VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Marcello Lippi e Gianni Zei... di Admin
 
"
Una cattiva azione non ci tormenta appena compiuta,ma a distanza di molto tempo,quando la si ricorda,perchè il ricordo non si spegne.

J.J. Rosseau
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 


Il veleno nella coda tanto nella gara di Coppa Italia tra Roma e Cesena quanto in quella di recupero campionato tra Pescara e Fiorentina.

 Non c’è verso:In questa annata calcistica le squadre sulla carta più forti finiscono per vincere sempre anche se solo sul fischio di chiusura. Sulla giustezza del risultato poi se ne potrebbero dir molte. Il Cesena ad esempio meritava la semifinale di Coppa Italia molto più della Roma.Almeno una volta mi avrebbe fatto piacere che una squadra di B riuscisse nell’impresa di andare così avanti in Coppa. Invece per la contentezza di Mamma Rai che continua ad incensare ed a pompare una Coppa che ha poco da dire e con una formula pessima,avremo una semifinale doppia tra Lazio e Roma con possibile grande incasso e buoni ascolti.


Roma sempre vittoriosa in casa 10 su 10 in campionato ,Roma che in Coppa ha rischiato invece più di una volta di soccombere al ben organizzato Cesena battuto sul fischio di chiusura da un rigore che ha visto solo l'arbitro!

 Circa la vittoria della Lazio a Milano contro l’Inter di ieri sera sarebbe stato CLAMOROSO se la squadra di Inzaghi si fosse fatta raggiungere sul 2-.2.


Poche volte infatti si è vista una squadra di livello come la Lazio SBAGLIARE ALMENO 4 GOL FATTI! E l’Inter veniva da 8 vittorie consecutive! Via….via… La Lazio ha contropiedisti micidiali ma tutto viene vanificato se in avanti si commettono così tanti errori..finisce poi che la difesa va in affanno.


Comunque buona ed interessante squadra questa Lazio.




 Circa il recupero di Pescara vinto sul fischio finale dalla Fiorentina che dire? Si può dire che con questa ulteriore sconfitta il Pescara è in B! 12 punti dividono il Pescara dall’Empoli ed è una distanza enorme e non colmabile soprattutto in presenza di evidenti pecche tecniche.

Fiorentina ha alzato un pochino la cresta,non molla,ha raggiunto anche il Milan a 37 punti ( Milan con 1 gara in meno ) e può ancora dire la sua nella lotta per un posto in Europa League anche se non sarà facile. I viola non sono brillanti,attaccano sempre è vero ma là davanti c’è meno lucidità di una volta anche se Sousa ha diverse frecce da scagliare.

Diciamo che è una squadra ammirevole per la mentalità propositiva che mette in campo.Almeno a livello di intenzioni e di volontà ci puoi contare sulla Fiorentina. Importantissime per le ambizioni viola in campionato le prossime due gare in trasferta a Roma contro la Roma il 7 febbraio e il 19 a San Siro contro il Milan.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 




Uomo solo ed accerchiato..questo sarebbe oggi Matteo Renzi a seconda delle opinionidi diversi commentatori politici. Si parla di giornate da lui trascorse al telefono,di uomo in gabbia,di irascibilità al massimo livello.

 Credo invece che le cose stiano diversamente.

Figurarsi se uno”smargiasso”nato come Renzi si può preoccupare di quanto vanno dicendo i vari D’Alema,Bersani e compagnia cantante..

 La dimostrazione di come è Matteo Renzi veramente è tutta in quel suo “ i vitalizi che maturerebbero per la totalità dei 5 stelle e pr oltre il 50% del PD sono una ingiustizia per il popolo…” Quello è il vero Renzi.Ed infatti apriti cielo!



Bersani parla di trentenni con lo sguardo moscio ed avvilito,di dignità calpestata..siamo a questi livelli…di ASSOLUTA INCOMUNICABILITA’ tra due modi di pensare. Il MAESTRINO E IL POKERISTA DA BETTOLA.


Solo che qui si gioca con la democrazia e con la voglia del popolo di andare alle urne ( e lo vorrebbe anche Renzi anche se continuo a non esserne convinto..),Incredibile poi l’uscita dell’ex Presidente Napolitano:” in un paese normale la legislatura deve andare a compimento e non è accettabile che per calcoli personali la si voglia interrompere.”

Ha fatto benissimo Marco Travaglio del Fatto Quotidiano a rispondergli con una ventina di..”in un paese normale non…”
 

Figurarsi che si torna a parlare di Ulivo e di Prodi! Si vagheggia di un possibile nuovo ?! soggetto politico capace di raccogliere il 20% dei consensi,si torna a parlare di primarie. Un caos!

 Ed intanto anche dal Governo escono voci contrarie al voto anticipato. Quella del Ministro Calenda ad esempio( abbiamo appuntamenti ineludibili che non possono essere gestiti durante una campagna elettorale, NDR è la solita menata,ci sono sempre in cantiere impegni ineludibili..quando l’expo quando il terremoto..)



mentre se fossi Renzi non sarei AFFATTO certo che Gentiloni al momento giusto si faccia da parte.

 Anzi,non ci credo proprio.

Ha la faccia giusta per la prosecuzione della legislatura…

 Poi visto che siamo a fine settimana ed anche per prender tempo e magari riflettere ecco l’uscita di Renzi. “O si vota quest’anno ( a giugno ) e si fanno le primarie a fine marzo o si vota nel 2018 e si fa in Congresso del PD in autunno”
 
Renzi pare confortato nell’idea di spingere al voto anticipato da certi sondaggi chiaramente evidenzianti come gli intervistati abbiano espresso la volontà di votare al più presto e poi… c’è la questione Europa. L’Italia è sotto scacco infrazione per i conti pubblici che non tornano…ed allora che fare con la UE?
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 





Eccone un’altra! Dopo il pensiero Bonino ( aiutato dai fondi di Soros…) abbiamo anche quello della Mogherini che guarda caso ha proprio preso un posto che sembrava appannaggio giusto della Bonino: quello di Alto rappresentante dell ‘Unione Europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza.

Insomma sono cambiati i suonatori ma la musica che si ascolta è sempre la stessa.

 Senza i migranti siamo rovinati! Questo è il concetto .espresso in una intervista concessa al Corriere della Sera.

L’immigrazione ha detto,non si può fermare..ed ancora peggio:”senza migranti la nostra economia sarebbe paralizzata,la nostra demografia ci porterebbe al collasso,le nostre società crollerebbero”

Sono parole INAUDITE ,TERRIFICANTI , INSOPPORTABILI,OSCENE!

Le reazioni? Poche,pochissime.



 Solo Giorgia Meloni è apparsa indignata:


 "La UE è complice dell'immigrazione incontrollata, dell'invasione dell'Europa e del progetto di sostituzione etnica dei cittadini europei volute dal grande capitale e dagli speculatori internazionali. #mogherinidimettiti"
 ha scritto su Twitter.

 Per il resto ,silenzio di tomba.

Mi piacerebbe sapere a quante centinaia di migliaia di persone arrivano i fondi di Soros..
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 






Anche la 24ma giornata del Girone A di lega Pro è agli archivi. Per la Pistoiese poteva essere la volta buona dell’aggancio al lotto delle squadre fino al 10 posto utile per i play-off allargati previsti quest’anno ed invece abbastanza a sorpresa anche, visto il buon momento della squadra,gli arancioni sono stati battuti per 2-0 sul proprio terreno dai lombardi della Giana Erminio contro cui all’andata la Pistoiese strappò uno 0-0

E così aggancio fallito e mantenimento del 12mo posto a quota 29 assieme a Robur Siena e Pro Piacenza a soli 2 punti dalla zona play-off.

In una giornata pienamente invernale con forte pioggia Remondina ha avuto anche il problema delle assenze di Minotti e Bellazzini per squalifica e di Zanon e Colombo non ancora al meglio fisicamente. Ha dovuto cambiare modulo di gioco optando sul 4-4-2 , con Luperini e Benedetti esterni,ma ha trovato sul suo cammino un solido avversario che in pratica ha chiuso la gara a suo favore già nel primo tempo segnando le due reti.

Stadio Melani di Pistoia  

PISTOIESE    GIANA ERMINIO    0-2

Chiarello al 13’ del 1° tempo Perico al 45’ del 1° tempo

 PISTOIESE:Feola Guglielmotti Priola Neuton Piccoli Sammartino Proia Hamlili Benedetti Luperini Rovini Gyasi

All.tore: Remondina

GIANA ERMINIO:Sanchez Perico Bonalumi Montesano Augello Iovine Pinardi Marotta Chiarello Bruno Okyere

All.tore: Albè

Arbitro:De Santis di Lecce

Brutta giornata vuol dire anche scarsa affluenza sugli spalti con 739 spettatori presenti e media generale che probabilmente torna sotto quota 1000.

Già al 12’ ospiti in vantaggio con Chiarello . Benedetti perde palla a centrocampo ,Pinardi serve Okyere che lancia Iovine e da lui in piena area a Chiarello che mette dentro . Il vantaggio acquisito e la pioggia intensa facilitano il compito ad una Giana Erminio capace di infastidire col pressing i tentativi di impostazione arancioni.

 Al 35’ è sempre Chiarello a rendersi pericoloso con una palla che va alta e al 39’ è Bruno a sfiorare il doppio vantaggio con un colpo di testa con palla di poco fuori dallo specchio dei pali a seguito di un calcio piazzato battuto da Pinardi.

Solo al 41’ tentativo pistoiese di Proia.Colpo di testa su cross di Luperini.

 Ma prima del riposo la Giana va sul 2-0. E’ il 45’quando Perico a seguito di calcio d’angolo calcia al volo il pallone che si insacca nell’angolo. Anche psicologicamente per la Pistoiese è una mazzata. Nella ripresa dopo un tentativo di Luperini con palla parata da Sanchez,

Remondina al 9’ fa esordire Sparacello che entra al posto di Proia.Reso più offensivo il modulo. Ora la Pistoiese spinge e la Giana controlla. Al 19’ ammonito Guglielmotti ed era diffidato. Non ci sarà a Carrara,la prossima trasferta.

20’ parata di Feola su calcio di punizione battuto da Pinardi. Gara rovinata dalla pioggia.Ovvio che una squadra fisica come la Giana e per di più in vantaggio per 2-0 abbia buon gioco a difendersi e a far trascorrere il tempo. Al 30’ nella Pistoiese entra Varano al posto di Luperini.

 Un giallo anche a Neuton alla mezz’ora.Il risultato non cambia nonostante la buona volontà degli arancioni che vanno vicini all’1-2 al 46’ con Tomaselli entrato al 44’ al posto di Rovini.Ma il suo tiro finisce a lato.

 Sconfitta dunque dopo 4 risultati utili consecutivi e  terza sconfitta casalinga dopo quelle del 4 settembre r del 9 ottobre contro le due di Piacenza. Nulla di grave ma occorre attenzione e cercare di far punti anche a Carrara sede della prossima gara.

All’andata l’ex Remondina si prese una bella soddisfazione vincendo per 3-0 ora dovrà evitare sorprese.

Gli apuani sono dietro e distanti 6 punti.La distanza deve essere mantenuta.

Restano 2 punti in più rispetto alla stagione Lucarelli-Sottili e 3 punti in più rispetto alla scorsa stagione. Siamo sempre al medesimo discorso.La Pistoiese è sempre ad un passo dal salto di qualità che per ora è sempre sfuggito.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


Torino Juventus Stadium  
 

 Ricordiamo che la Juventus ha un record aperto di ben 27 partite consecutive vinte allo Stadium Uno Stadium che è stato violato pochissime volte. ( Dal Bayern Monaco in Champions ).In campionato nel 2012 fu proprio l’Inter a vincervi ,poi anche la Sampdoria. e l'Udinese.


 JUVENTUS    INTER   1-0

Cuadrado al 45’ del 1° tempo

JUVENTUS:
Buffon Chiellini Alex Sandro Bonucci Lichtsteiner Khedira Pjanic Cuadrado Dybala Higuain Mandzukic

All.tore: Allegri

INTER: Handanovic D’Ambrosio Murillo Mirando Medel Gagliardini Joao Mario Candreva Brozovic Perisic Icardi

All.tore: Pioli

Arbitro:Rizzoli di Bologna


Si affrontano le squadre che hanno fatto più punti ( assieme al Napoli ) nelle ultime 10 gare.24 la Juventus 25 l’Inter che viene da 7 vittorie consecutive e 26 addirittura il Napoli che ha anche il miglior attacco del campionato con 55 reti ( record anche del Napoli )

Al 3’ è Handanovic che viene chiamato ad una respinta con i pugni su rovesciata di Dybala che aveva ricevuto palla da Mandzukic servito da Lichsteiner. 7’ ammonizione a carico di Candreva per un fallo su Khedira.

 Gara veloce e combattuta. 11’ ancora Dybala al tiro e questa volta è la traversa a dire di no all’argentino che aveva ricevuto palla da Pjanic e immeditamente tentato la botta verso Handanovic!

Nell ‘Inter si conferma la grande personalità in mezzo al campo di Gagliardini che al 18’ va addirittura al tiro di prima intenzione dal limite dell’area con palla alta dopo che Joao Mario non aveva colpito la sfera da calcio d’angolo.

Gara apertissima e molto combattuta soprattutto a centrocampo.

 Sembra che l’Inter abbia preso bene le misure alla Juventus ed ora è più salda e convinta.

 22’ da Icardi al limite per Joao Mario che sferra un tiro verso Buffon.La palla a portiere immobile esce di poco ! Grossa occasione per gli ospiti.

24’ giallo a carico di Pjanic per un fallo su Brozovic. 29’ Gagliadini con un colpo di testa impegna centralmente Buffon. 30’ si vede per la prima volta Gonzalo Higuain che dal limite gira a rete un pallone che esce di poco alla destra di Handanovic. Una fiammata.La palla all’argentino l’ha servita Alex Sandro.

 Inter molto tosta e la Juventus attende il momento giusto per poter colpire con una giocata dei due argentini là davanti.Ma i neroazzurri stasera sono un duro osso da rodere…


 36’ Inter all’attacco e mischia in area con Buffon che respinge al centro dei pali una palla di Perisic poi nel prosieguo dell’azione Icardi viene spintonato e vola verso i tabelloni…Rizzoli concede l’angolo.

38’ un cross dalla destra di Cuadrado con palla in area interista dove si proietta Mandzukic che colpisce di testa con palla che esce a lato del palo lontano. Ben più pericolosa una giocata di Icardi nell’azione successiva cn palla che termina di un nulla alla sinistra di Buffon.Icardi aveva raccolto una palla di Perisic.

 43’ si rifà sotto la Juventus nel finale di tempo con un calcio di punizione causato da un’entrata fallosa di Gagliardini su Alex Sandro che è finora il migliore della Juventus.
Ammonito per proteste Medel. La punizione viene battuta da Pjanic alla sua maniera e Handanovic è costretto a deviare in angolo con palla che colpisce la traversa.






 Dall’angolo la palla viene respinta verso la tre quarti dove arriva Cuadrado che prende la mira e porta in vantaggio la Juventus!Non è la prima volta che Cuadrado toglie le castagne dal fuoco ad Allegri. Il tiro di Cuadrado sferrato in solitudine non ha dato scampo ad Handanovic ! E’ incredibile come questa Juventus riesca sempre in un modo o nell’altro a risolvere a proprio favore gare difficili come quella di stasera.

Fino al tiro vincente aveva avuto più personalità l’Inter. Comunque il calcio è questo.Il fortino Stadium resiste!

RICORDIAMO ANCORA CHE IN CAMPIONATO L’ULTIMA SQUADRA A VINCERE A TORINO E’ STATA L’UDINESE CHE VINSE PER 1-0 IL 23 agosto 2015 poi due PAREGGI PER 1-1 CONTRO CHIEVO VERONA E FROSINONE,POI 27 VITTORIE CONSECUTIVE!!

 Al 3’ ammonizione a carico di Mandzukic per fallo su Medel. 8’ Juventus vicina al 2-0! Ottimo intervento del portiere Handanovic ad evitare il gol su incursione sulla destra da parte di Pjanic servito alla perfezione da Higuain .
 Con la punta delle dita la palla in angolo.


 13’ Pioli manda in campo Kondogbia per Brozovic e Eder per Candreva. La gara ora è meno intensa.D’altra parte spetta all’Inter alzare i ritmi. 14’ altro colpo di testa di Gagliardini con palla alta sulla traversa.D’altra parte anche in settimana il giovane Gagliardini aveva suonato la carica.. e stasera dimostra di crederci davvero.

18’ giallo anche per Cudrado per una entrata fallosa su D’Ambrosio. 19’ palla pericolosa in area di rigore bianconera da parte di Joao Mario ,palla respinta da Khedira nei pressi della linea. 21’ ammonizione anche a carico di Khedira per gioco falloso
. 25’ anche Allegri inizia i cambi.Esce l’autore del gol Cuadrado ed entra Marchisio.

 Tutti sanno quanto sia difficile far gol alla Juventus.E’ una squadra che quando passa in vantaggio difficilmente viene raggiunta.Ed anche stasera la musica è la stessa nonostante una buona Inter. In questo campionato la Juventus NON HA MAI PAREGGIATO!

29’ ennesimo giallo comminato da Rizzoli. Questa volta tocca a Chiellini per un fallaccio su Gagliardini. 32’ girata di Higuain appena dentro l’area ma Handanovic non si fa sorprendere. Ultimo cambio nell’Inter.Entra Palacio per Joao Mario.Mentre Allegri risponde con Dani Alves per Lichsteiner.

 La Juventus ora agisce in contropiede ma non rischia più di tanto. A 6’ dal termine esce Dybala dentro Rugani 42’ altro angolo per la Juventus causato da un intervento di Handanovic che si è trovato addosso un pallone pericoloso scagliatogli contro da Mandzukic!

 Finale convulso con l’espulsione di Perisic al 49’. C’èra un angolo per l’Inter con anche Handanovic che si era portato in area. Rizzoli ha fischiato un fallo d’attacco Handanovic ha protestato ed è stato ammonito.Poi anche Perisic ha protestato a parole con Rizzoli che l’ha cacciato.

Finisce con la striminzita vittoria della Juventus per 1-0 Il fatto è che come anche contro il Milan in Coppa Italia di recente e stasera in campionato contro l’Inter non è che si sia vista poi una gran differenza tra le squadre…solo che la Juventus vince sempre.Segna grazie ad una giocata di qualche suo campione e poi difende.E non c’è verso. Stasera per quello che si è visto IL RISULTATO PIU’ CORRETTO SAREBBE STATO IL PAREGGIO, ma grazie a quel tiro dalla distanza di Cuadrado la sfida è stata vinta dai bianconeri.

E sono 28 vittorie di fila allo Stadium!
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Uno spunto interessante ci viene ,in clima politico francese che si avvicina alle elezioni col timore ( o con la speranza ) che vinca la Le Pen, dal Il Giornale.it che pubblica uno interessante dialogo tratto dal film di Coline Serrau “ La Crisi !” un film del 1992.

Questo dialogo è davvero interessante….” Ma lei è un razzista ?”

Il fatto grave è che questo dialogo appartiene ad un film del 1992 ..Quanti danni sono stati fatti in questi 25 anni? Credo irrecuperabili.

Link da Il Giornale.it

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                    

Ma come volete che finisse il recupero tra Crotone e Juventus? E così i bianconeri hanno rimesso il loro campionato su giusti binari che dovrebbe ro condurre al sesto scudetto consecutivo anche se la trasferte di Roma e Napoli non saranno semplici. Spalletti dice:”crederci” e fa bene.

Sarri ha il miglior gioco ( d’attacco …) ma spenderà enegie enormi contro il Real Madrid Direi che all’80% lo scudetto sarà della Juventus

.Quando una squadra non pareggia mai,vince tutte le gare in casa e alla giornata N° 23 ha subito solo 16 gol che cosa volere di più?

 Capitolo Milan.Capitolo delicato.Recupero col Bologna molto complicato. Squadra in piena involuzione con episodi che due mesi fa giravano bene ed ora invece no.Più infortuni pesantissimi come quello subito da Bonaventura. A Bologna sarebbe imperativo vincere ma non sarà facile.

 Stadio Renato Dall’Ara di Bologna  

BOLOGNA    MILAN    0-1

Pasalic al 44’ del 2° tempo

BOLOGNA: Da Costa Mbaye Krafth Gastaldello Maietta Nagy Dzemaili Pulgar Krejci Verdi Destro

All.tore: Donadoni

MILAN:Donnarumma Anate Romagnoli Vangioni Paletta Kucka Locatelli Pasalic Bacca Deulofeu Suso

All.tore: Montella

Arbitro:Doveri

Il Bologna cercherà di dimenticare in fretta la sua più pesante sconfitta interna della storia,quella subita contro il Napoli per 1-7

 5’ occasione Milan con Deulofeu che impegna Da Costa sul suo palo e sul rimpallo arriva Pasalic che spreca una grossa opportunità!


Spingono i rossoneri in questo inizio gara e creano un paio di occasioni con la difesa felsinea che si rifugia in angolo. Già 4 angoli nei primi 9’ per il Milan che sembra molto convinto ed anche determinato,direi infuriato.Però col solito infruttuoso e continuo scambio di palla un pochino fine a se stesso.

Va a finire che il primo tiro in porta al 15’ lo fa Destro e Donnarumma para al centro dei pali.

Al 18’ un giallo per Paletta e per Mbaye per reciproche spinte.

 20’ Krejci e Donnarumma a duro contatto dopo una bella discesa sulla sinistra del rossoblu. Giallo per Abate per fallo di gioco al 22’

 Il Bologna si è svegliato ed ora la gara è equilibrata. Se non altro la partita è vivace e giocata a viso aperto. Francamente poco comprensibili i continui passaggi indietro dei difensori del Milan verso Donnarumma che con i piedi non è granchè.

 Bologna pericoloso al 29’ con Dzemaili che mette una bella palla in area che Donnarumma però blocca.Nell’occasione si fa male Romagnoli che deve uscire.Entra Zapata.

Milan che è calato come intensità e con Bacca ancora poco servito.Il problema è tutto qui.Chi segna? Intanto arriva al 36’ il secondo giallo per Paletta e il Milan resta in 10 ! Paletta ha commesso fallo su Dzemaili.Una difesa già rimaneggiata per le assenze e l’infortunio di Romagnoli ora vede anche l’assenza di Paletta. Si abbassa in difesa Locatelli.

 42’ va al tiro Dzemaili ma con palla centrale e facile preda per Donnarumma. SI va verso il fine tempo sullo zero a zero ma è una partita che nella ripresa potrebbe anche riservare sorprese.

Di certo il Bologna ha preso animo.E per il Milan si conferma un momento poco propizio.Troppi infortuni in difesa e alla porte ci sono due gare decisive con Lazio e Fiorentina. Ammonito anche il capitano del Bologna Gastaldello al 46’ per fallo su Bacca.

 Al riposo sullo 0-0 Montella lascia Locatelli negli spogliatoi e manda in campo Gustavo Gomez.

 Giallo a Verdi per fallo su Vangioni al 2’ Al 7’ altro giallo per Kucka.Partita spezzettata ,poco fluida,non bella. Bologna al tiro pericoloso al 9’ con Nagy ma la difesa rossonera si salva in angolo.

10’ azione personale di Deulofeu sulla sinistra che supera Kraft e va al tiro ma Da Costa para. Nel Milan sicuramente buoni sia Deulofeu che Suso.Nel Bologna sta crescendo Verdi che è una delle bestie nere del Milan.

Via, via… Milan in 9 uomini! Nagy viene steso da Kucka e si prende il secondo giallo.Espulso. Montella deve correre ai ripari,si fa per dire.Entra Poli al posto di Bacca.

 Nel Bologna esce Gastaldello per Petkovic. Momento davvero delicato per il Milan che se dovesse perdere sarebbe alla quarta sconfitta consecutiva in campionato ed alla quinta in generale.



 Donnarumma al 19’ riesce ad evitare il gol respingendo una botta da breve distanza di Krejci servito da Verdi!

Cosa combina questo Pasalic! In 3 contro 3 in zona d’attacco Pasalic si porta troppo sotto al portiere la palla e gliela butta addosso! Il tutto dopo un bell’affondo di Deulofeu.E per di più nel prosieguo dell’azione c’è anche una traversa ( parte alta ) colpita da Deulofeu che è stasera assieme a Donnarumma il migliore dei suoi.

Sono parecchi i pali colpiti dai rossoneri in questa stagione! Anche Vangioni finisce sul taccuino di Doveri al 28’ per un fallo su Verdi. 30’ in scivolata Destro cerca di superare Gomez in area di rigore ma il suo tiro va a lato. I due esterni spagnoli del Milan Suso e Deulofeu fanno il massimo e stanno giocando una bella gara.

Donandoni manda in campo Torosidis per Mbaye. Poi Viviani entra per Pulgar. Intanto anche Poli che ha subito un colpo al ginocchio non è al meglio. 37’ botta dalla distanza di Viviani con palla fuori di poco. 40’ punizione dal limite per il Bologna assai pericolosa.Con Montella e Abate infuriati per precedenti azioni poco chiare. Intervento di Zapata su Verdi. Batte Verdi con palla alta sulla traversa.



 MILAN in vantaggio! Deulofeu riesce a saltare Maietta a fondo campo e mette una palla in mezzo all’area dove Pasalic non può sbagliare! Incredibile gara dello spagnolo Deulofeu che è apparso imprendibile!


Ora il Milan dovrà supersoffrire fino al 95’ Pasalic va via sulla sinistra e Nagy lo stende e si prende il giallo. Siamo al 47’ Ancora un giallo a carico di Dzemaili al 49’

Ma finisce al 50’ con una bella vittoria per il Milan che ha lottato col cuore soprattutto nel secondo tempo. Questa è una vittoria che darà un grande stimolo ai rossoneri in chiave Europa League!
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                    


Ci si avvicina al periodo più importante della stagione calcisitica 2016/2017. Mentre per il campionato sembrerebbe che la musica sia sempre la stessa con la “esperta,cinica e potente” Juventus che si avvicina al sesto scudetto consecutivo,per la Champions che riprenderà la settimana prossima,potrebbero anche verificarsi sorprese del tutto inattese.



Perché diciamo che per il campionato la Juventus è ancora la favorita?

 E’ semplice e sotto gli occhi di tutti.

 Primo: in casa non perde un colpo che è uno.

Secondo: la difesa non prende gol

 Terzo:l’esperienza di tante battaglie ed il sapersi sempre riprendere quando ( raramente ) cade.

 Quarto:ha parecchi uomini in grado di risolvere una gara semplicemente con una sola giocata

Quinto ed ultimo ma non guasta: raramente gli arbitri le sono contro…

. Il Napoli e la Roma avrebbero numeri interessanti.Più bello il Napoli,più potente la Roma. Ma a differenza della Juventus che non pareggia mai azzurri e giallorossi hanno dilapidato parecchi punti con pareggi evitabili.




Va dato merito però a Sarri di essersi inventato un sistema d’attacco del tutto impensabile dopo la perdita di Higuain ed addirittura dopo la perdita del suo sostituto Milik. Ed il merito va tutto all’allenatore Sarri.Tra l’altro un merito confermato appieno dalla cifre.Il Napoli ha l’attacco più prolifico della Serie A.

 Un discorso che apre prospettive esaltanti in chiave Champions League.



 Questo Napoli può mettere in seria difficoltà il Real Madrid anche al Bernabeu dove gli azzurri scenderanno mercoledi 15 prossimo.

 Il Napoli tra l’altro nella fase a gironi non hanno mai perso in trasferta con 7 punti fatti sui 9 a disposizione. Tra le due società un solo precedente favorevole al Real nella Coppa Campioni 87/88 quando a Madrid fini per 2-0 per le merengues ed a Napoli sull’1-1 Era il Napoli di Maradona.

Terrificanti i dati sul Real che ha vinto ben 28 gare delle ultime 33 disputate in casa ( la Juventus ha fatto meglio…) in Champions.Ultima sconfitta casalinga un 3-4 contro lo Schalke 04 nei sedicesimi 2014/2015 Tra l’altro il Real quest’anno ha stabilito il record spagnolo di imbattibilità in tutte le competizioni con 40 gare,mentre il Napoli è imbattuto da 17 gare.

 Comunque al di là di questi dati c’è un semplice fatto. Se il Napoli giocherà già da inizio gara come ha fatto con il Milan ed a Bologna la difesa del Real andrà sicuramente in barca…ed allora potremmo vederne delle belle.

Occorre che Sarri ed i suoi giocatori non si facciano intimidere dal “ miedo escenico “ del Bernabeu. Cioè della paura del palcoscenico…e che palcoscenico!

 C’è un’attesa spasmodica per le due gare e c’è anche chi a Madrid tra i napoletani di Spagna è diventato socio del Real per poter comprare il biglietto ed assistere all’evento.

 Ripeto: il Real è Campione d’Europa e del Mondo in carica e sul suo terreno ha vinto 1000 battaglie ma questo Napoli se manterrà alta la concentrazione potrà impensierirlo e non poco.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                       

La Pistoiese quando scenderà in campo al Marmi di Carrara saprà già tutti gli altri risultati.( tranne Arezzo-Lucchese ) E cioè a dire saprà che alle sue spalle solo Pontedera e Tuttocuoio sono tornati alla vittoria avvicinandosi relativamente ai 29 punti in classifica degli arancioni. Diventa ancora più pressante quindi tenere a debita distanza la Carrarese che è a 23 punti.Gli apuani infatti in caso di vittoria uscirebbero dalla zona play-out lasciando al Tuttocuoio la 16ma posizione ed avvicinandosi pericolosamente a soli 3 punti proprio alla Pistoiese. Una partita delicata quindi per Remondina.

Tra l’altro hanno destato parecchio interesse in settimana le dichiarazioni rese ai nostri microfoni da parte di Vannino Vannucci sponsor storico della squadra.Vannucci ha chiaramente fatto intendere come l’obiettivo di stagione sia almeno un dignitoso sesto settimo posto con i play-off dunque e come sia anche necessario vedere all’opera in difesa un giocatore come Fissore che dall’alto della sua esperienza-36 anni- dovrebbe dare più solidità al reparto arretrato.

In effetti Remondina a Carrara cambia formazione inserendo si dall’inizio Fissore in difesa e Sparacello in avanti tornando al modulo 4-3-3 Gli apuani di Danesi tra l’altro si sono rinforzati con Finocchio ( ex proprio della Pistoiese ) con Floriano , Galloppa e Cais.

Stadio dei Marmi di Carrara 

 CARRARESE    PISTOIESE     2-1


Cristini ( C ) al 23’ del 1° tempo Minotti ( Pt ) al 34’ del 1° tempo su rigore

Minotti ( Pt ) al del 1° tempo sbaglia un altro calcio di rigore al 36’ del 1° tempo

 Espulso per doppia ammonizione Placido ( Pt ) al 41’ del 1° tempo


CARRARESE:Lagomarsini Rampi Benedini Massoni Foglio Cristini Petermann Rosaia Finocchio Miracoli Floriano All.tore: Danesi

PISTOIESE:Feola Placido Neuton Piccoli Fissore Priola Proia Hamlili Minotti Gyasi Sparacello Rovini

All.tore: Remondina

 Arbitro: Eduart Pashuku di Albano Laziale

 Vediamo allora se il ritorno al consueto modulo 4-3-3 porterà benefici al gioco della Pistoiese che contro la Giana Erminio attuando un 4-4-2 aveva deluso le aspettative. Ancora assente Colombo in attesa di un suo pieno recupero fisico così come ancora assenti sono Bellazzini ( finisce la squalifica) ,Zanon e Guglielmotti. Tra gli apuani importante assenza in difesa per la squalifica di Dell’Amico.

A livello storico statistico abbiamo da rilevare come al Marmi di Carrara siano state molte le gare disputate tra le due squadre con una Carrarese vittoriosa per 14 volte contro le 6 della Pistoiese e con 12 pareggi.

 Debutto quindi in arancione da titolari per Fissore e Sparacello.

 Al 9’ apuani chiedono un rigore per una intervento in area del debuttante Fissore ai danni di Rosaia.L’arbitro fa proseguire.

 Subito dopo da Hamlili a Proia che dal limite tira in diagonale con palla fuori. Gara che si vivacizza al quarto d’ora con botta e risposta. Da Feola che respinge da angolo parte un contropiede con la Carrarese che si salva.Poi un tiro di Hamlili che va fuori di poco.

Sparacello va vicino al gol al 20’.Ma Massoni alza sulla trasversale

Al 23’ passa in vantaggio la Carrarese con una rete di Cristini .Dalla sinistra cross di Floriano per l’intervento vincente di testa di Cristini che da centro area batte Feola.

 25’ ammonizione a carico di Placido per fallo di gioco su Finocchio. 31’ duro fallo su Neuton da aprte di Cristini.Ammonito.

 Al 34’ pareggio arancione su rigore battuto da Minotti.Un fallo commesso da Massoni proprio su Minotti che in area aveva agganciato un passaggio di Rovini.Tiro vincente con palla alla destra di Lagomarsini.




Ancora un rigore per gli arancioni due soli minuti dopo per un fallo commesso dal portiere Lagomarsini. Va ancora alla battuta Minotti ma il portiere para!Uscita del portiere su Gyasi lanciato a rete.Deviazione di Lagomarsini in angolo.Minotti che poco prima era arrivato a 4 marcature in campionato spreca una grossa occasione.

 Placido che era già stato ammonito al 25’ prende un altro giallo al 41’ e viene espulso.Reo di aevr fermato fallosamente un contropiede condotta da Finocchio.


 Remondina mette in campo Sammartino per Sparacello.

Al riposo sull’1-1 ma la Pistoiese dovrà serrare le fila in un secondo tempo in inferiorità numerica.

Al 6’ grossa occasione per gli apuani con Cristini che non centra i pali dopo aver raccolto palla da calcio d’angolo. Danesi allenatore apuano effettua un cambio.In campo Cais per Miracoli poco dopo anche Bastoni per Cristini.

 Gli arancioni puntano alla conquista del punto e Remondina fa entrare Luperini al posto di Rovini al 21’

 27’ si rischia in area arancione con l’esperto Fissore che ostacola Foglio impedendogli il tiro. Ancora cambi nelle squadre in questa fase finale.Del Nero per Rosaia negli apuani e Benedetti per Proia negli arancioni. Al 36’ iniziativa al tiro da palla d’angolo di Fissore ma la mira non c’è.

Occasione Pistoiese al 42’ quando l’ex della Carrarese Gyasi colpisce una palla proveniente da destra ma non è fortunato.Il pallone colpisce la traversa! Gol mancato dell’ex e gol subito dall’ex! Il calcio è questo. Un minuto dopo al 43’ l’ex Finocchio punisce gli arancioni e dà 3 punti molto pesanti alla Carrarese.Un tiro di destro dal limite che si insacca alle spalle di Feola!

E’ il risultato finale.Ed è un peccato davvero che la Pistoiese abbia ceduto a due passi dal triplice fischio finale..tra l’altro con episodi come il rigore sbagliato e la traversa di Gyasi oltre che l’espulsione di Placido non certo a suo favore.

 Due sconfitte consecutive quindi per gli arancioni che vedono assottigliarsi il piccolo vantaggio in classifica sulla zona rossa. Ora la Robur Siena al Melani poi il ciclo di ferro con Piacenza,Alessandria,Como,Cremonese ed Arezzo tutte di seguito.


La Pistoiese è 13ma in classifica con 29 punti alla pari della Pro Piacenza con la zona play-out a 4 punti e quella play-off a 5 punti…francamente c’è il concreto rischio di essere risucchiati in zone pericolose se non verranno metabolizzate al meglio queste due sconfitte consecutive.

 Sono 2 punti in più rispetto allo scorso anno ed uno in meno rispetto all’anno Lucarelli-Sottili. Siamo lì.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 



Ha ragione Matteo Salvini quando dice: "Non possiamo restare ostaggio del Pd ancora un anno, si voti entro giugno"

E’ possibile essere schiavi delle divisioni di un partito –il PD- che non esiste più diviso come è in mille correnti?

 E dovremmo essere ostaggio delle voglie di congresso lungo di Bersani?



Colui che straparla di un “bene paese” agendo esattamente all’opposto?

 Ho sempre detto di sperare in qualche “mattana” di Renzi per arrivare al voto il prima possibile.



 Ora che è passata a larga maggioranza la linea Renzi- congresso prima delle elezioni e congresso il prima possibile potrebbe anche voler dire elezioni il prima possibile ,ed ora che non è stata nemmeno presa in considerazione e quindi non è stata votata la mozione delle minoranze tesa ad avere tempi più lunghi per il congresso ed anche un impegno a sostenere il Governo Gentiloni fno al 2018.

C’è qualche possibilità di farcela a votare prima della fine della legislatura.Poche possibilità, ma ci sono.

A stare dietro alle liturgie del PD il paese sprofonda.Questi qui sono fuori dalla realtà di tutti i giorni,sono fuori dalla storia,dai bisogni veri della gente. Questi CULI DI PIETRA abituati a far nulla si dannano l’anima e fingono di preoccuparsi dei bisogni della gente comune ed invece pensano solo a loro stessi ed alle loro poltrone.


Il giocatore di poker Renzi potrebbe farli affondare tutti con il loro armamentario lessicale vetero comunista… il bene del paese, la serietà dell’impegno, una profonda riflessione,una partecipazione allargata…e via amenità del genere.

 Il giocatore di poker Renzi,che è spregiudicato e bugiardo,potrebbe questo si ,mettere fine a questa opposizione interna al partito superata dalla storia e senza alcuna prospettiva.

Che sia scissione alfine e che si facciano il loro partito social comunista dal 7-8% senza alcun futuro.

Almeno Renzi tenta di accelerare ma gli altri?



 Anche il Ministro Orlando ora nicchia a metà strada..” serve una Conferenza programmatica” dice… mentre di Bersani abbiamo già detto.

 E Orlando prosegue: “ un congresso lampo non serve a nulla.Non si risolvono così i nostri problemi identitari e di proposta politica”




Anche Gotor senatore di linea Bersaniana dice: ci vuole un congresso vero per definire la piattaforma programmatica del partito.Un congresso lampo può invece portare ad una scissione.
 

Ha ragione Francesco Boccia quando dice: “ Renzi con i suoi comportamenti alimenta la linea della scissione.E’ un segretario che cerca lo scontro per lo scontro”

Le forze in campo? Renziani sul 45% Cuperlo,Bersani e minoranze varie 35% mentre un 20% di delegati è Franceschiniano.

 Fino a quando durerà la farsa?



Comunque non solo Salvini ha ragione ma sono da condividere al 100% le parole della senatrice Paola Taverna ( M5S) sulla Direzione nazionale del PD di ieri: “Il nulla cosmico per cinque ore, persone che si sono parlate addosso facendo attenzione solo ai propri problemi.. Noi andiamo avanti un altro anno così? pensare di vivere un altro anno così significa consegnare l’Italia al fallimento. Questi ieri del Paese se ne sono fregati, stanno facendo una guerra interna che porterà il Pd a presentarsi agli italiani senza aver detto nulla. Bersani dice che si deve arrivare a fine legislatura, ma per fare cosa? L’ipotesi elezioni a giugno sembra tramontata? Assolutamente, questi stanno aspettando solo che arrivi il 16 settembre per mettersi in tasca la pensioncina”

Prossima tappa sabato e domenica all’Assemblea Nazionale con Renzi che vuole un congresso veloce e poi elezioni e con le minoranze che vogliono un congresso lungo ed elezioni a febbraio 2018…

 Da una parte la volontà che pare maggioritaria del giocatore di poker dall’altra quella minoritaria di chi si sente addosso tutto il peso che ti dà un’idea giusta ( secondo loro ) un’idea per il paese,un’idea da discutere ampiamente e con partecipazione allargata.

 Ed addirittura chi vuole un congresso lungo lo vuole a tal punto da “forse disertare l’assemblea prevista per  domenica “…parole di Bersani di oggi. Io ci vedo una scarsa propensione alla democrazia altro che partecipazione e bene del paese…!

SONO FUORI DALLA STORIA! SONO INCOMPATIBILI! TRA EX DEMOCRISTIANI ( RENZI FRANCESCHINI DEL RIO ) ED EX COMUNISTI ( BERSANI D’ALEMA ) NON C’E’ INTESA POSSIBILE

E questo sarebbe il partito che è maggioranza nel paese?

Andiamo al voto !
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4
Ci sono 341 persone collegate

< gennaio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (32)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (81)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (570)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: