VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Torneo Moreno Vannucci 2014-La premiazione... di Admin
 
"
Un'idea che non sia pericolosa non merita affatto di essere chiamata idea

Oscar Wilde
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

                                                          

                         

 

Il percorso tecnico della Fiorentina ha raggiunto il massimo del suo potenziale ha detto Montella ed ha ragione.

Dopo tre quarti posti consecutivi in campionato, ottenuti con una leggero e progressivo peggioramento dei dati,non si può non concordare col tecnico viola sempre incerto sul fatto di restare o meno a Firenze.

 Il primo anno 70 punti, il secondo 65 punti e quest’anno 64 punti.

21 vittorie il primo anno,19 il secondo anno e 18 quest’anno. 72 gol fatti il primo anno,65 gol il secondo e 61 quest’anno. 44 reti subite nel 2012/2013,44 nel 2013/2014 e 46 quest’anno.

 Stessa posizione buona per l’Europa League ma piccolissimi passi indietro significativi.

 Nel contempo l’età media della rosa è elevata, l’incertezza sul pieno recupero fisico di Rossi permane ed il fallimento dell’operazione Gomez è evidente.

Ecco perché il tecnico ha dubbi.

Nonostante quest’anno i tifosi abbiano vissuto momenti memorabili grazie al rendimento eccellente nel mese di marzo con 5 vittorie 2 pareggi ed una sola sconfitta ( determinante però per l’accesso Champions, quella per 0-4 contro la Lazio ), cui ha fatto seguito un terrificante mese di aprile con 1 vittoria, 1 pareggio e ben 5 sconfitte ed infine il periodo finale con 5 vittorie consecutive in campionato che hanno permesso la risalita ma anche le due sconfitte decisive in Europa League contro il Siviglia.

Diciamo che vista la assoluta mediocrità generale di questo torneo 2014/2015 ove anche l’imbattibile ( o quasi ) Juventus ha fatto ben 15 punti in meno dello scorso anno ,ed anche la Roma ed il Napoli anche loro a – 15 rispetto all’anno scorso, era proprio questo per i viola l’anno giusto per accedere alla Champions!

 Ma come: le prime tre dello scorso campionato quest’anno fanno 45 punti in meno e tu Fiorentina non ne approfitti rimanendo sotto di un punto rispetto ai 65 del 2013/2014?

E’ stata un’enorme occasione gettata al vento.

Nonostante le belle serate europee e il buon comportamento anche in Coppa Italia, con le premesse fatte non doveva essere fallito l’aggancio Champions.

 Tra le prime solo la Lazio rispetto allo scorso anno ha migliorato il rendimento con un + 13 punti.

I viola avevano un finale di campionato facile ove si sarebbero potuti fare 21 punti su 24 considerando perduta la gara contro la Juventus a Torino. E invece ne sono usciti 15.

 Dovevano essere incontrati Verona,Cagliari,Cesena,Parma e Chievo in casa , il derby con l’Empoli e la trasferta di Palermo.Invece sono arrivate due sconfitte casalinghe con Verona e col Cagliari a cavallo col ritorno di Europa League con la Dinamo Kiev.

Sono stati quei 6 punti persi in casa a determinare il quarto posto invece del secondo al pari della Roma. Da eccellente stagione a stagione buona ma indicatrice di un progetto a scadere. Montella ha piena ragione di aver dubbi .

Clausole rescissorie reali o presunte ,Montella vuole avere chiarezza da parte della società circa un mercato all’altezza, altrimenti meglio cercare altri lidi. In settimana la decisione.

 Circa le altre che dire dei proclami di Garcia ad inizio stagione sulla Roma da scudetto ( ora parla di Juventus irraggiungibile ) Roma che è terminata seconda ma sempre a -15 dai bianconeri?

Sul Napoli abbiamo detto.Fallimento totale dovuto soprattutto a Benitez che aveva a disposizione forse il miglior attacco del campionato unitamente ad una difesa “bislacca” ,allenatore che ha fallito in pieno la stagione ed è per questo che in queste ore è atteso alla firma con club più prestigioso al mondo ,il Real Madrid! Mah!

Fallimento del Napoli anche nel comportamento con i media con quei continui silenzi stampa che dovrebbero essere severamente sanzionati.

            

 Sulle due milanesi meglio stendere un pietoso velo. Fallimento di idee e progetto.Fuori dall’Europa ma ancora dentro i grandi giri degli sponsor che contano.Ma fino a quando?

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                            

 Olympiastadion di Berlino.Sabato 6 giugno 2015, finalissima di Champions League tra Juventus e Barcellona.

Tutte e due le squadre sono ad un passo dal Triplete avendo già vinto i rispettivi campionati e Coppe nazionali.

Non sono moltissime le società che in passato vi sono riuscite:

il Celtic di Glasgow nel 1967

 l’Ajax nel 1972

 Il PSV Eindhoven nel 1988

 Il Manchester United nel 1999

 Il Barcellona nel 2009

L’Inter nel 2010

Il Bayern Monaco nel 2013

La Juventus che manca da una finale di Champions da 12 anni è alla sua ottava finale ed ha vinto per due volte il trofeo e ne ha quindi perdute ben 5. E se fosse sconfitta avrebbe il magro record del maggior numero di finali perse che ora condivide con Benfica e Bayern Monaco !

Da tenere in considerazione il fatto che la squadra di Allegri viene da 9 gare di Champions senza sconfitte e che Buffon non prende gol da cinque partite.

 Il capitano e Pirlo tornano in quello stadio ove hanno vinto era il 2006 il titolo mondiale battendo 5 a 3 la Francia ai calci di rigore.

 La Juventus giocherà la sua 230ma gara di Coppa Campioni/Champions League

Nelle precedenti 229 partite ha ottenuto 113 vittorie 58 pareggi e 58 sconfitte

I 3 attaccanti Tevez-Morata-Llorente in questa Champions hanno segnato rispettivamente 7/4/1 gol.

 

 Il Barcellona che è alla sua ottava finale invece nelle precedenti 7 ha conquistato il titolo europeo per club 4 volte.

Il Barcellona giocherà la sua 268ma gara di Coppa Campioni/Champions League

 Nelle precedenti 267 partite ha ottenuto 155 vittorie 61 pareggi e 51 sconfitte

 I 3 attaccanti Messi-Neymar-Suarez in questa Champions hanno segnato rispettivamente 10/9/6 gol

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

 

ESILARANTE !

 Anche questo abbiamo letto oggi su un quotidiano sportivo romano in una pagina interna ove ormai sono relegati gli articoli sulle milanesi decadute a semplici comprimarie.

INTER 

Roberto Mancini allenatore neroazzurro prima di partire per le vacanze ?! ha le idee chiare.

“Idee precise per rilanciare l’Inter “ diceva la didascalia della foto.

 Mentre il titolo recitava più o meno così “Con 9 acquisti torneremo vincenti

CAZZO! E’ proprio il caso di dirlo!

 Che illuminante trovata,che pensiero profondo,che tecnico!

Qualsiasi passante sarebbe in grado di far meglio ed a minor prezzo,anche.

Se Thohir gli dà retta è pazzo pure lui!

E vorrei vedere ! Con 9 acquisti la squadra tornerebbe vincente? Hai detto nulla ! Sono buoni tutti a fare simili valutazioni, anche quelli che non prendono milioni di euro di stipendio.

Prendiamola come una battuta stupida ed infelice frutto del disimpegno pre vacanze estive.

Comunque potremmo anche continuare noi cercando di emulare la profondità di quel pensiero tecnico…

 Allegri: Juventus 1 acquisto e vinceremo tutto possibilmente Messi

 Garcia : Roma 3 acquisti , un Totti con 10 anni in meno e punteremo al titolo

 Pioli : Lazio io sto bene così

 Montella : Fiorentina vorrei il recupero di Rossi ed il Gomez del Bayern Monaco ed anche due grandi    difensori

 X : Milan qui c’è tutto da rifare! Inutili i commenti tecnici.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                            

 

 Che il calcio fosse da considerarsi un’azienda a livello mondiale era già scontato. Il recente scandalo FIFA con gli arresti eccellenti che giocoforza hanno portato alle dimissioni annunciate solo ieri di Blatter ha anche contorni di lotta geopolitica.Sembra di essere tornati agli anni 50 con i due blocchi politicamente contrapposti. Usa da una parte ( da cui è partita la bordata finale ) Europa dell’est dall’altra ( Putin che dice agli Usa di non intromettersi )

                       

 Di certo la 56enne Loretta Lynch Procuratore generale degli Stati Uniti ( la prima donna afroamericana a ricoprire l’importante ruolo ) da pochissimo entrata in carica ( poco più di un mese ) come mossa d’inizio mandato non poteva farla più clamorosa e mediaticamente globale

 

. Blatter ha dovuto farsi da parte ( sia pure con tutto il tempo possibile ..) causa probabili altri eccellenti coinvolgimenti che oltre al Segretario generale Fifa Valcke potrebbero anche arrivare a coinvolgerlo direttamente.

 Dopo le manette a 9 dirigenti FIFA l’investigazione FBI a quanto affermato dal New York Times è arrivata a interessarsi anche del braccio destro da molti anni di Blatter,il francese Jerome Valcke che è stato sospettato di aver trasferito illegalmente il danaro ( 10 milioni di dollari ) che il Sud Africa ( è spuntata una email a riguardo ) aveva speso per assicurarsi i Mondiali del 2010.Danaro che sarebbe finito all’ex vicepresidente Jack Warner.

                               

Il Sud Africa ammette il trasferimento di danaro ma lo imputa ad un contributo.

 Si capisce bene che toccato il braccio destro non c’era più difesa neppure per il capo.

 Ora con calma ha detto Blatter verrà indetto un consiglio straordinario della FIFA a fine anno con il compito di trovare un nuovo Presidente e di far partire tutte quelle riforme di cui il calcio mondiale ha assoluto bisogno.

 Di certo le indagini dell’FBI non si fermeranno e non sono esclusi altri colpi di scena così come non c’è assoluta certezza che i Mondiali del Qatar possano disputarsi sia pure in periodo invernale.( Troppe irregolarità e disumanità in atto nei cantieri di lavoro..)

Ora si andrà alla ricerca del sostituto con equilibri di potere che potrebbero anche essere sconvolti. Di certo non si va molto lontano dal vero nell’ ipotizzare la figura di Platini come quella più indicata alla successione dell’Impero Blatter anche se lo stesso Platini ha qualche cosuccia non limpidissima  in merito all’affaire Sarkozy-Al Thani e assegnazione dei Mondiali 2022 al Qatar con relativo accordo circa aerei francesi da acquistare e squadre di calcio come il PSG. Si focifera di una cena tenutasi all’Eliseo cui avrebbe partecipato anche “le roi” Platini. E si è parlato anche del dessert che sarebbe stato rappresentato dalla assunzione del figlio di Platini alla Qatar Sports Investments…..

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                                                          

 Devo dire la mia, mi prudono le mani intese ovviamente come le dita che battono sulla tastiera, anche se…

Lascio da parte la Champions ,ne parleremo domani.

 Mi voglio occupare da milanista serio e d’antan ( ero a Verona in occasione del 5-3 che costò lo scudetto ai rossoneri all’ultima giornata del torneo 72/73 era il 20/5/1973 ) della vicenda allenatore.

 Purtroppo vedo che si prosegue con gli errori.

Non mi riferisco ad Inzaghi oggi allontanato anche se lui stesso avrebbe dovuto avere,come ho sempre detto nel corso dell’orribile campionato dei rossoneri ,la DECENZA di togliere il disturbo assai prima e neppure mi riferisco alla “minestra riscaldata” tanto appetita e per fortuna finita nel cesso ,del ritorno di Ancelotti a Milanello.

Canale Milan 

 Mi riferisco all’arrivo dato per certo di Sinisa Mihajlovic. Caspita! Personalmente non ho nulla contro Mihajlovic posso solo dire che non mi piace come persona e questo è legittimo.

 Ho molto da dire invece come ex milanista feroce oggi milanista critico, circa certe frasi che Mihajlovic avrebbe espresso in passato ad un giornalista quando allenava il Catania. “se la chiamasse il Milan?” gli fu chiesto.La risposta:” no non potrei.Magari muoio di fame ma ho rispetto per le squadre che alleno.Se per caso si dovesse presentare questa possibilità non potrei mai allenarlo perché sono stato interista”

A me basterebbe questo. Ex interista di peso, per di più con quella frase .

E poi: ma dov’è tutta questa bravura? In fin dei conti la Sampdoria nelle ultime 10 giornate di campionato ha fatto solo 8 PUNTI ! frutto di 1 sola vittoria 5 pareggi e 4 sconfitte mentre il defenestrato ( giustamente ) Inzaghi ha fatto 14 punti con 4 vittorie e 2 pareggi! Ed allora?

Non c’èra proprio nessun altro cui affidare la difficile panchina rossonera?

 Dai sondaggi ( che per me non contano nulla ma che per il Patron Berlusconi contano molto ) non mi pare che il popolo rossonero sia molto felice della scelta.Tutt’altro,direi.

 Ma tutto l’ambiente Milan non ama il bel calcio?

 Ed allora perché non chiamare Sarri un tecnico bravo,sottotraccia ( forse è questo che non va..)un tecnico che quest’anno con l’Empoli ha espresso IL MIGLIOR CALCIO IN ITALIA ?

 Perché non è mediatico?

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                  

Manca soltanto un giorno alla finalissima di Champions League di Berlino tra Juventus e Barcellona.

 Ma la notizia del giorno anche se manca la assoluta certezza è quella che finalmente al Milan si comincia a fare di nuovo sul serio

E chi c’è da ringraziare se questo avverrà? C’è da ringraziare Mr. Bee Taechaubol il broker thailandese che avrebbe avuto l’ardire di offrire (a nome non certo suo ma di altri investitori tra i quali il Governo Cinese –China Citic Bank , il fondo Doyen e la ADS Securities-famiglia Reali di Abu Dhabicirca mezzo miliardo di euro per LA MINORANZA NELL'AZIONARIATO DELL'AC MILAN!

 Sembrerebbe follia sia per la MINORANZA che per LA CIFRA.

 Ben venga quindi per i tifosi rossoneri “questa follia economica” purchè sia finalizzata a far tornare la casacca rossonera nel rango che le compete:ai vertici nel mondo calcistico.

 Attendiamo notizie certe e soprattutto c’è da capire quali siano gli accordi a seguire.

Se Mr Bee e la sua cordata vorranno e potranno arrivare al 100% ed in quanto tempo.

 Letta così come comunicata per ora la notizia indicherebbe ancora una volta come Berlusconi abbia fatto un grande affare.Perchè incassare una cifra vicina al mezzo miliardo di euro per una squadra che vale la metà classifica ( se la vale..), appare già così con quella cifra di 480 milioni di euro sovrastimata ( a bilancio Fininvest dovrebbe esserci una cifra di non molto superiore ) vuol dire aver venduto solo il nome e le grandi potenzialità del marchio in Asia.

Insomma il Milan non vale di certo un miliardo di euro.

 Vedremo gli sviluppi in questi due mesi in cui Mr Bee ed i suoi potranno trattare, come pare, in esclusiva.

 

 Intanto a Berlino sono state premiate tutte le squadre che nei 59 anni di storia del trofeo Coppa dei Campioni/Champions League hanno vinto almeno una volta il titolo di Campione d’Europa per Club. In ordine inverso.Quindi al Milan è toccata la penultima premiazione avendo i rossoneri alzato per 7 volte la coppa.Sono 22 Società.

   

 Che tipo di gara sarà Juventus-Barcellona?

 Di sicuro possiamo quasi esserne certi,non finirà con una goleada del tipo di quelle tanto care al Bayern Monaco tanto per intenderci. La Juventus è squadra rocciosa,orgogliosa,conscia della propria forza e con il miglior portiere al mondo se lo consideriamo in blocco con i difensori bianconeri ( altrimenti ,preso in sé Neuer del Bayern si farebbe preferire)

La mancanza per infortunio di Chiellini non è di poco peso anche se Barzagli è molto valido

.Sarà a centrocampo che si decideranno gli esiti della sfida.Essere aggressivi agendo su linee di impostazione non troppo arretrate potrebbe essere l’arma vincente unitamente ad un pressing costante.Lotta tra una squadra che fa dell’attacco la propria forza ed un’altra che sa difendersi,cambiare atteggiamento tattico in difesa e che possiede un uomo-Pirlo- capace non solo di lanci profondi per le volate di Tevez e Morata ma anche di sbloccare il risultato con una calcio di punizione.

Insomma il Barcellona sulla carta è più forte ma non è certamente tranquillo e non sono convinto che partirà a mille.Se lo facesse la Juventus segnando un gol nei primi minuti per gli spagnolisarebbero dolori.

Probabili formazioni:

JUVENTUS: Buffon Lichtsteiner Bonucci Barzagli Evra Marchisio Pirlo Pogba Vidal Tévez Morata.

BARCELLONA: Ter Stegen Alves Piqué Mascherano Alba Rakitiæ Busquets Iniesta Messi Suárez Neymar

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                            

 

                CHAMPIONS  LEAGUE  2014/2015  FINALISSIMA ALL'OLYMPIASTADION DI BERLINO 

                                             

 

  JUVENTUS    BARCELLONA    1 - 3

Rakitic (B) al 4' del 1° tempo  Morata (J) al 10' del 2° tempo Suarez (B) al 23' del 2° tempo Neymar (B) al 52' del 2° tempo

JUVENTUS:Buffon (Cap) Lichtsteiner Bonucci  Barzagli  Evra Marchisio Pirlo  Pogba  Vidal Tevez  Morata All.tore: Allegri

BARCELLONA : ter Stegen Jordi Alba  Mascherano Piquè  Dani Alves  Rakitic  Busquets  Iniesta ( Cap )Suarez Neymar Messi  All.tore:Luis Enrique

Arbitro : Cakir (Turchia)

Basti una cifra per dire dell'importanza dell'avvenimento : incasso della gara oltre 10 milioni di euro ( dovuto anche ai folli prezzi..e c'è gente fuori dallo stadio che cerca biglietti..)

Anche la distanza in termini monetari tra chi vincerà e chi soccomberà è notevole.Ballano in più circa 4 milioni di euro! E poi la vetrina,davvero planetaria con oltre 3000 addetti all'informazione e tv accreditati.

19.500 biglietti per i tifosi della Juventus e 19.500 per quelli del Barcellona.Gli altri 33.000 sono stati gestiti dall'Uefa tra inviti e sponsor vari ,il resto ( 3 mila ) alla stampa.Totale:74.000 presenze.

Il costo minimo di una curva era di 70 euro ora lievitata ( per chi la troverà ) ad almeno 300 !

 

Juventus che inizia con molta grinta e pressing.

3’24’’ solita manovra veloce con palla scambiata tre volte in area di rigore bianconera e gol di Rakitic!E’ uno dei gol più veloci della storia Champions in una finale.La difesa della Juventus è stata presa completamente d’infilata.Sulla sinistra Neymar dà palla ad Iniesta che cerca e trova l’accorrente Rakitic che non ha difficoltà a battere Buffon alla sua sinistra.

 Alla prima giocata il Barcellona è andato in gol.

Attenzione! Per il 70% dei casi in cui una squadra è andata in vantaggio in una finale Champions ha poi vinto la coppa !

 7’30’ gran tiro di Vidal non di molto alto sulla traversa di Ter Stegen.Il cileno era stato servito da Morata. Al 9’ Barcellona ancora vicino alla rete con una bella girata di Neymar con palla che termina di un soffio alta all’incrocio dei pali alla sinistra di Buffon!

 Al 10’ primo ammonito della partita.Il giallo tocca al bianconero Vidal per un fallo a centrocampo su Busquets che si era liberato con un doppio passo.E già qualche minuto prima era stato graziato per un fallo su Iniesta.

 Il Barcellona attacca e crea molti pericoli mentre Vidal è richiamato dall’arbitro Cakir e deve stare attento !

Al 14’ d’istinto con il braccio sinistro Buffon salva un gol su tiro di Dani Alves che era stato servito da Messi.Una parata di grande importanza.Buffon era tutto proteso sulla destra ed è egualmente riuscito ad intervenire allargando il braccio sinistro!

 Nei primi 20’ di gara il Barcellona è stato nettamente superiore ma ha segnato solo un gol e la Juventus pian piano sta entrando in gara ed avanzando il baricentro.Gli errori commessi dai catalani in fase di tiro e la super parata di Buffon potrebbero costar cari!

Al 23’ un tiro a girare di Morata passa non molto lontano alla destra dei pali di Ter Stegen. 25’ su rinvio difettoso e corto della difesa catalana arriva sulla palla Marchisio che spara una vera cannonata verso la porta con la palla alta di poco! La Juventus sembra essersi rimessa in gara. Da notare che tanto l’occasione di Morata quanto quella di Marchisio sono arrivate da due errori difensivi del Barcellona che come era chiaro in difesa balla eccome…

 Messi per ora appare molto defilato sulla destra e poco partecipante alla manovra. Al 38’ dopo azione manovrata con continuità da parte blaugrana la palla tocca a Suarez che sferra un tiro che esce alla destra di Buffon solo di un soffio!

E si ripete un minuto dopo lo stesso Suarez questa volta è Buffon che para mettendo in angolo. A volte il Barcellona rallenta il ritmo e cerca di impedire eventuali ripartenze juventine.I bianconeri se non subiranno un altro gol possono recuperare questa gara.

Il Barcellona è tutto o quasi in quei 3 là davanti.Per il resto nulla di particolare.

Al 41’ viene ammonito anche Pogba per un fallo su Messi. 44’ parata di Ter Stegen su tiro centrale di Marchisio. Poi un errore della difesa bianconera consente a Neymar uno dei migliori e più mobili del Barcellona un centro per Suarez che era solo in area ma la palla è soltanto sfiorata..

Al riposo-senza recupero- si va col Barcellona avanti per 1-0 e va già bene così.Ma la Juventus è in partita. Tutto sommato una gara che va come previsto.Superiorità tecnica netta del Barcellona che quando attacca crea sempre pericoli ma la Juventus come abbiamo detto da sempre ha in porta Buffon che per ora ha salvato la gara. Ma il Barcellona non ha una gran difesa ed anche questo lo si sapeva. Juventus più muscolare e fallosa ( 2 ammoniti ) e Barcellona con netta supremazia nel possesso palla.

 Nessun cambio nell’intervallo. Al 4’ ancora Buffon sugli scudi a respingere in angolo un bel tiro di Suarez che aveva ricevuto da Rakitic. Al 6’ scambio tra Messi e Neymar con tiro di sinistro che sfiora l’incrocio di Buffon!

All’11 la Juventus pareggia!Gol di Morata! Grande azione di Marchisio con tacco per Lichsteiner che dà a Tevez il cui tiro è respinto corto da Ter Stegen, Morata era nei pressi e non ha problemi a mette dentro di destro! Ora può accadere di tutto.

 Al 17’ è Tevez che spara a rete dopo azione manovrata ma con direzione sbagliata.La palla è alta! La Juventus ha acquistato sicurezza.Tevez servito lateralmente da Marchisio era solo al limite dell’area!

 20’ un bel destro di Pogba viene bloccato al centro dei pali da Ter Stegen.

Ottimo secondo tempo della Juventus.

23’ gol di Suarez per il 2-1 del Barcellona.Azione in verticale in percussione ed in contropiede di Messi con tiro parato ma con palla non trattenuta da Buffon che si era disteso sulla sua sinistra.Arriva come un fulmine Suarez e mette dentro facilmente !

 E proprio nel miglior momento della Juventus che con Pogba poco prima aveva chiesto un calcio di rigore per una trattenuta in area di Mascherano.

Giallo anche per Suarez che ha steso Bonucci. Al 27’ un gol di Neymar è annullato dall’assistente di Cakir per un tocco di braccio che in effetti pare proprio non ci sia stato.Neymar ha toccato un pochino sporco con la testa e probabilmente la palla ha anche sfiorato la parte alta del braccio destro ma non è parso evidente. Comunque due episodi dubbi.

 Al 30’ pasticcio in area catalana con ter Stegen che devia un corner battuto da Pirlo proprio sulla testa del compagno Mascherano e la palla va alta di pochissimo sulla traversa!

 Al 33’ ultima gara in maglia blaugrana del grande Xavi Hernandez che entra al posto di Iniesta Al 34’ Allegri sostituisce l’esausto ed ammonito Vidal con Pereyra. 37’ una bella palla in area bianconera arriva a Piquè il cui destro al volo è da dimenticare.

 Insomma il Barcellona ha avuto almeno 10 occasioni da gol ma ha fatto solo due reti e tutto sommato la Juventus è sembrata più squadra , non è spezzata in due, magari è meno bella nei fraseggi ma è molto compatta, ha più anima e carattere.

 40’ nella Juventus entra Llorente al posto di Morata. La Juventus ha 5 minuti più recupero per arrivare ai supplementari. Evra deve uscire dal campo per infortunio,al suo posto entra Coman. 45’ ancora un bel tiro di Marchisio il cui sinistro dai 25 metri è deviato in angolo da un lento in questo caso ter Stegen.

Sono 5 i minuti di recupero. Nel Barcellona entra Mathieu al posto di Rakitic. 47’ un destro a girare da parte di Tevez non crea problemi a ter Stegen. Ultimo cambio nel Barcellona con Pedro entrante e Suarez zoppicante che esce.

Al 52’40’’ il gol definitivo è segnato da Neymar che francamente se lo è anche meritato! Contropiede del Barcellona condotto da Pedro che serve sulla sinistra Neymar che con un rasoterra infila Buffon! E’ finita.

 Il BARCELLONA HA VINTO LA SUA QUINTA COPPA DEI CAMPIONI/CHAMPIONS LEAGUE e in questo anno calcistico 2014/2015 ha fatto il TRIPLETE!

I bianconeri che hanno disputato una gran bella partita hanno purtroppo il record negativo di ben 6 FINALI DI COPPA CAMPIONI/CHAMPIONS LEAGUE PERDUTE!

 Ripetiamo il Barcellona era favorito ed ha nel complesso meritato la vittoria ma continua a non convincermi.E’ grande in attacco,pasticcione in difesa.Preferisco le squadre vere e non quelle con dei fenomeni.Comunque onore al merito.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                                

 

Calcio in vacanza o quasi,dunque.Manca solo un importante impegno della Nazionale. Ma l’eco della finalissima Champions è ancora forte e vale la pena di spenderci ancora due parole.

C’è una certezza: ora la Juventus sa di essere all’altezza delle migliori formazioni europee.

 Partito per arrivare ai quarti ed entrare così tra le prime 8 squadre del continente il gruppo di Allegri ha pian piano trovato sicurezze e convinzioni vincendo in casa del Borussia Dortmund che anche se in una stagione mediocre rimane pur sempre difficile da battere nel suo stadio, superando poi i Campioni d’Europa del Real Madrid.

 E’ vero,ieri sera a Berlino è arrivata una secca sconfitta ma il 3-1 al passivo non deve essere preso alla lettera.Quello che conta della gara e che resta in memoria è il periodo di paura e quasi scoramento avuto dal Barcellona subito dopo il pareggio di Morata.Mai avrebbero pensato i catalani di poter essere raggiunti! Ed hanno sbandato per qualche minuto

.Quel gesto di protesta a mano alzata da parte di Pogba messo giù in area da Mascherano è il nocciolo del problema.Poteva essere rigore che se trasformato avrebbe cambiato le carte in tavola.

Insomma la dimostrazione di forza e qualità l’ha data anche la Juventus sia pure per una quindicina di minuti, pur riconoscendo al Barcellona la creazione di almeno 5/6 palle gol fatto che era ampiamente in ipotesi quando si hanno in campo elementi del valore di Iniesta,Messi,Suarez e Neymar.

 Si è confermata ancora una volta l’enorme importanza della presenza in campo di Iniesta un vero talismano per il Barcellona e per la Nazionale 7 presenze e 7 vittorie in altrettante finali!

 La Juventus quindi è tornata ai vertici del calcio europeo ,la Società è molto ben guidata,il fatturato in crescita costante, la rosa verrà ulteriormente rafforzata e almeno in Italia non c’è nemmeno una parvenza di possibilità che qualcuno possa raggiungerla almeno per altri due anni come minimo.

Onore al Barcellona quindi unica squadra capace di doppio triplete ma soprattutto capace di segnare un decennio storico con più o meno la stessa capacità tecnico tattica esaltante nel tiki-taka di Guardiola ,più pratica in Enrique grazie alla qualità dei 3 uomini d’attacco anche se ieri sera il più temuto Messi si è preso almeno un tempo per riposare.

 Siamo insomma ad un predominio che nella storia della Coppa dei Campioni / Champions League s è avuto solo all’inizio della manifestazione con le 5 Coppe Campioni vinte consecutivamente dall’inarrivabile REAL MADRID di Alfredo di Stefano-Puskas e Gento.

Poi alcuni cicli come quelli dell’Ajax, del Bayern Monaco del Liverpool e del Milan.

 Barcellona quindi Campione d’Europa nel 2005/2006 2008/2009 2010/2011 2014/2015

Fa riflettere semmai il rapporto non felice della Juventus con la Coppa Campioni/Champions League. Due vittorie ( una da dimenticare per le note tragiche vicende ) e ben 6 sconfitte in finale.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                              

Una vicendaccia!Un duro comunicato arrivato a tarda sera da parte della Società AC Fiorentina ha posto fine ad una vicenda che ha risvolti grotteschi.

 Vincenzo Montella non è più l’allenatore della Fiorentina.

 Perché grotteschi? Per il modo come si sono evolute le cose.

Di sicuro Montella aveva in cuor suo deciso di andarsene già al termine della gara di ritorno contro il Siviglia in semifinale di Europa League persa per 2-0 Quei fischi e quegli sfottò uditi dagli spalti non gli erano andati giù. E dal suo punto di vista Montella aveva ragione essendosi convinto che di più la squadra non potesse dare e che ciò che era stato fatto era degno della massima considerazione.Punto e basta.

                                           

 Montella aveva parlato di progetto finito,di organico che aveva dato il massimo nei tre anni alla sua guida e che ci fosse da lì in poi ASSOLUTA NECESSITA’ DI CHIAREZZA da parte della proprietà circa i programmi per l’avvenire.

 Così non è stato. L’ottimo finale di campionato con 5 vittorie consecutive e la contemporanea defaillance del Napoli hanno poi consentito alla Viola di acciuffare lo stesso posto in graduatoria degli scorsi anni,vale a dire il quarto , condito anche a fine gara contro il Chiedo Verona da cori di incitamento ed apprezzamento verso lo stesso Montella che è sembrato riavvicinarsi all’ambiente.

In fin dei conti ha pensato ,ho ancora un  contratto e posso essere disponibile a restare. Insomma i giorni sono passati senza che si facesse chiarezza.

Da una parte a fine della scorsa settimana la proprietà ha invitato l’allenatore ad esprimere la propria decisione e dall’altra Montella ha deciso di partire per le vacanze considerandosi coperto dal contratto.

 Ecco la mossa sbagliata, lo strappo.

Come faceva una proprietà così attenta a certi tipi di comportamenti , paladina del bon ton un po’ ipocrita, a farla passare liscia a Montella ed ai suoi comportamenti un pochino ribelli ed altezzosi? Impossibile.

La fuga in vacanza di Montella sia pure con tutte le reperibilità del caso,non poteva essere tollerata.Da qui l’esonero.

 Ora si dirà che tutto è dipeso da quella clausola rescissoria di 5 milioni inserita nel contratto e voluta dai Della Valle, così come si legge nel comunicato della Società.Io preferisco pensare che sì, è stata una importante causa di attrito,ma non la causa decisiva.

Decisivo è stato il tira e molla ,i silenzi e le fughe in avanti ma tanto Montella aveva parlato chiaro ed in cuor suo aveva deciso.Montella come ha sempre detto è uomo di principi.

Montella quindi dovrà essere pagato dalla Fiorentina fino al giugno 2017 e la Fiorentina dovrà avere quei 5 milioni della clausola o dallo stesso Montella o da chi ne utilizzerà le prestazioni.

 Vicenda gestita male soprattutto dalla AC Fiorentina che ha troppe teste pensanti con quelle che davvero contano spesso lontane dalla città e che perde un bravo allenatore che in 3 anni ha ottenuto 3 quarti posti ed ha mostrato un gioco piacevole che ha ridato dopo lustri consapevolezza ed autorità alla squadra soprattutto sui campi esterni.

 E’ vero,Montella ha un suo caratterino e sembra poco malleabile ed è proprio per questo che io lo apprezzavo.

Quella sera , per i viola quella maledetta sera del 7 aprile gara di ritorno di Coppa Italia contro la Juventus è iniziato a franare il progetto Montella.

 Teniamo conto che l’ex “aeroplanino” ha dovuto fare i conti nel corso degli ultimi due anni con l’assenza pressoché totale delle prestazioni di Giuseppe Rossi e si è ritrovato in squadra un Mario Gomez lontano parente di quello che fu a Monaco nel Bayern.Oltre ai 5 calci di rigore sbagliati dai suoi sui 7 concessi.

 Ora la Società valuterà il mercato alla ricerca di un valido allenatore.

Di certo si ripartirà su nuove basi e con nuove idee.

Non sarei tanto sicuro che il nuovo arrivato possa far meglio di Montella anzi, non lo sono per nulla!

 Ecco il documento integrale emesso in serata dalla AC Fiorentina:

 "ACF Fiorentina - si legge - ha valutato il comportamento ultimamente tenuto dal proprio allenatore Vincenzo Montella come la precisa volontà di liberarsi da un contratto legittimamente firmato meno di due anni fa perché contenente una clausola che l'allenatore non ritiene più nel suo interesse, ma che a suo tempo aveva concordato. Così, con grande rammarico, dobbiamo prendere atto del fatto che è venuto meno il rapporto fiduciario necessario per la prosecuzione di qualunque rapporto e siamo pertanto costretti - per il bene della società - ad esonerare Vincenzo Montella"

Ed ancora:

"Questa situazione repentina ovviamente ci crea problemi organizzativi che dobbiamo risolvere con urgenza. Ci saremmo aspettati dall'allenatore un comportamento più chiaro, più rispettoso e meno ambiguo nei confronti di una maglia, dei suoi tifosi e di una società che tanto gli hanno dato".

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                                       

 La notizia è stata diffusa dalla UEFA ma ha interessato soprattutto gli organi di informazione della Catalogna regione autonoma della Spagna ove gioca il Barcellona fresco Campione d’Europa .

Notizia poi via via ripresa anche dai nostri organi di informazione.

Vi sono 4 giocatori della rosa blaugrana ( Claudio Bravo –Douglas Pereira- Thomas Vermaelen e Jordi Masip ) che non avendo disputato nemmeno un minuto di Champions League non possono fregiarsi del titolo di Campioni d’Europa !

Così titolava oggi la Tv della Catalogna TV3:

 Lliga de Campions Quatre jugadors de la primera plantilla del Barça no són campions d'Europa segons les estadístiques oficials de la UEFA Segons les estadístiques que ofereix la pàgina web del màxim organisme del futbol europeu, Claudio Bravo, Douglas Pereira, Thomas Vermaelen i Jordi Masip no han guanyat la Champions per no haver disputat ni un minut en tota la competició Champions League

Quattro giocatori della prima squadra del Barça non sono campioni d'Europa secondo le statistiche ufficiali UEFA Secondo le statistiche fornite dal sito web dell’ organo di governo del calcio europeo, Claudio Bravo, Douglas Pereira, Thomas Vermaelen e Jordi Masip non hanno vinto la Champions League per non aver giocato un solo minuto in tutta la competizione.

La UEFA no considera campions de la Lliga de Campions quatre dels 23 jugadors que formen la primera plantilla del Barça perquè no han disputat ni un minut en tota la competició. Segons les estadístiques que ofereix la pàgina web del màxim organisme del futbol europeu, Claudio Bravo, Douglas Pereira, Thomas Vermaelen i Jordi Masip no són campions d'Europa tot i formar part de la plantilla blaugrana que va conquerir el títol a la final de Berlín. Per diferents motius (lesions, rotacions i decisió tècnica), cap d'aquests quatre futbolistes va jugar ni un minut en els 13 partits disputats a la màxima competició europea. A efectes estadístics, la UEFA no els considera campions del torneig i només considera guanyadors "aquells jugadors que han jugat a l'equip campió de la UEFA Champions League. No compten els suplents sense minuts o els jugadors de la plantilla que no han jugat"

 

 Claudio Bravo                  Douglas Pereira       

La UEFA non considera campioni della Champions League quattro dei 23 giocatori che compongono il primo gruppo del club perché non hanno giocato un minuto in tutta la competizione. Secondo le statistiche fornite dal sito web del organo di governo del calcio europeo, Claudio Bravo, Douglas Pereira, Thomas Vermaelen e Jordi Masip   non fanno nemmeno parte della squadra che ha vinto il titolo nella finale di Berlino . Per vari motivi (infortuni, rotazioni e decisione tecnica), nessuno di questi quattro giocatori ha giocato un minuto in 13 partite nella massima competizione europea. A fini statistici,la UEFA non li considera campioni del torneo e considera vincitori solo “quei giocatori che hanno giocato con la squadra campione della Uefa Champions League.Non contano i supplenti senza minuti oppure i giocatori della rosa che non hanno giocato.”

Jordi Masip             Thomas Vermaelen      

Ma nessuna paura per i 4 che saranno egualmente ben ricompensati come tutto lo staff fino all’ultimo magazziniere. D’altra parte agli allenamenti hanno preso parte ed un contratto ce l’hanno.

 Solo al Milan ,credo, si arrivava a premiare con doppio stipendio o più anche tutti gli impiegati e giardinieri di Milanello e su su fino alla sede della Società.

Ma erano,per il Milan, altri tempi!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4
Ci sono 1919 persone collegate

< ottobre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
16
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (28)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (69)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (498)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: