VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 BCE... di Admin
 
"
Che cos'è più preciso della precisione? L'illusione".

M.C Moore
"
 
\\ Home Page : Storico : calcio serie c (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 





E vediamo anche questo Boxing-Day del cavolo.

Non capisco perché si debba parlare inglese..e non capisco nemmeno perché ci si debba uniformare alle usanze altrui. In Inghilterra facciano quello che vogliono da noi è altra cosa.
Forse piace la parola “boxing”…

 Capisco ancor meno il motivo per cui ci si affanni a giocare come si dice “sotto alle feste” per poi star fermi 20 giorni in pieno invenro.Per me è ridicolo

Si chiude il girone di andata per la Pistoiese al Comuanle di Arezzo ,un confronto difficile.

 Ma la vittoria contro l’Arzachena e l’abbandono dell’ultimo posto in classifica potrebbero aver ridato animo e si spera anche precisione al tiro da parte dei giovani arancioni.

 Vedremo.

 Nell’Arezzo che ha il tecnico Dal Canto squalificato per un turno siederà in panchina il tecnico in seconda Giuliano Lamma.

L’Arezzo sarà privo dell’infortunato Tassi.

 Lo scorso anno per la Pistoiese quella di Arezzo fu la prima trasferta del campionato e quella vittoria restò anche l’unica per ben 19 gare in trasferta fino alla vittoria con l’Albissola per 3-1 in questo campionato

Stadio Comunale Città di Arezzo 

AREZZO   PISTOIESE  2-1

 Brunori ( Ar ) al 31’ del 1° tempo El Kaouakibi ( Pt ) al 23’ del 2° tempo Cutolo ( Ar ) al 42’ del 2° tempo

 AREZZO
: Pelagotti Luciani Pelagatti Pinto Sala Foglia Serrotti Buglio Persano Brunori Bruschi

All.tore: Lamma

 PISTOIESE:
Meli Cagnano Terigi Muscat El Kaouakibi Vitiello Luperini Picchi Llamas Fanucchi Cellini

 All.tore: Asta

 Arbitro: Marco D’Ascanio di Ancona

In campo nelle fila della Pistoiese ci sono stasera due ex amaranto: Cellini e Muscat. Ma ci sono molti assenti. In pratica tutto l’attacco. Fuori Rovini, Latte Lath e Forte.
 Ammonito Foglia dell’Arezzo al 4’per un fallo su Luperini. Un minuto dopo una parata di Meli su botta di Bruschi dalla distanza La partita è vivace e combattuta.

La Pistoiese cerca di pungere con palle lunghe come al 15’ quando Terigi serve Fanucchi stoppato da un difensore e poi ammonito per fallo. 18’ cerca di pungere l’Arezzo con Luciani dal limite il cui tiro va fuori. 25’ pericoloso cross dell’aretino Sala che scavalca il portiere Meli ma con palla che esce a lato

 Al 31’ passa in vantaggio l’Arezzo con Brunori.Luciani tira dal limite la palla finisce al compagno Brunori che la controlla , supera Cagnano e batte Meli in diagonale.


 Non male la Pistoiese che ha tenuto bene il campo.Ma l’episodio che ha portato al vantaggio dei locali si era più o meno già visto in occasione della sconfitta con la Pro Vercelli.

 Si torna in campo con gli stessi organici.

 Al 3’ ammonizione per Muscat Al 7’ il capitano e goleador della Pistoiese Luperini va al tiro di forza e il portiere dell’Arezzo Pelagotti compie una gran parata

 Risponde Meli al 12’ ad un bel tiro di Persano ma in questo caso c’èra offside. Cambio nell’Arezzo. Al 14’ Persano lascia il posto a Cutolo. Poi entra Belloni al posto di Bruschi


 Al 23’ la Pistoiese perviene al pareggio.E’ El Kaouakibi che mette dentro il suo secondo pallone stagionale dopo bella azione d’attacco dell’ex Cellini che gli serve una gran palla.Botta vincente e palla sotto la traversa..

 E’un pareggio strameritato

. 26’ nell’Arezzo esce Buglio ed entra Zappella Insistono gli arancioni e tre minuti dopo da annotare un tiro di Picchi che va sul fondo dopo essere stato servito da Luperini. C’è anche da dire che Asta non ha grandi possibilità in panchina.Latte Lath e Forte non ci sono.

 Alla mezz’ora buona occasione per i locali per portarsi in vantaggio con Belloni che non riesce a impattare col pallone da favorevole distanza. Colpo di testa di Cutolo al 34’ e palla fuori. Giallo per Vitiello al 35’

 Mentre sembra che gli arancioni riescano a portar via un punto pesante ecco che al 41’ Belloni conquista un calcio di punizione.Sulla battuta va Cutolo che seppur da lunga distanza si inventa un tiro che batte Meli di certo poco reattivo.Palla che passa in mezzo a mille gambe e beffa il portiere

 Siamo al 42’ e la gara per la Pistoiese è persa. La differenza l’ha fatta quel colpo da biliardo di Cutolo con la collaborazione del portiere.

 La gara finisce al 48’ con la vittoria dell’Arezzo per 2-1 ma ancora una volta è risultato amaro e beffardo per la Pistoiese. L’Arezzo sale a 33 punti secondo in classifica con la Pro Vercelli a soli 3 punti dal Piacenza mentre la Pistoiese a 14 punti è di nuovo ultima alla pari con Lucchese e Arzachena.

 Una cosa è certa questi 14 punti della Pistoiese con 17 gare giocate sono pochi in base a quando visto e prodotto in campo.Anche questa nona sconfitta per quanto visto lascia l’amaro in bocca.

 Intanto c’è la data del recupero tra Entella e Pistoiese, la partita che era in calendario per lo scorso 7 di ottobre e che non venne disputata causa noto “inghippo” per le ripesacande in B.La partita della quinta giornata di andata si giocherà a Chiavari mercoledi 20 febbraio 2019 ore 14,30
 





Ovvio che per la Pistoiese contro l’Arzachena oggi al Melani vi sia un solo risultato per riprendere un pochino di serenità:la vittoria!

Tra l’altro si tratta di uno scontro diretto.Pistoiese ultima da sola e galluresi appena sopra ma raggiungibili in caso di vittoria.
 Non è il caso di ripetere i motivi per cui gli arancioni si trovano in queste ambasce di classifica sia pure con cambio di allenatore già effettuato.Squadra giovanissima e mancanza di uomini di peso a centrocampo e soprattutto in attacco.E gli infortuni.
 Per l’occasione sia Pistoiese che Arzachena avranno problemi di formazione.

 Pistoiese senza Rovini .Minardi,Regoli e Ceccarelli ed anche con Vitiello e Picchi che non sembrano al meglio. I sardi invece che tra l’altro in trasferta non hanno mai vinto né pareggiato , cioè a dire hanno perso 8 trasferte su 8, saranno mancanti di La Rosa per squalifica e di Benedini,Bonacquisti, Loi e Moi per infortuni vari.

 Ricordiamo che l’Arzachena Costa Smeralda ha anche un punto di penalizzazione in classifica causa ritardi nella presentazione della fideiussione.

Circa i precedenti ne abbiamo uno solo:lo scorso anno al Melani la gara tra arancioni e galluresi terminò 1-0 per la Pistoiese.

 Una Pistoiese che tra l’altro in settimana ha ricevuto un deferimento per irregolarità amministrative da parte del Procuratore Federale
.
 In effetti,come da nota della Pistoiese, si tratterebbe solo di un ritardo ininfluente perché a saldo zero circa alcune ritenute irpef sugli stipendi di Agosto. Invece del 16 ottobre data di scadenza l’F24 è stato inviato causa blocco telematico il giorno dopo

 Interessante la nota diffusa da Francesco Ghirelli Presidente di Lega Pro che cosi si chiude: “Tra l’altro l’F24 in questione non prevedeva di fatto alcun pagamento, tenuto conto di un credito vantato dalla pistoiese che determinava quindi la compensazione a saldo zero. Nel merito spetta decidere agli organi di giustizia, a me compete un giudizio politico e quindi direi che non c’è sostanza per dare rilievo al fatto”.

 Pistoia Stadio Marcello Melani 

 PISTOIESE    ARZACHENA  2-0


Luperini al 29’ del 1° tempo Forte al 24’ del 2° tempo

 PISTOIESE:
Meli Muscat Terigi Cagnano El Kaouakibi Picchi Luperini Llamas Forte Fanucchi Latte Lath

 All.tore: Asta

ARZACHENA:
Ruzittu Trillò Baldan Busatto Pandolfi Arboleda Casini Gatto Porcheddu Sanna Ruzzittu

All.tore:Giorico

 Arbitro: Maggio di Lodi

Subito ad inizio gara una punizione battuta a giro da Cagnano cn palla che sfiora l’incrocio alla destra di Ruzittu. Insistono gli arancioni che vanno al tiro all’11’ con Llamas con un sinistro e palla fuori alla detsra del portiere

 Due minuti dopo è Terigi che mette una bella palla in area dove Forte bisticcia con se stesso e non riesce a colpire la sfera. Pistoiese entrata in campo volitiva e determinata.

 Un minuto dopo Luperini dal limite impegna severamente in una respinta il portiere dei galluresi. 17’ Latte Lath ha un grande movimento, si avvia verso l’area e tira deciso, ma la palla va fuori.

La Pistoiese ha la gara in mano ma continua a sprecare palle gol. E’ il difetto di questa stagione. Al 24’ in un contropiede palla da Fanucchi a Latte Lath poi a Forte che ha davanti a se la porta spalancata ma tira di destro addosso al portiere…



 Un tale predominio non può non portare alla rete del vantaggio che arriva al 29’ grazie ad una botta sottomisura del capitano Luperini giunto alla sua quinta marcatura stagionale.Palla dalla sinistra servita da Llamas e botta di prima intenzione con palla sotto alla traversa! Vantaggio meritatissimo.

 Al 37’ altro esempio tipico di attacco pistoiese con spreco. Per inesperienza e frettolosità. Da Fanucchi a Latte Lath che non ci pensa un solo attimo e tira immediatamente, ma dove ?

 Nel calcio quando si spreca molto in genere si paga dazio. Subito dopo in una rara azione ospite manca poco che l’Arzachena pareggi il conto.Prima su palla un po’ causale è Gatto tutto da solo in piena area che si vede negare il tiro,poi arriva un diagonale di Sanna che esce di un nulla!

 Finale di tempo con altra occasione arancione con tiro di Luperini servito da Latte Lath con palla che esce di poco e nel recupero di 3’ è Gatto che impegna Meli.

Al riposo si va sull’1-0 che sta stretto alla Pistoiese


 I sardi tornano in campo con il portiere Pini al posto di Ruzittu.

 Sembrano più motivati gli ospiti che si rendono pericolosi al 5’ su calcio d’angolo con palla che spiove nei pressi della linea poi la Pistoiese reclama un rigore per una caduta in area di Fanucchi con arbitro che dice di proseguire e fallo tattico di Luperini che viene ammonito.

 13’ nella Pistoiese entra Vitiello al posto di Latte Lath Arzachena pericolasa al 16’ con una bella palla in area che però viene sprecata con un colpo di testa fuori fase del tutto da parte di Sanna



Al 24’ col secondo gol della Pistoiese la gara è chiusa. Un bel cross di Llamas fa pervenire in area un pallone teso su cui si avventa Forte , lasciato solo a centro area , che di testa batte Pini. E’ la fine di un incubo.


 27’ nell’Arzachena entra Manca per Porcheddu

Al 29’ buona opportunità per gli ospiti che impegnano Meli in una parata a terra su colpo di testa.

 Al 32’ Forte ha sul piede la palla del 3-0 dopo essersi involato in contropiede ma i riflessi del portiere gli negano la doppietta personale. La gara ha più poco da dire

. Da annotarsi altri cambi: Nella Pistoiese al 43’ entrano Cellini per Forte e Dossena per Llamas mentre nel recupero tra i sardi entrano Bruni per Gatto e Onofri per Arboreda. In chiusura l’arbitro annulla un gol all’Arzachena per fuorigioco di Sanna.

 Insomma la gara da vincere per forza è stata vinta e con pieno merito dalla Pistoiese. I sardi hanno subito la nona sconfitta consecutiva fuori casa.La Pistoiese non è più ultima da sola in classifica.A 13 punti c’è la Lucchese ( col -8 ) . Gli arancioni sono penultimi alla pari con Olbia e Arzachena a 14 punti.


Mercoledi prossimo al Comunale di Arezzo ore 20,30 difficile trasferta per gli arancioni.

 Intanto in questo pazzo ed irregolare campionato di Lega Pro Girone A il Pro Piacenza non si è presentato per giocare la gara prevista contro la Pro Vercelli . I giocatori sono in sciopero per stipendi non pagati. Il Pro Piacenza sarà sanzionato con lo 0-3 a tavolino e se non dovesse scendere in campo in altre 3 occasioni sarà escluso dal campionato.
 




La giornata è la N° 17 ma per Pistoiese e Pro Vercelli si tratta dell’impegno di campionato N°15

. Ambedue le compagini,infatti,debbono ancora recuperare due partite in questo strambo ed irregolare campionato di Serie C girone A 2018/2019

Pensate che ieri la Corte di Appello Federale ha ridato alla Lucchese 3 degli 11 punti di penalizzazione a suo tempo comminati per inadempienze varie al momento dell’iscrizione al campionato. E che calcio è questo ?

 Si gioca in Piemonte nello Stadio intitolato a Silvio Piola.

 La Pistoiese è in un brutto momento soprattutto di risultati e viene da 3 sconfitte consecutive ovvio che non voglia assolutamente tornare a casa da sconfitta inanellando così 4 gare perdute di seguito cosa che mai le è accaduta da quando è tornata tra i professionisti.

 Gli arancioni hanno bisogno di rinforzi in avanti e dovranno far di necessità virtù tenendo duro fino al mercato di riparazione di gennaio

. Il tecnico Asta ha voluto ricompattare tutto l’ambiente portando in ritiro la rosa in vista della difficile trasferta contro una delle squadre che lo ricordiamo ad inizio torneo era tra le possibili ripescande in B.

 Poi sappiamo come è finita la storia con la B che si è autoproclamata a 18 squadre!

 Ben diverso il cammino dei padroni di casa dall’ottima classifica anche se il tecnico dei bianchi Vito Grieco dovrà far fronte a pesanti assenze come Germano,Crescenzi e soprattutto Comi ed il brasiliano Da Silva.

 Non da meno le assenze tra gli arancioni essendo indisponibili Rovini ,Ceccarelli,Vitiello ( squalificato ) e da lunga data Minardi.

 Vercelli Stadio Silvio Piola  

PRO VERCELLI    PISTOIESE   1-0

Azzi al 47’ del 2° tempo


PRO VERCELLI: Nobile Berra Milesi Tedeschi ( Iezzi al 24’ del 2° tempo ) Mammarella M.Gatto ( Gerbi al 24’ del 2° tempo ) Bellemo Sangiorgi ( Schiavon dal 34’ del 2° tempo ) Azzi Foglia ( L.Gatto al 12’ del 2° tempo ) Morra

All.tore: Vito Grieco

 PISTOIESE:
Meli Muscat Terigi Dossena El Kaouakibi Picchi Luperini Cagnano Fanucchi Forte ( Cellini al 40’ del 2° tempo ) Latte Lath ( Tartaglione al 24’ del 2° tempo )

All.tore: Antonino Asta

Arbitro:Nicola Donda di Cormons

 Sono pochi i confronti che la Pistoiese ha disputato al Piola dove si gioca su un campo sintetico.

Solo 5 con 3 sconfitte e 2 pareggi.

 Interessante notare come i migliori marcatori della Pistoiese Luperini 5 gol e Rovini 4 gol siano degli ex.

 1’ botta dal limite dell’area della Pistoiese da parte di Bellemo con palla alta di poco.

 Rispondono gli arancioni al 4’ con Latte Lath che controlla e tira debolmente su palla dalla sinistra

 Gara aperta ed interessante.

 Al 26’ ottima opportunità per la Pistoiese quando su azione di contropiede con 4 uomini in velocità una palla da metter denro capita a Latte Lath ma il giovane ex atalanta manca l’impatto con la sfera! Occasionissima.

Giallo a Dossena un minuto dopo

. Questa volta ( 31’) sono i bianchi di casa a sprecare il vantaggio con Morra che incuneatosi in area sulla destra ed in velocità superando Dossena ,impegna un bravo Meli in un salvataggio con il corpo.

 Arancioni che agiscono in contropiede prima con Fanucchi al 36’ con palla alta poi al 45’ con azione manovrata tra lo stesso Fanucchi, Luperini e Picchi il cui tiro dal limite costringe Nobile ad un difficile intervento in due tempi.

 Al 45’ si va al riposo sullo 0-0 La Pro Vercelli ha attaccato di più ma la Pistoiese in velocità ed in contropiede e con più uomini ha sfiorato il gol più di una volta

 La conferma delle difficoltà arancioni in fase realizzativa ma anche del periodo di scarsa sorte, la si ha al 1’ della ripresa quando Latte Lath in azione personale fas il diavolo a 4 in area e costringe Berra al salvataggio sulla linea poi l’azione si conclude con un tiro di Luperini che impegna Nobile in un mezzo miracolo!

Seconda palla gol sprecata dalla Pistoiese.


 Intanto aumentano foschia e freddo sul Silvio Piola.

 9′ pericolosa punizione dai 18 metri. Mammarella calcia alto di poco

. 10′ Forte dalla sinistra impegna a terra il portiere. 13′ esce Foglia entra Gatto Leonardo. 24′ escono Tedeschi e Max Gatto entrati Iezzi e Gerbi. Esce Latte entra Tartaglione

. Al 35’ ammonizione per Muscat Al 38’ Forte viene fermato da Milesi poi poco dopo a conferma di una gara aperta e interessante è Morra che tira addosso a Meli

40′ esce Forte entra Cellini.

 Quattro minuti di recupero. Il cronometro segna 91’ e 56’’ quando i locali passano in vantaggio! E’ Azzi che mette dentro in modo rocambolesco quando tutto lasciava presagire che almeno uno zero a zero stretto lo si sarebbe portato a casa da parte degli arancioni.


 Un tiro da fuori area senza pretese di Iezzi con palla che finisce proprio sui piedi di Azzi che controlla si libera al tiro sulla destra e fulmina Meli! E ci sarebbe stata anche una leggera deviazione. Ancora una beffa nel finale per la Pistoiese che due minuti dopo al fischio finale vede i giocatori accasciarsi a terra per la delusione

. Come si evince anche dalla scarsa cronaca della ripresa alle due squadre sembrava andar bene la divisione della posta.
 Alla Pro Vercelli di certo.Invece ancora una volta per la Pistoiese è arrivata la beffa finale ed in pieno recupero!

 Una vera mazzata!

 Per gli arancioni è così arrivata la quarta sconfitta consecutiva e questo mai era accaduto dal ritorno tra i professionisti datato stagione 2014/2015! Dopo 8 partite con guida tecnica Asta il bottino è di soli 6 punti ma soprattutto sono i miseri 4 gol all’attivo a far pensare e molto anche. Il problema è quello

 D’altra parte impossibile non considerare oltre alla mira decisamente sballata di certi giocatori arancioni anche una bella dose di mala sorte che si sta accanendo.

 E ora gli arancioni sono mestamente ultimi da soli con 11 punti.


 La gara di domenica prossima contro l’Arzachena al Melani potrebbe essere decisiva anche per il tecnico Asta. Dopo 15 gare di campionato mai gli arancioni avevano ottenuto come quest’anno soltanto 11 punti frutto di 2 vittorie e 5 pareggi. La media punti di Indiani era di 0,714 a gara ,quella di Asta è di 0,750 a gara.Poco cambia.
 






Si torna presto in campo per la disputa della 16 ma giornata di un girone di andata che volge al termine.

Per la Pistoiese che deve recuperare due gare ,sarà la 14ma discesa in campo in un derby toscano col Pontedera.

 Dopo la prima vittoria della gestione Asta ( 2-0 al Piacenza ) nelle restanti ultime 3 gare per gli arancioni è arrivato 1 solo punto a fronte però di buone prestazioni ,ma la mancanza di un bomber d’area ha reso la classifica brutta e preoccupante.


 Chiaro che solo i 3 punti contro il Pontedera potranno evitare di avvitarsi in una spirale di paure che nulla di buono potrà portare.

 Si ricorda come non vi siano ancora i regolamenti per promozioni e retrocessioni.

 Si sa solo che la finale dei play-off sarà con gare di andata e ritorno come ha detto oggi Ghirelli.

 Circa i precedenti con il Pontedera dal 2014/2015 anno del ritorno tra i Pro, abbiamo: due pari per 1-1 nel 2014/2015 un pari ed una sconfitta casalinga nel 2015/2016 di nuovo due pari nel 2016/2017 e un pari per 2-2 a Pontedera lo scorso anno a fronte finalmente di una vittoria per 3-0 al Melani lo scorso 11 marzo.


 Il momento degli ospiti è buono, navigano al quinto posto della classifica.

 Nella Pistoiese mancheranno Ceccarelli,Minardi,Regoli e Rovini per infortuni vari.Tra gli ospiti manca il capitano Caponi.

 Stadio Marcello Melani di Pistoia 

PISTOIESE    PONTEDERA  0-1

 Tommasini al 42’ del 2° tempo

PISTOIESE:
Meli Dossena Terigi Muscat Picchi Luperini Vitiello El Kaouakibi Cagnano Fanucchi Forte

 All.ore: Asta

 PONTEDERA:Biggeri Borri A. Benedetti Ropolo Magrini Calcagni Serena Bruzzo Giuliani R.Benedetti Pinzauti

All.tore: Maraia

Arbitro: Pasciuta di Ravenna

Due buone opportunità per gli arancioni ad inizio gara .La prima al 2’ con scambio Luperini-Fanucchi e parata di Biggeri e la seconda 4’ dopo con un colpo di testa di Terigi che il portiere ospite sventa.

 17’ ospiti pericolosi con Pinzauti che servito da Calcagni sparacchia alto.

 21’ tiro di Cagnano rimpallato

31’ Ottima occasione della Pistoiese con El Kaouakibi che con un potente destro manda la sfera a sfiorare il palo alla destra di Biggeri.

 37’ botta dalla distanza di Cagnano cn palla fuori di poco

39’ Forte ha un’occasione su servizio di Luperini ma viene anticipato ed al 42’ è sempre Fort che potrebbe colpire su cross di Picchi ma finisce per bisticciare col pallone.cross di Picchi ma bisticcia colla sfera

 Si va al riposo al 45’ esatto ed anche questo dimostra come si tratti di una gara bloccata una gara dove non c’è grande intensità. Gara bloccata nel senso che gli ospiti se ne stanno tranquilli ed abbottonati ( a loro andrebbe benissimo il risultato di partenza ) mentre la Pistoiese spinge e crea occasioni ma col solito difetto della sterilità offensiva.Dopo sei gare e mezzo infatti ( periodo a guida Asta ) i gol segnati sono soltanto 4 e questo la dice lunga dove si annidi il problema al di là delle contingenze infortunistiche.


 Cambio nel Pontedera. Esce R. Benedetti ed entra Tommasini.

Spinge la Pistoiese ed 2’ dopo un angolo azione confusa in area con botta di Fanucchi che il portiere Biggeri respinge.All’11’ Maraia effettua altri due cambi. Entrano Vettori e Masetti per Giuliani e Borri. Occasione arancione al 15’ quando un’azione di contropiede condotta da Fanucchi viene conclusa con palla che supera la traversa da Forte.

 Si fa male Picchi ed entra al suo posto Latte Lath al 19’

 Continua il turnover ospite con l’ingresso di La Vigna per Magrini al 26’ Altra bella occasione per la Pistoiese al 27’ quando un pallone scagliato da Latte Lath che se ne era andato in ripartenza aveva superato il portiere ospite salvo poi essere rinviato da un difensore nei pressi della linea.

 In questa gara in pratica il portiere della Pistoiese Meli l’ha fatta da spettatore.


 Insiste la Pistoiese ed anche al 34’ ci sarebbe occasione per pungere ma il tiro di Forte è deviato sull’esterno della rete.

 41’ rischio grosso, il primo, in area arancione dove Vitiello sventa un pericoloso pallone ne pressi della linea.

 Quando sembrava che la partita si potesse spegnere sul risultato di partenza di 0-0 ecco che al 42’ gli ospiti passano in vantaggio con un gol di Tommasini che mette dentro di testa un pallone da calcio d’angolo di Calcagni. E dopo 4’ di recupero la gara si chiude con la vittoria degli ospiti che hanno ottenuto ben più di quanto meritassero anche se sono confermati micidiali in trasferta con questa terza vittoria consecutiva


 Salgono così a 3 le sconfitte consecutive per la Pistoiese.

 E c’è ampia amarezza.Il problema del gol sta diventando cronico ed occorre serrare le fila in attesa del mercato di riparazione dove andrà trovato a tutti i costi un bomber

 I dati al Melani sono terrificanti: 5 sconfitte casalinghe su 8 partite giocate ! 6 gol fatti e 12 subiti. Al di là di tutte le considerazioni proprio non ci siamo.La generosità mostrata in campo non basta più. Occorre alzare la qualità. Era dalla stagione 2014/2015 che la Pistoiese non perdeva 3 gare consecutive di campionato ed avvenne per due volte nella gestione Lucarelli che poi saltò al termine del secondo blocco di 3 sconfitte di seguito di cui 2 in casa come quest’anno

 I 488 spettatori del Melani ( se non è record negativo e 61 erano da Pontedera, poco di manca ) sono usciti delusissimi ed infreddoliti.

 Ora la trasferta contro la Pro Vercelli.
 






Partire per Carrara già da battuta per la Pistoiese ?


Quando accadono fatti come questo vale a dire che si trovano di fronte squadre dalle opposte tendenze in termini di risultati,ebbene,ecco che può scattare anche la sorpresa.

 Ha detto Asta che non andrà a Pistoia per fare barricate

.D’altra parte di fronte al migliore attacco della C ed addirittura di fronte alla coppia gol migliore d’Europa ( TAVANO-CACCAVALLO 25 gol ) sembrerebbe inutile chiudersi e basta .

Magari invece converrà cercare di approfittare degli svarioni difensivi di quella che attualmente sembra una delle favorite per il passaggio in Serie B anche se come detto e ripetuto questo e’ e RESTA UN CAMPIONATO FALSATO.


Tra l’altro la Pistoiese ha anche problemi di formazione vuoi per la squalifica di Cagnano cbe per la indisponibilità per problemi fisici di Rovini, Minardi e Regoli

. Forse inconsciamente ma nella mente dell’ambiente può ancora pesare la sconfitta dello scorso maggio ( 5-0) s ubita nella gara di play-off.

 Vedremo.

 Allo Stadio dei Marmi di Carrara non c’è il pubblico.Si gioca ancora a porte chiuse per perduranti inadempienze comunali circa i lavori da fare per mettere a norma lo stadio.E la pazienza dei tifosi giallo-azzurri è al limite.


 Carrara Stadio dei Marmi 

CARRARESE   PISTOIESE     2-1

 Forte (PT) al 6’ del 1’ tempo Ricci L. ( C ) al 32’ del 1° tempo Tavano ( C ) al 21’ del 2° tempo

CARRARESE:
Borra Carissoni Karkalis (22′ p.t. Rosaia) L. Ricci G. Ricci Foresta Agyei Caccavallo Tavano Biasci ( dal 52’ Piscopo ) Maccarone ( dal 64’ Valente )

 All.tore: Silvio Baldini

PISTOIESE: Meli Muscat Dossena ( dall’85’ Sallustio ) Ceccarelli ( dal 57’ Llamas ) Terigi El Kaouakibi Latte Lath ( dal 71’ Cellini ) Picchi 8 dall’85’ Vitiello ) Luperini Forte Fanucchi.

 All.tore: Antonino Asta

Arbitro: De Angeli di Abbiategrasso

 Pistoiese in maglia bianca. Un giallo a carico di Ricci per un fallo su Muscat. 5’ azione di Biasci servito da Maccarone batte a rete con ritardo e il portiere Meli evita guai.

 Un minuto dopo la Pistoiese colpisce e passa in vantaggio! Latte Lath sulla tre quarti si gira e si inventa un bel passaggio per Forte che uccella con un preciso pallonetto da fuori area il portiere Borra. Grande intuizione di Latte Lath Colpito come studiato e previsto l’atteggiamento offensivo dei locali. Primo gol di Forte in campionato.



 7′ ammonito Picchi. 8’ dalla sinistra va via Fanucchi che mette in area per il possibile intervento di Latte Lath che viene però anticipato.
 Grande occasione per il raddoppio da parte pistoiese. 13’ tiro di Terigi con palla messa in angolo.Sulla palla d’angolo Fanucchi mette dentro ma c’è fallo e l’arbitro interviene ( spinta )

 Ottimo inizio ospite.
 17′ Caccavallo se ne va dalla destra verso sinistra e serve Biasci che in area non arriva sul pallone. Baldini fa uscire Karkalis ed entrare Rosaia.

La Pistoiese gioca di rimessa perché è questo atteggiamento tattico può pagare in questa gara soprattutto.

 Al 32’ la Carrarese pareggia a seguito di calcio di punizione procurato da Maccarone.Batte Foresta e sulla palla arriva Luca Ricci che di testa pareggia. 41′ la Carrarese chiede una massima punizione per un presunto fallo di mano di El Kaouakibi con palla che va sulla coscia e sembra anche colpire un braccio

 43′Un tiro cross con palla diretta sotto la traversa da parte di Muscat viene sventato dal portiere della Carrarese Borra. Nel recupero al 46’ Forte cerca di rendersi pericoloso ma pretende troppo poi sulla ripartenza giallo azzurra commette fallo e si prende un giallo.

 Al riposo e dopo una bella prova la Pistoiese va sull’ 1-1 pienamente meritato

Al 7’ della ripresa esce Biasci ed entra Piscopo. 9’ punizione di Tavano nei pressi dell’area di rigore con palla che esce di poco. Nella Carrarese esce per infortunio Ceccarelli al 15’ ed entra Llamas. Subito dopo una gran botta di Picchi su punizione con palla che sfiora l’incrocio dei pali.

 19’ tentativo acrobatico di Forte con palla fuori.

Al 21’ Tavano porta in vantaggio i suoi al termine di una insistita azione d’attacco partita sulla sinistra con un gran lancio profondo di Piscopo palla a Caccavallo che tira e viene respinto. Ma la sfera dopo una serie di rimpalli finisce proprio sui piedi del bomber che batte Meli.E’ il suo 14mo centro in campionato

 I locali spingono ancora alla ricerca del terzo gol che chiuderebbe i giochi e lo sfiorano anche con Rosaia e Valente poi il finale è a tinte arancioni. 41’ ammonizione per Rosaia Asta manda in campo Sallustio e Vitiello al posto di Dossena e Picchi.
Finale ultraoffensivo.

 Nei 5’ di recupero c’è un grave infortunio a Foresta della Carrarese ( per lui frattura del perone ) Mancavano solo 4 secondi allo scoccare del 95’ minuto quando nel tentativo di stoppare una conclusione dal limite dell’area di Luperini, Foresta si infortuna gravemente e viene portato in barella negli spogliatoi.

 Peccato per il suo infotunio e peccato per la Pistoiese che per la seconda giornata consecutiva da due buone gare non ottiene punti.Classifica amara


 Mercoledi torna al Melani contro il Pontedera.
 




Per la dodicesima gara in questo campionato per la Pistoiese ( giornata N° 14 ) arriva al Melani in uno scontro di bassa classifica la squadra Under 23 della Juventus che a differenza dei fratelli più grandi viaggia in acque tempestose.

 Il tecnico degli ospiti Zironelli dovrà cercare di interrompere una striscia di 5 sconfitte consecutive che hanno fatto precipitare le quotazioni della squadra mettendone anche in forse la prosecuzione dell'avventura per l'anno prossimo in caso di retrocessione.( mancherebbe il rinnovo dell'iscrizione per un anno al campionato )

Insomma a Pistoia Zironelli rischia la panchina.

 Gli arancioni invece vogliono assolutamente proseguire nella striscia di risultati utili iniziata con l'arrivo di Asta e con la conquista di 3 pareggi ed una vittoria


.Piano piano ci si avvicina ad un rendimento costante ad un giocarsi le gare a viso aperto con l'unica pecca di una ancor difficile soluzione per una coppia di attaccanti stabile ed efficace se è vero come è vero che delle 14 reti all'attivo ben 7 provengono da non attaccanti.

 Questa 14ma giornata tra l'altro prevede la discesa in campo della Pistoiese alle 18,30 dopo che tutte le altre squadre avranno già giocato

. E la situazione per Pistoiese e Juventus under 23 al momento della discesa in campo non è delle più rosee. La Lucchese è ultima con 7 punti ( 11 di penalizzazione ) poi a 11 punti Arzachena ( 1 punto di penalizzazione ) ed appunto Juventus Under 23 e Pistoiese ( 2 gare da recuperare ).


 Serie C Girone A Giornata N° 14

 Stadio Melani di Pistoia 

PISTOIESE JUVENTUS UNDER 23    0-1


 Di Pardo al 2' del 1° tempo

 PISTOIESE
:Meli Dossena Ceccarelli Terigi El Kaouakibi Picchi Fanucchi Luperini Cagnano Rovini Latte Lath

All.tore: Asta

 JUVENTUS UNDER 23 Nocchi Del Prete Coccolo Zanandrea; Beruatto Kastanos Muratore Di Pardo Pereira Olivieri Zanimacchia

All.tore: Zironelli

 Arbitro:Di Cairano di Ariano Irpino

 Per questa gara l'affluenza di pubblico è migliore del solito.Si tornano a superare le 1000 presenze Sono 1185 per la precisione.Inoltre presenti molti giovani del settore giovanile della Pistoiese ed anche della squadra femminile.

 Juventus Under 23 in maglia grigia.

 Ospiti in vantaggio al 2' ! Il bomber dei piemontesi Pereira va al tiro su passaggio di Zanimacchia ,Meli portiere della Pistoiese respinge la sfera senza trattenerla ,arriva Di Pardo e porta in vantaggio i ragazzi di Zironelli.



 Pistoiese sopresa. 16' tiro di Rovini dalla distanza con palla che esce. Val al tiro da fuori area Kastanos al 19' ma la mira è errata. 22' ammonizione per Terigi che fa fallo su Olivieri Prova a scuotersi la Pistoiese che tra il 25' ed il 26' ha due opportunità

. Botta di Luperini con palla su Muratore ,poi è Latte Lath che impegna il portiere Nocchi.

 Al 34' il portiere ospite Nocchi con una buona uscita dai pali sventa una possibile palla gol per Latte Lath che si è trovato a tu per tu col portiere ma ha avuto un controllo frettoloso

 35' salvataggio in tuffo di Nocchi su tiro di Cagnano.

 E due minuti dopo è bravo su un tiro di Rovini dopo azione personale Spingono gli arancioni alla ricerca del pari nel finale di tempo e vanno al tiro con Ceccarelli al 40' ed un minuto dopo con un calcio di punizione battuto da Rovini con palla a sfiorare l'incrocio

. Giallo anche a carico di Kastanos per fallo su Latte Lath che è il più pericoloso dei suoi.

 Al riposo si va con gli ospiti in vantaggio per 1-0 ma la risposta arancione c'è stata.


 Il primo cambio di Zironelli arriva al 7' della ripresa con l'ingresso di Toure per Pereira.

Colpo di testa di Terigi e palla alta all'8' Un giallo anche per Cagnano al 15

 Cambio anche nella Pistoiese con l'ingresso di Forte al posto di Terigi al 19' Poi girandola di cambi al 21' della Juventus Under 23 entrano Zappa e mavidi per Di Pardo e Olivieri mentre nelle fila arancioni entrano Muscat e Vitiello per Dossena ( infortunato ) e Picchi

Al 29 ' giallo anche per Vitiello per fallo su Zanandrea

Asta cerca il tutto per tutto con l'ingresso dell'attaccante Cellini per Fanucchi al 30'

 Juventus Under 23 che resta in 10 uomini per l'espulsione del cipriota Kastanos a seguito di fallo su Vitiello.


 Pericolo in area piemontese al 36' quando Luperini impegna a terra Nocchi.Il portiere dei piemontesi finora è stato il migliore dei suoi.

 Ancora cambio ospite al 38' con l'ingresso di Emmanuello per Zanimacchia Insiste in avanti la Pistoiese con un colpo di testa du Luperini ( che lo ricordiamo con 5 gol è il bomber arancione ) che termina fuori.

 Finale intenso della Pistoiese che non vuole perdere questa gara.Al 44' tentativo di Latte Lath e parata di Nocchi poi ci prova Cellini. E' forcing aracione anche nei 4' di recupero decretati dall'arbitro Di Cairano. E proprio all'ultimo istante è Cellini che non trova una deviazione vincente su bel servizio di Latte Lath.E questo è un pesantissimo errore.


 Amara sconfitta casalinga della Pistoiese ed è già la quarta su 7 gare giocate al Melani.


 E' la prima sconfitta della gestione Antonino Asta. Sconfitta che fa male perchè relega la Pistoiese al penultimo posto della classifica alla pari dell'Arzachena ed alla vigilia della temibile trasferta di Carrara contro la Carrarese capolista la Carrarese che con quel 5-0 estivo nei play-off incrinò seriamente il morale dell'ambiente arancione. Tra l'altro la Carrarese vanta un attacco davvero "atomico"

C'è amaro in bocca perchè senz'altro gli arancioni non avrebbero meritato questa sconfitta.Ma le incertezze in avanti appaiono evidenti.Nelle ultime 5 gare con Asta in panchina è vero che la difesa prende meno gol rispetto a prima ( solo 2 in 5 gare ) ma è anche vero che in avanti si segna poco ( 3 gol in 5 gare ) così come il bottino in ternini di punti 1 vittoria, 3 pareggi ed 1 sconfitta vale a dire 6 punti sui 15 a disposizione non è esaltante.
 




Per la Pistoiese di Asta i 3 punti conquistati in casa contro il Piacenza non potranno che far bene al morale ed alla autoconvinzione della rosa


.Il calendario prevede la trasferta in terra sarda allo Stadio Nespoli di Olbia contro una squadra che ha di recente cambiato allenatore, Carboni al posto di Filippi.

 Per Carboni sarà la prima panchina casalinga. Tradizionalmente per gli arancioni quella in terra gallurese è trasferta ostica. Finora una sola vittoria a fronte di 5 sconfitte e due pareggi.

Sarà interessante vedere chi la spunterà tra la forza dell’attacco sardo che può contare sull’italo nigeriano Ogunseye ,l’italo australiano Pennington e l’esperto Ragatzu contro la difesa della Pistoiese che lo ricordiamo con Asta in panchina è imbattuta da tre gare.

 Si può prevedere una gara attenta difensiva con tentativi in contropiede per la Pistoiese.

 Serie C Girone A Giornata 13 


Olbia Stadio Bruno Nespoli 

 OLBIA   PISTOIESE    1-1   Fanucchi ( Pt ) al 5’ del 2° tempo Ceter ( O ) al 34’ del 2° tempo

OLBIA:
Marson Pinna Bellodi Iotti Cotali Vallocchia Calamai Pennington Ragatzu Ceter Ogunseye

 All.tore: Guido Carboni

 PISTOIESE: Meli El Kaouakibi Ceccarelli Dossena Terigi Cagnano Vitiello Luperini Picchi Fanucchi Latte Lath

All.tore: Antonino Asta

Arbitro:Rossetti di Ancona

Carboni impiega Ragatzu sulla sinistra a sostegno del duo di attacco Ceter –Ogunseye.

 Asta tiene ancora in panchina un Rovini non al 100% ed anche Muscat che con la propria nazionale maltese ha giocato due gare in pochi giorni

. Difesa a 5 per gli arancioni ,padroni di casa in maglia bianca.

 Primi 5’ di gara con padroni di casa in attacco ma ottengono solo un paio di angoli

 Al 5’ primo assaggio della pistoiese che agisce di rimessa.Da El Kaoukibi a Luperini il cui tiro sorvola la traversa. 11’ punizione per la Pistoiese quasi al limite.Va al tiro Fanucchi con palla deviata in angolo

.Al 14’ prima vera occasione da rete per l’Olbia con un colpo di testa di Ogunseye che esce di un nulla dallo specchio della porta.
 Ancora Olbia al tiro con Ragatzu ma Meli respinge. Fase centrale del tempo molto combattuta ma con scarse conclusioni.
 32’ colpo di testa di Ceter servito da Calamai ma la palla va sul fondo 34’ questa volta è Picchi della Pistoiese che va al tiro ma Marson non ha problemi

 Risponde 3’ dopo il portiere della Pistoiese Meli su botta di Cotali servito da Ragatzu. 45’ primo giallo della gara a carico di Picchi della Pistoiese
 Al riposo sullo 0-0 Inizio gara di marca gallurese poi qualche risposta arancione e controllo gara



 Al 5’ la Pistoiese passa in vantaggio ! E’ Fanucchi che mette in rete dopo che Vitiello aveva battuto una punizione conquistata proprio da Fanucchi. Una deviazione lo favorisce nel battere Marson da breve distanza.

 Carboni procede a cambiare Pennington con Muroni 12’ bella parata in angolo di Meli su botta da fuori di Vallocchia 14’ due gialli a carico degli arancioni in 2’ prima per El Kaouakibi ,poi per Ceccarelli 15’ secondo cambio nell’Olbia con l’ingresso di Piredda per Calamai 16’ su una punizione di Vallocchia colpo di testa vincente di Ogunseye ma c’è fuorigioco e l’arbitro annulla.Veementi proteste.

 Primo cambio nella Pistoiese.Al 23’ entra Rovini per Fanucchi.

 Si arriva al 34’ e l’Olbia pareggia dopo una fase di spinta. Una punizione viene battuta da Ragatzu con difesa pistoiese che allontana,la sfera viene rimessa in area da Piredda un assist per Ceter che batte Meli.

 Quella dell'aitante colombiano in prestito dal Cagliari è ’ la prima rete subita dalla Pistoiese dall’arrivo di Asta in panchina. Asta manda in campo al 35’ Cellini per Latte Lath 36’ Altro cambio nell’Olbia con Martiniello al posto di Ogunseye.
 37’ bella risposta della Pistoiese con Rovini che si vede deviato con i pugni da Marson un suo tiro potente Nei 4’ di recupero non accade più nulla.

 Dalla temibile trasferta in terra sarda per la Pistoiese arriva quindi un solo punto.Ed il primo gol subito dopo lunga inviolabilità della difesa.La strada è comunque tracciata da Asta rispetto a Indiani. Aver subito solo 1 gol in 4 gare a fronte delle 7 subite nelle precedenti 4 a guida Indiani la dice lunga sulla ritrovata saldezza difensiva.

Ora ci sarebbe da trovare una coppia di attaccanti stabile ed efficace.Diamo tempo.

 3 pareggi ed una vittoria per Asta in 4 gare.Media 1,5 punti a partita il doppio di Indiani.

Prossimo appuntamento al Melani domenica alle 18,30 contro la Juventus U 23.
 

   


Troppo semplice presentare questa delicata gara della Pistoiese contro il Piacenza come uno scontro tra vertice e coda della classifica.E’ ovvio.Basta guardare classifica e dati statistici.Da una parte gli emiliani che viaggiano con 22 punti in 9 gare e sono addirittura imbattuti in trasferta mentre per i toscani che hanno solo 7 punti nelle stesse 9 gare,non è ancora arrivata la prima vittoria casalinga.Sembrerebbe esito scontato.E’ proprio l’occasione per invertire la tendenza dell’ovvio.Il calcio spesso fa di questi scherzi.
Ovvio che Asta l’allenatore della Pistoiese vorrà cercare di festeggiare il suo compleanno che ricorreva ieri con la prima sua vittoria in questo campionato che sarebbe anche la prima soddisfazione per i tifosi arancioni assai depressi e delusi.

 Campionato Serie C 2018/2019 Giornata N°12

Stadio Marcello Melani di Pistoia 

 PISTOIESE   PIACENZA   2-0


 Luperini su rigore al 18’ del 1° tempo ed all’11’ del 2° tempo

PISTOIESE
: Meli, El Kaouakibi, Dossena, Ceccarelli, Terigi, Luperini, Vitiello, Picchi, Cagnano, Fanucchi, Latte Lath
All.tore : Asta

PIACENZA: Fumagalli, Troiani, Della Latta, Pergreffi, Barlocco, Nicco, Marotta, Corradi, Sestu, Pesenti, Di Molfetta.

All.tore: Franzin

i Arbitro:Feliciani di Teramo

 Pistoiese con alcune assenze importanti.Una di lunga data ( Minardi ),una ,quella di Muscat perché chiamato in Nazionale Maltese ed una ,Regoli che non è ancora a punto. Inoltre c’è anche Rovini che ha un fastidio muscolare ed è in dubbio.

 I biancorossi capolista mancheranno di Silva e Bertoncini mentre anche Mulas non sembra al meglio.

Infatti Rovini non è tra i titolari ma in panchina.

 Inizio di marca ospite. Al 6’ una botta da fuori di Corradi con parata di Meli

Bel momento arancione tra il 12’ e 13’ con una parata di Fumagalli ed una conclusione di Cagnano.

 Pistoiese in vantaggio su calcio di rigore al 18’.E’ Troiani che tocca la sfera con le mani dopo un tiro del capitano Luperini servito da Fanucchi. Luperini non sbaglia la battuta e col suo quarto centro stagionale porta in vantaggio la Pistoiese.

 Dieci minuti dopo ancora una buona opportunità per una Pistoiese che quando riparte è molto pericolosa ma in questo caso Picchi alla conclusione a rete sbaglia di poco.
 Giallo per Pergreffi del Piacenza per proteste al 39’ Pericolo in area arancione al 41’ quando su palla battuta su punizione Troiani di testa colpisce all’altezza del secondo palo con sfera che esce alla sinistra di Meli Tre ammonizioni nel finale di tempo. Fanucchi e Vitiello nella Pistoiese e Nicco nel Piacenza

Primo tempo con padroni di casa in vantaggio di una rete ma soprattutto dopo una condotta di gara sicura e convinta. La ripresa si apre con un brivido per la porta toscana quando al 10’ un gran tiro a girare da parte di Di Molfetta vede la sfera colpire in pieno l’incrocio!


Dal pericolo sventato arriva subito dopo il 2-0 ed ancora a firma Luperini che così con 5 reti segnate diventa il goleador della squadra. Gli ospiti perdono palla e subiscono un contropiede iniziato da El Kaouakibi, proseguito da Fanucchi con palla per il capitano che davanti a Fumagalli non sbaglia!

 E siamo su un doppio vantaggio convincente e rassicurante. Tentativo di Barlocco al 13’ con Corradi che non riesce ad intervenire Poi 3 cambi nel Piacenza. Al 17’ escono Pesenti,Corradi e Troiani sostituiti da Romero,Fedato e Mulas.I biancorossi attaccano e collezionano angoli ma non riescono a rientrare in gara. Al 22’ nella Pistoiese entra Rovini ( non al meglio ) per Vitiello.

 31’ su botta di Cagnano il portiere Fumagalli mette in angolo. Un minuto dopo escono Latte Lath e Fanucchi ed entrano Tartaglione e Forte 39’ Forte servito da Luperini on area di rigore non riesce ad andare al tiro Piacenza che potrebbe rientrare in gara al 41’ quando gli viene decretato a favore un calcio di rigore per fallo di mano di un arancione. Ma Romero che va a batterlo si fa parare il tiro da Meli.

 44’ esce anche Picchi e ne prende il posto Llamas. Nei 5’ di recupero da registrare una ammonizione a carico di Cagnano.

 La Pistoiese vince quindi per 2-0 la sua prima gara casalinga dell’anno battendo la capolista Piacenza che in questa gara non ha avuto episodi favorevoli. In sintesi: difesa tosta,episodi sfruttati al massimo ( anche quelli sfavorevoli ) e contropiede

. E’ accaduto quello che molto spesso avviene nel calcio che non è scienza esatta,quando chi è in difficoltà incontra i primi della classe.La Pistoiese così come si usa dire ha gettato il cuore oltre l’ostacolo ed ha ottenuto la prima vittoria casalinga della stagione mantenendo ancora la porta inviolata per la terza giornata consecutiva eguagliando così un suo piccolo record risalente alla’annata 2015/2016 quando con Alvini in panchina gli arancioni non subirono reti nella gare 23 -24 e 25 contro Lucchese,Rimini e Tuttocuoio

 Antonino Asta quindi ha messo a posto la fase difensiva ed oggi ha anche gestito al meglio gli episodi.

 Questa volta gli episodi sono stati dalla parte degli arancioni ed è arrivata un’importante vittoria che rasserena animi e migliora l’asfittica classifica.Ora dopo 10 gare i punti sono 10 così come alla stessa data nell’anno 2015/2016 ed 1 in più dell’anno2016/2017 che con 9 punti dopo 10 gare rappresenta il punto più basso degli arancioni da quando sono tornati tra i professionisti.

 Prossima gara la trasferta contro l’Olbia in terra sarda.Con bel altro animo e convinzione.

 Spettatori al Melani sempre sotto i 1000. Per l’esattezza:846
 





Dal punto di vista sportivo la vicenda Entella dovrebbe essere terminata.Ingiustamente MANTENUTA IN SERIE C come ha voluto d’imperio la Lega di B con atto estivo poi smentito e riconfermato.Un fatto incredibile che ha rovinato questo campionato Girone A di Serie C cui appartiene la Pistoiese.

Una Pistoiese in crisi di risultati già con cambio di allenatore ( Asta al posto di Indiani ) e con un bottino di punti dopo 8 gare che è il più basso dal ritorno degli arancioni tra i professionisti cioè dall’anno 2014/2015
.

 Per la nona gara degli arancioni ( giornata N.11) la Pistoiese è in trasferta sul campo del Cuneo.Si tratta della quarta trasferta di stagione e per ora gli arancioni è proprio fuori casa che meglio si sono espressi con una vittoria ( l’unica ) una pari ed una sconfitta.

 Cuneo Stadio Fratelli Paschiero  

CUNEO   PISTOIESE    0 – 0

CUNEO:
Marcone Bertoldi Ferreyra Santacroce Cristini Mattioli Caso Paolini Bobb Kanis Defendi

 All.tore: Scazzola

PISTOIESE:Meli Dossena Ceccarelli El Kauakibi Muscat Picchi Luperini Cagnano Fanucchi ( Vitiello 80’ ) Rovini ( Forte 71’ ) Latte Lath ( Cellini 71’ )

 All.tore: Asta

 Arbitro:Panettella di Bari

 Pistoiese con maglia bianca e con Dossena al posto di Regoli.

Al 5’ primo angolo per i locali poi un tiro alto di Picchi Al 10’ viene toccato duro Latte Lath da Santacroce La Pistoiese attua un pressing alto per non permettere al Cuneo di spingere in profondità.

16’ Cuneo pericoloso quando su palla d’angolo di Kanis è Ferreyra che con un colpo di testa sfiora il vantaggio Al 22’ gli orange vanno in rete con Latte Lath su angolo di Rovini ma c’era fallo sul portiere.

 25’ duro intervento di Muscat su Caso 29’ colpo di testa di Mattioli su cross di Kanis con palla che esce Una botta di Caso al 36’ con palla alta poi fiammata della pistoiese al 38’ con Rovini che servito da Luperini entra in area e tira ma la sfera esce di poco vicino al secondo palo poi lo stesso Rovini servito da Latte Lath va al tiro con Marcone che para centralmente

. Bel finale di tempo della Pistoiese che dopo un giallo comminato a Fanucchi al 40’ va vicinissima al vantaggio due minuti dopo con Rovini che colpisce il palo alla destra di Marcone al termine di una bella azione iniziata da Latte Lath e proseguita da Picchi



Al riposo sullo 0-0 con una Pistoiese che si dimostra più equilibrata di un recente passato.

Primo tempo durato 46’ Stessi 22 in campo.

Due gialli in poco tempo. Il primo a carico di Picchi della Pistoiese all’8’ il secondo al biancorosso Mattioli all’11’ C’è un po’ di nervosismo in campo Tiro fuori di Mattioli al 19’

 Comincia la girandola dei cambi. Iniziano i locali al 21’con gli ingressi di Jallow e Borello per Caso e Defendi Risponde Asta al 24’ con il cambio di attaccanti.Escono Rovini e Latte Lath per Cellini e Forte Nel Cuneo esce Kanis ed entra Mhando. Asta cerca il gol ruotando tutti gli attaccanti a disposizione

Fiammata di occasioni all’intorno della mezz’ora. Ammonizione a carico di Cagnano Una rete annullata al neo entrato Forte al 28’ poi è lo stesso Forte che impegna severamente il portiere Marcone un minuto dopo. Poi è la difesa della pistoiese che rischia al 30’ quando Meli perde palla banalmente su pressione di Yallow ma Ceccarelli rimedia alla grande.

Ancora un cambio nel Cuneo al 32’ con Castellana al posto di Santacroce Nella Pistoiese entra Vitiello ed esce Fanucchi Finale con un colpo di testa di Luperini parato e questa era buona occasione e con due brividi in area pistoiese. Cross di Borello con Yallow in ritardo al 42’ e botta di Bobb da fuori area con palla che esce.di poco.

 Nei 3’ di recupero non accade più nulla.

Occasioni ci sono state quindi per la Pistoiese ed anche qualche rischio finale. Ma imprecisioni varie hanno ancora rinviato l’appuntamento con i 3 punti e la classifica è misera. Finisce quindi con un buon punto per la Pistoiese questa delicata trasferta di Cuneo.Fatto è che con Asta due gare e due pari senza gol fatti e senza gol subiti.

Quest’ultimo dato è senz’altro positivo ma essendo in palio 3 punti a partita con 2 pari si va poco lontano.Infatti la classifica parla per la Pistoiese dopo 9 gare di soli 7 punti conquistati ed è bottino peggiore degli 8 punti alla stessa cifra di gare giocate della stagione 2016/2017 con gestione Remondina.

Migliori gli altri anni dopo il ritorno tra i professionisti.

Che dire? Dare tempo ad Asta anche perché questo doppio zero nella casella dei gol subiti non è cosa usuale .Mai accaduta lo scorso anno ad esempio , 2 volte con Remondina,una volta nel 2015/2016 con Alvini ( si arrivò a tre gare di fila senza gol subiti ) e mai successo nel primo anno dal ritorno tra i pro.ed era il 2014/2015 Ora gli arancioni devono sfatare il tabù Melani dove domenica ospiteranno il Piacenza e dove per ora su 5 gare disputate hanno ottenuto solo 2 pareggi
.
 





Campionato Serie C Girone A 10ma giornata

Stadio Marcello Melani di Pistoia

PISTOIESE   ALESSANDRIA   0-0

 PISTOIESE
:Meli El Kaouakibi Ceccarelli Muscat ( Terigi dal 32’ del 2° tempo ) Regoli Picchi Luperini Cagnano Fanucchi ( Vitiello dal 33’ del 2° tempo ) Rovini ( forte dal 38’ del 2° tempo ) Latte Lath ( Cellini dal 38’ del 2° tempo )

All.tore: Asta

ALESSANDRIA: Cucchietti Gjura Prestia Agostinone Sartore Gatto Bellazzini Maltese ( Gazzi dal 26’ del 2° tempo ) Badan talamo ( Rocco dal 26’ del 2° tempo ) Santini

All.tore. D’Agostino

 Arbitro: Monaldi di Macerata

Abbiamo già più volte detto e lo ripetiamo come questo campionato di Serie C non abbia alcun senso logico. Rovinato come è dalla scriteriata politica attuata dalla FIGC in tema di squadre di B e ripescaggi mancati dalla C. Un caos che durerà ancora a lungo.

Comunque per la Pistoiese si tratta della prima gara di campionato a guida Antonino Asta una Pistoiese che lo ricordiamo è ancora alla ricerca della prima vittoria al Melani in questo torneo
.

 Una situazione difficile che è costata la panchina all’esperto tecnico Indiani.

 Ritmi blandi ad inizio gara con squadre in campo con le consuete casacche:in grigio i piemontesi ed in orange i toscani. Primi minuti senza alcuna nota di rilievo.

 Si arriva al 7’ quando dalla sinistra l’ex Bellazzini va al tiro cross in area con palla che subisce una deviazione che per poco non inganna il portiere della Pistoiese.Ne esce un angolo senza conseguenze.

 Primi minuti non belli con frequenti errori di impostazione e spesso si gioca a tamburello con palle colpite di testa in zona centrale del campo

. Pian piano l’Alessandria prende campo e spinge ma senza impegnare Meli.

16’ Meli blocca a terra una palla dalla destra. Risponde la Pistoiese con una bella giocata di Latte Lath che avrebbe potuto liberare al tiro gli avanti orange ma la difesa in grigio sventa il primo pericolo. 18’ ottima botta di Rovini dal limite col portiere piemontese che risponde ottimamente in angolo. E sull’angolo un tiro di Ceccarelli che va di poco a lato. Buona fiammata della Pistoiese.

 Riprendono a spingere gli ospiti che però privilegiano i cross dalle fasce che spesso sono imprecisi o respinti dai difensori.Molte palle alte.Nessuna percussione per vie centrali.

 23’ botta dalla distanza dai 28-30 metri da parte di Latte Lath col portiere Pucchietti che blocca in bella presa. Siamo quasi alla mezz’ora ed a questo punto si può dire che l’Alessandria sembra più qualitativa rispetto ad una Pistoiese che sembra avere colpi migliori in avanti sia con Latte Lath e Rovini che però ricevono poche palle.
Un pochino più timorosa la Pistoiese che non sembra troppo sicura in difesa. Sempre fermi sullo 0-0 con pochissimo spettacolo.L’Alessandria è monotona sempre con quelle palle sulla destra e con ripetuti e stucchevoli scambi difensivi, mentre la Pistoiese quando attacca –raramente- sembra più pericolosa.

 Al riposo dopo 46’ sulla zero a zero come logica conseguenza di quanto espresso in campo.

 Al 1’ della ripresa angolo di Rovini con palla in area e Latte Lath che colpisce in mezza girata ma la palla è alta. Risponde l’Alessandria con un tentativo di Santini alla ricerca di una palla crossata dalla sinistra ma Meli esce basso con tempismo e sventa . Difesa pistoiese che rischia su Bellazzini pochi secondi dopo che si getta su una palla in area ma colpisce male. Comunque 3 occasioni in due minuti.Che le squadre si sveglino?

 Al 7’ bel cross dalla destra con Latte Lath che per pochissimo non aggancia la sfera. 9’ primo giallo della gara a carico di Gatto dell’Alessandria. Anche Cagnano si prende un giallo per fallo di gioco al 10’ 15’ azione d’attacco dei piemontesi con conclusione da parte del brasiliano Sartore che non ha mira felice.

 Comunque secondo tempo migliore del primo.

 Cambio doppio nell’Alessadria al 25’ entrano Gazzi per Maltese e Rocco per Talamo Anche Asta provvede a 2 cambi con Terigi e Vitiello che entrano al 32’ per Muscat e Fanucchi. 34’ tentativo di Santini che tocca male di testa con palla alta su cross corto dalla sinistra. 36’ proteste dei locali per una caduta in area di su lancio di Rovini ma francamente sembrava un inciampo più che un fallo avversario.

 Luperini e Gatto si prendono un giallo per uno scontro a centro campo sulla ripartenza dei grigi. Nella Pistoiese esce Latte Lath lasciando posto a Cellini. Poi entra anche Forte per Rovini 2 attaccanti per 2 attaccanti.

La gara sembra spegnersi pian piano anche se di volontà in questo finale ce ne mette di più la squadra di Asta
. Sono 4 i minuti di recupero. Ormai con squadre stanche ed allungate solo un episodio fortunato potrebbe cambiare lo zero a zero.

Infatti la gara termina sullo zero a zero e per la Pistoiese è ancora rinviata la prima vittoria al Melani. Comunque non male la fase difensiva questa volta e apprezzabile la volontà messa fino al termine per sbloccare il risultato. Asta avrà modo e tempo per capire meglio la rosa.

Al Melani stasera solo 651 paganti.

NB: è la prima volta in questo torneo che la Pistoiese non subisce reti...
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7
Ci sono 2229 persone collegate

< ottobre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
16
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (28)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (70)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (500)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: