale.

 Ripresa che si apre con un salvataggio del portiere locale su tiro di Luperini servito da De Cenco. Al 7’ invece è il Pro Piacenza a rendersi pericoloso con Musetti che da centro area conclude a rete ma Priola salva in angolo.

 12’ Indiani decide di richiamare Luperini e De Cenco e di mandare in campo Papini e Ferrari.

 Al 15’ il Pro passa in vantaggio su calcio di rigore.Zaccagno commette fallo in uscita su Mastroianni servito da Ricci.Alessandro trasforma in gol per il vantaggio emiliano.Per lui 8 gol in stagione.Una pallaccia qualsiasi da centrocampo spiove in area dove vanno a cercarla Mastroianni e Zaccagno che ingenuamente tocca il rossonero dopo che questi si era portato di testa il pallone in avanti. Al momento in cui Alessandro tocca di destro in area c’èrano ben 10 giocatori! Ed il tiro doveva essere ripetuto. Palla imparabile alla destra di Zaccagno.

 Un tiro di Vrioni poco dopo a seguito del primo angolo della gara per la Pistoiese. Ancora doppio cambio per Indiani. Al 22’ entrano Zappa e Surraco per Minardi e Zullo Pistoiese nettamente offensiva quindi per il tentativo di recupero. La squadra di Pea effettua il primo cambio solo al 30’ con Bazzoffia al posto di Musetti.

La spinta arancione questa volta non produce effetti. Tiri di Regoli e Zappa ,parato il primo ed impreciso l’altro, al 35’ ottima l’occasione per Vrioni che ben servito in area calcia alto!

Ultimo sussulto si fa per dire un colpo di testa di Ferrari ,senza pretese però,in pieno recupero parato dal portiere.

 Arriva così la terza sconfitta su 4 gare giocate al Garilli contro la Pro Piacenza.Sconfitta inaspettata e terza consecutiva lontano dal Melani.Ormai l’andamento tra gare in casa e gare in trasferta è chiaro.Vittoria –sconfitta-vittoria-sconfitta-vittoria-sconfitta nelle ultime 6 gare.E la vittoria in trasferta manca ormai dall’8 settembre.

 Senza iniziare a conquistare dei punti fuori casa l’obiettivo di stagione,il raggiungimento dei play-off potrebbe anche svanire.I punti-29- sono ancora utili per il nono posto ma alla pari con Carrarese e Piacenza.

 Ora è previsto l’arrivo al Melani della capolista Livorno.
 






Per la Pistoiese quella di Monza a mio parere e l’ho già scritto,potrebbe essere una gara trappola. Il motivo è semplice. Per la Pistoiese è una gara che capita in una sospensione prolungata dai campi di gioco.L’ultima al Melani vinta per 3-1 sul Gavorrano lo scorso 17, poi il riposo ( era il suo turno ) il 23 dicembre, la partita di Monza ed infine la sosta fino al 21 gennaio data della gara del Melani contro l’Arezzo

. Quindi: 13 giorni di sosta-la partita di Monza-altri 22 giorni di sosta.

 Tenere desta l’attenzione e lo stato di forma fisica.Questo il compito di Indiani.

E’ stato fatto con la disputa di una amichevole contro il Ponsacco persa per 2-0

 Per la gara di Monza Indiani dovrebbe riavere a disposizione Luperini che non è ancora al meglio dopo l’infortunio ad un dito del piede mentre non pronto ancora è il capitano Priola.

 Brianzoli che precedono di un solo punto in classifica gli arancioni che quindi in caso di vittoria eseguiranno il sorpasso e con la sosta già effettuata

 Non favorevole la tradizione in Brianza per la Pistoiese con 5 pareggi e 5 sconfitte nelle gare disputate al Brianteo.


 Stadio Brianteo di Monza

 MONZA    PISTOIESE   3-1


 Cori ( Monza ) al 22’ del 1° tempo Mulas (Pt ) al 24’ del 1° tempo Cogliati ( Monza ) al 28’ del 1° tempo Giudici (Monza ) al 38’ del 1° tempo

 MONZA
:Liverani Riva Guidetti Cori D’Errico Trainotti Cogliati Caverzasi Perini Tentardini Giudici

 All.tore: Zaffaroni

 PISTOIESE: Zaccagno Mulas Quaranta Nossa Regoli Zappa Tartaglione Hamlili Minardi Surraco Vrioni

 All.tore:Indiani

Arbitro: Marini di Trieste

 Indiani manda in campo una squadra giovanissima utilizzando parecchi under e lascia in panchina Ferrari,Luperini e Rossini.
 Primi 10’ con i padroni di casa che cercano di proporsi in avanti.

 12’ punizione battuta da Zappa con parata centrale di Liverani 17’ si ripete l’arancione ma con mira decisamente sballata

 Al 22’ il Monza passa. Bella palla di Cogliati a Cori che riesce a proteggere la sfera liberandosi di Nossa e poi batte Zaccagno da breve distanza. Ma due minuti dopo la Pistoiese pareggia con Mulas.Una botta da gran distanza con palla che si insacca alle spalle di Liverani!Azione personale incontrastata del difensore arancione. Ancora un gol al Brianteo! Lo segna il Monza passando in vantaggio. E’ il 28’ quando Cogliati servito da Cori con un sinistro rasoterra riesce a beffare sul suo palo il portiere Zaccagno.Palla lenta che picchia sul palo e va dentro.Errore nell'interdizione ed anche errore del portiere.

 Gli arancioni accusano il colpo e poco dopo rischiano di vedersi fischiare contro un rigore quando il capitano Guidetti va a terra in area pur accentuando la caduta, ma il colpo del KO è vicino ed arriva al 38’ con Giudici che con un tiro da appena dentro l' area batte ancora Zaccagno dopo aver trovato scarsa opposizione difensiva.Il tiro è violento ma Zaccagno è sorpreso.

 Il tempo si chiude con due ammonizioni. Una a carico di D’Errico del Monza l’altra è per Hamlili.

 C’è un intero secondo tempo per cercare di rimediare il risultato.Indiani manda in campo Zullo e Luperini per Tartaglione e Minardi modificando anche l’assetto della difesa che aveva sofferto parecchio nel primo tempo.

 Per un quarto d’ora la Pistoiese cerca di spingerema si rende pericolosa solo con un paio di tiri dalla distanza .  Indiani manda in campo al 23’ Ferrari per Zappa. Anzi sono i locali a cercare di pungere con Cori al 20’ con una palla non sfruttata al meglio in area e con D’Errico il cui forte tiro al 40’ è respinto da Zaccagno.

 Nel frattempo era entrato anche De Cenco per Surraco al 32’ La gara era segnata e nonostante i 4’ di recupero non ci sono altre emozioni ed il Monza fa sua la gara con merito.

 12ma gara consecutiva a segno per gli arancioni ma anche la nona volta in cui si subiscono 1 o più gol! Ultima gara del 2017 con sconfitta quindi per la Pistoiese che chiude l’anno a quota 26 esattamente al 10mo posto l’ultimo buono per i play-off.

Un 2017 che ha portato tra questo e l’altro campionato a 11 vittorie 12 pareggi e 13 sconfitte nelle 36 gare di campionato disputate ad una media di 1,25 punti a gara che darebbe una proiezione finale a 45 forse non sufficiente per i play off che sarebbero raggiunti probabilmente con la media punti attuale di questo campionato che al momento è pari a 1,368 con proiezione finale a poco più di 49 punti.


 Per la Pistoiese quindi un amaro ritorno dalla trasferta in terra lombarda condita da gravi amnesie difensive che hanno confermato anche come lontano dal Melani il rendimento sia insufficiente: 1 vittoria 5 pareggi e 4 sconfitte nelle 10 gare giocate e con gli unici 3 punti conquistati ad Arezzo lo scorso ed ormai lontano 8 settembre.

 Un occhio alla classifica dopo la seconda di ritorno e prima della sosta: il Livorno fa gara a sé mentre Viterbese,Siena e Pisa lottano per la seconda piazza ,poi un bel solco con 11 squadre in soli 7 punti dai 23 del Piacenza ai 30 di Monza e Olbia! La Pistoiese come detto è sola al 10mo posto con 26 punti.

 Media spettatori al Melani 1.338 dove gli arancioni riprenderanno il cammino verso i play off con il derby Pistoiese-Arezzo.
 






Ed eccoci per la Pistoiese alla fine di questo girone di andata del campionato serie C 2017/2018.Gara N°18 Arriva il Gavorrano al Melani per la prima volta e l’auspicio di tutti i tifosi arancioni è che questo coincida con la sesta vittoria per proiettare la Pistoiese a quota 26 punti vale a dire ad una media punti di 1,444 a gara quota peraltro mai raggiunta da quando gli arancioni sono tornati tra i professionisti.


 Al termine dell’andata 2014/2015 la media fu di 1,368 punti a gara ,quella del 2015/2016 la media fu di 0,88 punti a gara sia pure su 17 partite e quella dell’anno passato 2016/2017 fu pari a 1,210 punti a partita.



 Indiani quindi se conquisterà i 3 punti contro il Gavorrano avrà conseguito la migliore media punti dal ritorno in Serie C con buone prospettive circa la possibilità di frequentare i play-off a fine stagione. Ma nulla nel calcio è scontato


.Il Gavorrano ha intrapreso una marcia spedita dopo che nelle prime 8 giornate il bottino in punti dei meremmani fosse pari a zero! Nelle successive gare infatti, come ha ricordato lo stesso Indiani, il cammino del Gavorrano è stato pari a quello della Pistoiese.

Tra l’altro quella contro i maremmani sarà l’ultima gara dell’anno al Melani e per rivedervi gli arancioni ci sarà da attendere il 21 gennaio del 2018 quando la Pistoiese riceverà l’Arezzo. Per la Pistoiese complice la sosta per il suo turno di riposo alla prima di ritorno prevista per il 23 prossimo dopo la gara odierna con Gavorranno ci sarà solo la trasferta di Monza a fine anno,il 30 dicembre.Una sola gara in 34 giorni complice anche la sosta generale dell C ad inizio anno per cui Indiani dovrà anche gestire al meglio questo forzato,per un motivo o per l’altro,periodo di scarsa attività.

 Stadio Melani di Pistoia 

PISTOIESE  GAVORRANO 3-1


Vrioni ( Pt ) al 22’ del 1° tempo su rigore Vrioni ( Pt ) al 44’ del 1° tempo Vrioni ( Pt ) al 3’ del 2° tempo Brega (Gav) al 14’ del 2° tempo

PISTOIESE: Zaccagno Zullo Nossa Quaranta Mulas Minardi Hamlili Regoli Zappa Surraco Vrioni

All.tore: Indiani

 GAVORRANO: Salvalaggio Borghini Salvadori Bruni Gemignani Remedi Finazzi Conti Ropolo Brega Moscati

All.tore: Favarin

 Arbitro: Tursi di Valdarno

Assenza pesante nella Pistoiese quella di Luperini che sta scontando una mini-frattura al pollice del piede sinistro rimediata ad Alessandria.Tra i maremmani assente per squalifica Leandro Vitiello.Fino ad ora le presenze di pubblico al Melani hanno avuto una media pari a 1363 persone a gara ( migliore di quella dello scorso anno ) ma a giudicare dalla fiacca prevendita c’è da presumere che contro il Gavorrano ci sarà un Melani semideserto.Poi invece saranno 1140 i presenti.( ma con almeno 250 ragazzi delle giovanili )

 Si tratta del primo derby della storia tra Pistoiese e Gavorrano.


 Al 7’ scende Zappa sulla sinistra ed effettua un cross che Salvalaggio devia anticipando Vrioni. Prima iniziativa ospite al 17’.Una punizione battuta da Remedi ma la mira non è delle migliori.

21′ Surraco è lanciato a rete e viene a contatto col portiere Salvalaggio che lo atterra. L’arbitro sia pure con le proteste dei giocatori del Gavorrano dà il rigore che Vrioni ( oggi Ferrari è in panchina ) mette a segno con un tiro che si insacca alla sinistra di Salvalaggio.Per Vrioni è la quarta marcatura.


 33’ punizione potente battuta da Zappa ma Salvalaggio riesce a sventare il pericolo. 40’ si fanno vedere gli ospiti che vanno al tiro con Bruni ma la palla è alta.

 Raddoppio della Pistoiese al 44’ ed è ancora Vrioni a segnare! Un angolo battuto da Zullo permette a Vrioni di inserirsi nelle maglie difensive maremmane e raddoppiare proprio sotto alla curva nord con un colpo di testa! Al riposo sul confortante 2-0 per la Pistoiese.

 SECONDO TEMPO Favarin manda in campo Mosti per Conti .

4’ incredibile tris per Giacomo Vrioni alla sua sesta rete in campionato. Servito da Mulas autore di una discesa imperiosa,Vrioni va verso Salvalaggio e lo batte ancora! Tripletta! Ed al 6’ c’è voluta una grande parata in tuffo da parte di Salvalaggio per evitare un’altra capitolazione ed ancora su botta di sinistro a girare sempre di Vrioni.


 Pericolo in area arancione con una palla centrale di Remedi che Zullo mette in angolo.

 14’ Gavorrano in gol.Ed è un bel gol da parte di Brega che raccoglie di tacco una palla da destra ed infila in rete battendo Zaccagno.


 Indiani manda in campo Papini per Zappa.


 25’ esce applauditissimo Vrioni ed entra Ferrari.

 31’ parata di Zaccagno su tiro di Brega che è il più pericoloso tra gli ospiti. Un giallo a carico di Hamlili al 34’ poco prima che lo stesso Hamlili su una palla servitagli da Ferrari colpisse un palo!

 Ancora un cambio nella Pistoiese al 41’ con De Cenco che prende il posto di Surraco. Un giallo a Remedi due minuti dopo. La gara sempre interessante si avvicina alla fine e ci sono ancora emozioni. Al 46’ si mette in luce Zaccagno che con una bella parata su colpo di testa di Brega impedisce che il recupero di 3’ diventi pericoloso.

 Infine Pistoiese vicina al quarto gol in chiusura quando sia Ferrari che De Cenco costringono il portiere Salvalaggio agli straordinari.

 Finisce quindi sul 3-1 per la Pistoiese che ultimamente almeno in casa sta giocando bene e segnando con continuità. Pistoiese che termina il girone di andata al settimo posto alla pari della Giana Erminio con 26 punti. Il miglior risultato da quando è tornata tra i professionisti. Prima vittoria con due gol di scarto. Ed undicesima volta consecutiva che va a segno.Terza vittoria consecutiva in casa. La lista dei derby dell’andata vede dunque la Pistoiese a :4/3/2 15 punti sui 27 a disposizione.Non male.
 






Gara della Pistoiese N 17 ad Alessandria su quello che lo scorso anno era campo munitissimo.Dopo aver ceduto elementi importanti ( Bocalon su tutti ) ed aver sfiorato la B ,i piemontesi quest’anno vagano nella zona bassa della graduatoria. La Pistoiese invece è in un buon momento di forma e dopo 2 pareggi in trasferta e due vittorie casalinghe ha raddrizzato al meglio la classifica e si appresta in queste due ultime gare dell’andata contro Alessandria e Gavorrano a cercare lo sprint ed una buona classifica prima del riposo che per gli arancioni è previsto proprio per la prima del girone di ritorno.

 Chiudere l’andata a quota minima 27 punti sarebbe buon viatico anche in prospettiva play-off. Ricordiamo anche che la Pistoiese ha perso finora solo 3 gare e ne ha pareggiate ben 8 e come vada a segno da ben 9 gare consecutive.

 Non molti i precedenti tra le due squadre ,16 in totale, con solo 2 vittorie arancioni,9 pareggi e 5 sconfitte. Mai vinto al Moccagatta.Tra l’altro una delle due vittorie arancioni fu ottenuta in un playout che condannò i piemontesi alla C2!

Stadio Moccagatta di Alessandria  

ALESSANDRIA   PISTOIESE   3-1


 Fischnaller ( AL) al 12’ del 1° tempo Vrioni (PT) al 5’ del 2° tempo Fissore (AL) al 17’ del 2° tempo Fischnaller ( AL ) al 29’ del 2° tempo


 ALESSANDRIA:
Vannucchi Celjak Cazzola (Cap ) Sciacca Nicco Marconi Bellomo Fischnaller Piccolo Fissore Branca

 All.tore: Marcolini

 PISTOIESE:Zaccagno Zullo Nossa Quaranta Mulas Hamlili Minardi Luperini Regoli Surraco Ferrari

 All.tore: Indiani

Arbitro:Rutella di Enna

 Fa freddo ad Alessandria.Solo 1 grado. Locali senza il bomber Gonzalez per squalifica.


Pistoiese che inizia con buona proposizione offensiva. 8’ Bellomo crossa per l’intervento di testa di Marconi ma Zaccagno c’è. 11’ insistono i grigi con un tiro di destro di Marconi che Zaccagno respinge con i pugni.

12’ locali in vantaggio con un gol di Fischnaller!Una bella botta in diagonale che non ha dato scampo a Zaccagno.Il tutto nato da una palla persa nella zona di centrocampo da Mulas.

 22’ ancora Zaccagno impegnato da un colpo di testa di Fischnaller.Ottima la risposta del portiere arancione

. 30’ si vedono gli arancioni che a seguito di punizione battuta da Zullo ,con Surraco colpiscono un palo esterno.

 Giallo per Mulas un minuto dopo Arancioni che si vedono annullare una rete messa a segno da Ferrari al 41’ reo, secondo l’arbitro, di spinta in fase di elevazione su Sciacca.Ferrari era stato servito alla perfezione da Hamlili.Decisione arbitrale criticabile-

 Giallo anche per Nicco poco prima dei 2’ di recupero.

 Al riposo con l’Alessandria in vantaggio per 1-0 I grigi cercheranno quindi di doppiare la vittoria dello scorso turno contro il Gavorrano fanalino di coda,cosa che non riesce loro da tempo.Da oltre 1 anno.

 Indiani scuote la squadra e cambia formazione. Entrano Vrioni e Rossini per Mulas e Nossa
.

 La Pistoiese pareggia al 5’ con Vrioni appena entrato.Il giovane attaccante arancione è lesto a superare Vannucchi con una palla alta e poi metter dentro.Il tutto nato da una incompresione tra Sciacca ed il portiere Vannucchi.

 L’Alessandria non ci sta e ricomincia a spingere. Ci vuole un bell’interveno di Zaccagno in tuffo all’8’ per evitare guai su conclusione di Nicco
. Al 16’ la Pistoiese con Minardi colpisce il palo! dopo azione di Vrioni nei pressi della bandierina.

Ed un minuto dopo locali in vantaggio con una rete di Fissore.Sulla ripartenza Fissore-difensore centrale- beffa la difesa arancione con un tiro dal vertice dell’area a sinistra con palla sul secondo palo!


Poi giallo a Cassola. 20’ cambio nell’Alessandria. Entra Russini al posto di Bellomo. 28’ un tiro di Minardi viene parato da Vannucchi.

 L’Alessandria si porta sul 3-1 al 29’ e sempre con Fischnaller!Gran botta vincente e palla sotto la traversa.

Ed anche questo è gol d’autore. Indiani manda in campo De Cenco a rafforzare l’attacco.Prende il posto di Luperini. Poi Zappa per Surraco. Ultimi sussulti arancioni al Moccagatta. Zullo al tiro su punizione con palla lata poi cerca Ferrari di rendersi pericoloso ma il portiere evita guai. Alessandria che chiude in 10 uomini per l’espulsione di Fissore autore di gioco violento.


Applausi all’uscita di Fischnaller autore di doppietta
.Entra Gozzi. Nella Pistoiese nel recupero di 4’ c’è spazio anche per Eleuteri al posto di Zullo
La Pistoiese in questa gara è stata punita anche causa errori ripetuti nella zona di centrocampo.Palloni persi che hanno causato problemi.

 Non c’è più nulla da dire dal Moccagatta dove i locali tornano alla doppia vittoria ( Gavorrano più Pistoiese ) dopo un anno.Pistoiese che incassa 3 gol dopo quelli con la Giana e con il Pisa ma la sconfitta è troppo severa e figlia soprattutto dalle belle giocate di Fischnaller.
 






Penultimo derby dell’andata per la Pistoiese quello al Melani contro la Carrarese. L’ultimo sarà col Gavorrano e parlare di derby sembrerà strano,ma è pur sempre squadra toscana.

 Avversario importante la Carrarese -3 punti avanti agli arancioni- allenata da Silvio Baldini tecnico extra schemi ,che conobbi bene ai tempi dell’Empoli dal 99 al 2003 e che ora dopo sei anni di assenza dalle panchine,è tornato a gratis ha tenuto a precisare,ad allenare la Carrarese.

 Gli arancioni scenderanno in campo allle 14,30 finalmente ad un orario da cristiani e non da ostrogoti.E così dovrebbe essere sempre.


 C’è per la Pistoiese l’opportunità in caso di vittoria di agganciare a quota 23 proprio la Pistoiese e probabilmente rientrare in zona play-off.
 Dei marmiferi c’è da temere la propensione offensiva con la punta di diamante Tavano ( 10 gol ) su tutti ma anche da considerare la scarsa attitudine difensiva rappresentata dai molti gol sinora incassati, ben 26.

 Stadio Melani di Pistoia 

 PISTOIESE   CARRARESE    2-1

 Coralli (C) al 5’del 1° tempo Luperini (PT) al 12’ del 1° tempo Hamlili ( PT ) al 47’ del 2° tempo

 PISTOIESE:
Zaccagno Mulas Zullo Nossa Quaranta Minardi Hamlili Luperini Regoli Surraco Ferrari

All.tore: Indiani

CARRARESE
:Moschin Cason Caze Benedetti Tentoni Rosaia Cardoselli Vassallo Bentivegna Tavano Corall

i All.tore: S.Baldini

 Arbitro: Rossetti di Ancona

 Ospiti in vantaggio al 5’ quando Coralli ricevuta palla in area di rigore si gira e fa partire una gran tiro che Zaccagno non può neutralizzare. Zaccagno è battuto alla sua destra.Per Coralli è la quinta segnatura in campionato.Di certo difesa poco attenta. Ma la Pistoiese trova presto il pareggio! Al 12’ è Luperini che sul secondo palo tocca in rete un suggerimento di Surraco con azione partita da Regoli.Per Luperini sono già 4 le segnature in questo campionato.


 Gara piacevole e giocata a viso aperto. Surraco in evidenza cerca Ferrari che è anticipato all’ultimo momento, poi una botta di Hamlili dalla distanza finisce alta al 24’ Al 36’ è Minardi che prova la botta vincente ma la palla viene deviata in angolo.Nel finale di tempo si fa vedere Tavano ed in due occasioni ma Zaccagno riesce a salvare in angolo la prima ed a osservare la palla che esce nella seconda.

 1-1 al riposo con pubblico soddisfatto ( almeno 250 da Carrara) Il totale dei presenti sarà di 1290

Pistoiese più aggressiva nella ripresa con un tiro di Ferrari servito da Surraco al 2’ e con palla sull’esterno rete, poi è Hamlili con un tiro violento a costringere Moschin ad una respinta con i pugni. Cominciano i cambi: nella Carrarese entrano Biasci e Possenti per Vassallo e Bentivegna mentre Indiani fa entrare Vrioni per Ferrari.Poi al 6’ dal termine anche De Cenco per Surraco.

I marmiferi si rendono pericolosi con un’azione Tentoni-Biasci con palla per Tavano ma la difesa arancione salva ,poi al 39’ è Biasci che conclude a rete ma Zaccagno blocca centralmente.Occasione grossa questa sprecata dalla Carrarese.
 Indiani mette nella mischia anche Papini per Minardi

 Nel recupero al 47’ su angolo per la Pistoiese arriva il gol vittoria e lo mette a segno Hamlili il capitano! Batte Zullo la palla viene deviata dalla difesa in mischia arriva ad Hamlili che al volo col sinistro batte Moschin! Esplode il Melani! Come contro il Prato.




 Sono quste le vittorie che cementano di più,che fanno legame tra squadra e tifosi.Quelle ottenute nei minuti finali di gara.Creano senso di appartenenza.E non è la prima volta che accade quest’anno alla Pistoiese che quasi al termine del girone di andata ha dato dimostrazione di potersela giocare con tutti. Non è casuale se per la quarta volta gli arancioni riescono a conquistare punti nei recuperi. Ad Arezzo Ferrari segnò il gol vittoria al 47’ della ripresa. Nel derby col Prato il gol da 3 punti arrivò al 49’ della ripresa con Surraco. A Pisa il punto del pareggio per 3-3 fu ottenuto al 49’ del 2° tempo da Zullo ed infine oggi i 3 punti arrivati da Hamlili al 47’ della ripresa. 4 casi che costituiscono più di una prova! Quest’anno la partecipazione ai play-off non dovrebbe mancare.
 





Nella Pistoiese è pesante l’assenza per squalifica di Hamlili. Una Pistoiese così come d’altra parte l’avversario,che  cerca di ritrovare i 3 punti dopo le ultime due gare chiuse con il bottino misero di un solo punto per muovere la classifica.
 Opportunità per gli arancioni in caso di vittoria di sorpasso in classifica sugli emiliani.

Nel Piacenza importante il rientro in attacco di Romero ma pesante l’assenza di Morosini.

 Per la Pistoiese c’è anche da vendicare la sconfitta subita lo scorso anno per 2-1.Pochi i precedenti .E’ la settima gara al Melani.

Stadio Melani di Pistoia  

PISTOIESE   PIACENZA  2-1

Al 40’ del 1° tempo Ferrari (PT) al 15’ del 2° tempo Silva (PC) al 32’ del 2° tempo Luperini ( PT )

 PISTOIESE
: Zaccagno Quaranta Rossini Nossa Regoli Minardi Luperini Mulas Zappa Surraco Ferrari

All.tore:Indiani

 PIACENZA: Fumagalli Mora Silva Bertoncini Masciangelo Segre Della Latta Sarzi Puttini Saccabarozzi Romero Nobile

All.tore:Franzini

 Arbitro:Nicoletti di Catanzaro

Il capitano degli arancioni è Luperini.

 Un guaio al 4’ Deve uscire per infortunio muscolare Rossini. Entra Zullo. Rossini era appena rientrato dopo lunga assenza. 12’ ospiti pericolosi con Nobile che crossa in area ma Zullo mette in angolo

16′ Pistoiese vicina al vantaggio con Ferrari che impegna il portiere Fumagalli con un colpo di testa su cross di Mulas. Occasioni da una e dall’altra parte. 27′ Doppia occasione per la Pistoiese su azione conseguente a calcio d’angolo. Con colpo di testa finale di Ferrari fuori.
 A cavallo della mezz’ora tocca a Zappa rendersi pericoloso con una delle sue punizioni che Fumagalli mette in angolo .E poco prima aveva egualmente impegnato il portiere sempre su punizione.

 32’ arancioni vicini al vantaggio
! Colpo di testa di Zullo e salvataggio nei pressi della linea. 34’ ospiti pericolosi. Su un cross da destra è Masciangelo a fallire il tocco

40' Pistoiese in vantaggio grazie ad un bel tiro sul primo palo da parte di Ferrari alla sua settima segnatura stagionale ! Ferrari è stato bravo a liberarsi della marcatura.



 45’Piacenza pericoloso con un tiro non di molto alto di Masciangelo.

 Ripresa 3′ scambio tra Regoli e Surraco con tiro alto dell’uruguaiano

7’ il Piacenza si salva dal 2-0 grazie ad una bella parata del portiere Fumagalli su botta dalla distanza di Minardi.!

Botta e risposta tra arancioni e biancorossi al 10’ Prima tiro alto di Luperini poi dall’altra parte di Romero su assist di Segre.

Al 15’ però è pareggio ospite! Su angolo di Masciangelo è con un colpo di testa di Silva che il Piacenza pareggia.Zaccagno riesce a toccare ma la palla entra in rete. Gara vibrante con occasioni a ripetizione.


 Tiro di Regoli alto poi al 20’ Piacenza molto pericoloso con Nobile che spreca da breve distanza. 22’ Surraco prima impegna il portiere ed un minuto dopo tocca a Zappa con la sua classica botta violenta a sfiorare la rete del vantaggio ! 24’ nella Pistoiese deve uscire per infortunio Mulas.Entra De Cenco che si rende subito pericoloso con un colpo di testa
 Al 29’ ospiti al cambio con Bini al posto dell’infortunato Sardi.

Al 31’ la Pistoiese passa in vantaggio! Con una rete di Luperini che poco prima di segnare aveva costretto Fumagalli ad un difficile intervento. Dall’angolo la sua deviazione in porta è vincente.


 Ancora Ferrari al 38’ in semigirata con palla fuori

 Ci si avvia alla fase finale che è ancora interessante. Prima con un’azione di Minardi fermata in angolo, poi con Masciangelo che non conclude un contropiede per un intervento di Regoli. Il tecnico ospite Franzini tenta l’ultima mossa.Dentro Zecca e Ferri per Nobile e Segre ma al di là di una bella botta dal limite di Della Latta con deviazione in angolo da parte di Zaccagno il Piacenza non va.

 Dopo ben 5’ di recupero arriva il sospirato triplice fischio finale che consegna agli arancioni un meritato ed apprezzato dal pubblico del Melani, ( 1.014 presenti ) importante successo. Bella gara tra due buone squadre.Bella gara di Ferrari.

 La Pistoiese ha quindi battuto per 2-1 il Piacenza scavalcandolo in classifica e raggiungendo quota decimo posto ( assieme all’Arezzo ) l’ultima buona per i play-off. Vittoria ottenuta con volontà e determinazione al termine di una buona prestazione.Conforta il fatto che gli arancioni quasi sempre trovino la via della rete così come conforta la ritrovata vena di Ferrari autore della sua settima marcatura.Ed ora avanti con l’acceleratore ben premuto…
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7
Ci sono 545 persone collegate

< settembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (27)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (64)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (479)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: