VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 AC VANNUCCI ASD... di Admin
 
"
L'acqua che tocchi de' fiumi è l'ultima di quella che andò e la prima di quella che viene. Così il tempo presente.

Leonardo da Vinci (Scritti letterari)
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

 Alcuni interessanti dati numerici dopo la terza giornata della fase a gironi della Champions League 2014/2015

 

1) IL RECORD DI LUIZ ADRIANO giocatore brasiliano dello Shakhtar Donetsk guidato da Mircea Lucescu che nel coso della gara vinta per 7-0 contro il Bate Borisov ed in campo esterno ha messo a segno 5 reti. Ha così eguagliato il record di Messi che nel marzo 2012 in Barcellona-Bayer Leverkusen segnò una cinquina. E’ RECORD PER LA CHAMPIONS LEAGUE In COPPA DEI CAMPIONI ( dal 1955 al 1992 ) vi sono stati altri giocatori ( in totale sono 12 ) che hanno segnato 5 reti in una gara tra i quali nel 1959 Ove Ohlsson ,poi il danese Soren Lerby in Ajax-Omonia Nicosia,il mitico Gerd Muller del Bayern Monaco nel 1972 sempre contro l’Omonia Nicosia ed anche Josè Altafini quando il Milan battè per 8-0 a San Siro l’Union Luxembourg.

 2) Sempre lo Shakhtar Donetsk con il 7-0 contro il Borisov in Champions ha stabilito il record di vittoria esterna più significativa.

 Curiosità:

1) singolare il cammino del Borussia Dortmund quest’anno. 14° addirittura in campionato e senza alcun gol subito ed a punteggio pieno in Champions!

 Molto probabile che la squadra allenata da Klopp in cui lo ricordiamo gioca anche Ciro Immobile destini tutte le proprie forze ( visto il distacco in classifica di campionato dal Bayern..) proprio alla Champions.

Ed il Dortmund che gioca sempre in uno stadio esaurito potrebbe essere un cliente molto pericoloso sia per il Bayern che per le altre favorite alla vittoria finale che sono Barcellona,Real Madrid e Chelsea.

 

2) Il madridista Cristiano Ronaldo è vicinissimo al record di Raul. Record di segnature in Coppa Campioni/Champions .Raul è a 71, Ronaldo a 70. Insegue da vicino anche Messi a 69.

 Ovvio che Raul sarà superato a breve. Inzaghi è rimasto fermo a 50 ed è già un significativo traguardo.Benzema è a 40.

 NB Ci atteniamo a dati UEFA ufficiali. Altri dati tratti dal sito del Real o da profili personali del giocatore indicano il gol di Liverpool come il 71° e quindi sarebbe già stato raggiunto Messi.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Terza giornata Girone A

Classifica : Juventus 3 punti 2/1

Malmoe 3 punti 2/2

Atletico Madrid 3 punti 3/3

Olympiacos 3 punti 3/4

Stasera: Olympiacos –Juventus

Atletico Madrid –Malmoe

 Alcuni dati: L’Olympiakos è al 26° posto nel ranking Uefa e vanta una discreta esperienza internazionale avendo già disputato in Coppa Campioni/Champions 138 gare con 48 vittorie 27 pareggi e 63 sconfitte

La Juventus è 22° e vanta un’esperienza ben maggiore avendo già disputato in Coppa Campioni/Champions ben 219 partite con 107 vittorie 55 pareggi e 57 sconfitte

Non certo favorevole ai greci la tradizione.Non hanno mai battuto la Juventus in Grecia.In 4 precedenti solo due pareggi.

 Signifcativo il risultato Juventus 7 Olympiacos 0 il 10/12/2003 a Torino nella fase a gironi della Champions. E’ la più netta vittoria dei bianconeri e la più pesante sconfitta dei greci in coppa.

 Si giocherà nell’antico stadio di Karaiskakis al Pireo di Atene capace di circa 35 mila posti e si prevede come sempre un gran tifo.

 

OLYMPIACOS- JUVENTUS  1-0 

 Kasami 36'

 

OLYMPIACOS: Roberto Botia Maniatis Abidal Elabdellaoui Masuaku Milivojevic N’Dinga Kasami Mitroglou Dominguez All.tore : Michel

JUVENTUS: Buffon Lichtsteiner Bonucci Chiellini Ogbonna Asamoah Vidal Pogba Pirlo Morata Tevez All.tore: Allegri

Arbitro: Mazic (Serbia )

 Allegri ha scelto: Pirlo in campo e Marchisio in panchina. Morata in attacco e LLorente in panchina. Al 5’ pericolo per Buffon quando il più pericoloso dei biancorossi del Pireo,Mitroglou effettua un tiro al volo che va fuori di poco. I bianconeri si fanno vivi all’11’ e per poco non passano in vantaggio quando su angolo di Pirlo sulla destra dell’attacco bianconero la sfera toccata da Morata arriva a Tevez che colpisce superando il portiere.Sulla linea salva Elabdellaoui!

 Si gioca in un frastuono di canti continui e la Juventus mantiene possesso palla.Deve temere il contropiede greco. Al 26’ una volta di Masuaku sulla sinistra con cross in area permette all’argentino Dominguez di stoppare bene e sferrare un diagonale aereo che passa a pochi centimetri dalle mani protese di Buffon e finisce fuori di poco.

 Non è una grande gara e la partita si è fatta equilibrata.

Al 34’ i greci passano in vantaggio con un’azione da manuale in contropiede.In 3 contro 4 difensori bianconeri ( Juventus stasera in maglia blu ). E’ l’argentino Dominguez che porta palla ,la smista a sinistra a Mitroglou che invece di tirare attende l’arrivo di Kasami che aveva seguito l’azione.Il centrocampista macedone naturalizzato svizzero piazza un tiro di rara precisione che si insacca alla sinistra di Buffon a fil di palo.Bella azione.

 Al 37’ fallo di Lichtsteiner su Masuaku.L’arbitro gli mostra il giallo. Porta troppo la palla la Juventus ed i greci hanno preso confidenza e spesso anticipano col pressing.E in contropiede sono veloci.Ottima gara di Kasami.

 Fallo di Botia su Morata e giallo anche per il giocatore dell’Olympiacos.Punizione per la battuta di Pirlo che è interessante diretta in porta ma leggermente alta.E’ il 44’ Poi più nulla fino al 47’ quando le squadre vanno al riposo.

Juventus un po’ sotto tono e greci abili nell’irretire Pirlo e Pogba e soprattutto molto tonificati dal gol.L’ambiente gli aiuta.La Juventus deve cambiare passo.

 Nella ripresa dopo l’ammonizione di Masauku per proteste,Allegri decide la sostituzione di Pirlo con Marchisio. Siamo al 12’ Poi è ammonito anche Pogba per aver colpito con uan gomitata Maniatis. Grossissima occasione per l’Olympiacos al 14’.Maniatis soffia la sfera ad un disattento Asamoah e crossa ,sulla respinta c’è Dominguez e si stava per ripetere l’azione del gol greco.Il servizio è per Kasami il cui tiro in diagonale esce di un nulla! Un 2-0 in quest’ambientino sarebbe stato quasi impossibile da recuperare.

 Al 20’ capita a Morata l’occasione giusta per il pareggio dopo una grande azione personale e tiro ravvicinato che il portiere Roberto riesce a ribattere con grande reattività. La gara entra nel vivo.Ammonito Marchisio per fallo tattico.

 I greci hanno speso molto ed ora la Juventus spinge a tutta forza.

 25’ Mitroglou non ne ha più e lascia il posto ad Afellay. E’ soprattutto Morata tra i bianconeri a creare occasioni e la difesa greca è spesso in affanno.

 Alla mezz’ora ancora il portiere Roberto in evidenza e bravo a deviare una palla di Pogba che poteva infilarsi sotto la traversa. Un minuto dopo è ancora lui questa volta su tiro di Tevez a respingere con i piedi un pallone scagliato da brevissima distanza.Un mezzo miracolo! Parata stratosferica con l’aiuto della traversa!! Roberto è bravo e fortunato!

Il tiro è stato scagliato dentro l’area in mezza girata violenta da parte di Morata.Incredibile! Tre chiarissime occasioni da gol per la Juventus sventate dal portiere Roberto Jimenez Gago ex portiere del Real Saragozza e del Benfica.

Nel frattempo è entrato Pereyra al posto di Ogbonna. Poi è Giovinco ad entrare al posto di Pogba.Mancano pochi minuti alla fine e la Juventus cerca almeno il gol del pareggio che sarebbe più che sacrosanto.

I greci dopo aver sfiorato il 2-0 sono scomparsi dal campo.

 Lascia il campo anche l’argentino Dominguez che ha fatto una grande gara. Ancora Roberto in evidenza al 40’ quando devia con una mano un tiro di Tevez servito da Morata. Si gioca fio al 49’ ma il risultato non cambia

I greci vincono la seconda gara consecutiva in casa ,battono per la prima volta la Juventus,soffrono tantissimo nella ripresa ma riescono a portare a casa il risultato.Hanno mostrato buone cose in attacco ma in difesa sono fragili e sono stati salvati da una grande prestazione del portiere.Capita.

 Tra 15 gg a Torino al ritorno è probabile che prendano una scoppola.

Il girone è molto equilibrato e può davvero accadere di tutto.

 GRUPPO A

 OLYMPIACOS – JUVENTUS 1 -0 Kasami 36’

ATLETICO MADRID – MALMOE 5-0 Koke 48’ Mandzukic 61’ Griezmann 63’ Godin 87’ Cerci 93’

Classifica del Gruppo A Atletico Madrid 6 punti 8/3 Olympiacos 6 punti 4/4 Juventus 3 punti 2/2 Malmoe 3 punti 2-7

 GRUPPO B

LIVERPOOL – REAL MADRID 0-3 Ronaldo 23’ Benzema 30’ e 41’

 LUDOGORETS – BASILEA 1-0 Minev 92’

GRUPPO C

 BAYER LEVERKUSEN – ZENIT 2-0 Donati 58’ Papadopoulos 63’

 MONACO – BENFICA 0-0

 GRUPPO D

ANDERLECHT – ARSENAL 1-2 Najar (A) 71’ Gibbs (AR) 89’ Podolski (AR) 91

GALATASARAY – BORUSSIA DORTMUND 0-4 Aubamejang 6’ e 18’ Reus 41’ Ramos 83’

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

Ovvio che l’impatto emozionale dell'1-7  dell’Olimpico sia stato forte.Ed anche la stampa mondiale l’ha sottolineato.

 In puro stile tedesco la Suddeutsche.de stamani titolava:

 “Bayern-Sieg in der Champions League Rom geplundert in nur einer Nacht “

Vittoria del Bayern in Champions League.Roma saccheggiata in una sola notte .

   DPA     

 Ed intanto il Bayern satollo e soddisfatto stamani è stato ricevuto anche dal Papa cui oltre che ad una maglia ha donato un cospicuo assegno per beneficienza. ( Incasso di una gara amichevole)

Si è trattato di saccheggio? Non direi.

La Roma ha scelto di giocarsela a viso aperto.

La differenza l’ha fatta la differente qualità dei giocatori in campo.

Le sfide Robben-Cole e De Sanctis-Neuer sono state devastanti per i giallorossi.

    DPA        

 Robben con il suo magico sinistro ha fatto ciò che voleva mentre il portiere che spesso ho definito “giocoliere” De Sanctis ha almeno un paio di gol sulla coscienza mentre il dirimpettaio Neuer ha salvato almeno due reti fatte,una su Gervinho e l’altra su Florenzi.

Basta questo ed avanza per capire l’esito numerico della gara.

La Roma avrebbe perso egualmente ma non in maniera storica.

Infatti la sconftta per 1-7 è la più grave della storia romanista ( ci fu anche un 7-1 subito dal Torino ) e la più pesante di sempre per le italiane in tutte le coppe europee.

 Poi la tattica. Guardiola ha sempre avuto a centrocampo almeno un uomo in più e la difesa alta creava sempre superiorità e permetteva scambi e possesso palla.Quando hai la palla e gli avversari arretrano in difesa e questa palla è gestita da campioni del calibro di Muller,Lewandowski,Gotze e Robben puoi andare sul sicuro.Il gol arriva

 La Roma è stata solo e soltanto Gervinho che in una serata disastrosa ha fatto un gol,ha colpito un palo e costretto Neuer al miracolo.

 Garcia che già al Lilla aveva subito 6 gol dal Bayern ma a Monaco due anni fa,ha ammesso le sue colpe tattiche dicendo anche che il Bayern è più forte e che tra 15 gg a Monaco nella gara di ritorno il tracollo non si ripeterà.

 Io credo che vincerà ancora il Bayern che in questo periodo è in una smagliante condizione.

I tedeschi hanno fuori per infortuni gravi molti pezzi da novanta ( solo Schweinsteiger è prossimo al rientro) eppure appena un “panchinaro” entra in campo va in gol!

 L’ha fatto Ribery e l’ha fatto Shaqiri.

Sono il gruppo ,l’allenatore,la Società, lo stadio,i tifosi che rendono questa squadra la più forte in assoluto anche più di Barcellona e Real Madrid soprattutto per la mentalità.

E credo proprio che Guardiola abbia imparato molto dalla lezione subita la scorsa primavera in casa da Real Madrid.

Ora anche il Bayern verticalizza di più con Lewandowsky.

Semmai desta impressione la forza di queste 4 big ( Real Madrid,Chelsea,Barcellona e Bayern Monaco ) rispetto alle nostre migliori.Un divario che non so quando e se potrà essere colmato.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 22/10/2014 @ 15:14:37, in LAVORO, linkato 816 volte)
Mobilitazione delle Camere di Commercio: uniti contro lo stillicidio

Pubblichiamo volentieri un comunicato della RSU aziendale della CCIAA di Pistoia.




I lavoratori della Camera di commercio di Pistoia, preoccupati delle ripercussioni che avrà il taglio lineare del diritto annuale sui bilanci degli enti, visto lo stato di agitazione già dichiarato dalle OO.SS nazionali di categoria, individuano nella giornata del 23 ottobre il momento, in cui congiuntamente ai lavoratori di altre Camere di commercio della Regione Toscana, alle relative OO.SS. territoriali esporranno, nelle rispettive sedi, gli striscioni di denuncia dell’allarmante situazione in cui si trovano gli oltre 10 mila lavoratori dell’intero sistema camerale. In pari data anche i lavoratori camerali di altre regioni organizzeranno analoghe iniziative. L’obiettivo è di tutelare i livelli occupazionali delle camere di commercio ed evitarne il default, chiedendo la revisione dell’articolo 28 del D.L.90/2014, che prevede il taglio progressivo dei diritti annuali delle Camere di commercio, con l’inevitabile conseguenza di portare gli enti camerali ad una lenta e progressiva agonia, nonché dell'articolo 9 del DDL concernente la Riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche, il quale prevede, di fatto, la soppressione del sistema camerale. Si rileva al contempo, la necessità di riorganizzare il sistema e avviare la riforma, un’occasione per migliorare e rendere più efficiente il sistema camerale, che comunque attualmente risulta tra i più moderni e informatizzati della pubblica amministrazione. La drastica riduzione delle entrate camerali, che vivono esclusivamente degli introiti derivanti dai tributi camerali, e non pesano quindi sul bilancio dello Stato, oltre a provocare un terremoto occupazionale certo sull’intero sistema camerale, prima di tutto su quello indotto, pregiudicherà anche alcune funzioni importanti svolte dalle camere in ambito economico specie in un momento di grave difficoltà per le imprese. Verranno, infatti, fortemente ridimensionati e azzerati i contributi a favore della promozione delle imprese sul territorio, il microcredito, le attività di conciliazione in materia civile e commerciale, che nell’interesse di tutti i consumatori hanno fatto sì che le controversie civili si risolvessero in tempi celeri e senza costi per la giustizia civile, oltre che le funzioni di trasparenza e certezza dei rapporti economici.

Pistoia, data LA R.S.U. DELLA C.C.I.A.A. DI Pistoia
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

GIRONE E

Stadio Olimpico di Roma

 

                          

 

ROMA        1         BAYERN MONACO   7

Robben (BM) 9' 1° tempo Gotze (BM) 23' 1° tempo Lewandowski (BM) 25' 1° tempo  Robben (BM) 30' 1° tempo  Muller (BM) 36' 1° tempo su rigore Gervinho (R) 20' 2°tempo Ribary (BM) 33' 2° tempo Shaqiri (BM) 35'  2°tempo

ROMA: 4-3-3 De Sanctis Torosidis Manolas Yanga-Mbiwa Cole Pjanic De Rossi Nainggolan Iturbe Totti Gervinho All.tore :Garcia

 BAYERN MONACO: 3-4-3 Neuer Bernat Boateng Benatia Alaba Lahm (capitano ) Xabi Alonso Robben Muller Gotze Lewandowski All.tore: Guardiola

 Arbitro: Eriksson ( Svezia)

 L’olimpico al limite della capienza con record d’incasso fischia subito l’ex beniamino Benatia passato ai tedeschi.Poi si fa male al ginocchio Muller a contrasto con Nainggolan ( un taglio ) ma rientra. Il Bayern come al solito attua un pressing alto con difensori quasi all’altezza del centrocampo. Al 7’ pericolo in area giallorossa per una difettosa uscita di De Sanctis su calcio d’angolo.Interviene di testa Muller e Nainggolan salva .

8’45’’ Robben, Muller, Robben e gol fantastico dell’olandese.Difesa della Roma schierata e in arretramento.Robben ha fatto un paio di passi e di sinistro a rientrare con un diagonale perfetto ha indovinato l’angolo alla destra di un esterrefatto De Sanctis. Un gran gol !

Bayern Monaco in vantaggio e grandi canti degli oltre 5000 tifosi bavaresi giunti a Roma. Rispondono subito i giallorossi con un lancio per Gervinho che sferra un diagonale violento che Neuer è bravo a deviare alla sua sinistra. 14’ un bel destro di Gotze viene deviato da De Sanctis con i piedi. Un minuto dopo è Lewandowski che riceve da Muller e tira in porta.La palla va alta.

 Il Bayern ha preso il comando delle operazioni.

 Via via via… non si possono prendere dei gol in questa maniera per ambire a vette europee. No ,proprio no. Che vuol dire arretrare per marcare gli avversari proprio non lo capisco,La Roma a 23’ è sotto di due gol! Ed al 24’ SONO TRE!!!

Garcia incredulo a bocca aperta.

Vediamo come è andata. Il secondo gol è stato segnato con un preciso rasoterra da Mario Gotze che come al solito ha scambiato con i compagni ( con tacco di Muller ) mentre i romanisti marcavano arretrando.Il tiro non sembrava irresistibile ma era preciso. Roma in bambola.

E un minuto dopo da centro area un perfetto colpo di testa di Lewandowski ha fulminato De Sanctis.L’ex Dortmund ha ricevuto un bel cross teso da sinistra da parte di Bernat. Gara chiusa al 24’ Questa è la forza del Bayern!

Siamo a 23 gol a zero nelle ultime gare! Incredibile davvero la facilità con la quale manovrano gli uomini di Guardiola.A questi livelli se li fai giocare non ce n’è per nessuno.Nemmeno per il Real Madrid.

 27° ancora Bayern che spinge a tutta pur non dando assolutamente l’impressione di farlo.La Roma è scomparsa dal campo.Mancanza assoluta di esperienza internazionale.

 Questa volta è Gotze servito da Muller che impegna sulla sua destra De Sanctis.

 L’importanza dei movimenti di Muller in questo Bayern è enorme.In ogni gol o quasi c’è il suo zampino.

 Al 29 ‘ l’arbitro svedese ammonisce Iturbe per simulazione.

 30’ sono quattro! Sembra si possa ripetere ciò che accadde al Mondiale ai brasiliani.Doppietta di Robben che ricevuto la sfera al limite dell’area da Lewandowski fulmina in porta con un pallone che De Sanctis nemmeno cerca di parare.Imbarazzante difesa della Roma.

Peccato per i tifosi giallorossi. 4 gol subiti in 30’ !! IMPRESSIONANTE la facilità con cui gioca il Bayern.

 35’ SONO CINQUE!!! Questo è il calcio! Ogni tanto ci sono partite così.Rigore messo a segno da Muller con un destro a fil di palo alla sinistra di De Sanctis.

Fallo di mano in area di Manolas che era a terra nel tentativo di respingere un cross di Alaba.Arbitro severo. C’è da chiedersi se e quando il Bayern vorrà fermarsi perché se continuasse a spingere con una difesa romanista allo sbando potrebbe verificarsi un punteggio record.

 Teniamo conto che in panchina il Bayern ha uomini del livello di Dante Rafinha Ribery Shaquiri e Pizarro.

 Al riposo si va col Bayern in vantaggio per 5-0 e non c’è niente di più da dire.Allucinante differenza di valori in campo.E non perché ci sia la Roma..anche la Juventus venne schiantata sia in casa che a Monaco.

Garcia nell’intervallo decide di lasciare negli spogliatoi Totti e Cole.Entrano Florenzi e Holebas. All’8’ è anche fortunato il Bayern! Palo di Gervinho con Neuer immobile! Poi Neuer bravo al centro dei pali a respingere una bordata di Florenzi! E mantiene la sua porta inviolata.

 Intanto sono ammoniti Torosidis per un fallo su Muller e Nainggolan per proteste. Guardiola fa entrare Rafinha al posto di Muller che ha giocato alla grande.

16’ ancora Gervinho in evidenza ,servito da Pjanic a ridosso di Neuer non riesce a metter dentro! Ammonito anche Bernat del Bayern.

Ma c’è ancora tempo per giocare e l’orgoglio della Roma viene premiato.E’ Gervinho che si merita di bucare dopo oltre 810’ minuti l’imbattibile Neuer! Il gol arriva al 20’ quando Florenzi dalla sinistra lancia Nainggolan il cui perfetto cross in area è colpito di testa da Gervinho che arrivava a gran velocità.

Questa volta Neuer deve soccombere. Intanto c’è spazio anche per Ribery che prende il posto di Lewandowski.

Al 33’ è proprio i neo entrato Frank Ribery che porta gli ospiti sul 6-1.Da Robben a Ribery che appena entra in area con un pallonetto beffa De Sanctis in uscita.Beffato anche Torosidis. I tedeschi sono panzer ed insistono.L’Olimpico intanto si svuota! Due cambi.Nella Roma esce Pjanic ed entra Ljajic. Nel Bayern via Gotze e dentro Shaquiri.

Nemmeno un minuto ed il risultato diventa come quello di Brasile-Germania 1-7 Shaquiri dopo che Rafinha aveva impegnato De Sanctis in una respinta, recupera la sfera ,evita il portiere che stasera ha vissuto un vero e proprio incubo, e lo batte con un violento tiro sotto la traversa!

Prima della fine ci sono ancora tre azioni da gol da parte del Bayern! La partita poteva finire col record di gol.Poteva finire 1-10!!

Ma Ribery per due volte e Shaquiri per l’altra graziano De Sanctis.

 Roma umiliata dal Bayern che è di un altro pianeta per tutte le squadre italiane.Almeno in questo momento lo è di sicuro

 Comunque Roma che può ancora tranquillamente superare il turno dal momento che il City non è andato al di là del 2-2 contro il CSKA Mosca.

 Per cui la classifica del Gruppo E è la seguente:

 BAYERN MONACO 9 ROMA 4 MANCHESTER CITY 2 CSKA MOSCA 1

Nel Gruppo H intanto lo SHAKHTAR di Lucescu continua a far parlare di sé

DUE RECORD NELLA SERATA.

BATE BORISOV- SHAKHTAR 0-7 vittoria esterna con maggiore scarto eguagliata nella storia della Champions League ( precedente Zilina-Olympique Marsiglia 0-7 nel 2010)

 LUIZ ADRIANO attaccante brasiliano dello SHAKHTAR ha SEGNATO 5 GOL ( di cui 4 nel primo tempo –RECORD) eguagliando il record di MESSI ottenuto in Barcellona-Bayer Leverkusen 7-1

Gruppo E CSKA MOSCA – MANCHESTER CITY 2-2 Aguero (M) 29’ Milner (M) 38’ Doumbia (CSKA) 65’ Natcho (CSKA) 86’ su rigore

ROMA- BAYERN MONACO 1-7 Robben (BM) 9’ e 30 ‘ Gotze (BM) 23’ Lewandowski (BM) 25’ Muller (BM) 36’ su rigore Gervinho (R) 66’

 Gruppo G CHELSEA – MARIBOR 6-0 Remy 13’ Drogba 23’ su rigore Terry 31’ Viler autorete 54’ Hazard 77’ su rigore e 90’

 SCHALKE 04 – SPORTING 4-3 Nani (SP) 16’ Obasi (SC) 34’ Huntelaar (SC) 51’ Howedes (SC) 60’ A.Silva (SP) 64’ e 68’ su rigore Choupo-Moting (SC) 93’ su rigore

 Gruppo H BATE BORISOV – SHAKHTAR DONETSK 0-7 A.Teixeira 11’ Luiz Adriano 28’ su rigore 36’ 40’ 44’ e 82’ su rigore D.Costa 35’

PORTO -ATLETICO BILBAO 2-1 Herrera (P) 45’ Quaresma (P) 75’ G:Fernardez (A) 58’

Gruppo F BARCELLONA-AJAX 3-1 Neymar (B) 7’ Messi (B) 24’ El Ghazi (A) 88’ Ramirez (B) 94’

 APOEL NICOSIA- PARIS SAINT GERMAIN 0-1 Cavani 87’

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

 

                                                                    

A  verificare il cammino del Bayern Monaco l’avversario domani sera della Roma in Champions League c’è da restare allibiti. Non dico impaurirsi ma insomma…

 Dall’inizio della stagione in gare ufficiali la squadra di Guardiola ha disputato tra Coppa di Germania, campionato tedesco e Champions League 11 partite. Le vittorie sono state 9 ed i pareggi 2. La squadra è imbattuta.

I Campioni di Germania inoltre, a dimostrazione del loro stato di grazie vengono da 8 gare tutte vinte nelle quali hanno segnato 20 gol subendone zero. Impressionante prova di forza.

Ora si è messo a segnare anche il capitano Lahm spostato da Guardiola più a ridosso delle punte.E Ribery è quasi recuperato al meglio dopo lungo fastido al tendine rotuleo. Aggiungiamoci anche l’enorme esperienza internazionale dei bavaresi alla loro gara N°290 in Coppa Campioni / Champions con 163 vittorie per capire che la Roma dovrà fare una gara di grande intensità e spessore.

 La Roma è forte ed è in forma. Al momento è senz’altro la migliore squadra in Italia.

L’Olimpico sarà esaurito e col record di incasso ( e vorrei vedere con le tribune centrali a 230 euro e le curve lontane 40 metri dal campo a 39 euro !)

I giallorossi hanno 4 punti in classifica nel Gruppo E e se dovessero prevalere scavalcherebbero il Bayern che è a 6 punti dando una spinta fondamentale al passaggio del turno in un gruppo che lo ricordiamo vede come terzo incomodo il Manchester City che renderà visita alla Roma all’ultima giornata.

 I giallorossi (ranking Uefa al 51° posto mentre il Bayern è al 3° ) disputeranno la loro 78° gara di Coppa Campioni/Champions nella quale hanno ottenuto finora 30 vittorie.

Mentre il Bayern non prende reti da 748’ la Roma ha vinto tutte le gare disputate in casa quest’anno 5 su 5.

PS. Su un sito per la vendita dei biglietti di Roma-Bayern Monaco si legge, stasera:

 

2 biglietti disponibili in curva nord  162,10 euro l’uno

 

Tribuna Monte Mario 6 biglietti disponibile a 1.192,94 euro l’uno

 

Tribuna Monte Mario settore fila centrale  6 biglietti disponibili a 1.853,74  euro l’uno

 

Ma pensate un po’… A volte anche così si risanano dei bilanci familiari..basta avere un calciatore amico…sai quanti biglietti omaggio ci sono che poi finiscono in questi giri…

 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Dopo gli anticipi di sabato si può dire che di quella gara ,Juventus-Roma ,restano solo le polemiche.

E le scorie che non se ne andranno.

Il pareggio del Sassuolo infatti ha in pratica tolto ai bianconeri quasi tutto il vantaggio preso con lo scontro diretto.L’essere ad un punto ed a ridosso quindi della Juventus darà ancor più stimoli a Totti e Garcia.

Gli impegni internazionali in settimana daranno ulteriori informazioni.

La Roma gasatissima ed impeganta nella serata chiave,con una vittoria contro il Bayern Monaco darebbe una svolta decisiva al suo girone andando a 7 punti con grandi possibilità di far fuori il City dalla qualificazione.

Garcia infatti lo sa e non ha escluso nessun risultato.

Il Bayern è una potenza ed ha recuperato anche Ribery ma una serata particolare di Totti e Gervinho potrebbe scottare i tedeschi

.Delicata anche la serata dei bianconeri ad Atene contro l’Olympakos.Mai è facile vincere su un campo greco.

 Il risultato più interessante della giornata è stato sicuramente la sconfitta della Fiorentina in casa al Franchi davanti alla Lazio

Per tutte le due ultime settimane la grancassa mediatica fiorentina era tutta tesa ad esaltare Babacar ed a spingere affinchè la società prolungasse velocemente il contratto al giovane francese.Poi giù ad esaltarsi per le doti di Bernardeschi e giù ancora con le preoccupazioni per l’interminabile infortunio di Mario Gomez.Siamo alle solite circa Firenze.

Chissà come muteranno gli umori dopo la grave sconfitta interna contro una diretta avversaria per il terzo posto.Perchè ormai quello è l’unico obiettivo di tutte quelle squadre e sono parecchie ( Milan-Inter-Napoli-Lazio-Fiorentina e qualche sopresa) che conoscono l’impossibilità di lottare per posti più prestigiosi.

 Qualcosa non va a Firenze.Montella sarà messo sulla graticola,di sicuro.

Il cammino splendido in Europa League non basta.E la gara di domenica sera contro il Milan a Milano potrebbe segnare una svolta.

Di certo il problema dei viola è la mancanza dei due principali attaccanti per lunghi infortuni e questa è una scusante non di poco conto.

La Fiorentina negli ultimi anni spesso a Milano ha dato lezioni al Milan.Quest’anno credo sarà un’altra storia.

 Il Milan cerca di far dimenticare quello che non si può dimenticare.Vale a dire che a Verona ha perso malamente due scudetti.E in una di quelle occasioni era il 1973 ero anch’io sugli spalti e fu una tristezza infinita vedere ad ogni tiro di una squadra salva ( il Verona ) il portiere del Milan Vecchi piegarsi a raccogliere il pallone in rete.Un 5-3 assurdo che fa il paio con la sconfitta subita ad Istanbul contro il Liverpool nella finale Champions di più recente memoria.Sono le due sconfitte più gravi dell’intera storia milanista.

 Oggi è andata bene e questo bizzarro Milan guidato da un giapponese biondo? (capocannoniere con Tevez a 6 gol ) e con il miglior attacco della Serie A ha vinto al Bentegodi per 3-1.Squadra ancora da perfezionare ma interessante da seguire.Soprattutto se al bel momento di Honda dovesse seguire lo sblocco completo si El Shaarawy e di Torres. Importante sarà Milan-Fiorentina.

Ed anche importante sarà se Honda verrà lasciato in pace dai giornali…invece già si parla di personaggio, di occhiali da sole,di sponsorizzazioni insomma di tutto quello che ha rovinato Balotelli .

Qui però c’è una bella differenza.Honda è giapponese, non italiano.

Nello scontro diretto di Milano ( per l’ipotetico terzo posto ) un 2-2  con una finale interessante ove i partenopei in vantaggio con una doppietta di Callejon si sono fatti ingenuamente recuperare appena 30’’ dopo essere andati in vantaggio  da un gol di testa di Hernanes.

 Il veleno di questa gara è stato tutto nella coda.

Dopo occasioni sprecate da una parte e dall’altra ( palo di Hernanes e palo di Insigne ) il Napoli non è stato capace come detto di amministrare il doppio vantaggio ottenuto.La difesa del Napoli non è sembrata all’altezza.

Ben 4 gol nel finale di gara hanno reso felice Moratti in tribuna con Tohir che invece non sembrava davvero contento.Mazzarri espulso per proteste.

Insomma un pari che non serve a nessuno e che ha dimostrato tutti i limiti  delle due compagini.

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                       

ROMA    CHIEVO    3-0

4′ pt Destro 25′ pt Ljajic 33′ pt . Totti su rigore

Roma (4-3-1-2): De Sanctis Maicon Yanga-Mbiwa Astori Cole Pjanic (23′ st Paredes ) De Rossi Nainggolan (44′ st Uçan ) Totti (16′ st Florenzi ) Ljajic 7 Destro 7 . All.: Garcia

Chievo (5-3-2): Bardi Sardo (26′ st Cesar ) Frey Dainelli Zukanovic Biraghi (36′ st Edimar ) Cofie Radovanovic Hetemaj Paloschi Maxi Lopez (20′ st Meggiorini ) All.: Corini

 Arbitro: Calvarese

 Roma in forma Roma determinata far sua subito la gara ed a chiuderla senza troppo spreco di energie.Martedi arriva Guardiola e l’armata Bayern Monaco,meglio conservare energie.

Roma con manovra continua ed avvolgente già in rete sin dal 4’ con un gran colpo di testa di Mattia Destro bravo a proiettarsi sulla sfera proveniente da angolo colpendola quasi a terra ma con forza e non dando scampo a Bardi.

 Poi un errore grossolano di Ljajjc prima del gol al 25’ dello stesso Ljajic capace sulla destra di superare un avversario in velocità e trafiggere con un violento diagonale Bardi.

 Il gol della tranquillità su rigore segnato da Totti è arrivato al 33’ ed è stato decretato dall’arbitro Calvarese per un fallo in area su De Rossi.

 La pratica Chievo per la Roma è finita già a quel punto. Di certo la squadra di Corini non è apparsa troppo convinta dei suoi mezzi

.Singolare e polemico l’atteggiamento dei tifosi capitolini al momento dell’assegnazione del rigore ai giallorossi.Son piovuti fischi sull’arbitro…quando cesseranno le polemiche legate ad Juventus-Roma ? Mai,credo.

 Occhio Juventus.Come già detto la Roma di quest’anno è molto più convinta di sé. Anche oggi erano assenti Manolas,Castan,Keita,e Strootman ( che si avvicina al rientro ) e sono stati lasciati a riposo Iturbe e Gervinho,capito?

 Per Totti si avvicinano il 300 gol con la Roma ( è a 294 ) e si avvicina anche Baggio come record di rigori realizzati.( Baggio ha 68 centri su 83 rigori battuti ) mentre Totti è a 67.

                           

    

SASSUOLO   JUVENTUS   1-1

Zaza  ( S) al 13' del 1° tempo  Pogba (J) al 19' del 1° tempo

SASSUOLO :3-4-3  Consigli  Vrsaljko  Terranova  Longhi  Cannavaro  Acerbi  Missiroli  Magnanelli  Zaza  Berardi Sansone  All.tore: Di Francesco

JUVENTUS: 3-5-2  Buffon  Evra  Ogbonna  Lichtsteiner  Bonucci   Chiellini  Pereyra  Pirlo  Pogba  Tevez  Llorente  All.tore: Allegri

Arbitro: Banti di Livorno

 

 All’11’ ospiti vicini al vantaggio con un cross che respinto da Consigli con i piedi arriva a Pereyra il cui tiro è deviato all’ultimo in angolo da Acerbi

Al 13’ inaspettato vantaggio del Sassuolo al termine di un’azione veloce con una specie di carambola aerea tra Zaza che tira,Bonucci che respinge,Longhi che recupera e crossa e Zaza che al volo mette dentro. Buffon non può far niente.

Ci mete soltanto sei minuti la Juventus a pareggiare.Gran merito va a Tevez che mantiene la palla in gioco sul fondo campo e serve Pogba che di destro dal limite dell’area fa un gran gol.

Poi occasioni a ripetizione per i bianconeri con tiri di Ogbonna e di Lichststeiner con opposizione di Consigli che si supera al 41’ quando lo splendido Pogba mette il turbo e si fa 40 metri da solo seminando tutti .Arrivato davanti a Consigli mette un destro preciso ma Consigli è bravo!

Ancora una conferma da Reggio Emilia di quanto sia forte Pogba e di quanto possa migliorare.

Ha anche carattere il francesino e viene ammonito al 5’ della ripresa quando mette giù Sansone.

Sassuolo generoso che non disdegna affatto la fase offensiva.

Berardi batte una gran bella punizione con palla fuori di poco.

La Juventus passa al più offensivo 4-3-3 con l’ingresso di Marchisio al posto di Evra.

Poi ancora Sassuolo con un bel tiro di Zaza dal limite.Buffon respinge con i pugni.

Allegri tenta il tutto per tutto con l’innesto prima di Coman al posto di Llorente,poi di Giovinco al posto di Pirlo.

Tiro alto di poco al 27’ da parte di Coman ed altro ottimo intervento di Consigli su tiro di Pogba servito da Tevez.Pogba stasera nella Juventus è quello che più di altri ha tentato la via del gol.

   La gara prosegue fino al 45’49’’senza ulteriori sussulti tranne l’espulsione dalla panchina di Padoin per qualche tipo di protesta e l’ammonizione di Bonucci.

La sensazione è quella che la Juventus abbia gettato al vento due punti importanti.

Solo Tevez e Pogba veramente all’altezza e preoccupazione forse inconscia  per la trasferta greca di Champions.Altra gara molto delicata.

 

 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

                                                                                        

    

 

Non so se ci hanno mandato i tecnici dell’Arpat a misurare i decibel derivanti dal tifo degli spettatori sulle scalee di questi stadi turchi risultati i più rumorosi al mondo.

Fatto sta che la classifica stravagante ma anche interessante stilata dagli olandesi del sito Soccer news e ripresa oggi dal Corsera vede al primo posto come stadio di calcio più rumoroso al mondo

 il TURK TELEKOM ARENA di Istambul ove gioca il Galatasary.

Lo stadio ove il 18/3/2011 vennero toccati i 131,76 decibel di frastuono sonoro prodotto dai 53.000 presenti. Basti considerare come termine di paragone che la soglia pericolosa per l’udito umano si posiziona sui 130 decibel mente una sirena è sui 120.

Al secondo posto l’ATATURK OLYMPIC STADIUM alla periferia di Istambul là dove il Milan subì forse la più cocente delle sconfitte perdendo ai rigori contro il Liverpool dopo essere stato in vantaggio all’intervallo per 3-0!

Al terzo sempre ad Istanbul si posiziona il Sukru Saracoglu Stadium ove gioca il Fenerbahce.

Poi al quarto il Marakanà ove gioca la Stella Rossa di Belgrado ed al quinto il Westfalen Stadion di Dortmund ( Signal Iduna Park ) ove gioca Il Borussia Dortmund e che come abbiamo già detto è lo stadio Europeo sempre esaurito.Oltre 80.000 presenze a gara.

 Questo sito olandese propone poi anche altre classifiche e si va dalle interessanti alle stupidine

Comunque si esce per una volta dal banale. E vale la pena di darci uno sguardo.

SI va dagli errori incredibili di calciatori che in quel momento rappresentavano il meglio per la loro squadra, alle più belle giocatrici di calcio,alla lista dei giocatori che oltre alla bravura ed alla fama si sono resi protagonisti di imbrogli e truffe varie…

 

PS: il record assoluto di scocciatura per le orecchie appartiene al Football americano ed allo stadio di Kansas City dove nel 2013 durante l’incontro tra Chiefs e Oakland Raiders vennero rilevati ben 137,5 decibel.

 Post PS:

Dal momento che io mi documento e controllo sempre quello che scrivo e non porto il cervello all’ammasso così come troppo spesso certi giovani colleghi fanno, sono andato più a fondo circa il record “di rumore in uno stadio “

Ebbene , dal 29 settembre appartiene sempre allo stadio dei Kansas City Chiefs ove nella gara contro i New England Patriots sono stati toccati ben 142,2 decibels.!!

Lo stadio si chiama ARROWHEAD STADIUM

Notizia tratta da USA TODAY SPORTS

 

 

 

 

 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

 

                                    

Toh! Guarda un po’ chi ti ritorna oggi! Il “caro” Mario Balotelli.

 Proprio non riusciamo a liberarcene…

Secondo pessimo costume italico ( ma forse il pessimo andazzo si è ormai esteso anche agli altri paesi..) appena una “star del gossip o del marketing” parla,blatera,esterna una qualsiasi sciocchezza il più delle volte senza senso ,ecco che tutti i giornali,ma dico tutti,ne riportano a titoli cubitali le frasi dette.

 Non c’è verso! Molti sono rimasti spiazzati non solo dalla cessione di Balotelli agli inglesi del Liverpool da parte del Milan ( cessione quanto mai ritardata) ma anche dalla non chiamata in Nazionale da parte di Conte-Puma.

Ci sono talmente tanti interessi extra calcistici in ballo che se ci avete fatto caso tutte le volte che ci sono le convocazioni per le gare della Nazionale ecco che appare su molti giornali una bella paginata con Balotelli e la scritta Puma.Ma guarda un po’…

 E poi hanno avuto il coraggio di dire che l’influenza di questa multinazionale non sarà avvertita nelle mosse della FIGC.

 Sì,per ora Conte ha chiamato altri.

Fino a che si incontrano Norvegia o Azerbaigian o Malta,ma poi?

 

                                                     

Tornando a Balotelli ed alla sua esternazione circa “la mancanza di palle da parte di Prandelli” che non avrebbe dovuto criticarlo coi giornalisti ma affrontarlo a tu per tu in un confronto “tra uomini veri “ che dire?

 E’ inconcepibile che si sprechino tante attenzioni ogni volta che questo immaturo pluri -miliardario di poco più di 24 anni parla.Indubbiamente le molte vedove inconsolabili prima della partenza di Mourinho ora di quella di Balotelli si spiegano solo così: è gente che ci guadagnava sopra.

Ogni cazzata detta o fatta ( e sono state molte) da parte di Balotelli,giù articoli e giù guadagni.

A noi interessano solo e soltanto i risvolti sportivi delle vicende legate ai personaggi (?) ed ai non personaggi (!). Del resto ce ne freghiamo.

 E diciamo quello che pensiamo.Da oltre 35 anni.

Qualsiasi cosa dica Balotelli essa proviene da un giocatore che:

1° non è né sarà mai un campione

è e resterà immaturo ed anche presuntuoso ( ma di questo molta colpa ce l’ha proprio la stampa )

3° l’unico modo per far sì che migliori ( ci credo pochissimo ) sarebbe quello di lasciarlo giocare ( se lo fanno..) senza in alcun modo amplificarne sulla stampa le “gesta”. Facciamolo giocare ai giochi con Barbie allora.

4° e che parli proprio Balotelli di comportamenti da tenersi tra le persone ebbene…questo fa proprio rivoltare lo stomaco! ( vicende personali con donne varie e figlie accertate )

Ma ci sono le “vedove inconsolabili” e c’è la Puma.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Ci sono 524 persone collegate

< gennaio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (32)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (81)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (570)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: