VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 VideoNewsTV 10 anni di web TV... di Admin
 
"
La vita può essere capita solo all'indie-tro, ma vissuta in avanti.

Arthur Bloch (Il terzo libro di Murphy)
"
 
\\ Home Page : Storico : calcio lega pro (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 



                                                              


Ultima gara dell’anno 2016 per la US Pistoiese chiamata ad una delicata trasferta al Garilli di Piacenza dove affronterà la Pro Piacenza in quella che abbiamo considerato come la possibile gara svolta della stagione.

 E’ vero che le ultime due gare hanno portato solo un punto in classifica ma è altrettanto vero che le precedenti due vittorie consecutive contro Racing Roma ed Olbia avevano creato un bel cuscinetto a salvaguardia. Le altre e non sono poche ,fanno meno punti e quindi una vittoria contro un avversario che è dietro di 6 punti ( anche se gli emiliani devono recuperare una gara ) darebbe slancio crediamo definitivo agli arancioni.

Tra l’altro l’avversario di turno è in piena crisi di risultati avendo la squadra di Pea racimolato solo 2 miseri punti nelle ultime 6 gare!

Stadio Garilli di Piacenza     


PRO PIACENZA   PISTOIESE    1-1

Colombo (PT) al 25’ del 2° tempo Pesenti (PP) su rigore al 42’ del 2° tempo

PRO PIACENZA: Fumagalli Sane Bini Aspas Sall Cardin Rossini Girasole Pugliese Pesenti Bazzoffia

All.tore: Pea

PISTOIESE:Feola Sammartino Neuton Priola Guglielmotti Benedetti Minotti Luperini Bellazzini Colombo Gyasi

All.tore: Remondina

Arbitro: Curti di Milano

Al Garilli di Piacenza i presenti sono davvero pochi.La metà che al Melani.

Iniziano all’attacco i padroni di casa che colpiscono una traversa al 4’ con un colpo di testa di Sall a seguito di una punizione battuta da Pugliese ed ancora vicini al vantaggio vanno al 10’ quando è Girasole a liberarsi in area al tiro salvo poi sprecare tutto di fronte al portiere Feola.
 Poi lunga fase di gioco con poche occasioni tranne al 31’ quando Bellazzini servito da Colombo si libera di Sall e va al tiro ma Bini mette in angolo.

Si organizza meglio la Pistoiese che al 41’ si rende pericolosa con Luperini che approfittando di una uscita sbagliata del portiere Fumagalli poteva megli concludere su cross di Sammartino.

 44’ giallo pesante per Guglielmotti ( era diffidato ) sanzionato per fallo su Sane.

 Ripresa:

Al 14’ la Pistoiese resta in 10 uomini.


Guglielmotti riceve un secondo giallo dopo aver commesso fallo al limite dell’area su Calandra. 15’ Remondina deve inserire Placido per Bellazzini

Ma gli arancioni si scuotono e al 17’ vanno vicini al vantaggio con un colpo di testa di Luperini con palla sulla traversa! Pea inserisce Musetti per Girasole.

 E passano addirittura in vantaggio 8’ dopo al 25’ con una rete del capitano Colombo che batte di testa Fumagalli incornando una palla servitagli da Minotti.Rivedibile il portiere della Pro Piacenza. Per il capitano Colombo si tratta del sesto gol stagionale e secondo consecutivo.


 Chiaro che una sconfitta per gli emiliani sarebbe pesante.

Si getta in avanti la Pro Piacenza che al 33’ colpisce una traversa a seguito di un colpo di testa di Musetti che salta più di Placido. Ancora rossoneri in forcing con Bazzoffia che al 37’ impegna Feola ed al 42’ arriva la decisione del penalty per i padroni di casa .

L’arbitro milanese Curti decide che un contatto in area tra Placido e Musetti sia da rigore. Invece non c’è nulla! Va alla battuta Pesenti che pareggia sull’1-1


In pieno recupero Pro Piacenza pericolosa con un colpo di testa a lato di Rossini su cross di Cavalli.

 La Pistoiese ha rischiato davvero la beffa nei 6’ di recupero concessi.

La concitazione nel finale di gara ha anche un’altra conseguenza.Viene allontanato dal campo il tecnico della Pistoiese Remondina. Sono le conseguenze della decisione arbitrale ,una decisione che non solo ha impedito alla Pistoiese di mettere in assoluta sicurezza la sua classifica distanziando ancor più un possibile avversario di bassa classifica ma che influirà anche alla ripresa del campionato nel derby casalingo col Prato.

Sosta lunghissima e ripresa al Melani domenica 22 gennaio contro il Prato.

 Con questo risultato acciuffato dagli emiliani nel finale di gara pone la Pro Piacenza in vantaggio negli scontri diretti in caso di non auspicabile arrivo della Pistoiese in zona play-out.All’andata infatti i rossoneri si imposero al Melani per 2-1

                                                       

Corrado Colombo il capitano anni 37 e ben 15 squadre differenti in cui ha giocato ed anche con ritorni di fiamma… Lunga carriera e dati statistici discordanti su presenze e numero di gol segnati. Si parla d 100 mo gol oggi ma ad un attento esame di varie statistiche è uscito questo:


In serie A

  Atalanta 22 gare 1 gol      altra fonte  26/2

   Inter 1 gara 0 gol                                5/1

  Sampdoria 13 gare 0 gol                     19/0

  Livorno 19 gare 3 gol                           23/4

  Ascoli 6 gare     0 gol                          idem

Totale in A 61 gare con 4 gol secondo una fonte e 79 gare con 7 gol un’altra fonte Evidente che la prima fonte ha tenuto conto solo della gare di campionato ma qui parliamo di carriera .

. In serie B

 Atalanta 20 gare 3 gol                        idem

 Brescia 18 gare  0 gol                         19/0

 Torino 22 gare 2 gol                          idem

 Pistoiese 22 gare 6 gol                       27/3

Sampdoria 27 gare 3 gol                    32/4

 Piacenza 23 gare 4 gol                     idem

 Spezia 34 gare 9 gol                         36/8

 Pisa 12 gare 2 gol                            15/4

 Bari 16 gare 3 gol                             idem

 Totale in B 194 gare con 32 reti altra fonte 190 gare con 31 reti

Poi dall’annata 2009/2010 in poi Colombo ha giocato nei tornei di C e D


 In serie C ( C1 –C2 )

 Tuttocuoio 50 gare 19 gol                64/20

 Pistoiese 37 gare 9 gol                    idem

 Spezia 27 gare 3 gol                      idem 

Hellas Verona 23 gare 3 gol             29/5

Totale in C 137 gare con 34 reti altra fonte 157 gare con 37 reti


In serie D

 Tuttocuoio 47 gare con 31 gol        48/32

Pistoiese 7 gare con 1 gol               idem

Totale in D 54 gare con 32 gol altra fonte 55 gare con 33 gol

Totale generale 446 partite con 102 gol e secondo altra fonte 481 partite con 108 gol

n.d.r. forse converrà chiedere lumi a lui...
 
                                                                             

Questa volta la Pistoiese gioca per ultima.

Ultima gara in assoluto per il girone di andata di questo Campionato di Lega Pro 2016/2017 ( a parte la gara Pro Piacenza-Robur Siena rinviata per nebbia )

La Pistoiese quando scende in campo all’Ardenza di Livorno conosce già il risultato delle altre,quindi. E di quelle dietro Racing Roma ,Carrarese eTuttocuoio hanno perso, il Pontedera ha pareggiato,Prato e Lupa Roma hanno vinto.

All’Ardenza va in scena un altro derby toscano per la US Pistoiese che con i recenti buoni risultati ha raddrizzato una classifica che era diventata precaria
Si tratta dell’ottavo derby di stagione.Nei precedenti sette il bilancio per gli arancioni è di 2 vittorie 4 pareggi 1 sconfitta.


 Stadio Armando Picchi Ardenza di Livorno  


Ultima di andata.Gara N°19

LIVORNO   PISTOIESE   3-0


Rossini al 15’ del 1° tempo Venitucci al 42’ del 1° tempo Cellini su rigore al 15’ del 2° tempo


LIVORNO:
Mazzoni Gonnelli Borghese Rossini Jelenic Marchi Luci Lambrughi Venitucci Maritato Cellini

All.tore:Foscarini

PISTOIESE
: Feola Guglielmotti Priola Colombini Sammartino Hamlili Benedetti Varano Minotti Rovini Gyasi

 All.tore: Remondina

Arbitro:Francesco Guccini di Albano Laziale ( non è quindi il cantautore ..)

Livorno in crescita nelle ultime gare con 5 vittorie e 4 pareggi.Una bella risalita verso il vertice della classifica.Pistoiese in zona utile da 3 gare con 7 punti su 8 conquistati.

Non bella la tradizione in terra livornese per la Pistoiese.Solo una vittoria nel 61/62 in Serie C poi due pareggi e ben 10 sconfitte.Ultima gara giocata a Livorno il 20-9-1998 e vinse il Livorno per 2-1 ma a fine stagione la Pistoiese salì in B.

Assente Neuton Piccoli nella Pistoiese per squalifica. Colombo che ha scontato le due giornate di squalifica è in panchina.E si tratta di un ex.

 Buon inizio della Pistoiese con Rovini pericoloso che si vede respinto il tiro da Mazzoni ma al primo affondo passa il Livorno!
 Angolo per i labronici al 15’ con una respinta corta da parte della difesa arancione su tiro di Luci.Arriva Rossini e mette dentro
18’ ottima opportunità per il pari arancione ma prima Gyasi poi Varano vengono anticipati. 34’ da Jelenic una palla per Cellini in area ma l’attaccante mette fuori 35’ ammonizione a carico di Gyasi per un fallo su Borghese.

39’ da un angolo per i padroni di casa la palla arriva a Cellini che colpisce di testa.Feola si supera in angolo!

Raddoppio del Livorno al 42’ Rinvio di Feola interviene Cellini col tacco e libera Venitucci che batte con un preciso diagonale Feola superando Priola.

 Seconda ammonizione a carico dei giocatori ospiti.Al 43’ ammonito Priola per fallo su Luci Ad inizio ripresa una buona opportunità sui piedi di Rovini dopo mischia in area.Ma il suo diagonale esce di poco.

 Ma è un fuoco di paglia perché i padroni di casa controllano agevolmente il vantaggio ed anzi lo incrementano al 15’ grazie ad un calcio di rigore realizzato da Cellini a seguito di un fallo di Varano. Per Cellini è la settima rete stagionale.

 Intanto al 9’ era entrato in campo ben accolto dal suo ex pubblico Colombo al posto di Gyasi e subito dopo il rigore c’è anche l’ingresso dell’ultimo arrivato in casa arancione quel Tommaso Bellazzini che già in passato ( gestione Braccialini) aveva vestito la maglia della Pistoiese.

 Ormai la gara nulla ha più da dire .

 Un tentativo della Pistoiese al 25’ con Ciolombo che serve Rovini il sui tiro non impensierisce Mazzoni.

Gli arancioni risparmiano forze pensando alla prossima del Melani prevista per venerdi prossimo alla prima di ritorno contro la Lupa Roma che è terz’ultima in classifica con 16 punti.
 
                                                                 

Non dico spiccare il volo, ma almeno tentare di mettere distanza tra sé e le altre questo si!


Questo deve essere stasera l’obiettivo della Pistoiese che gioca in casa contro la Racing Roma sapendo già che nel pomeriggio alcune delle “sofferenti” come Pontedera e Lupa Roma hanno perso o come Prato hanno pareggiato.

Mai incontrata finora la Racing Roma ( come la Giana Erminio ed il Renate ) .Stranamente sia contro la Giana che contro il Renate la Pistoiese non è riuscita a segnare.. Psicologicamente migliore è la situazione in casa arancione dopo la franca vittoria di Olbia ove finalmente sono state sfruttate al meglio quasi tutte le occasioni avute. E neppure è stata molto sentita l’assenza del capitano Colombo grazie alla doppietta dell’esordiente Varano.

 Una vittoria contro la Racing Roma porterebbe gli arancioni a due passi dalla zona utile per i play-off vale a dire a due passi dal vero obiettivo stagionale.Una grossa opportunità da non sprecare,quindi. Prima della gara la classifica dice: Pistoiese 20 punti Racing Roma 11 punti al penultimo posto.

 Lega Pro Girone A Gara n° 18

 Stadio Melani di Pistoia  

PISTOIESE   RACING ROMA    3-1

 Minotti ( PT) al 14’ del 2° tempo Rovini ( PT )al 27’ del 2° tempo Benedetti ( PT) al 32’ del 2° tempo De Sousa ( RR) al 43’ del 2° tempo su rigore


PISTOIESE:
Feola Sammartino Neuton Priola Benedetti Guglielmotti Minotti Hamlili Varano Gyasi Rovini

All.tore: Remondina

RACING ROMA: Savelloni Proietti Macellari Selvaggio Massimo Calabrese De Sousa Vastola Maestrelli Ricciardi Caputo

All.tore: Giannichedda

Arbitro: Gariglio di Pinerolo

Remondina ha recuperato appieno il portiere Feola e ripropone sin dall’inizio Varano.Ultima giornata di squalifica per Colombo. Solito Melani con poche presenze quando l’arbitro Gariglio fischia l’avvio.

 Al 10’ arancioni vicini al vantaggio quando Benedetti servito da Hamlili sferra un diagonale preciso che Savelloni riesce a deviare in angolo.

 14’ è Varano che angola un sinistro da dentro l’area con palla deviata 20’ questa volta è Gyasi che va al tiro centrando però l’esterno della rete.

Al 25’ prima iniziativa della Racing con Proietto con respinta di Feola 30’ è sempre Gyasi a sferrare un tiro che finisce non di molto a lato della porta laziale.

Pistoiese che conduce la la gara ma che non riesce a concretizzare.

 Anche al 33’si spreca questa volta con Varano che non è preciso 39’ Racing in avanti ed al tiro con Maestrelli ma senza impensierire Feola In chiusura di tempo si va vedere Hamlili al tiro su punizione con palla che esce alla destra del portiere laziale al 42’ ed al 45’ è Rovini non preciso su palla ferma.

 Al riposo sullo 0-0 con parecchie occasioni non sfruttate al meglio dagli arancioni.

Primo impegno di una certa consistenza per Feola al 10’ quando è costretto a respingere con i pugni una punizione dal limite battuta da Massimo.

 Ma al 14’ locali in vantaggio con un colpo di testa di Minotti in tuffo su palla servitagli da Varano.Di certo non irreprensibile la difesa della Racing in questa occasione.Minotti ha potuto intervenire indisturbato in area.


 Laziali in avanti e pericolosi al 16’ quando è ancora una volta attento Feola a respingere un colpo di testa di Macellari.Poi interviene Calabrese che sciaguratamente mette alto!

Giannichedda fa uscire proprio Calabrese per Loglio e Proietti per l’albanese Shahinas.

 Ma al 27’ la Pistoiese chiude la gara.E’ Rovini che segna la sua settima rete stagionale approfittando di un pasticcio difensivo di Vastola arrivando a battere Savelloni senza difficoltà
.

 Al 30’ Varano lascia il posto a Finocchio Ospiti che dopo aver sbagliato il possibile pallone sell’1-1 crollano improvvisamente.

 Prima il secondo poi il terzo gol subito in pochi minuti. Al 32’ chiude i giochi il terzo gol arancione messo a segno da Benedetti.( secondo per lui in questo campionato ) Pistoiese che ha approfittato dello sbilanciamento in avanti dei romani.

 Remondina tranquillo sul risultato effettua gli ultimi due cambi.
 Al 35’ Proia per Minotti ed al 39’ Tomaselli per Rovini.

C’è ancora tempo per un sussulto laziale con un rigore che a 2’ dal termine viene messo a segno da De Sousa che poi lascia il posto a Taviani per gli ultimi 3’ di recupero.E’ stato Priola a spingere in area Loglio inducendo l’arbitro ad assegnare il penalty.

 Finisce al Melani con la netta vittoria per 3-1 della Pistoiese sulla Rancing Roma una gara determinante per il futuro del cammino arancione in questo campionato.

 La seconda vittoria consecutiva per 3-1 fa seguito alle altre due con Tuttocuoio e Viterbese alla 13ma ed alla 14ma intervallate dallo 0-0 con il Renate e dalla dura sconfitta nel derby con la Lucchese dando così agli arancioni ben 13 punti sui 18 a dispisizione!

Classifica raddrizzata con 23 punti al 12mo posto ad un solo punto dalla zona play-off e con 5 punti di margine sulla zona pericolosa.

La trasferta di Livorno di domenica prossima verrà affrontata con buone prospettive.
 
                                                                    

A Lucca la prova del nove per questa Pistoiese 2016-2017 uscita recentemente dalla zona rossa della classifica grazie a 7 punti nelle ultime 3 gare.
C’è rivalità storica tra le squadre che in passato si sono affrontate molte volte:ben 58 complessivamente.Mentre al Porta Elisa di Lucca si sono svolte 28 gare con 11 vittorie per la Lucchese 13 pareggi e soltanto 4 vittorie della Pistoiese l’ultima delle quali nella stagione di lega Pro 2014/2015

Comunque la Lucchese è da tempo che non vince il derby a Lucca con la Pistoiese:10 anni : il 23 dicembre 2006 vinse infatti per 1-0 I
 rossoneri hanno problemi societari e problemi di pagamenti contributi e stipendi.E’ già arrivato un punto di penalizzazione e probabilmente non ci si fermerà qui. Possibilità quindi per la Pistoiese in caso di successo di sopravanzare in classifica i rossoneri.

Porta Elisa di Lucca 

LUCCHESE PISTOIESE 2-0


Forte al 4’ del 1° tempo Terrani all’8’ del 2° tempo

LUCCHESE:Nobile Espeche Dermaku Capuano Merlonghi Nolè Bruccini Cecchini De Feo Terrani Forte

All.tore: Galderisi

PISTOIESE:Feola Zanon Neuton Priola Guglielmotti Benedetti Hanlili Luperini Finocchio Rovini Colombo

All.tore: Remondina

Arbitro: De Remigis di Teramo

Serata umida al Porta Elisa con le solite 2000 presenze tra le quali almeno un 150 tifosi della Pistoiese.

Passano solo 4’ e la Lucchese passa in vantaggio grazie ad una girata precisa nell’angolino da parte di Forte servito centralmente.Per il bomber rossonero si tratta del nono sigillo stagionale.

 Ha subito l’opportunità per recuperare lo svantaggio la Pistoiese ma Colombo servito da Finocchio non riesce a tirare di fronte al portiere Nobile.

 Al 9’ bravo è Neuton ad impedire a De Feo di far male dopo un errato disimpegno di Colombo. Un giallo per Hamlili reo di un fallo su De Feo al 16’

 Al 24’ la Pistoiese in avanti cn Guglielmotti che vede il suo cross deviato da un avversario finire sulla traversa.

27’ secondo giallo in casa arancione a carico di Guglielmotti per fallo su Cecchini

Al 30’ l’arbitro De Remigis si consulta col guadalinee ed espelle un uomo per parte.Neuton tra gli arancioni e De Feo tra i rossoneri.I due si erano affrontati non proprio amichevolmente in una fase di gioco sulla fascia.

 Remondina fa uscire Finocchio e immette Colombini. Il nervosismo in campo non cala e Benedetti rischia l’espulsione affrontando fallosamente Forte. Gara che prosegue senza sussulti fino ai 3’ di recupero dove i rossoneri sfiorano il doppio vantaggio
. Prima con una occasione per Cecchini il cui tiro sfiora il palo poi al 48’ con le proteste dei padroni di casa che chiedevano un rigore per un fallo di Colombini su Dermaku.

 Al rientro in campo gli stessi 10 per parte del primo tempo. Colpo di testa di Colombo al 4’ senza problemi pr Nobile.

Ma l’occasione giusta per il pareggio arancione capita a Rovini al 7’ quando l’attaccante della Pistoiese non riesce a spingere in rete una bella palla servitagli da Benedetti! E la sempre infallibile regola del gol sbagliato gol subito vale anche a Lucca!

 8’ la Lucchese si porta sul 2-0 grazie a Terrani che servito da Nobile se ne va per tutto il campo evita Colombini e batte Feola per un gol che presumibilmente sarà pesante.Quarto gol in campionato per Terrani.


 Remondina cerca di correre ai ripari dando forza all’attacco con l’innesto di Gyasi per Luperini. Poi al 19’ ultimo cambio per la Pistoiese.Minotti prende il posto di Benedetti.

21’ Minotti si mette subito in luce con uno spunto servendo Rovini la cui conclusione non impensierisce Nobile. Lo stesso Rovini viene ammonito due minuti dopo. 28’ Galderisi effettua il primo cambio.Fuori l’autore del secondo gol Terrani ,entra Fanucchi. 36’ secondo cambio con Gargiulo al posto di Nolè tra i rossoneri.

 Non riesce la Pistoiese a riaprire la gara. Al 38’ ancora Rovini non preciso al tiro.

Ci si avvicina alla fine e i rossoneri padroni di casa pregustano i 3 punti che sono manna dal cielo visti anche i problemi societari. 3 punti che lasciano dietro la Pistoiese a 5 lunghezze . Falliscono gli arancioni la prova del nove rimediando la quinta sconfitta in campionato ( terza in trasferta ) e soprattutto per la seconda volta in campo esterno non riuscendo a segnare neppure un gol. Ci fu uno 0-0 contro la Giana Erminio di Gorgonzola.

 La sconfitta è abbastanza indolore per la Pistoiese visti tutti i risultati della giornata.

Vengono mantenuti due punti su Tuttocuoio e Pontedera che aprono la zona play-out.Mentre sono 5 i punti di distacco da Olbia e Lucchese che chiudono i primi 10 posti della graduatoria.

Appuntamento quindi a sabato prossimo al Melani nell’anticipo delle 14,30 contro il Renate che viaggia al settimo posto con 23 punti.
 



                                                                             



Approfittare dello stimolo morale ( e di classifica) arrivato da Pontedera per tornare a vincere al Melani dove i 3 punti mancano da quasi due mesi.Questo l’imperativo per la Pistoiese di Remondina.

Avversario di turno è la Viterbese apparsa in calo di rendimento nell’ultimo periodo e sconfitta duramente dall’Olbia nell’ultima casalinga.I laziali dopo un brillante inizio pagano evidentemente l’assenza per infortunio di Sforzini.

Gli stati d’animo dovrebbere essere opposti,quindi.

 Intanto in settimana Orazio Ferrari Presidente della US Pistoiese è stato confermato come Consigliere di Lega Pro nel corso delle votazioni che hanno visto Gabriele Gravina eletto Presidente della Lega.

 Tra le due contendenti di oggi solo un precedente a Pistoia che risale alla Serie C 76/77 e fu un 2-0 per la Pistoiese.


LEGA PRO Girone A 14ma giornata

Stadio Melani di Pistoia 

 PISTOIESE   VITERBESE CASTRENSE   2-0


Hamlili al 43’ del 2° tempo Rovini al 49’ del 2° tempo

PISTOIESE: Feola Zanon Neuton Priola Guglielmotti Luperini Hamlili Benedetti Finocchio Gyasi Colombo

All.tore: Remondina

VITERBESE: Iannarilli Dierna Cuffa Diop Bernardo Ansini Neglia Pandolfi Cardore Varutti Celiento

All.tore: Cornacchini

Arbitro: Giua di Olbia

7’ botta dalla distanza di Luperini con palla alta.Iannarilli ex della Pistoiese sorveglia. 14’ buona opportunità per gli arancioni quando Colombo viene stoppato al tiro all’ultimo momento dopo che Gyasi e Benedetti non erano arrivati sulla sfera.

24’ Guglielmotti crossa in area con palla bassa ma Gyasi è anticipato Si fanno vedere anche i laziali neopromossi in Lega Pro della Viterbese al 28’ con Diop che da buona posizione mette a lato.

 32’ deve uscire tra gli ospiti Pandolfi che si infortuna.Entra Scardara. 35’ al tiro va Finocchio ma Iannarilli devia in angolo. In chiusura di tempo buona occasione per gli arancioni che con Guglielmotti che mette una palla per Colombo ma Iannarilli è bravo nell’uscita

3’ della ripresa si fa vedere Gyasi servito da Benedetti ma la sua azione non è efficace.Palla a lato. Cornacchini allenatore dei laziali deve cambiare ancora per un infortunio.Esce Scardara che era subentrato a Pandolfi da poco mentre entra Mallus.

 Anche Remondina effettua un cambio.Al 12’ entra Rovini per Gyasi.Poi dopo pochi minuti,al 20’ fa uscire Finocchio per Minotti.

 Ed è proprio il neo entrato Minotti a rendersi pericoloso al 24’ con una botta da fuori area con palla che Iannarilli alza in angolo.
La gara perde di intensità ed è chiaro l’intento degli uomini del presidente Cammilli di portarla sullo zero a zero fino alla fine. 34’ ultimo cambio di Remondina.Entra Varano per Luperini.

 Ed invece il finale è acceso ed interessante. Rischiano gli arancioni al 42’ quando Neglia supera Priola ed anche Feola in uscita ma poi sparacchia sull’esterno rete! E a gol sbagliato spesso segue gol subito.

E così è infatti! 43’ vantaggio arancione con Hamlili che di testa batte Iannarilli dopo un lancio di Minotti in area e tocco di  testa di Colombo a prolungare la traiettoria.. E’ la terza volta dopo Cremona ( ma fu sconfitta ) Arezzo ( fu pareggio ) ed oggi che la Pistoiese segna reti nel finale di gara.Ed è un segnale positivo

. Ma non finisce qui. Nel recupero di 4’ c’è un’espulsione a carico di Cuffa per gioco pericoloso su Colombo e c’è anche il raddoppio in contropiede della Pistoiese con Rovini che servito da Varano al 49’ chiude i conti e segna il suo quinto gol stagionale.

 Sembra proprio che l’aria stia cambiando in casa arancione.I segnali già c’èrano.

E la seconda vittoria consecutiva in campionato li confermano. Di positivo poi il fatto che la Pistoiese in 14 gare soltanto una volta è rimasta all’asciutto di gol ed essendo riuscita a non prendere reti nelle ultime due gare ha fatto il resto.
 Classifica più tranquilla,quindi,in attesa di una importante conferma che dovrà arrivare domenica prossima a Lucca nel derby contro i rossoneri.

 In fin dei conti gli arancioni stanno mettendo in pratica in questi ultimi incontri ciò che Remondina andava chiedendo da tempo: maggiore attenzione difensiva e più concretezza in avanti!
 
                                                                    

Lo avevamo detto.Oggettivamente insito nel cammino di questo inizio di campionato per la US Pistoiese 1921 ,c’èra un pericolo. Visto che il gioco espresso almeno nella prime 7 gare avrebbe potuto e dovuto dare una classifica migliore di quella dei soli 8 punti fino a quel punto  raccolti e visto che si avvicinava un calendario pericoloso si rischiava no come in effetti è avvenuto ,una sfilza di risultati negativi con conseguente netto peggioramento della situazione di classifica.

 A volte il calcio è sorpresa inattesa ma più spesso segue regole quasi matematiche. Ed è accaduto così alla Pistoiese. Il mini tour de force contro Alessandria e Cremonese in trasferta e Como in casa si è concluso soltanto con un punto conquistato e la classifica da accettabile è diventata brutta.

 E già si carica di aspettativa la prossima gara interna del Melani il derby contro l’Arezzo. Si è già detto tra le righe che gli arancioni sono stati battuti anche a Cremona e per 2-1

LEGA PRO

Girone A 11ma giornata

Cremona Stadio Zini 



CREMONESE   PISTOIESE    2-1

 Belingheri (CR) al 39’ del 1° tempo Brighenti (CR) al 13’ del 2° tempo Rovini (PT) al 46’ del 2° tempo


 CREMONESE: Ravaglia Salviato Lucchini Marconi Gemiti Cavion Pesce Belingheri Maiorino Brighenti Stanco

All.tore: Tesser

PISTOIESE: Feola Guglielmotti Colombini Priola Zanon Hamlili Minotti Benedetti Finocchio Colombo Gyasi

All.tore: Remondina

 Arbitro: Andreini di Forlì

 La Pistoiese manca di Neuton Piccoli che è infortunato.Al suo posto gioca Colombini.Mentre Finocchio gioca al posto di Rovini.
Non positivo lo score delle gare disputate nel tempo a Cremona. Solo un successo per la Pistoiese nei 14 precedenti incontri.Poi 3 pari e ben 10 sconfitte.

 Leggera foschia sullo Zini.

 Al 6’ Cremonese pericolosa con Brighenti ma la palla supera la traversa. 7’ botta di Hamlili che non sorprende Ravaglia Poi tocca a Colombo andare al tiro. Buon inizio gara della Pistoiese. Al 10’ Maiorino supera Colombini e va al tiro.Buon per Feola che il pallone sfiori il palo alla sua destra.

 Insistono i locali al 18’ con una bordata di Cavion e con palla che esce di un nulla alla destra di Feola.
 Anche Guglielmotti si mette in luce al 25’ ma la palla va alta.

Cremonese in vantaggio al 39’ con Belingheri favorito da un rimpallo al termine di una azione iniziata da Salviato su lunga rimessa con pallone a metà strada tra Minotti e Brighenti e colpito poi da Belingheri.La respinta di Feola termina addosso al n.7 cremonese e finisce nel sacco.

 Il tempo si chiude con un’altra occasione per i padroni di casa che al 44’ con un tiro di Maiorino sfiorano l’incrocio dei pali.Anche in questo caso Minotti è sembrato distratto.

 Al 4’ tornano a spingere i grigiorossi con Brighenti che impegna Feola.

 Al 13’ Cremonese sul 2-0! Una bella palla di Stanco di testa a Brighenti che si gira e batte Feola.Colombini ancora superato. La Pistoiese accusa il colpo e la Cremonese può gestire il finale di gara con tranquillità.


 Solo nel recupero gli arancioni riescono ad accorciare le distanze grazie a Rovini entrato all’11’ della ripresa al posto di Finocchio che conclude a rete dopo una bella discesa di Gyasi favorita da errore di Marconi.

Comunque delle 4 sconfitte finora subite dalla Pistoiese questa è apparsa la più limpida contro una Cremonese giunta alla quarta vittoria consecutiva. Sono così soltanto 2 i punti conquistati nelle ultime 5 gare cioè a dire dopo l’unica franca vittoria per 3-0 contro la Carrarese.Molto pochi.

 E con 3 sconfitte nelle ultime 4 gare si piò anche iniziare a parlare di crisi nonostante l’oggettiva forza di Alessandria,Come e Cremonese certamente in grado di lottare per i vertici della graduatoria.

Soliti raffronti cone le precedenti due stagioni a questo punto dopo 11 gare disputate. Mancano 6 punti rispetto alla stagione di Lucarelli quella 2014/2015 e due punti rispetto a quella dello scorso anno a guida Alvini.


Ora la classifica vede la Pistoiese da sola con 9 punti al 17mo posto in piena zona play-out.La zona dei possibili play-off si va allontanando e dista 5 punti rappresentati dal 10mo posto della Lucchese.E manca all’appello la gara Pontedera-Tuttocuoio che si giocherà domani.

Nessuna paura ma come detto il derby di domenica contro l’Arezzo comincia davvero a diventare importante.Occorre tornare quanto prima alla vittoria.

 Tra l’altro per Remondina si tratta della peggior partenza in campionato degli ultimi 4 anni. Con la Carrarese squadra guidata negli ultimi 3 anni aveva fatto alla stessa giornata 11 -12- e 17 punti. Uno stimolo in più in vista del derby di domenica.
 
                                                                  

Campionato Lega Pro Girone A

Decima giornata

 A Pistoia Stadio Melani  

PISTOIESE      COMO    1-1

 Chinellato (CO) dopo 12’’ Colombo (PT) al 14’ del 1° tempo


PISTOIESE:Feola Priola Guglielmotti Neuton Sammartino Benedetti Minotti Hamlili Rovini Colombo Gyasi

All.tore: Remondina

COMO:Crispino Ambrosini Briganti Nossa Peverelli Cristiani Pessina Di Quinzio Marconi Chinellato Le Noci

All.tore: Gallo

Arbitro:Miele di Torino

Evitare capitomboli prolungati.Questo l’imperativo per una Pistoiese che in campo ha finora dimostrato di valere di più dei miseri 8 punti in classifica. Arriva un avversario il Como che è in gran salute forte di 4 vittorie consecutive mai facilmente ottenibili in questi tornei se non si è in forma.

 Sarà il 18mo confronto al Melani di Pistoia tra le due compagini.16 in campionato con 5 vittorie per gli arancioni 8 pareggi e 3 vittorie dei lombardi.Poi una vittoria della Pistoiese all’andata play-off di C1 nel 98/99.

 Il Como scende in campo al Melani in maglia nera.

Trascorrono solo 12’’ dal fischio del via gara ed il Como passa in vantaggio! Botta di Chinellato e Feola è battuto.Chinellato ha ricevuto palla da Marconi al limite dell’area ed ha battuto il portiere arancione con un forte tiro all’incrocio!


 In genere non è che chi segna subito così in apertura riesca poi a vincere la gara.Vedremo.

Insistono i lariani e al 7’ sono ancora pericolosi e sempre con Chinellato che ricevuta palla da Le Noci in area si gira ma il suo tiro sfiora il palo.

 Como in avanti anche al 12’ con Le Noci che ricevuta palla da Cristiani colpisce al volo e sfiora il raddoppio.

Al primo affondo arancione ecco il pareggio! Ancora valida la regola del gol sbagliato-gol subito. Su angolo di Benedetti il capitano arancione Colombo è libero di saltare indisturbato e battere con un colpo di testa Crispino.


Buon momento dei padroni di casa che con Gyasi prima e Minotti dopo creano qualche apprensione per i difensori lariani. 31’ ammonizione per Minotti per dura entrata su Di Quinzio.

 Fiammata arancione al 36’ prima è Colombo che con un rasoterra da fuori area si rende pericoloso,poi un minuto dopo si chiede da parte arancione un calcio di rigore dopo che Hamlili era andato al tiro e Crispino aveva respinto scontrandosi poi con Benedetti.L’arbitro Miele fa proseguire ma il rigore sembra proprio esserci.

 Il finale di tempo è interessante. Di Quinzio al tiro ma Feola è attento ed un minuto dopo al 43’ compie un grande intervento mettendo in angolo un colpo di testa del solito Chinellato servito da Peverelli.

Prima del riposo tocca ad Hamlili con una bella botta da fuori a far gridare alla rete.Crispino vede la sfera alla sua destra che sfiora il palo!


 Al 1’ della ripresa tentativo di rovesciata da parte di Colombo e palla fuori. 4’ esce nel Como Peverelli ed entra Sperotto. Al 6’ è Gyasi che protesta per una caduta in area lariana e viene ammonito

 Al 13’ grossa occasione per conquistare i 3 punti per la Pistoiese.Sugli sviluppi di un angolo da destra ancora una caduta in area nel consueto traffico intasato.E questa volta Miele concede un rigore che lascia interdetti gli stessi tifosi. Proteste comasche.Gyasi va alla battuta ma Crispino intuisce gettandosi sulla sinistra.Si crea una mischia alla ricerca della palla che vagava sulla linea ,alla fine i lariani evitano la rete del sorpasso.

 Proseguono i cambi: al 22’ nel Como esce Cristiani entra Damian al 27’ nella Pistoiese esce Colombo entra Finocchio.Al 30’ nel Como entra Bertani per Le Noci ed infine al 32’ nella Pistoiese entra Luperini per Benedetti. 33’ botta di Minotti che Crispino para

La gara si mantiene interessante e vivace.Ora tocca al Como proporsi in avanti e sempre Chinellato con un colpo di testa su palla d’angolo cerca la via del gol. Si fa male Neuton e deve uscire. Al suo posto al 42’ Colombini.

 Ora la Pistoiese soffre. Finale a tinte lariane.Con occasionissima al 49’ in pieno recupero quando Minotti tocca con la mano e concede una punizione battuta da Di Quinzio che mette fuori di pochissimo !

Finisce quindi sull1-1 una gara interessante e piena di azioni da rete.

 Ma per la Pistoiese non ci siamo ancora e la classifica non è bella. D’altra parte come potrebbe esserlo con una sola vittoria sulle 10 gare giocate?

 Facciamo spesso il raffronto con le due annate passate quelle gestite dalle accoppiate Lucarelli-Sottili e Alvini-Bertotto ambedue risoltesi positivamente ma solo dopo il cambio allenatore.

 La Pistoiese da quando ha abbandonato i campionati dilettantisici e sono due anni ha avuto un’ottimo girone di andata con Lucarelli poi il crollo mentre lo scorso anno con Alvini le difficoltà iniziarono subito.

Comunque gli attuali 9 punti di Remondina in 10 giornate giocate sono il peggior risultato.Un punto in meno rispetto allo scorso campionato e ben 6 in meno rispetto all’era Lucarelli. E’ vero gli arancioni mostrano un gioco più interessante e brillante rispetto a quello dello scorso autunno ed il dato dei soli 5 gol segnati e 6 subiti lo sta a dimostrare.Ora i gol sono 13 ma 13 sono anche quelli subiti.

Più o meno a parità di risultati c’è maggiore spettacolo. Ma non basta anche perché solo in due gare su 10 la difesa non ha beccato gol.
 
                                                                      

LEGA PRO Girone A

Nona giornata

Ad Alessandria Stadio Moccagatta  

ALESSANDRIA   PISTOIESE     2-1

Benedetti (PT) al 16’ del 1° tempo Bocalon (A) al 22’ del 1° tempo ed al 25’ del 2° tempo

 ALESSANDRIA:
Vannucchi Celjak Cazzola Iacolano Piccolo Sestu Gonzalez Barlocco Gozzi Branca Bocalon

 All.tore: Braglia

PISTOIESE: Albertoni Guglielmotti Priola Neuton Zanon Benedetti Minotti Luperini Rovini Finocchio Colombo

All.tore:Remondina

 Arbitro: Ranaldi di Tivoli

 Sulla carta trasferta proibitiva per la Pistoiese al Moccagatta di Alessandria di fronte alla capolista che finora su 8 gare ne ha vinte 7.Ma nonostante l’ultima amara sconfitta casalinga al Melani i ragazzi di Remondina sono ancora imbattuti nelle 4 trasferte affontate conclusesi con 4 risultati di parità.E questo qualcosa significa.

Non molti gli scontri in passato tra le due Società.Solo 7 ad Alessandria con 3 vittorie dei padroni di casa e 4 pareggi.Complessivamente la Pistoiese ha vinto solo 2 scontri con i grigi uno dei quali molto importante alla gara di ritorno play-out anno 97/98.E l’Alessandria finì in C2.

 Un ambiente caloroso al Moccagatta con bell’affluenza di oltre 4 mila spettatori a spingere fin da subito i grigi in avanti. Ammonito al 5’ Priola della Pistoiese per fallo su Gonzalez.
 Al 13’ uscita del portiere Vannucchi dell’Alessandria ad anticipare Rovini lanciato da Colombo.

 Arancioni che passano in vantaggio al 16’ grazie ad un errore difensivo dei grigi con Finocchio servito da Colombo che va al tiro respinto da Vannucchi ma sulla palla arriva Benedetti che infila in rete il suo primo gol stagionale. Trascorrono soltanto 6’ e la capolista pareggia.E’ sempre lui, Bocalon a svettare di testa colpendo imparabilmente per Albertoni una bella palla servitagli da Iacolano.


La marcatura di Neuton non è stata delle migliori.

 La Pistoiese ha un buon momento alla mezz’ora quando Vannucchi mette in angolo una botta di Luperini dal limite e un minuto dopo con Rovini che con una botta da fuori area costringe il portiere locale al salvataggio in angolo. Finale di tempo un po’ in affanno per gli arancioni che rischiano al 40’ su Gonzalez e con Neuton che prende un giallo per proteste al 44’

 Un primo tempo giocato alla pari e con buona personalità dalla Pistoiese ,che si chiude sull’1-1.

 Non ci sono cambi. Inizio ripresa movimentato e con pressione dell’Alessandria che spreca in due occasioni.

 Al 3’ dopo un tiro di Colombo a lato ed un’incursione di Guglielmotti con un cross che va fuori sfiorando la traversa è Bocalon che spreca il 2-1 quando servito da Gonzalez ed a due passi da Albertoni colpisce male la sfera e getta al vento una grossa occasione.
 Al 6’ tocca a Iocolano mettersi in mostra con un’azione personale conclusasi con una botta dalla distanza e palla che sfiora lo specchio dei pali.
Al 19’ un giallo anche per Rovini per gioco pericoloso. L’Alessandria effettua un cambio al 22’ con l’ingresso di Marras per Sestu.

 La Pistoiese subisce il secondo gol al 25 e sempre da Bocalon che approfitta di una scivolata di Priola per battere ancora Albertoni.L’autore del cross decisivo è stato Celjak.

                                                     

 Remondina cerca di recuperare il risultato mettendo nella mischia al 27’ Gyasi al posto di Colombo mentre Braglia fa uscire Branca ed entrare Mezavilla. Si fa vedere subito Gyasi un minuto dopo con un colpo di testa e palla alta sulla traversa.Un Gyasi in evidenza che costringe al fallo da giallo Celjak

al 32’ Applausi del Boccagatta a Bocalon autore della doppietta che lascia posto a Fischnaller a 10’ dal termine Anche Remondina attua un cambio con l’ingresso di Hamlili al rientro dopo infortunio che prende il posto di Luperini. Dopo una rete annullata per fuorigioco a Fischnaller al 39’ scatta un cartelllino giallo anche per Minotti che ha trattenuto irregolarmente Iocolano.

 L’Alessandria è pericolosa anche nel finale di gara quando il neo entrato Fischnaller al 44’ sfiora la rete del 3-1 con un sinistro al volo e palla di poco fuori dai pali di Albertoni.

Terza ed ultima sostituzione per Remondina in pieno recupero al 47’ con l’ingresso di Proia per Benedetti l’autore del gol pistoiese. Prima del fischio finale l’Alessandria resta in 10 uomini causa un infortunio capitato a Fischnaller che deve abbandonare il terreno di gioco in barella.

C’è ancora il tempo per un altro gol annullato all’Alessandria rete di Marras lanciato in contropiede prima del fischio finale dell’arbitro Ranaldi .

 La Pistoiese ha dunque perso per la prima volta in trasferta ed per la prima volta in questo campionato due gare consecutive. Non ha demeritato neppure ad Alessandria,però.Più o meno dopo ogni gara in questa stagione si fanno gli stessi discorsi.Il gioco c’è ma i gol incassati sono tornati ad essere troppo numerosi.


 2 a partita nelle prime 3 gare poi 1 col Pontedera e 0 contro la Giana Erminio e contro la Carrarese nell’unica vittoria fin qui conseguita dagli arancioni in campionato. Ora,da tre gare,nonostante gli innesti difensivi si è tornati a subire troppo.1 gol a Siena, 2 in casa col Piacenza ed oggi altri 2 ad Alessandria.

Troppi e la classifica è modesta per non dire brutta.8 punti in 9 gare sono pochi soprattutto per quanto visto sul campo. Danno alla Pistoiese solo il 14mo posto alla pari con la Carrarese mentre il drappello delle formazioni in zona play-out è sotto di soli 1-2 punti.

 Incombono poi altre tre buone squadre come il Como domenica prossima al Melani e la trasferta di Cremona per finire col derby contro l’Arezzo sempre al Melani.

Da evitare cali di tensione e vittimismi perché questa Pistoiese vale di più di quanto dica la classifica.

Bocalon ex Prato ( ultimamente bestia nera degli arancioni ) con la doppietta di oggi ha raggiunto Forte della Lucchese al comando della classifica cannonieri con 6 gol.
 
                                                                      


LEGA PRO Girone A

 Ottava giornata

 Stadio Melani di Pistoia

PISTOIESE      PIACENZA    1-2

Rovini (Pt) al 9’ del 2° tempo Matteassi (PC) al 16’ del 2° tempo Razzitti (PC) al 23’ del 2° tempo


 PISTOIESE: Albertoni Guglielmotti Priola Neuton Zanon Benedetti Minotti Luperini Colombo Rovini Gyasi

All.tore: Remondina

PIACENZA: Miori Sciacca Pergreffi Silva Agostinone Saber Taugourdeau Barba Matteassi Razzitti Titone

All.tore: Franzini

 Arbitro:Guida di Salerno

 La parola Piacenza per ora non porta bene alla Pistoiese che dopo la sconfitta casalinga contro la Pro Piacenza dello scorso 4 settembre per 1-2 rimedia ancora una sconfitta al Melani e sempre per 1-2 contro il Piacenza Calcio 1919 Ed anche questa è sconfitta amara non rispondente il risultato a quanto espresso sul campo in termini di occasioni da parte degli arancioni.


 Buona opportunità per gli ospiti in apertura al 3’ quando la palla viaggia da Matteassi a Sciacca che però davanti ad Albertoni gli calcia addosso. Al 14’ è il portiere del Piacenza Miori che sventa con ottimo intervento un tiro al volo di Priola su palla d’angolo.

 Insiste la Pistoiese e va vicina alla rete con un tiro di Rovini servito da Colombo con palla fuori di poco al 17’

Al 27’ è anche sfortunata la Pistoiese quando Colombo con un colpo di testa colpisce il palo esterno su palla d’angolo battuta da Rovini

 In finale di tempo un tiro di Luperini finisce fuori.

Zero a zero all’intervallo ma è risultato ingiusto per gli arancioni che hanno costantemente avuto l’iniziativa.

 Al 3’ della ripresa pericolo in area arancione con Silva che su angolo battuto da Taugourdeau batte in girata con palla alta di poco. Al 4’ Remondina manda in campo Finocchio al posto di Gyasi che non sembra al meglio.

 Gli arancioni passano in vantaggio al 9’ con il terzo gol in campionato di Rovini che servito da Minotti riesce ad anticipare l’uscita di Miori e metter dentro

Non dura molto il vantaggio della Pistoiese perché 7’ dopo al 16’ il capitano del Piacenza Matteassi riesce a battere Albertoni con un preciso ed angolato tiro dopo che gli arancioni avevano perso palla banalmente. Matteassi nell’occasione supera Priola.


Al 18’ è Miori portiere ospite che evita il gol con un bell’intervento su colpo di testa di Luperini.

 Al 23’ ospiti in vantaggio.Ospiti che capitalizzano la massimo le poche occasioni avute a differenza di quanto fatto dalla Pistoiese.Batte una punizione Taugourdeau con palla sul secondo palo dove tocca Cazzamalli per Razzitti che non ha difficoltà a battere Albertoni.

La Pistoiese è ferita e si getta all’arrembaggio. 25’ ancora Rovini impegna in un bell’intervento il portiere Miori Al 29’ al posto di Benedetti nella Pistoiese entra Varano

 Si susseguono le mischie nell’area emiliana ed al 45’ è ancora il portiere Miori che evita la capitolazione deviando in angolo un colpo di testa di Finocchio. Assedio finale fino al 50’ quando il Piacenza grazie ancora al suo portiere Miori fa sia la gara impedendo a Rovini di trovare il gol del più che giusto pareggio


Una Pistoiese poco fortunata quindi ha dovuto cedere l’intera posta ad un avversario molto pratico e cinico In pratica ciò che chiedeva Remondina cioè avere più determinazione e cattiveria sotto porta ancora una volta è stato disatteso.

SI susseguono quindi le gare dove gli arancioni creano molte occasioni da rete a Siena e col Piacenza almeno 6-7 a gara e dove raccolgono solo un golletto. Di questo passo una classifica che avrebbe a questo punto potuto e dovuto essere anche brillante si rivela invece modesta ed ai limiti della pericolosità.

Tra l’altro come già detto inizia ora per gli arancioni un calendario duro con Alessandria domenica prossima in trasferta poi Como al Melani e ancora trasferta a Cremona. Da evitare assolutamenteun filotto di risultati negativi.

 8 gare quindi per la Pistoiese e soltanto 8 punti in classifica frutto di una vittoria 5 pareggi e 2 sconfitte.Ma molte recriminazioni su diversi risultati.Vengono create molte occasioni da rete in proporzione alla quali i gol che arrivano sono pochi e non mancano d’altra parte amnesie difensive abbastanza costanti che rovinano il lavoro fatto. Deficitario appare anche il rapporto con i due precedenti campionati a questo punto,alla ottava gara disputata. Due anni orsono i punti erano 11, lo scorso anno 10 ed ora solo 8 pur in presenza di un gioco migliore

. A centrocampo l’assenza per l’infortunio al piede subito da Hamlili nella gara contro la Carrarese comincia a farsi sentire.

 Il Piacenza quindi si è confermato in un buon momento di forma giungendo alla terza vittoria consecutiva ed espugnando per la prima volta il Melani dove mai aveva vinto nei precedenti 5 incontri.

 Al Melani in questa occasione come presenze si è superata quota 1000. Sono stati infatti poco più di 1200 gli spettatori presenti.
 
                                                                                  

La Pistoiese gioca in posticipo a Gorgonzola contro la Giana Erminio ( unica società in Italia a chiamarsi con il nome di una persona ) conoscendo quindi i risultati di tutte le altre. Giana Erminio-Pistoeise chiude infatti la quinta giornata di questo campionato Lega Pro girone A 2016/2017

 Dati alla mano si sa quindi che se arrivassero i 3 punti gli arancioni non solo aggancerebbero a quota 6 la stessa Giana Erminio ma si troverebbero almeno al nono posto in un gruppetto con Pontedera e Piacenza.

 Un punto lascerebbe la Pistoiese all’attuale 14ma posizione però in solitario, mentre una sconfitta lascerebbe le cose così come stanno con la Pistoiese scesa però almeno al 15mo posto in un gruppetto con Carrarese,Robur Siena, Lucchese, Pro Piacenza e Racing Roma.

 Remondina spera fortemente di mantenere per una volta la porta inviolata anche perché dovrebbero esserci delle novità in difesa ( debutto di Neuton ) in quello che è il primo incontro tra le due squadre.

 Stadio Comunale “Città di Gorgonzola”

GIANA ERMINIO    PISTOIESE   0 - 0

GIANA ERMINIO
:Viotti Perico Solerio Chiarello Marotta Biraghi Bruno Augello Iovine Okyere Montesano Montesano

All..tore: Albè

 PISTOIESE: Albertoni Zanon Neuton Priola Guglielmotti Luperini Minotti Hamlili Finocchio Gyasi Colombo.

All..tore: Remondina

 ARBITRO: Zanonato di Vicenza

 Remondina cambia il portiere.Tra i pali c’è Albertoni. Debutta il brasiliano Neuton mentre Colombo parte subito al centro dell’attacco.Ma Remondina non si ferma qui.In difesa debutta anche Guglielmotti mentre a centrocampo via Benedetti e dentro Hamlili.


 Sulla panchina della Giana Erminio siede per la 22ma stagione consecutiva ( record in Italia) Il 65enne Cesare Albè.
La 18ma edizione della Sagra del Gorgonzola prevista per domenica 18 ha costretto lo spostamento al lunedi della gara

. Buon inizio degli arancioni con due incursioni di Finocchio al 7’ ed all’8’.La prima parata da Viotti,la seconda con palla sul fondo. Al 23’ padroni di casa pericolosi con Iovine che serve Okyere il cui colpo di testa fa terminare la palla di poco oltre la traversa,sulla rete.

 Ancora Okyere al 28’ con un colpo di testa alto ed al 32’ con un tiro sull’esterno rete.

Al 34’ viene ammonito l’esordiente in arancione Neuton per un fallo su Okyere che crea non pochi problemi. 41’ bella botta di Finocchio dal limite dell’area con un rasoterra che Viotti respinge

. Ripresa Gyasi al 1’ conclude a rete e Viotti para.Al 9’ ancora il portiere dei lombardi impegnato da un colpo di testa di Luperini su palla d’angolo.Nessuna sorpesa per lu

i. Remondina effettua il primo cambio al 19’.Entra Sammartino per Guglielmotti.

 Dal 20’ la squadra locale diretta da ben 25 anni da Albè comincia a spingere di più e Remondina si cautela.Richiama in panchina Finocchio e mette in campo Benedetti

. Nel finale la Pistoiese rischia. Al 32’ quando Greselin dalla destra mette al centro dove Okyere di testa mette a lato ,di poco ed al 37’ quando su angolo battuto da Augello,Perico sempre di testa manda oltre la traversa di un soffio.
Al 38’ esce capitan Colombo per Rovini tra gli arancioni. Al 45’ cambio per mister Albè, che inserisce Perna al posto di Okyere, che esce tra gli applausi del pubblico. Al 48’ gran conclusione di Greselin dalla distanza, che non impensierisce Albertoni.

 Primo pareggio a reti inviolate per la Pistoiese.Ed è già qualcosa.Ma la prima vittoria si fa attendere..
Comunque terza trasferta e terzo pareggio.Non male.Occorre avere più personalità tra le mura amiche.Ma l'indizio di essere imbattuti in trasferta non è da sottovalutare.


La prima vittoria nel 2014-2015 venne alla terza giornata ed a questo punto alla quinta i punti erano 5. Lo scorso anno venne alla quinta ed i punti pure erano 5. Ora sono solo 4 e la posizione in classifica è la 14ma in solitario.

La prossima al Melani domenica alle 18,30 prevede lo scontro contro la ex di Remondina, la Carrarese che di punti ne ha solo 3.Una buona opportunità per la prima vittoria stagionale anche perché il calendario finora non è stato malvagio
.I grossi calibri ,Alessandria,Arezzo,Livorno devono ancora arrivare ed è bene mettere punti in cascina.
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8
Ci sono 5658 persone collegate

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (27)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (60)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (454)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: